Categorie
Diabete disfunzione erettile

Diabete e disfunzione erettile

La disfunzione erettile (DE) è un problema comune tra gli uomini che hanno il diabete e colpisce il 35-75% dei diabetici maschi.

Fino al 75% degli uomini che soffrono di diabete sperimenterà un certo grado di disfunzione erettile (problemi di erezione) nel corso della loro vita.

Si pensa che gli uomini che hanno il diabete sviluppino la disfunzione erettile tra 10 e 15 anni prima degli uomini che non soffrono della malattia.

Oltre i 70 anni, c’è una probabilità del 95% di incontrare difficoltà con la funzione erettile.

Quali sono le cause della disfunzione erettile tra i diabetici?
Le cause della disfunzione erettile sono estremamente complesse e si basano sui cambiamenti che si verificano nel corpo nel tempo, influenzando le funzioni di nervi, muscoli e vasi sanguigni.

Per ottenere un’erezione, gli uomini devono avere vasi sanguigni sani, nervi, ormoni maschili e desiderio di fare sesso.

Senza vasi sanguigni e nervi che controllano l’erezione, la disfunzione erettile può ancora verificarsi nonostante il desiderio di fare sesso e i normali ormoni maschili.

Fattori tra gli uomini
Molti altri fattori influiscono sulla disfunzione erettile tra gli uomini diabetici.

Questi includono:

Essere sovrappeso
Fumare
Fare troppo poco esercizio e altri fattori legati allo stile di vita.
La chirurgia può danneggiare i nervi e le arterie collegate al pene, così come alcune lesioni.

Molti farmaci comuni (compresi antidepressivi e farmaci per la pressione sanguigna) possono produrre ED.

Anche i fattori psicologici hanno un’influenza enorme.

Si stima che l’ansia, il senso di colpa, la depressione, la bassa autostima e la paranoia riguardo al fallimento sessuale causino tra il 10% e il 20% dei casi di disfunzione erettile.

Come viene diagnosticata la DE?
La disfunzione erettile viene diagnosticata utilizzando diversi metodi. L’anamnesi del paziente spesso informa il grado e la natura dell’ED.

Il passato medico e sessuale ha spesso un’influenza, così come la prescrizione o l’uso illegale di droghe. I pazienti con disfunzione erettile possono essere esaminati fisicamente e le caratteristiche corporee possono fornire indizi sulla causa. Anche i test di laboratorio possono essere fondamentali per diagnosticare l’ED.

Ulteriori test come il monitoraggio dell’erezione notturna (tumescenza notturna del pene) possono aiutare a cancellare alcune cause.

Inoltre, l’esame psicologico può rivelare fattori psicologici.

Esistono cure per gli uomini con diabete e disfunzione erettile?
Gli uomini che hanno il diabete e hanno difficoltà a raggiungere o mantenere un’erezione possono assumere medicinali per via orale Il NHS può fornire i seguenti farmaci su prescrizione per gli uomini con diabete:

I nomi dei marchi includono:

Viagra
Cialis
Levitra
Tuttavia, tutti questi farmaci possono influenzare la frequenza cardiaca ed è necessaria una consultazione dettagliata con il proprio medico per determinare la migliore linea d’azione.

Ulteriori trattamenti includono la terapia iniettiva intracavernosa, i dispositivi di costrizione del vuoto, la terapia intrauretrale e la terapia sessuale.

La psicoterapia può avere un’enorme influenza sulla disfunzione erettile. Ulteriori trattamenti come la chirurgia e i dispositivi per il vuoto possono anche avere un ruolo da svolgere in alcuni casi specifici.

Trattamenti non orali per la disfunzione erettile
Ulteriori trattamenti includono dispositivi di costrizione sottovuoto, supposte intrauretrali di alprostadil o terapia iniettiva intracavernosa e terapia sessuale.

Le pompe a vuoto sono costituite da un tubo di plastica, in cui si posiziona il pene. La pompa, che può essere azionata a batteria oa mano, crea un vuoto che attirerà il sangue nel pene rendendolo eretto. Un anello di gomma dovrà essere posizionato intorno alla parte inferiore del pene per mantenerlo eretto. Una pompa a vuoto non è adatta se si soffre di disturbi emorragici o si assumono anticoagulanti.

Alprostadil è una forma di farmaco ormonale che stimola il flusso sanguigno al pene e può essere somministrato con due metodi diversi:

Iniezione intracavernosa – per cui alprostadil viene somministrato mediante iniezione nel pene
Applicazione intrauretrale – per cui un pellet (diametro 1,6 mm e lunghezza 6 mm) di alprostadil viene inserito nell’uretra tramite un bastoncino uretrale
Alprostadil può essere prescritto se non si risponde ad altri trattamenti o se non si è disposti a provare farmaci orali o terapia con pompa a vuoto. Il tuo team sanitario può fornire formazione su come iniettare o inserire alprostadil.

Quale trattamento è il migliore per il diabete e la disfunzione erettile?
Il trattamento più adatto dipenderà dalla salute del paziente e dalla sua capacità di tollerare il trattamento. Specialisti come gli urologi possono lavorare con casi individuali e determinare il miglior trattamento.

Qual è il futuro del diabete e della disfunzione erettile?
Ci sono frequenti progressi in questo campo. Migliori farmaci, impianti, dispositivi per il vuoto e supposte hanno tutte maggiori opzioni per gli uomini diabetici con disfunzione erettile.

La terapia genica non è in fase di sperimentazione e ad un certo punto potrebbe offrire un approccio terapeutico permanente per affrontare il diabete e la disfunzione erettile.