Immagine
 .. sguardi incrociati ..... di Lunadicarta
 
"
La giustizia è l'insieme delle norme che perpetuano un tipo umano in una civiltà.

Antoine De Saint-Exupéry
"
 
\\ Home Page : Articolo
Utility: Come Difendersi dagli attacchi dei Padri Separati su Web
Di Loredana Morandi (del 09/05/2011 @ 15:13:15, in Indagini, linkato 1996 volte)
http://www.giustiziaquotidiana.it/public/2011-05-08_154922_falso_noviolenzadonne.jpg

Utility: Come Difendersi dagli attacchi
dei sedicenti Padri Separati su Web



L'esigenza di questa Guida di Giustizia Quotidiana, la prima in ben 8 anni, deriva dall'aver dovuto prendere personale visione dei mezzi e dei comportamenti criminosi di una organizzazione, che mi stalkizza dal lontano agosto 2008, ovvero da ben 33 mesi. Trentatre mesi, come trentatre erano gli anni di Gesù Cristo, vissuti crucifissa da una violenta campagna di stalking e di dossieraggio diffamatorio via web, condita di molestie di ogni tipo a TUTTI i miei figli, solo per aver strappato un server universitario dalle mani della criminalità. Vero che io abbia ottenuto la restituzione del maltolto agli studenti partenopei da sola, e senza nessun tipo di supporto dalla Polpost.

Andiamo avanti. L'organizzazione di fronte alla quale vi trovate da qualche tempo, o per la prima volta, è strutturata per gestire anche le azioni criminose in modo professionale e con una consulenza web a tutto tondo, dalla realizzazione della pagina facebook, al blog su piattaforma gratuita, alla registrazione del dominio e messa in rete del sito bello e pronto. L'obiettivo di questa organizzazione nei vostri confronti è, in estrema sintesi, invalidare la vostra testimonianza in merito a fatti criminosi, oppure ledere la vostra reputazione di operatore dell'anti violenza o dell'antipedofilia, anche a costo di ricorrere al dossieraggio.

L'ORGANIZZAZIONE. Una rete originariamente fondata da dodici associazioni, che cooperano dal 2005 cioè precedentemente all'attuale sigla, allargatasi ad altre associazioni fondate con statuto copia incolla. Le abbiamo già viste lavorare insieme per difendere i "diritti" di alcuni personaggi noti per aver posto in essere efferati reati di pedofilia.

L'APPARATO PUBBLICISTICO. Io l'ho personalmente consegnato all'Ufficio Stampa del Prefetto Capo della Polizia Dott. Manganelli il 24 marzo 2011, ovvero successivamente al mio esposto con richiesta di ammonimento al Questore di Roma nei confronti dei principali titolari dell'azione. Da allora l'apparato è cresciuto, come vedrete.

Ai link che seguono potete prendere una visione globale dell'apparato, e valutare opportunamente la vostra posizione:


BLOG E CLONAZIONI

CLONAZIONI DI PROFILI FACEBOOK

LA VERA STORIA DELLA GEOBOX.IT SRL DI FIRENZE

UNA DELLE OTTO PAGINE FACEBOOK AI MIEI DANNI


COME VI LAVORA QUESTO APPARATO. Ho scelto la definizione di apparato proprio per darvi l'effetto sostanziale della macchina, che si è appena attivata ai vostri danni. Infatti, lo scritto che vi attacca non è MAI  pubblicato solo nelle note facebook, ma è già pubblicato su uno o più dei 55 siti e sulle pagine dei blog gratuiti. Nella realtà l'ordine è inverso: lo scritto diffamatorio nasce su un sito associativo, viene riprodotto su uno o più dei 55 siti  di uso corrente e ne potrete trovare la copia identica googlando il "Titolo" anche sui blog gratuiti. Al medesimo scritto saranno dati nel tempo numerosi passaggi "pubblicitari", attraverso le quasi 400 pagine facebook, raggiungendo così un pacchetto di circa 500.000 utenti. In ultimo ci sono i passaggi sugli aggregatori, twitter et simili. Per ottenere  tutto questo non sono necessarie 100 persone, perché l'intero apparato funziona attraverso la tecnologia dei Feed RSS.

SPAVENTATEVI. Se le minacce di questo apparato non vi hanno ancora spaventato è giusto iniziare a considerare con maggiore attenzione la vostra sicurezza personale, e quella dei vostri cari. Un pacchetto di utenti tanto vasto dovrebbe sottintendere un alto senso di responsabilità, ma non è il nostro caso. Anzi. Tutte le azioni e gli scritti contro di voi assumono esattamente l'imprinting dell'istigazione a delinquere, perché una tal massa di persone di per se è incontrollabile e c'è chi ne indirizza a mente malevola le attenzioni su di voi. L'atto doloso nei vostri confronti diviene così una vera e propria "intimidazione", imposta a Voi con l' "uso della forza", ovvero con l'istigazione della massa anonima contro di voi.

CHE COS'E' L'APPARATO? Stante possa apparirvi l'opera di uno o più pazzi esagitati e ai vostri danni una violenta e delirante diffamazione, anche sulla soglia delle violazioni ai diritti umani e di "genere"  e a titolo di mistificazione del dato ISTAT sul femminicidio e gli omicidi in famiglia, Voi vi trovate di fronte ad una azione  dolosa di puro "MERCATO". Ovvero: i vostri danneggiamenti avvengono in un quadro  in cui è predominante l'elemento economico e il mero guadagno di professionisti medici e avvocati. Tutti i soggetti interessati sono Associativi o Societari e le braccia spesso sono i clienti degli avvocati. Quindi, fin dall'inizio, è possibile ipotizzare il reato di "associazione" semplice, occorrendo per concretizzare questo reato il concorso di 3 o più persone.

CONOSCIAMOLI MEGLIO. Attenzione alla vostra sicurezza personale, perché i simili si attraggono. E voi siete oggetto  delle attenzioni di pregiudicati, di personaggi sotto processo e o condannati per reati di stalking, percosse e altre violenze familiari. Inoltre è accertata la presenza di ex carcerati con il beneficio degli arresti domiciliari per reati di pedofilia  e dei parenti di detenuti per il medesimo reato. Ad oggi i Pedofili certificabili sono DUE, il "figlio" del "presidente" della associazione fondante il "cartello" pseudo associativo e un casertano, entrambi "definiti" in carcere dalla Cassazione. I loro avvocati e rappresentanti non sono da meno: vanno dall'ex consulente finanziario cacciato dagli organismi del comparto, all'avvocato indagato per corruzione in atti giudiziari in processi per l'omicidio di "madri coraggio". In mezzo c'è anche il sociologo indagato per tentata subornazione dei testimoni  delle vittime ai processi per pedofilia e l'avvocatuccio di provincia cacciato dallo studio legale di famiglia per aver dato scandalo.


DOVE FARE LA DENUNCIA? Potreste erroneamente credere che la competenza sia della Polizia Postale e delle Telecomunicazioni., ma la presenza di uno o due pedofili non determina l'incarico per la Polpost, perché non state trattando con siti che distribuiscono materiale pedopornografico, bensì con degli spietati Commercial. Quindi, trattandosi di atti dolosi a carattere professionale e commerciale, anche ai danni del singolo, gli specialisti  in grado di vedere l'aggregazione "commercial" sono quelli della Guardia di Finanza. In ogni caso il messaggio contenuto nella vostra denuncia deve pervenire in forma chiara al Pubblico Ministero, che non deve pensare al reato "bagatellare" o alla piccola lite tra utenti facebook.  E la chiarezza deve iniziare da voi. Per questa ragione, anche in assenza della collaborazione immediata di un buon avvocato, rivolgetevi con fiducia all'Arma dei Carabinieri i cui Nuclei Operativi sono perfettamente autonomi anche per le indagini web.

COME REDIGERE LA DENUNCIA. La denuncia deve essere un racconto dettagliato di quanto a voi occorso a causa dell'Organizzazione e dei suoi membri. Siate dettagliati e schematici nell'esposizione, siate sinceri e dite con forza come e quando siete stati offesi, minacciati o insultati. Gli allegati devono seguire fedelmente la vostra narrazione e li tratteremo poi. E' fondamentale rammentare che:  la denuncia e gli allegati devono essere prodotti in 2 copie (originale + una copia per voi), nel caso in cui sceglierete di consegnare direttamente in Procura presso il locale "Ufficio Primi Atti", qui sulla vostra copia sarà apposto il "Numero Primi Atti" necessario per rintracciare via Re.Ge. (registro generale) la vostra denuncia fin nell'ufficio del PM. Oppure dovrete produrre della denuncia 3 copie (originale + copia per voi + copia per la stazione) nel caso in cui la vostra denuncia sia ratificata a mezzo Polstato, Carabinieri e/o GdF.

ESIGETE con la massima cortesia presso le istituzioni cui vi rivolgerete, che nel verbale di ratifica venga redatta la vostra richiesta ai sensi dell'Art. 408 c.p.p. (codice di procedura penale) di conoscere tutti gli esiti della vostra denuncia, anche in caso di proposta archiviazione da parte del pubblico ministero. Attenzione, nel caso in cui decidiate per la consegna in Procura, sarete voi a dover scrivere al termine della denuncia la seguente frase: "Chiede di essere informato ai sensi dell’art. 408 C.P.P. dell’eventuale richiesta di archiviazione della presente querela." (copiate e incollate).

GLI ALLEGATI A STAMPA. Sono la fonte principale dei danneggiamenti da voi subiti e dovete averne molta cura. Le parti principali devono essere stampate direttamente da web, in modo da ottenere un carteggio recante la stampigliatura automatica della "data in cui avviene il fatto reato". Preparatevi ad un cartiglio voluminoso, che avrete cura di evidenziare all'attenzione del Pubblico Ministero con un evidenziatore (meglio a matita) colorato. Le pagine facebook realizzano anche 20 fogli da stampare, un blog di Blogspot nel peggiore dei casi corrisponde anche a 13/15 pagine. Per i siti tutto dipende da quanti frames (pubblicità o altro) contiene la pagina. La procedura è semplice con alcuni browser, mentre con altri non lo è (internet explorer, per esempio). In tutti i casi si procede aprendo il menù "File", in alto a sinistra, e si deve scegliere "Stampa". Sulla finestra di dialogo sceglierete "Tutte" le pagine.

STAMPARE I PASSAGGI PUBBLICITARI. E' molto semplice, di grande effetto e vi farà risparmiare carta e inchiostro, stampando la data in "real time", anche se non vi solleverà dall'esigenza di stampare alcune pagine per intero. La procedura è semplice: evidenziate tutta la parte che vi interessa, poi dal menù "File" cliccate su "Stampa"; quando vi si aprirà la finestra di dialogo per la stampante scegliete stampa "Selezione".
Un consiglio. Stampate subito i passaggi, aprendo ed evidenziando anche i commenti al fine della contestazione dell' "omesso controllo", poi fatene una seconda stampa qualche giorno dopo, ovvero quando il portale facebook avrà registrato la data e non l'indicazione "tot ore fa", "ieri", "mercoledì" o simili.

ALTRI ALLEGATI: A vostro uso privato o per una stampa successiva, e/o per confezionare un CD da allegare alla denuncia (consigliati una copia per voi e una per il pm), potrete effettuare altri tipi di salvataggio con i formati adatti ad una archiviazione telematica: html, image o pdf.

HTML:  Aprite il menù "File" del browser con il quale navigate su web e cliccate su "Salva pagina con Nome", avendo avuto cura di predisporre una nuova cartella in "Documenti", che per comodità chiamerete "Danni". Il file che ne otterrete avrà per estensione html, php o aspx e genererà nella vostra cartella Danni una seconda cartella dallo stesso nome  della pagina web contenente foto, script o altro. Per stampare occorrerà aprire il file singolo, esterno alla cartella, e la stampa avrà l'aspetto di quella da web, ma non l'effetto "real time" dato dalla data e dall'indirizzo url della pagina.

PDF: Di solito l'icona per stampare il pdf della pagina web appare automaticamente sul browser e nel menù file, altrimenti se avete installato Adobe Acrobat sul vostro pc, lo stesso programma ha una propria funzione per  la realizzazione del file pdf direttamente da un indirizzo web. Se invece non avete che il semplice "Reader" dovrete accantonare il progetto di archiviazione in questo formato, oppure utilizzare un servizio su web. Il browser Mozilla Firefox ad esempio ha degli specifici "addons", che vi consentono di utilizzare questi servizi. Attenzione: le pagine Facebook si possono stampare in pdf soltanto se sono completamente aperte al pubblico, ovvero se le trovate anche su google.

http://www.giustiziaquotidiana.it/public/FastStone5.3.gif

IMAGE: Salvare in formato immagine è probabilmente l'archiviazione più efficace, anche se non esattamente la più leggera in Megabyte. Il requisito fondamentale è archiviare "in data" e per far questo vi occorre un programma, che esegua la datazione in automatico. Vi suggerisco di scaricare ed installare FastStone Capture, la cui versione 5.3 è freeware, cioè gratuita. Il programmino è molto intuitivo, occupa poco spazio sul pc e funziona anche su Windows 7, anche se non è calibrato per quella versione di win. Inoltre c'è anche una funzione grafica che consente di evidenziare con frecce, riquadri, cerchi o altro la parte in immagine che vi interessa. Soprattutto vi stampiglia la data e l'ora della foto da web automaticamente. Potete ottenerne gratuitamente una copia a questo link, cliccando sulla parola "Download". Questo programma ha una sua funzione di stampa, da effettuarsi un attimo prima del "salvataggio", direttamente dalla schermata dello screenshot (la foto da web) appena realizzato. Successivamente la stampa delle immagini presenta alcune rilevanti difficoltà tecniche, specie per il materiale Facebook, perché come per la normale stampa da web le pagine sono "lunghissime". In questo caso meglio stampare degli screenshot a tutta pagina, che ricomprendano quindi anche l'indirizzo url della pagina salvata. Il metodo di stampa più congeniale allora sarà quello di aprire l'immagine con il browser di navigazione web , menù "File" - "Apri" o "Apri File", e stampare. In questo modo la stampa conterrà l'intero percorso dell'ubicazione della foto sul vostro pc, ivi compresa la data stampigliata dal programma nel titolo dell'immagine. Se invece avete salvato lunghi paginoni rassegnatevi, l'unica è la stampa con il plotter.
Questo è il formato più resistente al riversamento per la copia su CD, la masterizzazione infatti stampiglia la propria "data" sull'intero contenuto del dischetto, come ultimo salvataggio. L'immagine invece conserva le proprie specifiche (formato, computer di provenienza, primo salvataggio e simili), che insieme alla data nel titolo contribuirà ad una migliore qualità del materiale prodotto.

STORIA, POLITICA E L'IDEOLOGIA DELLE SVASTICHE. L'orientamento politico dell' Apparato poc'anzi descritto è manifesto di destra,  con rilevanti precedenti storici internazionali: negli States sulle teorie garneriane e la PAS (sindrome di alienazione genitoriale), provenienti dai pedofili di Nambla (North American Men/Boy Love Association, i promotori delle giornate dell'orgoglio degli Orchi), e l'odio di genere proveniente dagli ambienti sessualmente corrotti dei nazifascisti nordeuropei ex Haider. Molti siti, blog e profili facebook recano infatti la citazione del pensiero Goebbels sulla "razza". Tanto da far credere ad una "apologia" politica relativa alla ricostituzione del disciolto partito nazional fascista.

Il nazifascismo è un concetto conosciuto certamente meglio in Italia, che
negli states. Così l'effetto di una falsa ideologia contro il "nazifemminismo" espressa da qualcuno, che poi faccia comunella con membri del PdL, con i leghisti o con la Giunta Capitolina, nota per le amicizie con i NAR della strage di Bologna, lascia le persone colte indifferenti o come minimo disgustate. Ma, pur trattandosi di una falsa ideologia, è tale da generare il messaggio per le menti violente. Infatti, in almeno due casi di cronaca famosissimi, l'omicidio di Yara e quello recente di Melania, sono apparse ferite di coltello a forma di svastica. Purtroppo, vedendone fiorire ancora nel sangue di donne barbaramente uccise, sapremo chi ringraziare.

Loredana Morandi

*Nella foto: il falso gruppo facebook sedicente "No alla violenza sulle donne".

... post in costruzione
Articolo Articolo  Storico Storico Stampa Stampa
I commenti sono disabilitati.
Ci sono  persone collegate

< settembre 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
      
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
           






Cerca per parola chiave
 

Titolo
Ambiente (38)
Associazioni Giustizia (52)
Economia (86)
Estero (187)
Giuristi (134)
Gruppo Cellule Staminali (1)
Indagini (210)
Lavoratori Giustizia (1)
Magistratura (2170)
Osservatorio (1)
Osservatorio Famiglia (512)
Politica (926)
Redazionale (68)
Sindacati Giustizia (326)
Sindacato (221)
Telestreet (7)
Varie (82)

Catalogati per mese:
Novembre 2005
Dicembre 2005
Gennaio 2006
Febbraio 2006
Marzo 2006
Aprile 2006
Maggio 2006
Giugno 2006
Luglio 2006
Agosto 2006
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019

Gli interventi piů cliccati

Titolo
Bianco e nero (236)
I gatti di G.Q. (25)

Le fotografie piů cliccate

Titolo
G.Q. Non ha mai pubblicato pubblicità in otto anni e se iniziasse ora?

 Si, a me non disturba
 No, non mi piace



Titolo






A.N.M.
A.N.M. new
A.D.M.I.
Argon News
A.I.M.M.F.
Argon News Redazione
Artists Against War
Articolo 3
BloggersPerLaPace
Comitato Sfruttatori ATU
Commissariato PS Online
dBlog.it Open Source
Erga Omnes
Eugius
Filo Diritto
Intesaconsumatori
Geopolitica
Giuristi Democratici
Giuristi Democratici Roma
Magistratura Democratica
M.D. Toscana
Medel
Medicina Democratica
Magistratura Indipendente
Movimento per la Giustizia
Nazionale Magistrati
Non Solo Giustizia
Osservatorio Bresciano
Osservatorio Romano
Sorgente D'Amore
Studio Cataldi
Studio Celentano
Studio Tidona
Toghe Lucane
Uguale per Tutti
Unitŕ per la Costituzione
Unicost Milano
Unione Internazionale Magistrati
Morandi Senato
About me







http://www.wikio.it
Wikio
Iscriviti a GQ su FriendFeed
Blogstreet - dove il blog č di casa
Iscriviti a GQ su Twitter
Powered by FeedBurner


Blog Link










23/09/2019 @ 5.02.28
script eseguito in 218 ms