\\ Home Page : Articolo : Stampa
ANM Milano - "Un passo indietro, durante le indagini sullla P3" - il documento
Di Loredana Morandi (del 29/09/2010 @ 13:53:33, in Magistratura, linkato 1947 volte)
Associazione Nazionale Magistrati



Sezione Distrettuale di Milano
 

I magistrati della sezione distrettuale di Milano dell’Associazione nazionale Magistrati, riuniti in assemblea il giorno 28 settembre 2010, all’esito di ampio confronto, confermando e condividendo il deliberato del Comitato Direttivo Centrale dell’A.N.M. dello scorso 14 luglio 2010, in particolare l’auspicio che i magistrati coinvolti facciano un passo indietro al fine di liberare l’istituzione da ogni ombra di sospetto:


ESPRIMONO il loro forte disagio per la vicenda che ha coinvolto il vertice della Corte d’Appello di Milano;


RIBADISCONO la centralità della questione morale tra quelle sulle quali l’A.N.M. deve mantenere alta l’attenzione e l’impegno comuni;


RICHIAMANO e CONFERMANO  la validità e vincolatività delle norme del codice deontologico e in particolare di quanto previsto dagli articoli 8 (“Il magistrato … evita qualsiasi coinvolgimento in centri di potere partitici o affaristici che possano condizionare l’esercizio delle sue funzioni o comunque appannarne l’immagine”)   e 10 (“Il magistrato che aspiri a promozioni, a trasferimenti, ad assegnazione di sede e ad incarichi di ogni natura non si adopera al fine di influire impropriamente sulla relativa decisione, né accetta che altri lo facciamo in suo favore”);


SOLLECITANO  il più fermo intervento degli organi associativi a ciò deputati di fronte a  violazioni delle norme del predetto codice, adottando le sanzioni previste dallo statuto dell’Associazione;


AUSPICANO la più celere definizione dei procedimenti pendenti davanti al Consiglio Superiore della Magistratura, sia per il più completo accertamento dei fatti, sia per l’adozione dei provvedimenti conseguenti.