\\ Home Page : Articolo : Stampa
Auguri da Giustizia Quotidiana !
Di Loredana Morandi (del 25/12/2010 @ 17:50:30, in Redazionale, linkato 2946 volte)
Auguri da Giustizia Quotidiana!

http://www.giustiziaquotidiana.it/public/presepe_2010.gif


Su queste pagine in più casi ho trattato fenomeni criminali in corso tramite il noto socialnetwork Facebook. L'arrivismo e il rampantismo privo di scrupoli sono i suoi due maggiori peccati, la facilità d'uso consente anche a persone completamente all'asciutto di come funziona il web di navigare e fare danni. La notorietà non è data dal merito della persona, ma dal numero di utenti sulla sua lista amici o sulla pagina personale. Gli utenti e "gli amici" si comprano a "pacchetti", ma qualcuno molto scaltro li ruba sottraendo i gruppi ai legittimi fondatori.

Le clonazioni sono all'ordine del giorno, qui potete vedere la mia ultima scoperta e l'operato di famosissimi pregiudicati. Nessuno è risparmiato: politici, uomini e donne dello spettacolo, giornalisti e persone comuni.  Fidanzate ed ex mogli sono perseguitate, bambini e teenagers sono adescati quotidianamente tramite le pagine di FB. Il trasversale "sorriso" della Massoneria Universale consente al semplice cittadino di verificare di persona le ipocrisie di falsi giustizialisti famosi: basta saper leggere. Neppure la magistratura è risparmiata nel grande calderone, i nomi più famosi o "storici" sono oggetto di clonazioni, raggiri e falsi fan, cadendo vittima dell'uso fatto da vere e proprie "bande" criminali" per l'accredito della veridicità degli account. 

Lo stalking e la persecuzione che è possibile operare in Facebook sono già oggi storia della giurisprudenza del Massimario dalla Cassazione, che ha inoltre sancito la revoca dei benefici degli arresti domiciliari a chi "evade" via socialnetwork.

http://www.giustiziaquotidiana.it/public/natale_2010.gif

FORTUNATAMENTE: non tutto Facebook vien per nuocere. Così, per augurare ai miei lettori un sereno Natale propongo questa "delicata" quanto "veritiera" allegoria della "Storia della Natività", ambientata in Facebook.

Auguri e buona visione!

Loredana Morandi