\\ Home Page : Articolo : Stampa
ARTISTI CONTRO LE GUERRE A TORINO 12, 13 E 14 DICEMBRE
Di Loredana Morandi (del 09/12/2004 @ 11:47:50, in Redazionale, linkato 1571 volte)
La rete nazionale degli Artisti contro la guerra e i membri del gruppo di continuità: Edvino Ugolini, Stella Cappellini, Loredana Morandi, Pino Petraccia, Farid Adli, Mariangela Giordano, Lorella Nardi e Rodolfo Marconcini, Pino De March, Paolo Buffoni, Saverio Tommasi sono lieti di presentare:

Artists Against Wars
la Carovana
con
Riccardo Sanfilippo
Ass.ne Argon Bloggersperlapace
12, 13 e 14 dicembre - Torino Venaria Reale

Artists Against Wars - Torino Venaria Reale 12 -13 - 14 dicembre 2004

Nei giorni 12, 13 e 14 dicembre 2004, presso il Teatro della Concordia di Venaria, si svolgerà la prima tappa della Carovana - spettacolo per la Pace “Artists against wars”.
La manifestazione, che ha raggiunto nel mese di ottobre nove città italiane, da Trieste a Bologna, da Milano a Roma, attraversando la Sardegna e la Sicilia e i gemellaggi con le città europee di Francoforte, Thessaloniki e Novi Sad giunge infine a Torino - Venaria Reale con una tre giorni interamente dedicata all’arte per la pace ed una vasta programmazione rivolta sia agli adulti, che ai bambini.

La manifestazione “Artists against war” nasce dal documento politico degli Artisti per la Pace contro tutte le guerre ed ogni altra forma di sopraffazione, occupazione territoriale e violenza ai danni dei popoli, cui hanno aderito numerosissimi artisti nazionali e internazionali.
Fra questi ricordiamo l'adesione dell'artista italiano Paolo Belli e l'adesione internazionale del cantautore Manu Chao.

La Rete Artisti contro le guerre esprime con lo "sciopero bianco", in cui il lavoro ed il contributo artistico di ognuno di noi sarà devoluto interamente per la Pace, la ferma condanna per gli atti di guerra compiuti a Falluja ed in altre città irachene ai danni dell'intera popolazione e la contestuale condanna per tutti quegli atti di sopraffazione violenta e di tortura, che ne conseguono.
Rileviamo che, mentre vi sono pressioni per le elezioni irachene di gennaio, che allo stato attuale non rifletteranno la volontà del popolo iracheno, al contrario si concede uno scarso interesse alla volontà del popolo palestinese, di svolgere regolari e democratiche elezioni nello stesso periodo.
La Rete degli Artisti contro le guerre, solidale nei confronti di entrambi i Popoli, chiede alle Autorità politiche nazionali ed internazionali un immediato intervento per interrompere gli atti barbarici di guerra e le torture ai danni del popolo iracheno ed altresì di vigilare affinchè non vengano barbaramente sopraffatti i diritti legali e democratici del popolo palestinese, in sede elettorale.

L’iniziativa, patrocinata dall’assessorato alla cultura del Comune di Venaria, è promossa da numerosi soggetti attivi sul territorio torinese, dalla “Ass. Argon Bloggersperlapace”, alla “Rete degli Artisti contro le guerre”, dall’associazione “Nuove Resistenze” di Venaria, al Circolo Arci il “Pueblo” di Torino.

Il fitto programma di iniziative, incontri, attività creative, mostre e spettacoli, avrà inizio domenica 12 dicembre alle 10,30, per protrarsi fino alla serata di martedì 14, ospiterà molteplici attività: dall’esposizione delle opere visive degli Artisti insieme ai dei disegni dei Bambini delle scuole, ai concerti di pizzica e taranta, alle performance teatrali, ai dibattiti a tema.

Nella serata di domenica si terrà la presentazione della carovana della Pace dei gruppi ACMOS e TERRADELFUOCO in partenza per Beslan e Grozny, in Cecenia, per consegnare i disegni dei bambini delle scuole premiati durante la manifestazione cui seguirà un intervento della presidente della Ass.ne ARGON BLOGGERSPERLAPACE per presentare le sessioni del WORLD TRIBUNAL ON IRAQ, che si terranno in Italia nel prossimo dicembre e nel febbraio 2005. La serata proseguirà con una esibizione del il trio di cabaret femminile “Le Spaventapassere” con Guido Catalano, poeta comico e autore di parte dello spettacolo, cui seguirà il concerto del gruppo jazz “Cuori in Barrique”.

Lunedì inizio dalle 18,30 con l’aperitivo multietnico, per proseguire poi con lo spettacolo di “Eikon Teatro” dal titolo “War (….um)?”, dedicato alla relazione tra pace e guerra. A seguire,  dal concerto “Solo una pietra”,  Francesca Rizzotti reciterà sui suoni di EGIN.

Martedì infine, dopo l’aperitivo multietnico dalle 18,30, la manifestazione si chiuderà con la compagnia Teatrale “ i MuTuANTI”, seguiti dal dibattito sulla pace promosso da “Emergency” e “Un ponte Per”. Quindi il gran finale con il concerto reggae degli “Absinthe Reves” e con la dj crew “Beautiful groove”.

La Rete Artisti contro le guerre

Leggi il programma ...

Vedi il manifesto dell'iniziativa:
http://artistinowartorino.clarence.com