\\ Home Page : Articolo : Stampa
MD Convegno: La Giustizia Presa sul Serio
Di Loredana Morandi (del 12/01/2006 @ 08:57:33, in Magistratura, linkato 1804 volte)

MAGISTRATURA DEMOCRATICA

Il Segretario nazionale

Il 10 gennaio 2006, dalle ore 9.30 alle 18.00, al Residence Ripetta di Roma, Magistratura democratica ha organizzato un incontro-convegno dal titolo:

– LA GIUSTIZIA PRESA SUL SERIO –

Idee e proposte di Magistratura democratica per i diritti e la giustizia.

Hanno assicurato, tra gli altri, la loro partecipazione:

Fausto Bertinotti, Giuliano AMATO, Oliviero Diliberto, Virginio Rognoni, Luigi BERLINGUER, Giuliano PISAPIA, Giuseppe FANFANI, Massimo BRUTTI, Enrico BUEMI, Gian Paolo ZANCAN, Maria Ida DENTAMARO, Guido ALPA, Paolo NEROZZI, Paolo BENI, Elena PACIOTTI, Ciro RIVIEZZO. 

Con l’occasione sarà presentato il volume di saggi “Un progetto per la giustizia”, curato da Livio Pepino e Nello Rossi per l’editore Franco Angeli.

Con questo dibattito ci proponiamo di riannodare i fili di un dialogo che non sia legato alla contingenza politica, ma sappia disegnare le prospettive di un reale rinnovamento istituzionale.

La crisi della giustizia italiana -denunciata in tutte le sedi internazionali- è ormai talmente grave da non consentire semplici aggiustamenti,  e la situazione delle carceri ne è lo specchio drammatico e più evidente. Ciò richiede una capacità progettuale coraggiosa e razionale, che abbandoni il disegno di governare la giurisdizione e i giudici (perseguito con decisione durante tutta questa legislatura), e lanci un progetto di grande respiro che ridefinisca, in modo innovativo –anche vincendo resistenze e pigrizie mentali diffuse- il rapporto del sistema giustizia con la società e le sue esigenze.

In questo progetto dovranno essere coinvolti la magistratura, l'avvocatura, la cultura giuridica, il personale dell’amministrazione giudiziaria.

Le scelte finali saranno, come è ovvio, della politica, ma il metodo con cui si arriverà ad esse non sarà senza significato, perché occorre passare da una politica contro la magistratura ad una politica per la giustizia; in altre parole occorre, finalmente, prenderla sul serio.

Ignazio Juan Patrone