\\ Home Page : Articolo : Stampa
CSM sul DDL "Pecorella"
Di Loredana Morandi (del 12/01/2006 @ 15:48:46, in Magistratura, linkato 1430 volte)

Consiglio Superiore della Magistratura

Sul DDL "Pecorella"

La deliberazione del CSM che contiene alcune valutazioni indirizzate al Ministro della giustizia sul testo del ddl "Pecorella" in tema di limiti alle impugnazioni era all'ordine del giorno di ieri ed è stata rinviata ad oggi. Ciò in considerazione del fatto che in Senato, in seconda lettura, erano già iniziate le votazioni finali sugli emendamenti presentati al testo giunto dalla Camera e che questo rendeva ormai probabilmente non praticabile una utile interlocuzione col Ministro. Questa mattina la trattazione della pratica è stata sospesa in quanto le votazioni erano in corso ed era prevedibile (come infatti è avvenuto) che la legge fosse defitivamente approvata.
Tutto questo nulla toglie all'attualità delle perplessità e delle critiche espresse nella proposta formulata dalla Sesta commissione ad un testo di legge che presenta aspetti di rilevante inopportunità e di possibile contrasto con i principi costituzionali. Per comodità si riporta di seguito il testo della delibera di commissione.

Ricordiamo che la deliberazione era inserita all'ordine del plenum del 22 dicembre, ma non potè essere assunta dal Consiglio per la mancanza del numero legale legata all'assenza di alcuni dei componenti laici. In altri termini, facendo mancare il numero legale si sono resi del tutto tardivi e non praticabili il dibattito e la approvazione di un documento consiliare su un tema che così profondamente incide sugli assetti organizzativi della giustizia penale e su importanti aspetti che hanno ricadute ordinamentali.

M.G.CIVININI, L.MARINI, F.MENDITTO, G.SALME', G.SALVI