\\ Home Page : Articolo : Stampa
ANM sulla nota della sezione di Catania
Di Loredana Morandi (del 19/06/2007 @ 00:00:56, in Magistratura, linkato 2356 volte)

Associazione Nazionale Magistrati

La Giunta dell'ANM, nella seduta del 16 giugno 2007,

ha preso visione della nota del 15/05/2007 della Sezione ANM di Catania e del testo dell'interrogazione parlamentare presentata dal deputato Fasolino al Ministro della Giustizia nella seduta della Camera dei Deputati del 1° marzo 2007, nella quale si afferma in ordine ai provvedimenti adottati dal Tribunale del riesame di Catania per i fatti del 2 febbraio 2007, tra l'altro, "che il ventre molle della difesa dell'ordine pubblico in Italia è rappresentato da circoscritti e ben definiti settori della Magistratura, incredibilmente appiattiti sul teorema dell'insindacabilità dei giovani e giovanissimi nonché di un preteso ruolo vessatorio ed autoritario delle forze dell'ordine" e che "si debbono porre di fronte alla loro responsabilità, anche opportunamente perseguendole, i Magistrati che sbagliano e di fatto favoriscono con sentenze e provvedimenti errati il permanere dello stato di disordine e di ingovernabilità del Calcio e, più in generale, dell'ordine pubblico in Italia".

Ritiene che il legittimo diritto nell'esercizio di critica dei provvedimenti giudiziari e il diritto di ogni parlamentare di rivolgere interrogazioni al Governo su temi rilevanti siano stati assolutamente travalicati dalle espressioni usate dal parlamentare.

Si associa alle preoccupazioni già manifestate dai magistrati catanesi per il gravissimo vulnus alla credibilità dell'ordine giudiziario ed all'esercizio indipendente della giurisdizione attuato attraverso la richiesta di interventi disciplinari sulla base di considerazioni attinenti al merito delle decisioni.

Manifesta piena solidarietà ai colleghi oggetto di attacchi con la certezza che essi continueranno a svolgere con serenità il loro difficile compito.

Roma, 16 giugno 2006

La Giunta Esecutiva Centrale