Immagine
 Kaito ad otto mesi..... di Lunadicarta
 
"
L'irriverenza è la paladina della verità se non la sua unica difesa.

Mark Twain
"
 
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 
Di Loredana Morandi (del 19/08/2008 @ 16:51:15, in Indagini, linkato 2663 volte)
La signorina Giameta Fatima, alias Lula addetta al server Cheapnet, oggi ha voluto dar corso all'ennesimo atto sbagliato e omertoso posto in essere da parte di un Amministratore dei Server Azzurra.org.

Le chiacchiere stanno a zero:

IO NON POSSO E NON VOGLIO NASCONDERE I REATI

Di seguito il testo della conversazione tenutasi con Giameta Fatima in immagine e qui riportato in tempo reale nelle parti salienti della conversazione:











UN NON RARO ESEMPIO DI OMERTA' AI MOLTI, TROPPI REATI
CHE SI TENGONO QUOTIDIANAMENTE SU AZZURRA.ORG


[4:35pm] Lula^ - ci son tutti i post diffamatori
[4:35pm] Lunadicarta> io non posso rascondere reati
[4:35pm] Lula^ - devono sparire tutti
[4:35pm] Lula^ - TUTTI
[4:36pm] Lula^ - questi erano i patti
[4:36pm] Lunadicarta - Lula non mi puoi chiedere di nascondere reati
[4:36pm] Lula^ - reati????????
[4:36pm] Lunadicarta - si
[4:36pm] Lula^ - ma allora non ci siamo capiti
[4:36pm] Lula^ - cosi facendo peggiori le cose credimi
[4:36pm] Lunadicarta - assolutamente no
[4:36pm] Lula^ - son stata paziente e ho cercato di capire
[4:36pm] Lunadicarta - anzi
[4:36pm] Lula^ - ma mi stai prendendo in giro

[4:36pm] Lula^ - mi costringi a prendere i miei dovuti provvedimenti a sto punto
[4:37pm] Lunadicarta - adesso gli zozzoni del chan #sesso si sono accalappiati 4 nerd deficenti che fanno pedoporno senza neppure sapere di che cosa si tratta
[4:37pm] Lunadicarta - e se devo fare una campagna sulle cattive politiche di irc la farò
[4:37pm] Lula^ - tu non sai nemmeno come ti stai incasinando
[4:37pm] Lunadicarta - non posso tacere sui reati
[4:37pm] Lula^ - ma che cavolo centra azzurra?
[4:37pm] Lunadicarta - e ce ne sono tantissimi
[4:37pm] Lula^ - io ti ripeto ti stai mettendo in casini grossi
[4:37pm] Lunadicarta - azzurra è solo il mezzo
[4:37pm] Lula^ - ma davvero grossi
[4:38pm] Lunadicarta - io non temo affatto di avere dei casini
[4:38pm] Lula^ - se tin libero e cheapent ti denunciano per diffammazzione
[4:38pm] Lunadicarta - ne posso fare io sola anche di maggiori
[4:38pm] Lula^ - la situazione per te diventa molto grave
[4:38pm] Lula^ - io ti avviso
[4:38pm] Lunadicarta - dubito che lo farebbero mai in presenza di reati consolidati
[4:38pm] Lula^ - poi fa come ti pare
[4:38pm] Lunadicarta - io non temo affatto questi personaggi
[4:38pm] Lula^ - lo fanno
[4:38pm] Lula^ - ghanno tutto pronto
[4:38pm] Lunadicarta - no, non lo fanno
[4:38pm] Lula^ - se non lo fanno e' perche' gli ho detto di aspettare oggi
[4:38pm] Lunadicarta - stai tranquilla
[4:38pm] Lula^ - che avresti tolto tutto
[4:39pm] Lula^ - LO STANNO GIA FACENDO
[4:39pm] Lunadicarta - Lula tu sei l'administrator del server
[4:39pm] Lula^ - mi porti al punto di togliere tutto di mezzo nei metodi che odio di piu
[4:39pm] Lunadicarta - se cheapnet o un altra società è informata di violazioni gravi alle leggi italiane è tenuta a rispettarle
[4:39pm] Lula^ - non hai prorpio capito
[4:39pm] Lunadicarta - Stai attenta e pensa bene a quello che fai
[4:39pm] Lunadicarta - perché non sei affatto nelle condizioni di mettermi a tacere
[4:40pm] Lula^ - provvedo a toglierti tutti i canali i nick e l'accesso al server
[4:40pm] Lula^ - visto che tu non togli tutto di mezzo

Minacce e ritorsioni odierne a cura di:

Nick: Lula^
Address: lula@staff.azzurra.org «Internic Non-Profit Organization»
Name: shroudBNC User
Server: orion.azzurra.org, An Orion Syndicate Outpost
Services: Registered
Status: Lula^ is an IRC Operator - Server Administrator
Lula^ is a Services Agent
Channels in common with Lula^: #giustiziaquotidiana

Scarica qui i Log originali.

100828

Azzurra Org: dentro pornografia e pedofili - fuori le persone per bene!!!

Attenzione: io non sono il primo caso, che subisce un analogo trattamento. Sono state centinaia le persone che segnalavano nel VUOTO le violazioni al copyright e i reati di pornografia e di osceno sui minorenni e nel corso degli anni, dalla nascita della rete Azzurra.org, hanno subito un identico trattamento.

Attenzione 2: in caso di hackeraggio di siti web, email o altro a me intestato su web si informa che si procederà contro il Registrant del dominio www.Azzurra.org, nella persona del dipendente della Communication Valley oltre che nei confronti dei già citati a Cagliari e dipendenti presso la società Cheapnet.

Ringrazio, l'ufficio di Gabinetto del Questore di Cagliari, per avermi fornito immediatamente i dati di riferimento per la Poltel di Cagliari e per l'ufficio autorizzazioni per eventi, presidi e manifestazioni.

Auspico infatti di essere a Cagliari, in via Gorizia , per protestare contro la Società commerciale in Nome Collettivo, che attualmente sta cooptando altre situazioni gravi e radicate con finalità economiche e commerciali.

Domattina: Polizia Postale di Roma

Loredana Morandi

L'immagine hard è stata gentilmente suggerita da un utente.

A GRANDE RICHIESTA DELL'UTENZA DELLA PROMOTUX DI CAGLIARI


Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 19/08/2008 @ 06:48:25, in Indagini, linkato 1597 volte)


Ecco qui il nuovo logo.

Spero che i ragazzi che curano l'admin dei server del network Azzurra.org siano contenti del proprio risultato.

Purtroppo non ho molto tempo per rivedere i post, ma informo tutti che nulla cambia nella mia posizione verso la PromoTux di Cagliari, le cui animatrici ultra quarantenni sembrano aver appena acquisito "l'orso che balla", online da 2 giorni fino alle 5 del mattino.

Ritenendo tale "matrimonio" sconveniente e dovuto ad un errore non a me attribuibile, ovvero la confusione sulle due Vanille, omonime ed egualmente volgari ma di età differenti (quella di sessochannel dichiara 39 anni), proviene a tutti gli effetti dall'utente il_ratto / il_sorcio, Davide milanese di origini siciliane, che la pubblica in data 24 maggio 2008. Ovvero i log della Vanilla 39enne sono online dal 24 maggio 2008.

Mi riservo pertanto di sporgere regolare denuncia nei confronti di coloro, che gestiscono i seguenti chan:

#sesso (il canale ufficiale del sito www.sessochannel.it
#tropical'cocktail
#sessotantrico

e gli altri chan collegati a questo circuito.

Perché? Perché Non mi piacciono i profittatori caro Francesco Meloni della PromoTux di Francesco Meloni & Co., società in nome collettivo di Cagliari.






Troppo comodo approfittarsi delle turbe psichiche altrui, per le proprie finalità commerciali ed economiche.
Che poi vi sia un interesse economico nell'appropriarsi del lessico e di quanto prodotto da persone che non stanno bene, beh.. mi fa veramente schifo.

STOP allo sfruttamento.

Sì. Esatto Francesco. Questo matrimonio con il suo porno non s'ha da fare.

Dixit

Loredana Morandi

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 18/08/2008 @ 18:30:41, in Indagini, linkato 1061 volte)

Coloro che hanno letto la diatriba fin qui hanno potuto notare, l'innalzarsi del livello di schiamazzi intorno a questo sito web, che tratta di argomenti di Giustizia e dà voce ai comunicati stampa provenienti dagli organi politici del Parlamento e, soprattutto, alla Magistratura Italiana.

Se da un lato è quasi logico che le "chat" chattino, dall'altro alcuni argomenti seri da me trattati sono stati fraintesi. Da questo l'aprirsi di una brevissima diatriba con gli Administrator dei server Azzurra.org conclusasi pochi minuti fa, a seguito di un chiarimento tra me e Fatima, alias Lula^ dell'IRChelp di Azzurra.

Il mio obiettivo è quello di lavorare seriamente ad un Etica, che stimoli i ragazzi del Fansub Anime italiano a costruire un proprio spazio di dialogo verso le Istituzioni e con le Case Editrici. Trovo infatti che sia ingiusto, che coloro che per hobbies maturano un buon livello di professionalità vengano fagocitati commercialmente e contestualmente vivano allo stato brado nell'ombra di una sorta di sotto categoria del "precariato sociale".

Lo sbando attuale di questi ragazzi è vero. Vero è che in certi ambienti circoli pornografia vietata dalla legge italiana, soprattutto di genere pedo, e che questa provenga proprio dal Giappone. Vero è che tale pornografia sia ottenuta tramite il circuito p2p giapponese a cui si accede con il programma winny.

A seguito della conversazione con Lula^ ho deciso, con la sua approvazione, di aprire un nuovo chan " #giustiziaquotidiana ", per trattare proprio di questi argomenti e per sensibilizzare i soggetti più interessati a questi temi e quelli che sono oggettivamente più a rischio.

Sappiamo già che non sarà affatto facile ottenere lo stesso livello di attenzione che su irc suscita un flame, ma la causa è buona e val la pena di lavorare per un bene comune.

Nelle prossime ore modificherò il logo di questa iniziativa e cancellerò quanto è giusto cancellare da queste pagine.
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 17/08/2008 @ 16:54:32, in Indagini, linkato 1961 volte)



Oggi si è tenuta una spiacevolissima conversazione tra me e gli administrator dei server Azzurra.org, presenti quasi tutti, anche se non ho riconosciuto Marco Cicerchia di Radio Marte. Ho trovato il personaggio che amministra il server Orion.Azzurra.org assolutamente disgustoso, la tizia in questione ha dichiarato di essere la Giametta Fatima titolare del dominio Azzurra.org (a lei trasmesso dal napoletano della Communication Valley).

Risultato secondo le logiche del branco: in realtà l'intento era minacciarmi.

Ho deciso infatti di sporgere la mia giusta denuncia, il cui testo sarà da me tradotto ed inoltrato anche alle società che stanno facendo la battaglia contro il file sharing per prodotti editoriali coperti da copyright.

Perché questo, perché l'illecito in Azzurra.org è configurato dal fornire i server come strumento di ogni sorta di share tra pedo, porno e copyright, nella più totale omertà da parte degli administrator. Lo strumento serve a creare l'incontro per lo share e lo san tutti bene, perché la loro omertà è coperta dal fatto che i server non loggano lo share.

Lo schifo sullo schifo.

Ovvero: Telecom Italia, Libero, Orion, Seeweb, Radio Marte, Università di Napoli forniscono un mezzo per lo share di ogni tipo di materiale, ma contestualmente si lavano le mani dai reati, lasciando cadere le responsabilità sul singolo e senza effettuare nessun controllo. Un vero schifo.

Ho ribadito l'esigenza di allontanare l'internet point albanese dalle crew fansub, i motivi rasentano l'ovvio: su Brescia in quell'internet point ci sono dozzine di pc che scaricano e sharano da mane a sera, inoltrando in Italia tutto quel che non entrerebbe diversamente dall'estero tramite altre fonti tipo emule o torrent.

Risultato: l'albanese è stato graditissimo e ha ottenuto di farmi insultare dall'admin del server Orion, naturalmente sono stati ancora minacciati i miei figli e anche diffamati. Questa volta dall'albanese.

Ma che schifo ...

A proposito.. la vostra fonte di informazioni è delle peggiori...


E ... la delinquenza si vede per le cose che volete nascondere carini.

Aspettatevelo sicuramente l'ufficiale giudiziario, perché è arrivato il momento di mandarvelo. Ma prima contatterò tutte le singole società che sono mandatarie dei vostri incarichi di administrator del circuito malavitoso denominato Azzurra.org.

E la reputazione ve la faccio, perché io colpisco dall'alto verso il basso. Che siete voi ...

Intanto ... il circuito pedoporno si diverte ...



Ma sappiamo tutti che ride bene chi ride ultimo...

Update: ho disabilitato i commenti a causa spam e insulti. Faccio pulizia delle foto porno e dei link pedo che gli utenti e gli administrator di Azzurra.org hanno postato e poi li riapro.



Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 17/08/2008 @ 08:01:49, in Indagini, linkato 3125 volte)



Caro 160_GHz,

io sono da molti anni in rete e la mia esperienza umana di giornalista va dall'aver fatto lo sciopero della fame per i prigionieri palestinesi nelle carceri israeliane (pubblicato da L'Unità), all'aver denunciato l'ex Ministro Martino per i treni da trasporto armamenti sul territorio nazionale, gli stessi motivi che diedero vita al movimento Train Stopping, all'aver seguito fin dalla nascita il movimento delle Telestreet.

Io stessa, accusata qui per puro comodo da un pugno di malnati ignoranti e faccendieri economici tra gli administrator dei server per i chan di Azzurra, sono un movimento di opinione: la Rete Artisti contro le guerre, organismo autoconvocato dagli Artisti, con adesioni provenienti dall'intero bacino del Mar Mediterraneo, che opera oggi in: Iraq, Palestina, Libano, Sri Lanka, Pakistan, India, Somalia, Etiopia, Kurdistan Turco, Sahara Occidentale, Tibet e prestissimo in Ruanda.

Attenzione: nessuno dei testi osceni qui pubblicati è a me attribuibile nella stesura.



Come persona e come giornalista io sto denunciando tutto lo schifo del "profitto", in tutte le sue forme: quello economico sull'adescamento sessuale (+ utenti = + pubblicità = + soldi) e quello del profitto personale nel Fansub Anime italiano, dove tutti i membri della crew Manga Dream & World usano persone terze e minorenni per sfogare quanto di marcio e deviato c'è nei loro cervelli.

La pratica è quella dello specchio e dello schiaffo.

Soltanto ri-guardandosi, queste persone, capiranno i loro errori.

In questa battaglia contro la pornografia pedofila nel fansub anime e manga italiano ci sono due episodi chiave di valutazione psicologica dei soggetti: il delitto di Niscemi (Catania), la violenza inaudita di 3 minorenni contro una coetanea con il copione di DragonBall Z, e i 10 mesi di sevizie operate da un "branco" sempre contro una coetanea a Lucca, amena cittadina toscana dove si tiene ogni anno il Lucca Comix.

E' quindi intollerabile consentire, a chi che sia, l'atto di porre in essere chat i cui testi possano "normalizzare" i contenuti hard o violenti di talune produzioni video straniere.

Purtroppo ciò che inquina il Fansub Anime italiano è la presenza di troppi ultra maggiorenni, e tra questi persone con seri problemi psicologici vedi Lauraleye e Vanilla con la cintura fallica, nelle condizioni di essere a strettissimo contatto con minorenni di tutte le età.

Queste ragazze sono, a tutti gli effetti, le "ideologhe" reali degli atti di violenza sessuale di coetanei ai danni di coetanei, che abbiamo visto e che vedremo pubblicati in cronaca.

Ancora Attenzione: sono proprio queste ragazze che scrivono il "Sì, si può fare!".



Il monito da queste pagine: il Fansub Anime e Manga italiano deve ritrovare una propria Dignità e lavorare affinché da questa nasca "finalmente" un Etica comune. Perché attualmente e a causa di questi personaggi, pur vecchi e obsoleti, è allo sbando.

Allo stato di questa inchiesta sono già state abbondantemente dimostrate le finalità commerciali delle Aziende, che vendono "adescamento sessuale" dal timore di una notorietà per le "mani sporche", nonché le finalità commerciali, la totale assenza di controllo e quindi l'interesse del network IRC.Azzurra.org nel consentire lo share di materiale audio video sotto copyright e/o vietato dalla legge italiana. (si veda sotto l'immagine del chan #startrek italia che distribuisce "intere serie TV" di genere sci.fi.).

Da cosa è dimostrato?

Dall'esistenza in vita di tanti bot per lo share quanti sono i chan e dall'esistenza di utenti come Orochimaru83 (OroSaiwa, Alto-kun, ecc..), che nel Fansub Italiano rappresentano il ricatto violento di un internet point albanese volto ad ottenere l'omertà di centinaia di ragazzi italiani. Attenzione: questo utente non solo non nasconde la propria natura, ma ne fa' oggetto di vanto.

Comprendo l'oggettiva difficoltà degli Administrator di Azzurra.org nel controllare tutta la rete.
Ma da qualche parte si dovrà pur iniziare
!?
Fare Nulla è omertoso, è ovvio. E' necessario rimboccarsi le maniche.

Il file sharing, nelle tecnologie di IRC, ha intrapreso la strada che io intuivo anni fa: con il tramutarsi nell'occasione commerciale contro la legge per fare soldi con il materiale audio video di produzione altrui.

Morale: non emule, non torrent, ancora meno le board p2p.

Il vero reo è IRC, il più rudimentale dei mezzi per lo share. E' infatti su IRC che si creano i gruppi di "Power Share", ovvero il gruppo di 4-5 utenti che poi immetteranno nelle altre reti del P2P i file audio-video vietati dalla legge o copyright. E' su questo che va esercitato un maggiore controllo. E' necessario chiedere che i server logghino chi fa share, perché attualmente non lo fanno.

E ... rullo di tamburi e squilli di trombe!!!

BINGO !!! Identificata Noemi di Catania, alias Vanilla - VanillaSky

courtesy by luigizanotti @ mangadreamworld.it



courtesy by Star Subber
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 16/08/2008 @ 18:23:00, in Indagini, linkato 2597 volte)





Questo [Fabry] è, purtroppo, una vecchia conoscenza...

(16:24) [Whois] -
(16:24) [Nick] [Fabry] (~maiohostu@Azzurra=2AE97357.58-82-r.retail.telecomitalia.it)

(16:24) [Nome] [Fabry]
(16:24) [Canali] #promogest
(16:24) [Server] cheapnet.azzurra.org CWNET s.r.l. IRC Server - www.cheapnet.it
(16:24) [Identify] [Fabry] è identificato al server
(16:24) [Idle] 1hr 54mins 33secs - [Signon]: 16/08/2008 13:27:47
(16:24) [Whois] End

Un vero grande ipocrita. Tra tutti coloro che scrivono schifezze su quella chat, questo ha la costanza di cancellarsi sempre, dopo qualche giorno dalla pubblicazione e facendo attenzione che gli altri non se ne accorgano. Infatti alcuni tra i suoi "migliori" pezzi, atti a comprenderne la psicologia deviata, NON sono più sul sito usato dai Manga Dream & World per dare sfogo a tutta la loro turpitudine. I suoi log riveleranno che è sempre online, giorno e notte.




Ma loro si conoscevano dal 24 maggio 2008, come spiega Davide, Il_ratto, immortalato nello screen ...



Brillanti gli studi universitari ...



e amorevoli le cure per i minori.



La cura dell'igiene personale.



Update:

Ho telefonato alla Promotux di Cagliari. Perché? Per pura carità cristiana. Mi disturba tanta presunzione e un cel'hodurismo pari o uguale a quello di Bossi.. Sarà, ma non vedo bene chi fa pedo, insieme a chi fa già porno. E' un brutto connubio, finanche di cattivo gusto...
Sono stata minacciata e riempita di insulti. Fortunatamente non sono sola in casa perché le grida del pazzo furioso, che mi ha risposto, si sentivano anche con il telefono a 1 metro di distanza...


Ultima modifica alle 8:23 del 17 agosto 2008

Tra le tante minacce, il titolare della Promotux di Cagliari ha dichiarato di potersi procurare i Log di una "Lunadicarta" impegnata come una assatanata alla ricerca di "dodicenni". Ha concluso la conversazione telefonica dandomi della "tr**a" (Fixed 17 agosto 2008 - pagina salvata)



In costruzione ....
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 16/08/2008 @ 17:17:03, in Giuristi, linkato 4187 volte)
http://diochan.co.cc/b/src/121917501195.jpg

RASSEGNA GIURIDICA

IN TEMA
PROSTITUZIONE, ADESCAMENTO E PEDO ONLINE
- DA ALTALEX -


... la Sez. III del Supremo Collegio, con la pronuncia 3 Giugno 2004, n. 36157 B.N.[1] che “L'atto di prostituzione non implica di necessità la congiunzione carnale, comunque realizzata, o anche il solo contatto fisico tra i soggetti del rapporto, dovendosi invece far coincidere la relativa nozione con quella, assai più ampia, di prestazione sessuale a pagamento, qualificabile come tale ogni qual volta essa consista in comportamenti oggettivamente idonei a stimolare l'istinto sessuale del fruitore”.

INOLTRE ..

Con il termine prostituzione, secondo la definizione contenuta nella sentenza della Sez. III della Corte di Cassazione, 8 Ottobre 2004, n. 45785, Gamba[2], si intende testualmente “qualsiasi prestazione sessuale effettuata dietro corrispettivo, senza che la prestazione sessuale debba necessariamente consistere nella «congiunzione carnale»: infatti, qualsiasi attività diretta a eccitare e soddisfare la libidine sessuale del destinatario si configura come «prestazione sessuale» e integra prostituzione se è appositamente retribuita dal destinatario della medesima[3].

http://www.altalex.com/index.php?idnot=34117

*** *** ***


Nuovi orientamenti in materia di prostituzione virtuale
(Cassazione civile , sez. III, sentenza 21.03.2006 n° 346 (Simone Marani) )

Sesso virtuale a pagamento può costituire sfruttamento della prostituzione
(Cassazione penale , sez. III, sentenza 08.06.2004 n° 25464 )

Pornografia minorile su internet: precisati i limiti per gli agenti provocatori
(Cassazione penale , sez. III, sentenza 21.10.2003 n° 39706 )

Sfruttamento della prostituzione: club privè, lap dance e nozione di atti sessuali
(Cassazione penale , sez. III, sentenza 21.03.2003 n° 13039 )

Pornografia minorile: sulla diffusione di immagini mediante chat line
(Cassazione penale , sez. V, sentenza 03.02.2003 n° 4900 )

Proposta di legge sulla prostituzione: esercizio all'interno di una privata dimora
(Progetto di legge 16.07.2002 n° 65 )

Configurabile favoreggiamento in presenza di rapporto di convivenza tra prostitute
(Cassazione penale , sez. III, sentenza 18.09.2001 n° 33850 )

Prostituzione virtuale: sfruttamento è configurabile anche senza il contatto fisico
(Cassazione penale , sez. III, sentenza 21.03.2006 n° 346 (Carlo Alberto Zaina) )

Norme contro la pedofilia e la pedopornografia anche a mezzo internet
(Legge 06.02.2006 n° 38 )

Siti civetta, file sharing pedopornografico e inutilizzabilità degli elementi probatori
(Cassazione penale , sez. III, sentenza 13.12.2004 n° 1481 )

Lotta contro lo sfruttamento sessuale dei bambini e la pornografia infantile
(Decisione Consiglio Ue 22.12.2003 n° 2004/68/GAI )

Pedofilia non è una malattia mentale e non attenua capacità di intendere e volere
(Cassazione penale , sez. III, sentenza 12.11.2003 n° 43135 )

Sfruttamento della prostituzione: club privè, lap dance e nozione di atti sessuali
(Cassazione penale , sez. III, sentenza 21.03.2003 n° 13039 )

Proposta di legge sulla prostituzione: esercizio all'interno di una privata dimora
(Progetto di legge 16.07.2002 n° 65 )

Minori: norme in materia di prostituzione, pornografia e turismo sessuale
(Legge 03.08.1998 n° 269 )

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 16/08/2008 @ 01:40:29, in Indagini, linkato 2450 volte)


Che peccato, che questo utente non sia vero.

Se qualcuno di Azzurra.org si mostrasse davvero su questo sito, allora sì che partirebbe la mia denuncia.

E si, perché io in meno di un anno ho identificato addirittura un internet point, che smanetta in IRC.Azzurra.org e ci riversa tutto quel che scarica con Winny, dalla rete del p2p giapponese.

La denuncia allora partirebbe, ma solo dopo aver pubblicato a nastro tutti i !list che si possono fare su Irc.Azzurra.org, insieme a tutti i bot settati per fare share.

Uno dei tanti problemi di Azzurra.org infatti è l'omertà degli Admin incaricati per i server. Chi volesse fare una cosa buona e giusta dovrebbe indagare seduta stante i tecnici che sono appesi in IRCHelp.




A loro poi dimostrare di non aver mai peccato.

La presenza del comando !list indica infatti, che sul chan #startrekitalia di Azzurra.org sono in share i video e/o i movie della famosissima serie Star Trek, edita sotto copyright internazionale dalla Paramount.

E ancora minacce, questa volta direttamente ai miei figli.. un vero tripudio di napoletanità omertosa.



Dixit

Loredana Morandi

ps:
naturalmente posso dimostrare seduta stante anche al Segretario Generale della Federazione Nazionale Stampa Italiana, che io ho lavorato come giornalista in televisione e scritto abbastanza ... cosa largamente riconosciuta..

ps2: di quale fax parla questa??? Si tratta di altre minacce che non avevo notato??? Dallo stato psicologico intuisco qualcosa di molto simile alla circonvenzione di incapace ... made in nuovapolis...

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 15/08/2008 @ 20:24:33, in Osservatorio Famiglia, linkato 1250 volte)

Delitto di Niscemi, rito abbreviato
per i 3 ragazzini accusati dell'omicidio

CATANIA (14 agosto) - Salteranno l'udienza preliminare e saranno processati con il rito abbreviato il prossimo 28 ottobre dal Tribunale per i minorenni di Catania i tre ragazzi di età compresa tra i 14 ed i 17 anni accusati dell'omicidio di Lorena Cultraro, la studentessa di 14 anni, scomparsa da casa il 30 aprile scorso, il cui cadavere fu ritrovato il 13 maggio in un cisterna nelle campagne di Contrada Giummarra di Niscemi.

L'omicidio. I tre, D.D., G.G. ed A.A., che hanno ammesso il delitto, devono rispondere di omicidio premeditato ed occultamento di cadavere. Lorena fu picchiata e poi strangolata con il cavo di un'antenna della tv. Nella confessione i tre presunti assassini raccontarono di avere portato la vittima in un casolare vicino alla cisterna, di avere avuto rapporti sessuali con lei e di averla assassinata per paura che riferisse d'essere incinta. Lorena li aveva informati di essere incinta di uno di loro, minacciando di spargere la voce per tutto il paese. Una perizia ha però accertato che Lorena non era incinta.

Il Messaggero


*** *** ***

Nuove accuse per la baby gang di Città di Castello

CITTŔ DI CASTELLO (14 agosto) - Nuove accuse per i 24 giovani (19 i minorenni, tra i quali due ragazze) denunciati dal personale del commissariato di Città di Castello per furti, danneggiamenti e vari episodi di vandalismo che poi venivano filmati con i telefonini per essere diffusi presso gli amici e su siti internet come You-Tube.
La polizia ha infatti raccolto altre sette denunce di furti presentate da cittadini che secondo gli investigatori sono da addebitarsi alle azioni del gruppo. Le indagini hanno inoltre portato al rinvenimento degli arnesi rubati in un cantiere edile di Città di Castello e utilizzati per compiere un raid presso il camping della Montesca. Le indagini della squadra anticrimine del commissariato proseguono e non viene escluso l'accertamento di nuovi reati e il coinvolgimento di altre persone.

Il Messaggero

*** *** ***

Genova, ecuadoriana 11enne stuprata dal branco: i quattro arrestati hanno dai 17 ai 22 anni

GENOVA (14 agosto) - Stuprata dal branco durante una festa: è accaduto la scorsa settimana a un'adolescente ecuadoriana di undici anni e mezzo nel ponente di Genova, durante una festa in casa nel quartiere di Cornigliano. Quattro giovani connazionali che hanno partecipato alla violenza di gruppo sono già stati arrestati dagli investigatori della squadra mobile: si tratta di due minori entrambi di 17 anni, e di due maggiorenni, di 18 e 22 anni.

La notizia è stata anticipata oggi dal Secolo XIX. Secondo quanto ricostruito dalla polizia, che non esclude che allo stupro possano aver partecipato anche altri (e per questo motivo prosegue nelle indagini) la ragazzina, sotto l'effetto dell'alcol, giovedì sera sarebbe stata violentata anche da più ragazzi contemporaneamente. Al termine della festa l'adolescente sarebbe stata accompagnata da uno dei giovani verso casa ma in preda al malessere, dopo aver girovagato per la città, si è presentata all'ospedale Gaslini dicendo di aver subito una violenza sessuale di gruppo. Lo stupro è stato accertato dalle visite mediche e sono subito scattate le indagini per ricostruire l'accaduto.

Il primo violentatore è stato arrestato poche ore dopo. Successivamente si è risaliti anche agli altri tre. Tutti avrebbero ammesso di aver avuto rapporti sessuali con l'adolescente, che ora è stata affidata al padre, ma nel tentativo di discolparsi hanno anche affermato che lei "era consenziente".

Sempre a Genova una ecuadoriana di 17 anni ha denunciato di aver subito a casa dello zio una violenza sessuale da parte di un connazionale di 31 anni. Lo stupro sarebbe avvenuto nella notte tra il 12 e il 13 agosto nel quartiere di Sampierdarena. La ragazza ieri sera si è recata all'ospedale Villa Scassi dove ha raccontato la vicenda. I medici, dopo averla visitata, hanno confermato la violenza e le hanno dato dieci giorni di prognosi.
Gli investigatori hanno poi chiarito che lo stupro è avvenuto proprio a casa della vittima, e che l'autore sarebbe lo zio della ragazzina. I due si trovavano da soli in casa quando, probabilmente sotto effetto di stupefacenti, l'uomo avrebbe abusato della nipote. L'autore della violenza è stato identificato e denunciato a piede libero.

Il Messaggero


Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 15/08/2008 @ 18:30:40, in Indagini, linkato 2785 volte)


Che ne dite della prima bozza del loghino della campagna contro la pedofilia su IRC Azzurra.org???

Si accettano consigli ...

UPDATE

Un gentile lettore ci suggerisce alcuni link, grazie! Sono elaborazioni grafiche estremamente divertenti, ma poco congeniali alle piccole necessità di una campagna seria e socio politica.

Però vi domando: vi sembra naturale che nel giro di 10 giorni viene chiusa in Italia una comunità che posta link torrent e contestualmente viene oscurato il sito PirateBay, mentre Telecom Italia, Libero e pure l'Università Federico II di Napoli continuano a patrocinare e a prestare i propri server per il primo passaggio italiano assoluto in share del materiale acquisito dall'estero (dai dvd rippati a tutto quel che ha formato: avi, mp4, mkv) ???

Il solo caso di PirateBay si discosta dalle realtà italiane, ma loro sono addirittura un "partito politico": infatti, le board non guadagnano niente dal fare p2p o postare link. Allora spiegatemi perché questi delinquenti istituzionalizzati sono liberi di NON controllare quanto è in share sui loro server?

Solo perché i server non registrano il volume in share attraverso la propria banda?

Troppo comodo. Garantito che lo sanno tutti benissimo cosa passa su quei server.

E non è delinquente questo?

.. di seguito l'opera d'arte dell'utente
T.R. Holly



A grande richiesta la società commerciale, che vende sesso su Irc Azzurra.org.



Attenzione: qui non si diffama nessuno. La parola "sesso" è sufficientemente descrittiva dei contenuti del chan irc.azzurra.org e del sito web.



Ma si subiscono le minacce ...



Il signor Francesco Meloni, che mi minaccia in forma scritta, dovrebbe evitare di vendere "sesso" sul "channel" Azzurra.org. Solo in questo modo eviterebbe che chiunque, ovvero qualsiasi cittadino italiano, sia libero di dire che lui fa pornografia. Mi spiace per lui, ma questo è solo quanto dovuto alla Lingua Italiana.

Dal Dizionario De Mauro - Paravia il lemma "pornografia"



Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298 299 300 301 302 303 304 305 306 307 308 309 310 311 312 313 314 315 316 317 318 319 320 321 322 323 324 325 326 327 328 329 330 331 332 333 334 335 336 337 338 339 340 341 342 343 344 345 346 347 348 349 350 351 352 353 354 355 356 357 358 359 360 361 362 363 364 365 366 367 368 369 370 371 372 373 374 375 376 377 378 379 380 381 382 383 384 385 386 387 388 389 390 391 392 393 394 395 396 397 398 399 400 401 402 403 404 405 406 407 408 409 410 411 412 413 414 415 416 417 418 419 420 421 422 423 424 425 426 427 428 429 430 431 432 433 434 435 436 437 438 439 440 441 442 443 444 445 446 447 448 449 450 451 452 453 454 455 456 457 458 459 460 461 462 463 464 465 466 467 468 469 470 471 472 473 474 475 476 477 478 479 480 481 482 483 484 485 486 487 488 489 490 491 492 493 494 495 496 497 498 499 500 501 502 503
Ci sono  persone collegate

< agosto 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
   
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
 
             






Cerca per parola chiave
 

Titolo
Ambiente (38)
Associazioni Giustizia (52)
Economia (86)
Estero (187)
Giuristi (134)
Gruppo Cellule Staminali (1)
Indagini (210)
Lavoratori Giustizia (1)
Magistratura (2170)
Osservatorio (1)
Osservatorio Famiglia (512)
Politica (926)
Redazionale (68)
Sindacati Giustizia (326)
Sindacato (221)
Telestreet (7)
Varie (82)

Catalogati per mese:
Novembre 2005
Dicembre 2005
Gennaio 2006
Febbraio 2006
Marzo 2006
Aprile 2006
Maggio 2006
Giugno 2006
Luglio 2006
Agosto 2006
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019

Gli interventi piů cliccati

Titolo
Bianco e nero (236)
I gatti di G.Q. (25)

Le fotografie piů cliccate

Titolo
G.Q. Non ha mai pubblicato pubblicità in otto anni e se iniziasse ora?

 Si, a me non disturba
 No, non mi piace



Titolo






A.N.M.
A.N.M. new
A.D.M.I.
Argon News
A.I.M.M.F.
Argon News Redazione
Artists Against War
Articolo 3
BloggersPerLaPace
Comitato Sfruttatori ATU
Commissariato PS Online
dBlog.it Open Source
Erga Omnes
Eugius
Filo Diritto
Intesaconsumatori
Geopolitica
Giuristi Democratici
Giuristi Democratici Roma
Magistratura Democratica
M.D. Toscana
Medel
Medicina Democratica
Magistratura Indipendente
Movimento per la Giustizia
Nazionale Magistrati
Non Solo Giustizia
Osservatorio Bresciano
Osservatorio Romano
Sorgente D'Amore
Studio Cataldi
Studio Celentano
Studio Tidona
Toghe Lucane
Uguale per Tutti
Unitŕ per la Costituzione
Unicost Milano
Unione Internazionale Magistrati
Morandi Senato
About me







http://www.wikio.it
Wikio
Iscriviti a GQ su FriendFeed
Blogstreet - dove il blog č di casa
Iscriviti a GQ su Twitter
Powered by FeedBurner


Blog Link










17/08/2019 @ 23.27.23
script eseguito in 516 ms