Immagine
 .. clouds ..... di Lunadicarta
 
"
Se temi la solitudine non cercare di essere giusto.

Jules Renard
"
 
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 
Di Loredana Morandi (del 15/04/2011 @ 12:36:19, in Magistratura, linkato 1786 volte)
Processo Breve: Anm,
cancellati 15mila processi

Palamara, 'Capo dello Stato e' un punto di riferimento'


(ANSA) - ROMA, 14 APR - 'Sono al minimo 15mila i processi che saranno cancellati e uccisi' per effetto della prescrizione breve. Lo ha detto il presidente dell'Associazione nazionale magistrati Luca Palamara nel corso di un'intervista a Repubblica Tv. Commentando le parole di napolitano sul provvedimento, palamara ha poi sottolineato: 'Abbiamo il massimo rispetto per il ruolo del Presidente della Repubblica, per noi e' punto di riferimento'.


La Rassegna

Processo breve/ Anm: Minimo 15.000 processi saranno cancellati

TM News - ‎16 ore fa‎
Roma, 14 apr. (TMNews) - "Sono minimo 15.000 i processi che verranno cancellati e uccisi" dal ddl sul processo breve approvato ieri alla Camera. Lo ha ripetuto ancora una volta, il presidente dell'Anm Luca Palamara a Repubblica Tv.

PROCESSO BREVE: ANM, SPARIRANNO ALMENO 15MILA PROCESSI

AGI - Agenzia Giornalistica Italia - ‎16 ore fa‎
(AGI) - Roma, 14 apr. - "Almeno 15mila processi saranno cancellati e uccisi". E' quanto ha detto il Presidente della Anm Luca Palamara in una intervista a Repubblica Tv commentando l'iter parlamentare del processo breve. Riferendosi poi al Presidente ...

P.Breve: Anm, cancellati 15mila processi

ANSA.it - ‎17 ore fa‎
(ANSA) - ROMA, 14 APR - 'Sono al minimo 15mila i processi che saranno cancellati e uccisi' per effetto della prescrizione breve. Lo ha detto il presidente dell'Associazione nazionale magistrati Luca Palamara nel corso di un'intervista a Repubblica Tv. ...

Giustizia: Palamara (Anm), 15mila processi cancellati con ...

Adnkronos/IGN - ‎17 ore fa‎
Roma, 14 apr. - (Adnkronos) - ''I numeri sono chiari. Possiamo ipotizzare minimo 15mila processi che saranno cancellati, o uccisi'' dalla prescrizione breve per gli incensurati. Lo ha detto il presidente dell'Anm, Luca Palamara, intervistato su ...

Anm: «Processo breve? Amnistia permanente che uccide processi»

Corriere della Sera - ‎20 ore fa‎
MILANO - La legge sulla prescrizione breve approvata mercoledì dalla Camera «è un'amnistia permanente per numerosi gravi reati, come la corruzione, l'evasione fiscale, la truffa, la truffa ai danni dello Stato, l'appropriazione indebita, l'omicidio e ...

Giustizia: Anm, prescrizione breve legge che uccide i processi

Adnkronos/IGN - ‎20 ore fa‎
Roma, 14 apr. (Adnkronos) - "La prescrizione breve e' una legge che uccide i processi". E' quanto sostiene l'Associazione nazionale magistrati (Anm) in una nota. L'Anm ritiene che la legge approvata ieri dalla Camera dei Deputati sia "un'amnistia ...

P. BREVE, ANM:"SCONFITTA PER STATO"."Si affossa definitivamente ...

TGCOM - ‎13/apr/2011‎
21:56 - Luca Palamara, presidente dell'Anm, commenta così il voto con quale la prescrizione breve è passata alla Camera: "E' una sconfitta per lo Stato. Si rinuncia ad accertare l'eventuale responsabilità o innocenza di un imputato e contestualmente ...

P.breve, Anm: e' sconfitta per lo Stato

ANSA.it - ‎13/apr/2011‎
(ANSA) -ROMA, 13 APR- 'E' una sconfitta per lo Stato'. Cosi' il presidente dell'Associazione nazionale magistrati, Palamara, commenta il voto con cui la Camera ha licenziato la prescrizione breve. 'Si affossa definitivamente il processo, ...

Processo breve/ Palamara: Le toghe faranno sentire loro voce

TM News - ‎13/apr/2011‎
Perugia, 13 apr. (TMNews) - "Ci saranno forme di protesta" da parte della magistratura associata contro la prescrizione abbreviata approvata dalla Camera. Lo ha preannunciato il Presidente dell'Anm Luca Palamara, sottolineando che le toghe "faranno ...

Giustizia: Palamara, stillicidio che fa male a Paese

Adnkronos/IGN - ‎13/apr/2011‎
Perugia, 13 apr. - (Adnkronos) - ''E' uno stillicidio e tutto questo fa male al Paese''. Lo ha detto il presidente dell'Anm Luca Palamara commentando le parole di Silvio Berlusconi sui ''pubblici ministeri politicizzati''. Lo ha fatto intervenendo oggi ...

Anm: a rimetterci saranno le vittime dei reati

RaiNews24 - ‎13/apr/2011‎
"Temiamo effetti - ha sostenuto il presidente dell'Associazione nazionale magistrati, Luca Palamara - che si riverberanno sulla collettivita'. E' questo il vero problema". "I magistrati faranno sentire la loro voce illustrando la ricaduta delle norme ...

Prescrizione breve, Anm: «Cancellati 15mila processi»

Il Quotidiano Italiano - ‎15 ore fa‎
L'approvazione di ieri da parte della Camera dei deputati del ddl del cosiddetto “processo breve”, con 314 si e 296 no, ha generato un vespaio di polemiche. L'Associazione nazionale magistrati, infatti, per bocca del suo presidente Luca Palamara, ...

Processo breve/ Santelli: Anm organizzi lavoro processi a rischio

Virgilio - ‎16 ore fa‎
Roma, 14 apr. (TMNews) - Dal Pdl arriva a stretto giro di posta la replica all'allarme dell'Anm sul "minimo 15mila processi" che rischiano di finire prescritti dopo l'approvazione delle nuove norme. "Visto che il tempo di prescrizione è uno dei criteri ...

P.Breve: Anm, cancellati 15mila processi

euronews - ‎16 ore fa‎
(ANSA) – ROMA, 14 APR – 'Sono al minimo 15mila i processi chesaranno cancellati e uccisi' per effetto della prescrizionebreve. Lo ha detto il presidente dell'Associazione nazionalemagistrati Luca Palamara nel corso di un'intervista a RepubblicaTv. ...

Anm, processo breve è legge ammazza-processi

Italia News - ‎19 ore fa‎
(IAMM) Dubbi di costituzionalità sul ddl sul processo breve sono stati avanzati dall'Anm. In una nota l'Associazione nazionale Magistrati fa sapere che il provvedimento approvato ieri dall'Aula di Montecitorio è "un aministia permanente per molti reati ...

Processo breve, Palamara (ANM): "Sconfitta per lo Stato"

L'UNICO - ‎19 ore fa‎
di AUGUSTO D'AMANTE (L'UNICO) - 314 "sì" e 296 "no". Alla Camera ieri, 13 aprile, è passata la prescrizione breve. Il testo, che riduce i tempi di prescrizione per gli incensurati che non sono ancora stati colpiti da una sentenza di primo grado, ...

Luca Palamara a gamba tesa sul processo breve

Tam Tam - ‎21 ore fa‎
Non si poteva cominciare che da quello. Era appena giunta la notizia che il cosiddetto processo breve era stato approvato dalla Camera con 314 voti a favore e 296 contrari, provvedimento che di fatto riduce i tempi della prescrizione per gli ...

L'Anm:”Il processo breve è una sconfitta per lo Stato”

City - ‎14/apr/2011‎
L'approvazione da parte della Camera del disegno di legge sul processo breve ha suscitato l'ira dell'Anm, l'associazione nazionale dei magistrati. Secondo il presidente Luca Palamara il ddl è «un abile intervento chirurgico che cancella singoli ...

“Una sconfitta

TG3web - ‎14/apr/2011‎
Sono le parole del presidente dell'Anm Palamara all'approvazione della prescrizione breve, con 314 voti a favore e 296 contrari. Il testo è stato approvato ieri sera dalla Camera dei Deputati dopo una lunga giornata di interventi e votazioni Sì alla ...

Processo breve: i dubbi di costituzionalità di Luca Palamara (Anm)

Italia News - ‎14/apr/2011‎
(IAMM) ROMA 14 Apr - E' passato ieri alla Camera il ddl sul processo breve, con 314 voti favorevoli e 296 contrari. La discussione in aula tra maggioranza ed opposizione è stata molto animata, tanto che al momento della ufficializzazione da parte del ...

Processo breve, la delusione dell'Anm: "E' una sconfitta per lo Stato"

Tiscali Europa - ‎14/apr/2011‎
"E' una sconfitta per lo Stato". Così il presidente dell'Anm Luca Palamara commenta il voto con cui la Camera ha licenziato la prescrizione breve. "In questo modo si affossa definitivamente il processo", aggiunge il leader del sindacato delle toghe. ...

PROCESSO BREVE. PASSA ALLA CAMERA. 314 A FAVORE, 296 CONTRARI

We-News - ‎13/apr/2011‎
314 voti a favore e 296 contrari: il testo sulla prescrizione breve è stato approvato nell'Aula della Camera, i presenti e votanti sono stati 610. Duro il commento del segretario del PD, Pier Luigi Bersani:” il governo nella coscienza degli italiani ha ...

Anm: processo breve,sconfitta per Stato

Il Giornale di Pozzallo - ‎13/apr/2011‎
Posted by admin on apr 13th, 2011 and filed under Sicilia. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed. Il presidente dell'Anm, Luca Palamara, ...

"Maggioranza salda, ora avanti come un treno"

Tg1 - www.tg1.rai.it - ‎13/apr/2011‎
La soddisfazione del premier Berlusconi per l'approvazione alla Camera del ddl sul processo breve con alcuni parlamentari. ROMA - Soddisfatto per l'approvazione del processo breve alla Camera e per la tenuta della maggioranza, Silvio Berlusconi, ...

L'Anm: processo breve amnistia permanente che uccide almeno 15mila ...

Il Messaggero - ‎13 ore fa‎
ROMA - Un'«amnistia permanente» per tanti «gravi reati» e che «uccidera» almeno 15.000 processi. All'indomani dell'approvazione da parte della Camera della prescrizione breve, l'Associazione nazionale magistrati torna a protestare contro la riforma e, ...

Giustizia: Palamara, con processo breve ci rimetteranno vittime reati

Adnkronos/IGN - ‎13/apr/2011‎
Perugia, 13 apr. - (Adnkronos) - ''A rimetterci saranno le vittime dei reati, chi ha subito una truffa o una violenza sessuale, i familiari delle vittime di stragi e terremoti''. Lo ha detto il presidente dell'Associazione nazionale magistrati, ...
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 15/04/2011 @ 12:29:36, in Magistratura, linkato 1365 volte)
Il capo della cosca si auto-accusa e fa il nome degli altri

Attentati ai procuratori reggini
Il boss si pente e parla: quattro arresti

In cella 4 presunti affiliati alla 'ndrangheta, accusati di intimidazioni contro Di Landro e Pignatone

MILANO - Quattro presunti affiliati alla 'ndrangheta sono stati arrestati per gli attentati compiuti lo scorso anno contro il procuratore generale di Reggio Calabria, Salvatore Di Landro e contro il procuratore della Repubblica Giuseppe Pignatone. Tre delle persone coinvolte nell'operazione erano già detenute, mentre la quarta è stata arrestata a Reggio Calabria. L'ordinanza eseguita è stata emessa dal gip di Catanzaro su richiesta del procuratore distrettuale, Vincenzo Lombardo, e dal pm Salvatore Curcio. Gli arresti si devono alle rivelazioni del boss pentito della 'ndrangheta Nino Lo Giudice. Il capo della cosca, pochi giorni dopo essere finito in manette, lo scorso anno, si è autoaccusato di essere il mandante degli attentati, progettati per protesta nei confronti dello Stato dal quale si aspettava protezione per una presunta «amicizia» con alcune persone, tra cui il capitano dei carabinieri Saverio Spadaro Tracuzzi, arrestato nel dicembre scorso. Quindi il boss ha rivelato i nomi degli affiliati alla sua cosca incaricati dell'esecuzione. Lo stesso Lo Giudice si è autoaccusato da subito di essere il mandante degli attentati

LA SERIE DI ATTENTATI - Le intimidazioni compiute lo scorso anno ai danni di magistrati di Reggio Calabria sono tre. Il primo attentato fu messo in atto il 3 gennaio contro la sede della Procura generale di Reggio Calabria, con una bomba fatta esplodere davanti al portone. Il secondo attentato risale al 26 agosto e fu compiuto contro l'abitazione di Di Landro. Anche in questo caso di fronte alla casa fu collocato un ordigno. L'ultima intimidazione risale al 5 ottobre, giorno in cui fu collocato un bazooka davanti agli uffici del Dda, diretta dal Procuratore Giuseppe Pignatone.

Redazione online
Corriere Sera - 15 aprile 2011
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 14/04/2011 @ 15:35:19, in Varie, linkato 1475 volte)

http://www.giustiziaquotidiana.it/public/dezer.gif



Un tonico per le membra stanche e le menti affaticate? Pare proprio di sì. Perché voi desiderate navigare il web senza leggere la vostra berlusconeide quotidiana e questo è il web tool definitivo.


E' la geniale trovata di un gruppo di artisti, Elisa e Fabrizio Giardina Papa, Giovanni Salerno e Floriano Lapolla, coordinati dal critico d'arte Domenico Quaranta.

De-Zer è un programma, ovvero una applicazione esterna al vostro browser in tutto simile ad un proxy anonymizer, che invece di criptare il vostro IP di connessione evidenzia e di fatto "copre" tutte le parole con le quali è stato settato: da Silvio, a Cavaliere.

A breve, promette il comunicato, l'applicazione sarà scaricabile come bookmarklet per l'installazione casalinga sul vostro browser preferito.

Ultima e chiudo con i miei complimenti agli artisti:

Vi siete accorti che questa applicazione potrebbe essere utilizzata per una minima censura casalinga pro tutela bambini ed internet? Pensateci!

Loredana Morandi
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 14/04/2011 @ 11:18:10, in Giuristi, linkato 1362 volte)
http://www.giustiziaquotidiana.it/public/detilla_mediaconciliazione_tar.jpg

INVITO A TUTTI I COLLEGHI

A PARTECIPARE ALLA

MANIFESTAZIONE PUBBLICA DEL 14 APRILE

ROMA  - TEATRO ADRIANO – P.ZZA CAVOUR, 22

ORE 10
 

PER RIAFFERMARE LA LOTTA DELL’AVVOCATURA ITALIANA
E PER DICHIARARE (SANCITA DAL TAR DEL LAZIO) 
LA INCOSTITUZIONALITA’ DELLA OBBLIGATORIETA’
DELLA MEDIA-CONCILIAZIONE


CONTRO LA ROTTAMAZIONE
DELLA GIUSTIZIA CIVILE
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Associazione Nazionale Magistrati

http://www.giustiziaquotidiana.it/public/anm_100_anni.jpg

Mediazione civile:

un'opportunità o un ulteriore intralcio per il cittadino?
_____________________________________________

Tavola rotonda

Introduce: Luca Palamara

Modera: Giovanni Negri, il Sole 24 Ore

Guido Alpa, Eduardo Campese, Maurizio De Tilla,
Antonella Di Florio, Mauro Di Marzio, Lorenza Morello,
Giuseppe Olivieri, Silvana Sica, Giuseppe Sileci


Interventi

Dott. Paolo De Fiore, Presidente del Tribunale di Roma
Avv. Antonio Conte, Presidente dell'Ordine degli avvocati di Roma
Dott. Marco Mancinetti, Presidente Anm Sezione Roma
Avv. Stefano Aleandri, Presidente della camera civile di Roma
_______________________________________________
 
Roma, 14  aprile 2011 – ore 15.30
TRIBUNALE CIVILE – SALA DELLA MUSICA
Via Lepanto n. 4

_______________________________________________
 
Segreteria Organizzativa Anm
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Associazione Nazionale Magistrati
http://www.giustiziaquotidiana.it/public/anm_100_anni.jpg

Appello alla ‘piazza’ irresponsabile
atto delegittimazione magistrati

 


L’Associazione nazionale magistrati esprime vivo sconcerto e grande preoccupazione per quanto accaduto nei pressi del tribunale di Milano in concomitanza con la celebrazione di un processo nei confronti del Presidente del Consiglio.

L’appello alla “piazza”, la denigrazione dei magistrati, il clima di crescente e organizzata ostilità, simbolicamente rappresentata davanti ai luoghi in cui ogni giorno migliaia di cittadini sono processati in nome della legge, costituiscono un irresponsabile atto di delegittimazione di un fondamentale potere dello Stato e un palese tentativo di turbare la serenità dei magistrati nell’esercizio delle loro funzioni.

Principio fondante dello Stato democratico di diritto è  la celebrazione dei processi  nelle aule di giustizia, luogo nel quale a ogni imputato la Costituzione della Repubblica e le leggi dello Stato assicurano diritti e garanzie processuali.

La magistratura italiana ha saputo affrontare  con  fermezza, compostezza  e alto senso dello Stato momenti tragici della storia repubblicana, ma lo spettacolo di una piazza che grida e canta fuori dal palazzo di giustizia non ha precedenti nella storia delle democrazie liberali.

Roma, 12 aprile 2011

La Giunta esecutiva centrale
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 14/04/2011 @ 10:48:34, in Magistratura, linkato 1319 volte)
Quello che io apprezzo moltissimo nel dott. Cascini è questo profondo senso delle Istituzioni, nei confronti delle quali egli esprime una fiducia incrollabile. L'esistenza stessa della Corte Costituzionale ci pone al riparo dai personalismi giudiziari di qualcuno, ma la gente è stanca. Stanca di un sistema giudiziario divenuto "imputato centrico", per effetto del surplus di avvocati in Italia. Mentre la politica cura i suoi annosi e personalistici tarli, chi penserà alle vittime? L.M.

Anm: «Prescrizione breve

non passerà la costituzionalità»


Il taglio della prescrizione per gli incensurati, inserito nella proposta di legge sul processo breve approvata stasera alla Camera, «difficilmente potrà reggere al vaglio di costituzionalità». Lo ha affermato il segretario dell'Associazione nazionale magistrati Giuseppe Cascini, ospite di 'Otto e mezzo' su La7. Cascini ha ricordato il «vincolo internazionale» cui l'Italia è legata avendo sottoscritto la Convenzione Onu contro la corruzione, con la quale «lo Stato italiano si impegna a garantire la persecuzione di tali reati».

Secondo Cascini il secondo problema è che «l'esigenza di circoscrivere l'applicazione ottenendo gli effetti sul singolo processo porta con sé un fatto grave, la violazione del principio di eguaglianza». Il fatto di limitare gli effetti della prescrizione breve escludendo i procedimenti già andati a sentenza di primo grado riproduce una norma inserita nella legge Cirielli «già dichiarata incostituzionale. L'insidia di questa legge - ha chiarito il segretario dell'Anm - è questa qui: siccome gli interventi della Corte costituzionale possono essere fatti solo a favore e non contro l'imputato, risultato di una eventuale pronuncia sarà di estendere a tutti i benefici di questa prescrizione breve, compresi i recidivi. Perché il tentativo di ritagliare quasi come un abito su misura la legge contrasta palesemente con l'articolo 3 della Costituzione».

L'Unità  13 aprile 2011
http://www.unita.it/italia/anm-prescrizione-breve-non-passera-la-costituzionalita-1.282947
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 14/04/2011 @ 10:46:07, in Magistratura, linkato 1468 volte)
Fine anticipata per il processo Mills


di Giovanni Negri

MILANO. Tra 7mila, lo dice Alfano, e 15mila, secondo i calcoli del Csm. L'impatto sui processi in corso delle norme sulla prescrizione breve è ancora oggetto di valutazione, ma per il ministro della Giustizia Angelino Alfano gli effetti dovrebbero essere circoscritti a non più dello 0,2% dei procedimenti penali aperti che sono in tutto 3 milioni e 290mila in tutti i gradi di giudizio, colpiti dal 5% di prescrizione all'anno. La norma però riguarderà solo i processi di primo grado e le relative prescrizioni che sono state in tutto 125mila nel corso del 2009; inoltre il beneficio interessa unicamente gli imputati incensurati che, sulla base dei dati del casellario, rappresentano circa il 55% dei condannati. Risultato, circa 7mila procedimenti fulminati; un dato che il Csm, che valuta la norma come una «sostanziale amnistia», raddoppia sia pure informalmente portandola a 15mila ma allargando la stima anche all'appello.

Alfano, dopo avere ricordato che circa 100mila delle prescrizioni annuali si verificano nella fase delle indagini, «per una selezione di gravità operata dal pubblico ministero», in ogni caso minimizza e sottolinea provocatoriamente (dimenticando però che l'ultimo intervento sui termini di prescrizione è stato effettuato nel 2005 con la legge ex Cirielli da una maggioranza di centrodestra) che pochi dei processi a rischio di prescrizione avrebbero evitato di essere cancellati se anche la norma sulla prescrizione breve non fosse stata approvata.

Di fatto a esserne interessato sarà il processo che vede il premier Silvio Berlusconi imputato a Milano per corruzione in atti giudiziari che con una pena massima di 8 anni, innalzabili di un quarto sino a 10, vedrà ridotto di 6 mesi, quindi a 9 anni e 4 mesi, il tempo per la prescrizione. Così un processo che si sarebbe prescritto tra poco meno di un anno, con almeno una sentenza di primo grado, finirà invece prima dell'estate.

Ma il ministero della Giustizia ha fatto anche il punto su alcuni processi in corso di forte impatto. Così per il disastro di Viareggio del giugno 2009 la prescrizione (accusa di omicidio colposo plurimo) scatterebbe nel 2044; nel 2021 per gli incensurati nel procedimento per i reati legati al terremoto dell'Aquila; per le lesioni volontarie, caso Santa Rita a Milano, si passerebbe da 8 anni e 9 mesi a 8 anni e 2 mesi; per il caso Parmalat, bancarotta fraudolenta aggravata, si passerebbe da 18 anni e 9 mesi a 17 anni e 6 mesi.

In generale, ragionando sui reati, la limatura determinata dalla riduzione del surplus di durata del processo determinato dai cosiddetti atti interruttivi, interesserebbe aggiotaggio e market abuse, ma anche la corruzione, che andrebbero da 7 anni e 6 mesi a 7 anni; furto pluriaggravato, usura e violenza sessuale passerebbero dagli attuali 12 anni e 6 mesi a poco più di 11 anni e 6 mesi. Per delitti molto gravi come l'omicidio colposo in violazione delle norme sulla circolazione stradale e sulla prevenzione degli infortuni sul lavoro la prescrizione scenderebbe da 17 anni e 6 mesi a 16 anni e 4 mesi.

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2011-04-13/fine-anticipata-processo-mills-215721.shtml
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 13/04/2011 @ 20:36:59, in Politica, linkato 1446 volte)

Processo breve,via libera alla Camera


13 aprile 2011

Roma - Ultim’ora: L’Aula della Camera ha approvato il testo sulla prescrizione breve. Il testo passa ora all’esame del Senato

La giornata

Si concluderà questa sera la votazione alla Camera del disegno di legge sul processo breve, che accorcia i termini della prescrizione per gli incensurati non ancora condannati in primo grado, nonostante i tentativi di ostruzionismo dell’opposizione. Nel pomeriggio è passata, con una maggioranza di 18 voti, la norma sulla prescrizione, che rappresenta il nuovo cuore della legge e che permetterebbe a Silvio Berlusconi di estinguere il processo Mills per intervenuta prescrizione del reato contestato, la corruzione giudiziaria, prima della sentenza.

In seguito è stato respinto, con il primo voto segreto, un emendamento dell’Idv. Anche nelle precedenti votazioni, il centrodestra è riuscito a conservare una maggioranza di almeno 15 voti, mostrando che i deputato hanno risposto all’appello del «serrare le fila» lanciato dai vertici di Pdl e Lega Nord, nonostante i vari dissidi interni.

Fuori da Montecitorio alcune centinaia di dimostranti convocati dal Popolo viola hanno lanciato slogan contro una legge definita «ad personam». «Vergogna, vergogna» questi i cori che si levano dal sit-in organizzato a Montecitorio contro «l’amnistia mascherata del processo breve». In piazza si sono radunate alcune centinaia di persone che intonano anche l’inno di Mameli.

«La verità non si compra la giustizia si pretende - recita un grande striscione adagiato per terra - verità, giustizia, sicurezza per Viareggio. Perche non accada mai più». «Abbiamo esaurito tutti i tempi del dibattito», ha detto oggi il capogruppo del Pd Dario Franceschini, al termine della riunione dei presidenti di gruppo con Gianfranco Fini.

L’opposizione contesta, che oltre a Berlusconi, la norma si applicherà anche ai reati di omicidio colposo plurimo, per cui rischierebbero di finire nel nulla i processi per il disastro ferroviario di Viareggio e il crollo della Casa dello studente all’Aquila durante il terremoto dell’Abruzzo. Il ministro della Giustizia, Angelino Alfano, ha replicato ieri che la nuova prescrizione metterebbe a rischio solo lo 0,2% dei processi penali, mentre il relatore del provvedimento, l’avvocato Maurizio Paniz, astro nascente del Pdl, ha detto che risponde a un principio di civiltà giuridica e nega che la norma sia stata pensata per Berlusconi. Quanto ai disastri colposi, Paniz ha detto che la legge prevede la prescrizione in 30 anni, «un tempo ampiamente sufficiente per ottenere giustizia».

http://www.ilsecoloxix.it/p/italia/2011/04/13/AOjx0LM-processo_camera_libera.shtml


La Rassegna

Processo breve, sì della Camera

La Stampa - ‎11 minuti fa‎
Camera dei Deputati, discussione sul processo breve. Nella foto il deputato del Pd Roberto Giachetti mentre discute con Fini L'Aula della Camera ha approvato la proposta di legge sul processo breve. I sì sono stati 314 ei no 296. ...

Processo breve,via libera alla Camera

Il Secolo XIX - ‎12 minuti fa‎
Roma - Ultim'ora: L'Aula della Camera ha approvato il testo sulla prescrizione breve. Il testo passa ora all'esame del Senato Si concluderà questa sera la votazione alla Camera del disegno di legge sul processo breve, che accorcia i termini della ...

tensione alla Camera, Pd e Idv: vergogna

Il Messaggero - ‎15 minuti fa‎
Sull'articolo 3 la maggioranza sale a 316. Bocciata l'esclusione del delitto colposo, insorgono le opposizioni ROMA - La Camera ha approvato questa sera il processo breve con 314 voti a favore, dopo l'ostruzionismo attuato dalle opposizioni, ...

PROCESSO BREVE: CASSINELLI (PDL), ''NESSUNA CONSEGUENZA PER L'AQUILA''

Abruzzoweb.it - ‎43 minuti fa‎
PESCARA - Il parlamentare del Pdl Roberto Cassinelli membro della Commissione Giustizia alla Camera dei Deputati, critica aspramente l'atteggiamento dell'opposizione durante la discussione alla Camera del ddl sul processo breve, sottolineando come ...

PROCESSO BREVE: CONTENTO (PDL), ''OPPOSIZIONE FA DISINFORMAZIONE''

Abruzzoweb.it - ‎43 minuti fa‎
L'AQUILA - "È in atto una grave e inaccettabile opera di disinformazione sugli effetti della leggeche modifica la prescrizione nei confronti degli incensurati. Le affermazioni di chi agita lo spauracchio della prescrizione per i reati conseguenti ai ...

Alfano sul processo breve: "Nessuna prescrizione per le stragi"

Toscana News 24 - ‎1 ora fa‎
Roma. Il ministro della Giustizia, Angelino Alfano, ha assicurato che non ci saranno "problemi di prescrizione" per i processi sulle stragi come quelle di Viareggio, de L'Aquila e della Moby Prince. Il dubbio era stato sollevato oggi da molti cittadini ...

Processo breve, sì prescrizione incensurati

Dottor Sport - ‎1 ora fa‎
E' arrivato il sì da parte dell'Aula della Camera all'articolo 3 del testo sulla prescrizione breve. L'articolo viene considerato la colonna portante del provvedimento in quanto è in grado di abbreviare i tempi della prescrizione per gli incensurati. ...

Processo breve: via libera alla prescrizione per gli incensurati

Il Salvagente - ‎1 ora fa‎
Alle 20,30 il voto finale. Prosegue l'ostruzionismo delle opposizioni. Contestazioni al sit in fuori Montecitorio. Insulti per la Santanché. Berlusconi è salvo dal processo Mills. L'Aula della Camera ha infatti approvato l'articolo 3 del testo sulla ...

Processo breve: in arrivo voto alla Camera

L'UNICO (Blog) - ‎1 ora fa‎
di FLAVIO DI GIOVANNI (L'UNICO) - Tra poche ore, tra le 20 e le 20.30, arriverà il voto decisivo alla Camera sul processo breve. Ma in Parlamento è stata, per tutta la giornata di oggi, una seduta quanto meno turbolenta. L'articolo 3 del testo, ...

Passa la prescrizione breve alla Camera, alle 20,30 voto finale

TM News - ‎1 ora fa‎
L'articolo 3 è il cuore del ddl sul processo breve. Davanti a Montecitorio le proteste ei sit-in Roma, 13 apr. (TMNews) - Via libera dell'aula della Camera all'articolo 3 del ddl sul processo breve: si tratta del cuore del provvedimento, ...

Processo breve. La destra impone il 'tour de force' per salvare il ...

Dazebao - ‎1 ora fa‎
ROMA – Nulla del genere si era mai visto in 63 anni di vita parlamentare italiana. Deputati e Governo al gran completo sono assediati alla Camera, con il “Popolo viola” riunito in permanenza a piazza Montecitorio, per approvare una legge esclusivamente ...

Processo breve, passa l'articolo cuore del provvedimento ...

TGCOM - ‎1 ora fa‎
E' ricominciato nell'aula della Camera l'esame del processo breve. Il voto si prevede "in tarda serata" ha spiegato il capogruppo leghista Marco Reguzzoni al termine della conferenza dei capigruppo. Dopo la lettura del processo verbale, è intervenuto ...

Approvata la prescrizione per gli incensurati

TG3web - ‎1 ora fa‎
In attesa del voto finale sul processo breve, che dovrebbe arrivare in serata, la Camera con 306 sì e 288 no ha approvato l'articolo 3 del testo, cioè quello che accorcia i tempi della prescrizione per gli incensurati. Sit-in di "vittime senza ...

Processo breve: approvato l'articolo 3, si chiude in serata

fanpage - ‎1 ora fa‎
Proseguono le votazioni sul processo breve, dopo che ieri l'opposizione si è resa protagonista di un tentativo di ostruzionismo alla Camera contro quello che è l'ennesimo provvedimento teso a garantire a Berlusconi, la prescrizione del processo Mills. ...

Processo breve, caos alla Camera: Fini attaccato

Il Quotidiano Italiano - ‎1 ora fa‎
Continua la battaglia in Aula: si avvicina il momento per i deputati di votare per il disegno di legge riguardante il processo breve. L'ostruzionismo da parte dell'opposizione, contraria al progetto di riforma, però allungherà ulteriormente la ...

Processo breve, passa la prescrizione per gli incensurati

Il Quotidiano Italiano - ‎1 ora fa‎
È atteso dopo le 20 di mercoledì sera il voto finale espresso dalla Camera sul cosiddetto processo breve che, oltre ad accorciare i termini della prescrizione per gli incensurati non ancora condannati in primo grado, rischia di mandare in fumo diversi ...

Prescrizione breve, via libera della Camera all'articolo 3

NanoPress - ‎1 ora fa‎
Voto favorevole della Camera alla prescrizione breve, con il sì all'articolo tre. Dalle 19 le dichiarazioni di voto, dopo le venti il voto finale . Bocciato l'emendamento per stralciare i reati legati al terremoto dell'Aquila e alla strage di Viareggio ...

La prescrizione breve passa alla Camera

Il Post - ‎1 ora fa‎
L'approvazione della legge sulla prescrizione breve alla Camera è ormai in dirittura d'arrivo: il voto finale è atteso per questa sera intorno alle 20 ma alcuni importanti provvedimenti sono già stati approvati e l'opposizione ha fallito tutti i ...

Processo breve, passa prescrizione, voto finale in serata

Reuters Italia - ‎2 ore fa‎
ROMA (Reuters) - Si concluderà questa sera la votazione alla Camera del disegno di legge sul processo breve, che accorcia i termini della prescrizione per gli incensurati non ancora condannati in primo grado, nonostante i tentativi di ostruzionismo ...

Processo breve, scatta la prescrizione veloce per gli incensurati

Nuova Società - ‎2 ore fa‎
306 sì, 288 no. È con questi numeri che la Camera ha approvato l'articolo 3 della legge sul cosiddetto "processo breve", ossia la norma che taglia (ancora) il termine di prescrizione per quanto riguarda i processi penali a carico di incensurati. ...

Camera Deputati: respinto emendamento IdV ad Art.3

Edizioni Oggi - ‎2 ore fa‎
Lo scontro odierno alla Camera prosegue con la bocciatura di un emendamento proposto da Italia dei Valori all'Articolo 3 appena approvato, che prevede l'accorciamento dei tempi della prescrizione breve per gli incensurati. Il voto segreto è risultato ...

Approvata dalla Camera la prescrizione breve

In dies - ‎2 ore fa‎
La Camera ha approvato oggi la prescrizione breve, ossia l'art.3 del processo breve che prevede l'accorciamento dei tempi della prescrizione per gli incensurati. Il provvedimento é passato con 306 sì e 288 no. Contro questa norma hanno protestato le ...

La Camera approva la prescrizione breve Accorciati i tempi per gli ...

SiciliaInformazioni.com - ‎2 ore fa‎
L'aula della Camera ha approvato con 316 sì e 288 no all'articolo 3 del testo che introduce la prescrizione breve, che accorcia i tempi della prescrizione per gli incensurati. Lo scrutinio segreto, richiesto dai democratici su un emendamento presentato ...

P.breve:Camera approva art.3,cuore testo

Notizie - MSN Italia - ‎2 ore fa‎
(ANSA) - ROMA, 13 APR - Via libera dell'Aula della Camera all'articolo 3 del testo sulla prescrizione breve. L'articolo, considerato il ''cuore'' del provvedimento in quanto accorcia i tempi della prescrizione per gli incensurati, e' passato con 306 ...

Processo Breve, approvato Art.3 sulla prescrizione, l'opposizione ...

NotizieItaliane.it - ‎2 ore fa‎
PROCESSO BREVE, PASSA ALLA CAMERA PRESCRIZIONE BREVE / ROMA – Con 306 voti favorevoli e 288 contrari è passato alla Camera l'articolo 3 del DDL sul Processo Breve, che di fatto accorcia i tempi della prescrizione per gli incensurati. ...

Approvato l'art.3 prescrizione brevi per over 65 anni incensurati

Agora Magazine - ‎2 ore fa‎
E' ricominciato nell'aula della Camera l'esame del processo breve. Il voto si prevede "in tarda serata" ha spiegato il capogruppo leghista Marco Reguzzoni al termine della conferenza dei capigruppo. L'avvio di seduta fa presagire l'andamento della ...

Processo Breve: Alla Camera approvata la norma sulla prescrizione ...

Italia News - ‎2 ore fa‎
(IAMM) ROMA 13 Apr. - E stata approvata alla Camera la norma sulla prescrizione breve prevista nell'articolo 3 del disegno di legge sul processo breve, uno dei punti nodali della battaglia tra maggioranza e opposizione. La norma sulla prescrizione ...

Primo sì della Camera alla prescrizione breve per gli incensurati

CronacaLive - ‎2 ore fa‎
ROMA / Arriva il primo sì della Camera alla prescrizione breve per gli incensurati, l'articolo 3 del disegno di legge sul cosiddetto processo breve. Per gli incensurati e in assenza di sentenza di primo grado, la prescrizione una volta ripresa a ...

Camera: via libera ad articolo su prescrizione breve

Corrispondenti.net - ‎2 ore fa‎
E' atteso per questa sera intorno alle 20.30 il voto finale della Camera sul processo breve. Nel pomeriggio intanto, mentre fuori da Montecitorio manifestavano le vittime delle stragi colpose di Viareggio e L'Aquila, l'aula ha approvato l'articolo 3 ...

Processo Breve: Alla Camera votata la norma sulla prescrizione breve

Italia News - ‎2 ore fa‎
(IAMM) ROMA 13 Apr. - E stata approvata alla Camera la norma sulla prescrizione breve prevista nell'articolo 3 del disegno di legge sul processo breve, uno dei punti nodali della battaglia tra maggioranza e opposizione. La norma sulla prescrizione ...
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 13/04/2011 @ 19:00:07, in Magistratura, linkato 1540 volte)
Permettete che io sia completamente sincera? La notizia di questo processo mi rende tristissima: per Patrizia Moretti, che ha dolorosamente combattuto per la verità sulla morte di suo figlio Federico; per la pm che non sarà sanata alla luce di altri riflettori. Peccato che queste due donne, entrambe coraggiose, ma ognuna nella sua vita, non abbiano potuto incontrarsi a metà strada. L.M.

Ucciso dalla polizia, la madre

a processo: "Diffamò la pm"


Ferrara, la donna si batté per ottenere giustizia.
In un’intervista aveva detto: "Il fascicolo è vuoto"

FRANCO GIUBILEI

FERRARA - Rinviata a giudizio per aver criticato il primo pm che indagò sulla morte violenta del figlio. Eppure, non fosse stato per la sua ostinazione di madre, forse le indagini sulla fine di Federico Aldrovandi si sarebbero impantanate in quell’incredibile versione ufficiale per cui il ragazzo era deceduto in seguito all’assunzione di droghe, durante un controllo di polizia particolarmente movimentato. Invece Patrizia Moretti non si arrese, aprì un blog che attirò l’attenzione di tutta l’Italia sulla vicenda e di fatto riuscì a imprimere una svolta decisiva all’inchiesta: quattro poliziotti furono poi condannati in primo grado per eccesso colposo in omicidio colposo del giovane 18enne, morto per le botte prese mentre era ammanettato a terra. Non solo, lo Stato ha riconosciuto alla famiglia un risarcimento danni da due milioni di euro in cambio dell’impegno a non costituirsi parte civile.

Ma ora, il gup del tribunale di Mantova ha deciso di processare la madre di Federico per diffamazione a mezzo stampa. Insieme a lei sono stati rinviati a giudizio due giornalisti e il direttore del quotidiano La Nuova Ferrara. E così, con una capriola che ha il sapore del paradosso giudiziario la donna che era riuscita a ottenere giustizia per suo figlio ora si ritrova lei a subire un processo. La frase che le è costata l’incriminazione, pronunciata nel gennaio 2006 quattro mesi dopo la morte di Federico, quando le indagini ancora languivano, è questa: «È un fascicolo ancora vuoto». Patrizia Moretti si prepara a una nuova battaglia in tribunale: «Non avrei mai immaginato di ritrovarmi imputata per aver criticato chi non aveva fatto le prime indagini sulla morte di mio figlio. I giudici hanno deciso per il processo e noi lo faremo, e così come lo avevano fatto a Ferrara a Federico ora lo faremo noi al magistrato che mi ha denunciata».

Si chiama Maria Emanuela Guerra la pm che condusse la prima parte dell’inchiesta prima di rinunciare all’incarico e che ha ritenuto lesive quelle dichiarazioni. La Moretti da parte sua non si aspettava né che il magistrato andasse a fondo nella querela né, tantomeno, che ieri il gup decidesse per il rinvio a giudizio: «Abbiamo prodotto documenti che dimostrano che le mie parole sono state dette in tribunale, durante due dei processi per l’omicidio di Federico, e che sono sancite in due sentenze. Eppure il Gup ha disposto il rinvio a giudizio». E’ addolorata ma non ha perde la sua determinazione: «Non mi tiro indietro. Io della dottoressa Guerra non volevo più sentir parlare, ma se mi tira per i capelli ci sarò, e allora dovrà dire lei perché ha aperto il fascicolo solo il 16 gennaio, perché non è andata sul posto e perché non ha sequestrato i manganelli».

Il legale della Moretti, Fabio Anselmo, aggiunge che la pm «sarà il nostro principale teste a discarico” e ricorda come, stranamente, il docufilm del giornalista Rai Filippo Vendemmiati «E’ stato morto un ragazzo», che a maggio sarà anche premiato dal presidente Napolitano -, pur riportando le stesse parole non sia stato oggetto di alcuna denuncia. «Tutto ciò è pazzesco ma a questo punto non vedo l’ora di andare a processo, così verrà fuori tutto quanto – aggiunge la madre di Federico – La cosa che mi dispiace è che l’udienza è stata fissata per il 1˚ marzo 2012…».

http://www3.lastampa.it/cronache/sezioni/articolo/lstp/397682/
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298 299 300 301 302 303 304 305 306 307 308 309 310 311 312 313 314 315 316 317 318 319 320 321 322 323 324 325 326 327 328 329 330 331 332 333 334 335 336 337 338 339 340 341 342 343 344 345 346 347 348 349 350 351 352 353 354 355 356 357 358 359 360 361 362 363 364 365 366 367 368 369 370 371 372 373 374 375 376 377 378 379 380 381 382 383 384 385 386 387 388 389 390 391 392 393 394 395 396 397 398 399 400 401 402 403 404 405 406 407 408 409 410 411 412 413 414 415 416 417 418 419 420 421 422 423 424 425 426 427 428 429 430 431 432 433 434 435 436 437 438 439 440 441 442 443 444 445 446 447 448 449 450 451 452 453 454 455 456 457 458 459 460 461 462 463 464 465 466 467 468 469 470 471 472 473 474 475 476 477 478 479 480 481 482 483 484 485 486 487 488 489 490 491 492 493 494 495 496 497 498 499 500 501 502 503
Ci sono  persone collegate

< agosto 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
   
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
 
             






Cerca per parola chiave
 

Titolo
Ambiente (38)
Associazioni Giustizia (52)
Economia (86)
Estero (187)
Giuristi (134)
Gruppo Cellule Staminali (1)
Indagini (210)
Lavoratori Giustizia (1)
Magistratura (2170)
Osservatorio (1)
Osservatorio Famiglia (512)
Politica (926)
Redazionale (68)
Sindacati Giustizia (326)
Sindacato (221)
Telestreet (7)
Varie (82)

Catalogati per mese:
Novembre 2005
Dicembre 2005
Gennaio 2006
Febbraio 2006
Marzo 2006
Aprile 2006
Maggio 2006
Giugno 2006
Luglio 2006
Agosto 2006
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019

Gli interventi piů cliccati

Titolo
Bianco e nero (236)
I gatti di G.Q. (25)

Le fotografie piů cliccate

Titolo
G.Q. Non ha mai pubblicato pubblicità in otto anni e se iniziasse ora?

 Si, a me non disturba
 No, non mi piace



Titolo






A.N.M.
A.N.M. new
A.D.M.I.
Argon News
A.I.M.M.F.
Argon News Redazione
Artists Against War
Articolo 3
BloggersPerLaPace
Comitato Sfruttatori ATU
Commissariato PS Online
dBlog.it Open Source
Erga Omnes
Eugius
Filo Diritto
Intesaconsumatori
Geopolitica
Giuristi Democratici
Giuristi Democratici Roma
Magistratura Democratica
M.D. Toscana
Medel
Medicina Democratica
Magistratura Indipendente
Movimento per la Giustizia
Nazionale Magistrati
Non Solo Giustizia
Osservatorio Bresciano
Osservatorio Romano
Sorgente D'Amore
Studio Cataldi
Studio Celentano
Studio Tidona
Toghe Lucane
Uguale per Tutti
Unitŕ per la Costituzione
Unicost Milano
Unione Internazionale Magistrati
Morandi Senato
About me







http://www.wikio.it
Wikio
Iscriviti a GQ su FriendFeed
Blogstreet - dove il blog č di casa
Iscriviti a GQ su Twitter
Powered by FeedBurner


Blog Link










24/08/2019 @ 5.20.55
script eseguito in 516 ms