Immagine
 rosso lacca ...... di Lunadicarta
 
"
E chi accoglie anche uno solo di questi bambini in nome mio, accoglie me. Chi invece scandalizza anche uno solo di questi piccoli che credono in me, sarebbe meglio per lui che gli fosse appesa al collo una macina girata da asino, e fosse gettato negli abissi del mare.Guai al mondo per gli scandali!

Gesù Cristo
"
 
\\ Home Page : Storico per mese (inverti l'ordine)
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 
BLOCCATI IN TUTTA ITALIA TRIBUNALI E UFFICI
PER LO SCIOPERO DEI LAVORATORI GIUDIZIARI


In allegato la rassegna stampa completa, sul sito www.giustizia.rdbcub.it le FOTO e i VIDEO delle varie testate intervenute.

Migliaia i lavoratori della Giustizia scesi in piazza in tutta Italia nelle tante manifestazioni che si sono svolte davanti alle Corti d’Appello in occasione dell’odierno sciopero nazionale che, in base alle prime stime, ha registrato un’adesione media del 75% bloccando l’attività dei tribunali e degli uffici giudiziari.

L’agitazione, proclamata dalla RdB Pubblico Impiego insieme a Cgil FPCGIL, UILPA e FLP, è stata indetta per rivendicare condizioni di lavoro accettabili, nuove assunzioni, riqualificazione economica e professionale, e per protestare contro l’ipotesi di accordo sul contratto integrativo, firmata dalla minoranza delle organizzazioni sindacali.

“La grande partecipazione allo sciopero di oggi dimostra che i lavoratori giudiziari non sono più disposti a continuare ad operare in condizioni insostenibili e chiedono a gran voce di proseguire nella lotta”, dichiara Pina Todisco, della direzione Nazionale RdB Pubblico Impiego.

Sottolinea Todisco: “Oggi sono scese in piazza con RdB anche organizzazioni sindacali che per anni hanno praticato la concertazione, a dimostrazione che la strada da percorrere è quella del conflitto. La nostra lotta andrà avanti fino a che l’Amministrazione non si accorgerà che questo personale, altamente professionale e qualificato, non deve essere trattato come un popolo di invisibili e non ci possono essere riforme che non passino attraverso una riqualificazione di tutti i lavoratori della Giustizia”.

“La giornata di oggi – prosegue Todisco – dimostra inoltre che i lavoratori rispediscono al mittente un contratto integrativo che rappresenta solo un ritorno al passato e che contraddice la necessità di un’amministrazione moderna, in grado di fornire un servizio di qualità ai cittadini. Per questo la battaglia proseguirà in tutti i posti di lavoro, con tutte le iniziative necessarie”, conclude la dirigente RdB P.I.

Scarica la Rassegna Stampa
 
Rappresentanze Sindacali di Base Pubblico Impiego
Confederazione Unitaria di Base






Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 07/02/2010 @ 20:45:57, in Politica, linkato 1470 volte)
I pedofili che hanno pubblicato le fotografie dei miei figli dopo la distribuzione del video del 27 ottobre a Palermo contenente le affermazioni di Genchi in apologia della pedofilia, non lo hanno affatto frainteso. E non è un segreto, perché Genchi ha centinaia di rapporti con facinorosi di ogni sorta via Facebook, ivi compresi quelli che minacciano me e la mia famiglia (un sito del porno, tre blog + quelli dei "falsi abusi", mezza dozzina di gruppi e almeno 2 pagine sempre su facebook).

Questo per tutti quelli contro il premier: http://www.facebook.com/photo.php?pid=30912245&id=1391016692

Gasparri: ''Chiarire se collabora ancora con la polizia, sarebbe sconcertante''

''Falsa l'aggressione a Berlusconi'',
BUFERA SU GENCHI
Poi il dietrofront: ''Frainteso''


ultimo aggiornamento: 06 febbraio, ore 19:21
Roma - (Adnkronos/Ign) - Il consulente informatico al congresso dell'Idv: ''Nulla di vero nel lancio della statuetta''. Poi precisa: "Mi riferivo al comportamento tenuto dalla scorta''. Ma De Magistris rilancia: ''Magistratura approfondisca''. L'ira del Pdl: ''Inaudito sollevare ombre, il premier poteva morire''



Roma, 6 feb. (Adnkronos/Ign) - E' bufera su Gioacchino Genchi dopo le dichiarazioni riguardo all'aggressione subita a dicembre scorso dal presidente del Consiglio. ''Nel lancio della statuetta del duomo di Milano a Berlusconi non c'è nulla di vero", ha detto oggi il consulente informatico al congresso dell'Idv.

Salvo poi fare dietrofront e puntualizzare: "E' evidente che il mio intervento di oggi è stato totalmente frainteso. Le mie parole, infatti, non facevano alcun riferimento alla dinamica dell'attentato e non intendevano affatto metterne in dubbio la veridicità". "Mi riferivo, in realtà, a quanto accaduto immediatamente dopo, ovvero, al fatto che la scorta del presidente del Consiglio - conclude il consulente informatico nel suo comunicato - non abbia provveduto con tempestività e immediatezza ad allontanare il premier da quella situazione di grave pericolo".

A rilanciare le sue dichiarazioni è stato però l'europarlamentare dell'Idv Luigi De Magistris per il quale ''la magistratura deve fare approfondimenti seri''. ''Come dissi subito - ricorda - ci sono aspetti che non mi convincono, ma non credo sia utile aprire una polemica politica". "Vero è - aggiunge - che dopo quell'episodio non si è più parlato di vicende di Berlusconi e questa è la cosa grave".

Sconcerto invece nella maggioranza per le parole di Genchi. "E' inaudito che si sollevino ombre su un attentato che avrebbe potuto uccidere Silvio Berlusconi. Sorge il dubbio che qualcuno desideri un altro caso Tartaglia", commenta il portavoce del Pdl, Daniele Capezzone. Mentre il ministro per l'Attuazione del programma di governo, Gianfranco Rotondi attacca l'Idv per aver prestato ''la tribuna per esporre una tesi così grottesca e offensiva dell'intelligenza degli italiani''.

Infine, il presidente dei senatori del Pdl Maurizio Gasparri annuncia ''un'interrogazione urgente per sapere se il capo della Polizia Antonio Manganelli si avvale ancora della collaborazione di un personaggio del genere nel dipartimento della Pubblica Sicurezza. Se così fosse - conclude - la cosa sarebbe sconcertante e non priva di conseguenze''.
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 05/02/2010 @ 18:09:03, in Politica, linkato 1178 volte)

L'articolo è censurato nelle parti che descrivono il congresso di IdV, che l'autrice di GQ non sostiene in nessun caso e per nessuna ragione al mondo. Buon lavoro alla Redazione coraggiosa del Corriere della Sera, avanti senza timore perché in IdV sono famosi per i rapporti con i giornalisti.

E Di Pietro querela il 'Corriere della Sera'

ultimo aggiornamento: 05 febbraio, ore 17:21

Roma - (Adnkronos) - Il leader dell'Italia dei Valori replica alle accuse lanciate dal quotidiano: "
Mai visto quell'assegno".

Roma, 5 feb. (Adnkronos) - "Escludo di aver mai visto, ricevuto ne' tanto meno incassato, ne' personalmente ne' per conto dell'Italia dei Valori, l'assegno a firma Bianchini che il 'Corriere della Sera' ha pubblicato in data odierna e che, per stessa ammissione dell'interessato, era invece da ben nove anni nelle mani di Mario Di Domenico senza che lo stesso ne avesse titolo. Per questa ragione sia io che l'Italia dei Valori provvederemo a querelare Mario Di Domenico e anche il 'Corriere della Sera' considerando ingiustificato che vengano pubblicate notizie senza effettuarne i dovuti riscontri". Lo si legge in una nota del presidente dell'Idv, Antonio Di Pietro. "Spiace constatare che la stessa scorrettezza e' stata usata dal 'Corriere della Sera' anche in riferimento alla pubblicazione di alcune foto scattate nella caserma dei carabinieri, in cui sono stato ripreso non solo insieme a Contrada ma anche ad alcuni ufficiali dell'Arma, affermando che le stesse sarebbero state volutamente occultate mentre io non ero neppure a conoscenza della loro esistenza'', sottolinea Di Pietro.
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 

Sul piede di guerra anche in Abruzzo

il personale degli uffici giudiziari

PESCARA Sul piede di guerra anche in Abruzzo.

Il personale degli uffici giudiziari, dopo le assemblee tenutesi a L'Aquila, Pescara, Chieti, Sulmona, Avezzano, ha deciso a larga maggioranza la propria adesione allo sciopero indetto per il 5 febbraio, per l'intera giornata, proclamato dalle sigle sindacali Fp-Cgil, Uil-Pa, Flp, Rdb, a sostegno della «vertenza sulla mancata riqualificazione e contro il nuovo ordinamento professionale siglato dall'amministrazione con una minoranza delle organizzazioni sindacali». In una nota i sindacati spiegano che «la politica di tagli alle risorse umane ed economiche del Ministero della Giustizia, la mancata valorizzazione delle figure che da anni lavorano negli uffici giudiziari, la situazione di sfascio presente in molti degli uffici, spesso privi di mezzi indispensabili per un buon andamento del lavoro, sono tutti elementi che marciano nella direzione opposta a ciò che viene propagandato con la politica del "processo breve"». Con l'accordo sul contratto collettivo nazionale integrativo siglato dall'amministrazione e da due sigle sindacali non rappresentanti la maggioranza dei lavoratori, «si è inteso sancire definitivamente il progressivo smantellamento del sistema giudiziario, riportando un'organizzazione del lavoro obsoleta e in evidente contrasto con l'efficientismo e l'interfungibilità tanto cari (a parole) a questo Governo; ma, forse, la giustizia è meglio che non sia efficiente! Nessuna riforma della giustizia è possibile senza la valorizzazione del personale, nuove assunzioni, investimenti adeguati ed un serio progetto di riforma che assicuri la modernizzazione, l'efficacia e la funzionalità del sistema».

Il Tempo

Leggi la Rassegna Stampa

ROMA - Sono partiti da piazza Venezia e sono diretti al ministero ...

Corriere della Sera - ‎25 minuti fa‎
ROMA - Sono partiti da piazza Venezia e sono diretti al ministero di Giustizia i lavoratori del personale giudiziario che chiedono più «risorse», «nuove assunzioni» e la «riqualificazione del loro impiego». Una manifestazione indetta nel giorno dello ...

Sciopero giustizia: Fp Cgil, giusto per lavoratori

RassegnaOnline - ‎1 ora fa‎
“Lo sciopero dei lavoratori giudiziari, la loro pretesa di condizioni di lavoro migliori e più investimenti per un settore al collasso, per altro oggetto di una campagna mediatico-governativa che punta ad alterare la percezione che del sistema ...

GIUSTIZIA: A PESCARA HA SCIOPERATO 98% DIPENDENTI

AGI - Agenzia Giornalistica Italia - ‎3 ore fa‎
(AGI) - Pescara, 5 feb. - Anche il personale degli uffici giudiziari di Pescara, Penne e San Valentino, ha aderito allo sciopero nazionale a sostegno 'della vertenza sulla mancata riqualificazione e contro il nuovo ordinamento professionale siglato ...

GIUSTIZIA: IN PIAZZA IL PERSONALE AMMINISTRATIVO

La Repubblica - ‎2 ore fa‎
Il personale amministrativo della giustizia e' sceso in piazza questa mattina a Roma per chiedere migliori condizioni di lavoro e una riqualificazione del loro impiego. Almeno 2.000 impiegati si sono ritrovati in piazza San Marco dove poco fa ha preso ...

Sciopero giustizia, alta l'adesione in Liguria: Vesco assicura che ...

Il Vostro Giornale - ‎21 minuti fa‎
Liguria. La manifestazione del personale dell'amministrazione giudiziaria ha avuto adesioni altissime in tutta la Liguria. Lo confermano le segreterie regionali di Fp Cgil, Uil Pa, Flp e Rdb che comunicano che lo sciopero ha avuto un altissimo ...

Tribunale di Pescara, si accende la protesta

Nuova Società - ‎2 ore fa‎
Protesta dei lavoratori degli uffici giudiziari di Pescara davanti al tribunale: oggetto della contestazione, il nuovo ordinamento professionale siglato dal Ministero della Giustizia con due sigle sindacali e le condizioni in cui si lavora. ...

Genova, venerdì sciopero a Palazzo di Giustizia

Adnkronos/IGN - ‎03/feb/2010‎
Genova, 3 feb. - (Adnkronos) - Manifestazione della Fpcgil, Uil Pa e Flp Rdb a sostegno della vertenza sulla riqualificazione e il nuovo ordinamento professionale Genova, 3 feb. - (Adnkronos) - Sciopero del personale degli uffici giudiziari di Genova ...

Giustizia/ Rdb,il 5 febbraio sciopero lavoratori giudiziari

Virgilio - ‎02/feb/2010‎
Il prossimo 5 febbraio la RdB Pubblico Impiego ha indetto, insieme a FPCGIL, UILPA e FLP, lo sciopero nazionale dei lavoratori giudiziari. Si prevedono manifestazioni in tutte le corti d'appello d'Italia. A Roma, un corteo da Piazza San Marco (Piazza ...

Savona, sciopero lavoratori giudiziari: “Risorse scarse per dare ...

Il Vostro Giornale - ‎3 ore fa‎
Savona. Nemmeno la pioggia, il vento e il freddo hanno fermato la protesta dei lavoratori giudiziari del Palazzo di Giustizia di Savona che, stamattina, hanno quindi aderito allo sciopero del comparto indetto a livello nazionale. ...

Regione autonoma Valle d'Aosta - ANSA Valle d'Aosta

ANSA Valle d'Aosta - ‎1 ora fa‎
(ANSA) - ROMA, 5 FEB - E' stata "altissima" l'adesione dei lavoratori giudiziari allo sciopero indetto da FPCGIL, UIL-PA, RdB e FLP per reclamare risorse ed investimenti adeguati a una giustizia rapida ed efficiente e condizioni di lavoro migliori; ...

Venerdì sit-in del personale degli Uffici Giudiziari

Newz.it - ‎02/feb/2010‎
La FPCGIL, la UILPA, la FLP ed la RdB nazionali hanno proclamato per l'intera giornata del 5 febbraio 2010 uno sciopero di tutto il personale degli Uffici Giudiziari che a Reggio Calabria si riunirà la mattina per un sit-in dimostrativo nel cortile del ...

Ancona: sciopero della giustizia, picchetto davanti al tribunale

Vivere Civitanova - ‎04/feb/2010‎
La RdB Pubblico Impiego ha indetto, insieme a FP CGIL, UIL PA e FLP, lo sciopero nazionale dei lavoratori giudiziari per venerdì 5 febbraio. Sono previste manifestazioni in tutte le Corti d'Appello d'Italia. Nelle Marche si svolgerà ad Ancona ...

Lavoratori giudiziari in sciopero, domani sit in davanti al Tribunale

PiacenzaSera.it - ‎21 ore fa‎
Domani, venerdì 5 febbraio 2010, anche a Piacenza è in programma lo sciopero dei lavoratori giudiziari proclamato da FP CGIL, UILPA-UIDAG, FLP e RdB. Lo stesso giorno si terrà un volantinaggio dalle 8,00 alle 9,00 in vicolo del Consiglio (tra Tribunale ...

Sciopero dei lavoratori dell'amministrazione giudiziaria

Toscana TV - ‎02/feb/2010‎
02/02/2010 - Si torna a parlare di carenze di organico nel palazzo di giustizia di Prato, in occasione dello sciopero indetto dalla Cgil Funzione Pubblica, insieme a Uil, Flp, Rdb. La mobilitazione si terra' il 5 febbraio per protestare contro ...

Domani sciopero dipendenti uffici giudiziari siciliani

Live Sicilia - ‎04/feb/2010‎
La Sicilia aderisce domani, 5 febbraio, allo sciopero nazionale dei dipendenti degli uffici giudiziari. Lo sciopero, che durerà tutta la giornata, è indetto da Fp Cgil insieme a Uil Pa, Flp ed Rdb. Sit-in di protesta si terranno davanti ai tribunali di ...

Savona, domani sciopero e presidio dei lavoratori giudiziari del ...

Il Vostro Giornale - ‎04/feb/2010‎
Savona. Domani mattina, dalle 8 alle 11, sotto il Palazzo di Giustizia di Savona, in concomitanza con uno sciopero organizzato a livello nazionale, si terrà un presidio dei lavoratori giudiziari. La manifestazione è stata indetta contro i tagli al ...

Oggi 5 febbraio scioperano i cancellieri e il personale giudiziario

Blitz quotidiano - ‎3 ore fa‎
Oggi 5 febbraio incroceranno le braccia per l'intera giornata i lavoratori giudiziari. Lo sciopero nazionale è stato proclamato dalle RdB insieme a Cgil, Uil e Flp. L'agitazione è stata indetta per rivendicare condizioni di lavoro accettabili, ...

Domani sciopero e presidio del personale degli uffici giudiziari

Città di Genova - ‎04/feb/2010‎
Venerdì 5 febbraio 2010 per l'intera giornata si terrà lo sciopero di tutto il personale degli uffici giudiziari. Lo sciopero è stato indetto a sostegno della vertenza sulla mancata riqualificazione e contro il nuovo Ordinamento professionale siglato ...

Oggi protesta del personale giudiziario

Romauno - ‎5 ore fa‎
Oggii incrociano le braccia per l'intera giornata i lavoratori giudiziari per lo sciopero nazionale proclamato dalle RdB insieme a CGIL, UIL e FLP. L'agitazione è stata indetta per rivendicare condizioni di lavoro accettabili, nuove assunzioni, ...

SCIOPERO: PROTESTA IN TUTTA ITALIA DEI LAVORATORI GIUDIZIARI

IRIS Press - Agenzia stampa nazionale - ‎04/feb/2010‎
(IRIS) - ROMA, 4 FEB - Domani, venerdì 5 febbraio, incroceranno le braccia per l'intera giornata i lavoratori giudiziari. Si tratta di uno sciopero nazionale proclamato da RdB PI insieme a FPCGIL, UILPA e FLP. L'agitazione è stata indetta per ...
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 

 

Giustizia, a Milano uffici chiusi
e processi saltati per lo sciopero

Numerosi uffici e cancellerie del tribunale di Milano sono rimasti chiusi per lo sciopero del personale amministrativo giudiziario, indetto in ambito nazionale da RdB pubblica amministrazione, Fpcgil, Uilpa e Flp. Per l'astensione dei lavoratori, che chiedono migliori condizioni di lavoro, nuove assunzioni e protestano contro l'ipotesi di accordo sul contratto integrativo, sono saltate molte udienze e numerosi processi sono stati rinviati. Il personale amministrativo ha organizzato anche un presidio davanti al tribunale, mentre sulla porta di molte cancellerie e uffici sono stati appesi cartelli con su scritto "chiuso per sciopero" (immagini Fotogramma)

Vedi la gallery da Milano La Repubblica
http://milano.repubblica.it/multimedia/home/22895643/1
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 05/02/2010 @ 10:15:41, in Sindacati Giustizia, linkato 1141 volte)



L'autrice del blog Giustizia Quotidiana


esprime la sua più forte solidarietà ai lavoratori, che oggi saranno in molte piazze d'Italia e parteciperanno allo sciopero indetto dalle OO.SS.


No ad una riforma senza investimenti, che mortifichi le molteplici professioni in seno al comparto Giustizia e disattenda le giuste istanze dei lavoratori.

Loredana Morandi



Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 04/02/2010 @ 20:23:19, in Magistratura, linkato 1242 volte)
Esprimo la mia più sincera solidarietà al Presidente Luca Palamara,

con il ribadire  con forza i numerosi miei allarmi sui nuovi usi e costumi della criminalità del web nostrano, ed in merito al perdurante e fosco clima dato da veri reati di istigazione a delinquere esercitati sulle masse con i metodi demagogici del neuromarketing.


Loredana Morandi


Giustizia/ Minacce a presidente Anm, atti inviati a Perugia

Indagine trasmessa dagli inquirenti romani


APCOM - Il pubblico ministero romano e presidente dell'Associazione nazionale magistrati Luca Palamara ha ricevuto, tramite internet e in lettere anonime, alcune minacce. Ciò ha determinato l'apertura di un'indagine che sarà ora trasmessa dagli uffici di piazzale Clodio alla procura di Perugia, competente ad indagare su vicende che coinvolgono i magistrati della capitale. Le minacce in questione sono apparse su due siti internet e nella lettera ricevuta dal magistrato. Gli esponenti dell'Anm vengono definiti "terroristi", "mafiosi all'ennesima potenza" e "no global".


GIUSTIZIA: PROCURA ROMA APRE INCHIESTA
SU MINACCE A PALAMARA

(ASCA) - Roma, 4 feb - Una indagine sulle minacce via internet e per lettera dal presidente dell'Associazione nazionale magistrati Luca Palamara e' stato aperto dalla procura di Roma. Nei prossimi giorni, l'incartamento sara' inviato per competenza a Perugia, visto che Palamara e' pm a Roma. Nelle lettere minatorie, Palamara e i dirigenti dell'Anm vengono definiti ''terroristi'', ''mafiosi all'ennesima potenza'' e ''no global''.

sar/mar/alf

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 04/02/2010 @ 16:16:53, in Redazionale, linkato 1413 volte)
Iconografia Cristiana

Il testo in immagine di seguito è la pubblicazione agli "Atti" del riassunto  "sbobinato" del mio intervento dato in Roma, nell'agosto 1999, in contemporanea all'anteprima del restauro della Facciata del Maderno in San Pietro, a cura dell'Architetto Sandro Benedetti, e alla di lui presenza e dei colleghi del corso - ritiro spirituale per gli Artisti "Appartenenza e Creatività".


Con questi meravigliosi Artisti del "Sacro" ho avuto il piacere di partecipare al "Giubileo degli Artisti" celebrato da Sua Santità Giovanni Paolo II in Vaticano, Roma - Anno domini 2000.




Uno stralcio "dotto" dal mio lavoro per la "Porta Santa"  inoltre è pubblicato in Universitas Civium 1999/2000, edito in Casamari.






Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 04/02/2010 @ 15:50:10, in Redazionale, linkato 1659 volte)

Per i nostalgici: il documento di costituzione della Associazione Argon in Bologna e Roma, anno 2004.

Una chicca: lo statuto costitutivo è stato scritto dal magistrato ed ex senatore Domenico Gallo, ed adattato alle esigenze degli Artisti dai giuristi del Codacons.

Il logo è opera di un artista romano e potete vederlo navigare in ogni pagina, articolo o post di questo sito.

In ragione della privacy degli Artisti sono stati censurati i nomi e gli indirizzi nell'immagine.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 04/02/2010 @ 10:01:22, in Magistratura, linkato 1265 volte)
Anm: Solidali con lavoratori in sciopero

"Nessuna riforma possibile senza investimenti e assunzioni"

 

L'Associazione nazionale magistrati esprime solidarietà nei confronti dei lavoratori giudiziari e appoggia le manifestazioni di sciopero indette per venerdì prossimo, 5 febbraio, a sostegno della vertenza sulla mancata riqualificazione del personale della giustizia. I vertici del sindacato delle toghe, in una nota, ribadiscono che "nessuna riforma della giustizia appare possibile senza la valorizzazione della professionalità del personale amministrativo, senza investimenti adeguati e senza nuove assunzioni".
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14
Ci sono  persone collegate

< agosto 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
   
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
 
             






Cerca per parola chiave
 

Titolo
Ambiente (38)
Associazioni Giustizia (52)
Economia (86)
Estero (187)
Giuristi (134)
Gruppo Cellule Staminali (1)
Indagini (210)
Lavoratori Giustizia (1)
Magistratura (2170)
Osservatorio (1)
Osservatorio Famiglia (512)
Politica (926)
Redazionale (68)
Sindacati Giustizia (326)
Sindacato (221)
Telestreet (7)
Varie (82)

Catalogati per mese:
Novembre 2005
Dicembre 2005
Gennaio 2006
Febbraio 2006
Marzo 2006
Aprile 2006
Maggio 2006
Giugno 2006
Luglio 2006
Agosto 2006
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019

Gli interventi piů cliccati

Titolo
Bianco e nero (236)
I gatti di G.Q. (25)

Le fotografie piů cliccate

Titolo
G.Q. Non ha mai pubblicato pubblicità in otto anni e se iniziasse ora?

 Si, a me non disturba
 No, non mi piace



Titolo






A.N.M.
A.N.M. new
A.D.M.I.
Argon News
A.I.M.M.F.
Argon News Redazione
Artists Against War
Articolo 3
BloggersPerLaPace
Comitato Sfruttatori ATU
Commissariato PS Online
dBlog.it Open Source
Erga Omnes
Eugius
Filo Diritto
Intesaconsumatori
Geopolitica
Giuristi Democratici
Giuristi Democratici Roma
Magistratura Democratica
M.D. Toscana
Medel
Medicina Democratica
Magistratura Indipendente
Movimento per la Giustizia
Nazionale Magistrati
Non Solo Giustizia
Osservatorio Bresciano
Osservatorio Romano
Sorgente D'Amore
Studio Cataldi
Studio Celentano
Studio Tidona
Toghe Lucane
Uguale per Tutti
Unitŕ per la Costituzione
Unicost Milano
Unione Internazionale Magistrati
Morandi Senato
About me







http://www.wikio.it
Wikio
Iscriviti a GQ su FriendFeed
Blogstreet - dove il blog č di casa
Iscriviti a GQ su Twitter
Powered by FeedBurner


Blog Link










19/08/2019 @ 8.34.18
script eseguito in 437 ms