Immagine
 .. il dono di un fiore ..... di Lunadicarta
 
"
La giustizia è sempre giustizia, anche se è fatta sempre in ritardo e, alla fine, è fatta solo per sbaglio.

George Bernard Shaw
"
 
\\ Home Page : Storico per mese (inverti l'ordine)
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 
Di Loredana Morandi (del 28/08/2010 @ 18:07:20, in Magistratura, linkato 1133 volte)
Anm, processo breve non e' priorita'

Palamara, siamo al collasso e non si puo' perdere tempo


(ANSA) - ROMA, 28 AGO - Il ddl sul processo breve e' una perdita di tempo in un momento in cui la giustizia italiana e' al collasso. Lo ribadisce l'Anm.
Provvedimenti come quello sul processo breve, dice il presidente dell'associazione, Luca Palamara commentando l'intervista del ministro Alfano al Corriere, 'nulla hanno a che vedere con l'esigenza di affrontare le vere priorita' del sistema giustizia e con l'urgenza di contrastare piu' efficacemente la criminalita' organizzata'.

***

GIUSTIZIA: ANM, PROCESSO BREVE NON E' VERA PRIORITA'

17:51 28 AGO 2010 (AGI) Roma - L'Anm replica al guardasigilli Alfano: il processo breve - dice il sindacato delle toghe - non e' una vera priorita'. "E' grave e non piu' tollerabile - secondo il presidente Luca Palamara - che in un momento nel quale la giustizia e' al collasso e si verificano allarmanti episodi di violenza e minacce si continui a perdere tempo con disegni di legge come quello sul processo breve che nulla ha a che vedere con l'esigenza di affrontare le vere priorita' del sistema giustizia" .

***

GIUSTIZIA

Processo breve, l'Anm attacca Alfano
"Noi minacciati e il governo perde tempo"

Dura presa di posizione dei magistrati dopo l'intervista nella quale il Guardasigilli ribadiva la necessità di approvare velocemente il ddl: "I tribunali sono al collasso, i procuratori oggetto di violenze, e l'esecutivo pensa a provvedimenti inutili"

ROMA - "E' grave e non più tollerabile che in un momento nel quale la giustizia è al collasso e si verificano allarmanti episodi di violenza e minacce si continui a perdere tempo con disegni di legge come quello sul processo breve che nulla ha a che vedere con l'esigenza di affrontare le vere priorità del sistema giustizia e con l'urgenza di contrastare più efficacemente la criminalità organizzata". Il presidente dell'Associazione nazionale magistrati, Luca Palamara, risponde così al ministro della Giustizia, Angelino Alfano, che in un'intervista al Corriere della Sera aveva parlato della necessità di arrivare ad un rapida approvazione del testo sul processo breve.

"Il governo - sottolinea Palamara - non può non farsi carico delle reali emergenze che oggi sono rappresentate dalla corruzione, dalla criminalità organizzata, dalla situazione carceraria, dalla carenza di mezzi e risorse, dalla necessità di informatizzare e snellire le procedure. L'Anm, che rappresenta la quasi totalità dei magistrati italiani, piaccia o non piaccia al ministro Alfano, è stata, è e sarà interlocutore ineludibile di ogni governo e, nell'interesse di tutti i cittadini, continuerà a formulare proposte serie, concrete e precise".

"Se è vero - conclude il presidente dell'Anm - che il ministro Alfano vuole parlare direttamente con i capi degli uffici giudiziari, non si faccia sfuggire l'occasione di partecipare all'assemblea convocata a Reggio Calabria per il prossimo 7 settembre per sapere da loro se effettivamente la priorità è costituita dal processo breve o, invece, dalle drammatiche situazioni in cui quegli stessi uffici si trovano".

fonte La Repubblica - 28 agosto 2010

***

IL PRECEDENTE

Ministro: "Subito confronto con i magistrati"
Alfano: "Più fondi". E i finiani aprono sul processo breve



Roma, 28-08-2010 - Il ministro della Giustizia Angelino Alfano promette "investimenti straordinari nel sistema giustizia per adeguare la macchina alle nuove esigenze del processo breve": sembra essere questa l'ultima ipotesi di lavoro per superare il 'niet' dei finiani sul contestatissimo disegno di legge del centrodestra, fermo da mesi alla Camera dopo l'ok del Senato.

Il Guardasigilli la propone in un colloquio con il Corriere della Sera, e dalle pagine del Giornale gli fa eco Silvano Moffa, considerato uno delle 'colombe' di Futuro e Libertà, spiegando che "più soldi" ai magistrati renderebbero possibile un sì condiviso al provvedimento.

Il ministro assicura: "Siamo pronti a incontrare i magistrati dei principali uffici giudiziari per concordare le scelte organizzative più efficaci" e "questi incontri si avvieranno immediatamente, in parallelo all'esame del disegno di legge". Resta da stabilire la reale entità dei fondi disponibili e la tempistica con la quale potranno essere utilizzati. Per Alfano, scrive il Corriere, i soldi si potranno ricavare da quelli "risparmiati" sui risarcimenti che l'Europa impone all'Italia a causa elle lungaggini della giustizia.

Il finiano moderato Moffa ha la stessa idea, in contemporanea, sul Giornale più antifinano che c'è, quello diretto da Vittorio Feltri: "Nessuno - premette - intende logorare il Governo. Sarebbe una forma di autodistruzione". E quanto al processo breve, andrebbe legato "alla questione fondamentale: la Corte dei diritti dell'uomo ha condannato ripetutamente il nostro paese per i processi lumaca. Ma bisogna creare le condizioni perch‚ i processi si possano fare". Più soldi alla magistratura? Chiede l'intervistatore. "Esatto", replica Moffa. "Quello che bisogna evitare è lo spacchettamento dei provvedimenti. Il processo breve sciolto dal resto verrebbe percepito come una legge ad personam".

L'ipotesi di mediazione basata su un aumento dei finanziamenti al comparto giustizia, però, non convince l'opposizione.

Sventagliata di dichiarazioni dall'Idv: per Massimo Donadi Alfano è un "ministro ad personam"; Luigi Li Gotti parla di "pupi e pupari"; per Leoluca Orlando Alfano è "il ministro dell`Ingiustizia", che "trova i fondi per l`amministrazione giudiziaria soltanto a condizione che si approvino le norme che di fatto condonano i reati commessi dai criminali dal colletto bianco, dalla cricca e dalla casta". Dal canto suo, Stefano Fassina, della segreteria Pd, mette l'accento sul fatto che "mentre in Europa e negli Usa i governi agiscono per contrastare le prospettive di stagnazione e l`aumento della disoccupazione", in Italia "il governo Berlusconi è paralizzato da uno scontro interno senza precedenti e impegnato, come al solito, nello stilare misure a tutela del presidente del Consiglio".

Di tutt'altro tenore le dichiarazioni che vengono dal Pdl: secondo il portavoce azzurro Daniele Capezzone "le critiche che l'Idv rivolge contro il ministro Alfano sono surreali o in malafede". Il senatore Stefano De Lillo invece replica con una battuta in linguaggio giuridico all'Idv: "Più che ministro 'ad personam', come dichiarato dall'onorevole Donadi, Alfano - dice - si conferma un ministro 'Erga Omnes'. Bene ha fatto quindi il ministro Alfano ad annunciare l'impegno del Governo per reperire le risorse necessarie per l'introduzione del processo certo. Una riforma utile al Paese". Una riforma, avverte Enrico Costa, capogruppo del Pdl in commissione Giustizia alla Camera, che "è un`esigenza che tutti gli italiani sentono come indifferibile".

http://www.rainews24.rai.it/it/news.php?newsid=144529

***

Il presidente Palamara invita il ministro:
venga all'assemble dell'8 settembre

Anm ad Alfano: il processo breve non è una priorità



Roma, 28-08-2010 - "E' grave e non piu' tollerabile che in un momento nel quale la giustizia e' al collasso e si verificano allarmanti episodi di violenza e minacce si continui a perdere tempo con disegni di legge come quello sul processo breve che nulla ha a che vedere con l'esigenza di affrontare le vere priorita' del sistema giustizia e con l'urgenza di contrastare piu' efficacemente la criminalita' organizzata".

Il presidente dell'Associazione nazionale magistrati, Luca Palamara, risponde cosi' al ministro della Giustizia, Angelino Alfano, che in un'intervista al "Corriere della Sera" aveva parlato della necessita' di arrivare ad un rapida approvazione del testo sul processo breve.

"Il governo - sottolinea Palamara - non puo' non farsi carico delle reali emergenze che oggi sono rappresentate dalla corruzione, dalla criminalita' organizzata, dalla situazione carceraria, dalla carenza di mezzi e risorse, dalla necessita' di informatizzare e snellire le procedure. L'Anm, che rappresenta la quasi totalita' dei magistrati italiani, piaccia o non piaccia al ministro Alfano, e' stata, e' e sara' interlocutore ineludibile di ogni governo e, nell'interesse di tutti i cittadini, continuera' a formulare proposte serie, concrete e precise".

"Se e' vero - conclude il presidente dell'Anm - che il ministro Alfano vuole parlare direttamente con i capi degli uffici giudiziari, non si faccia sfuggire l'occasione di partecipare all'assemblea convocata a Reggio Calabria per il prossimo 7 settembre (non piu' per l'8, come era stato in un primo momento annunciato, ndr) per sapere da loro se effettivamente la priorita' e' costituita dal processo breve o, invece, dalle drammatiche situazioni in cui quegli stessi uffici si trovano".

http://www.rainews24.rai.it/it/news.php?newsid=144540
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 28/08/2010 @ 09:40:31, in Magistratura, linkato 1285 volte)
Sostegno pieno al dott. Aldo Aceto! L.M.

Gardaland, giostra negata a una bambina down


Il padre, magistrato e presidente di un'associazione per la tutela delle persone affette dalla sindrome di down, denuncia: «Mia figlia discriminata»


di Paola M.S. Toro

PESCARA. Nel parco giochi più importante d'Italia il divertimento non è uguale per tutti. Una famiglia pescarese è stata discriminata. È successo a Gardaland: a una bambina down di 8 anni è stato vietato di salire su una giostra. La famiglia è quella di Aldo Aceto, sostituto procuratore a Pescara dal 1990 al 2008 e oggi giudice penale e del lavoro al tribunale di Larino. La gita nel parco divertimenti si è trasformata in un dispiacere per una decisione del personale della struttura.

«La bambina non può salire su questa giostra», hanno detto gli addetti di Gardaland all'ingresso dell'attrazione Monorotaia. Il motivo del divieto, per gli operatori, è stato lo stato di disabilità della bambina. Ma sulla stessa giostra la bambina ci era già salita una volta, appena qualche ora prima.

La monorotaia è un trenino sopraelevato che, lentamente, percorre tutto il perimetro del parco divertimenti: «A mia figlia è stato impedito di salire perché down», commenta Aceto.

Dopo la fila per salire a bordo, al magistrato è stato riferito che alcune persone, tra cui i disabili, non possono andare sul trenino: «Ma come fanno gli operatori a stabilire se una persona è cardiopatica o claustrofobica? Chiedono il certificato medico?» continua il giudice che è anche presidente di un'associazione a tutela delle persone affette dalla stessa sindrome della bambina, Pianeta Down. «Mia figlia», dice Aceto, «è stata discriminata perché la sua patologia invalidante è visibile rispetto ad altre e questo è vergognoso».

L'impedimento è risultato talmente strano alla famiglia che, alla presenza delle tante persone in attesa di salire sulla stessa attrazione, Aceto ha chiesto di parlare con i responsabili della struttura privata: «È venuta la sorveglianza, nonostante noi tutti ci fossimo qualificati ampiamente», prosegue il magistrato, «ha ribadito il concetto e ci ha messo in contatto con una dei referenti».

La responsabile, poi, ha riferito che la prassi prevede che gli accompagnatori di disabili debbano ricevere all'ingresso una brochure di colore verde che elencherebbe, nel percorso del parco, le strutture accessibili o non accessibili, non essendovi in prossimità delle attrazioni cartelloni di informazioni.

«A me non hanno dato nessuna brochure, sebbene i disabili abbiano un ingresso diverso dagli altri, e già questa è un'ingiustizia», puntualizza Aceto, «nessuno ci ha detto nulla, il ticket è stato pagato regolarmente e il personale, essendo la struttura privata, dovrebbe limitarsi a dare indicazioni all'utenza, ma non può impedire a nessuno di salire o meno su una giostra».

Oltre al danno, poi, anche la beffa. Uscendo dal parco, la famiglia ha chiesto che gli venisse fornita la famosa brochure di colore verde: in base a quanto c'è scrito, sulla Monorotaia la bambina sarebbe potuta salire.

«Davanti a molte persone incredule la nostra famiglia ha subito un'ingiustizia assurda», dice Aceto. Il rammarico del giudice non è solo quello di un padre, ma anche quello di chi combatte contro il pregiudizio ogni giorno per sé e per gli altri. L'associazione Pianeta Down è nata nel 2003 con questo obiettivo: rimuovere le barriere ideologiche che ostacolano la crescita culturale delle persone affette dalla sindrome di Down e ha tra i suoi soci onorari anche papa Benedetto XVI.

Gardaland, però, non sembra essere nuovo a certi tipi di trattamento nei confronti dell'utenza: «A un socio della nostra organizzazione, 18 anni e campione olimpionico di nuoto, è stato impedito di salire sulle montagne russe con gli amici. Discriminazioni di questo tipo», continua Aceto, «sono anche state oggetto di un'interrogazione parlamentare. La nostra associazione vuole gridare che i down non sono soggetti da mettere agli angoli. Il loro futuro dipende dalla nostra capacità di credere in loro. Se oggi queste persone hanno la possibilità di fare tante cose è perché è cambiato nel tempo l'approccio culturale».

Il magistrato sulla questione procederà per vie legali perché non si verifichino più situazioni di questo tipo: «La mia è una battaglia in difesa dei principi fondanti la Repubblica italiana, solidarietà e uguaglianza effettiva, sul cui rispetto dovremmo conformare tutti i nostri comportamenti. Su questa vicenda andrò a fondo», conclude, «anche in sede civile in modo da indurre a eliminare il pregiudizio, fonte di odiose discriminazioni. E questo a beneficio di tutti, non solo di mia figlia».

Il Centro - Pescara
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
ATTENTATO

Bombe a Reggio Calabria, dieci indagati
I magistrati: "Pessime condizioni di lavoro"

I presunti autori dell'attentato del 3 gennaio hanno un nome e un cognome.
Forse legami con l´esplosione davanti alla casa di Di Landro


di GIUSEPPE BALDESSARRO 

CATANZARO - Hanno un nome e cognome i presunti autori della bomba alla Procura generale di Reggio Calabria dello scorso 3 gennaio. Lo ha confermato lo stesso Procuratore del capoluogo calabrese Vincenzo Lombardo, che ha parlato di "un certo numero di iscrizioni sul registro degli indagati". Dieci personaggi in tutto, legati agli ambienti criminali della città dello Stretto. Uomini di 'ndrangheta, che con ruoli diversi avrebbero partecipato alla spedizione contro gli uffici giudiziari di via Cimino. Manovalanza ma non solo.

Entrati in azione con l'intento di alimentare una sorta di strategia della tensione ai danni dei magistrati reggini. Un obiettivo perseguito nel tempo e quindi non solo con l'ordigno fatto esplodere l'inverno scorso. Un botto che quindi non ebbe solo l'effetto di far saltare il portone d'ingresso della Procura e di apparire con un'aperta sfida allo Stato. Ma anche quello di essere inserito in un programma più articolato. Di cui potrebbe far parte anche la bomba al palazzo del Procuratore generale, Salvatore Di Landro, innescata nella notte tra martedì e mercoledì.

Ai nomi degli indagati, i carabinieri sarebbero arrivati muovendo su tre direttrici. La prima è quella dell'analisi del filmato del sistema di video sorveglianza della stessa Procura. Immagini che hanno ripreso tutte le fasi dell'attentato: l'arrivo dei dinamitardi, la collocazione della bomba e la fuga. Il secondo filone investigativo si è invece incentrato sull'analisi della bomba, costruita con materiali e modalità simili ad altri attentati contro esercizi commerciali della città e della provincia. La terza direttrice seguita è invece quella dell'indagine classica, fatta di intercettazioni e riscontri. Incrociando i dati ne sarebbe emerso un quadro complesso, che ora si arricchirà con i nuovi elementi a cui sta lavorando la squadra mobile reggina, titolare dell'indagine sul secondo episodio dinamitardo. Ieri, una prima informativa è arrivata a Catanzaro, dove il fascicolo è stato assegnato al Procuratore aggiunto vicario, Salvatore Murone. E' lui il magistrato incaricato di incrociare i dati dei due fascicoli che, a questo punto, potrebbero essere riuniti.

Intanto, in un'affollata assemblea, convocata ieri mattina dall'Anm di Reggio Calabria, è affiorata l'insofferenza dei magistrati reggini che "si sentono nel mirino". Una riunione per fare il punto della situazione, ma ancor più per protestare per le condizioni in cui gli uffici giudiziari del distretto sono costretti a lavorare. Le toghe, hanno invitato i ministri Angelino Alfano e Roberto Maroni a partecipare ad un'iniziativa che si svolgerà il prossimo 8 settembre. Ed è quella sede nella quale ripeteranno che "sono stanchi di parole e solidarietà inutili, ma che ora servono i fatti".

Azioni precise a partire dai numeri. "A fronte di 800 arresti per mafia negli ultimi 8 mesi  -  è stato spiegato  -  gli uffici del tribunale registrano mancanze per un terzo dell'organico, sia di magistrati che di personale di cancelleria". Per farsi un'idea i magistrati fanno l'esempio della Corte d'Appello "che attualmente gestisce 33 grossi processi di mafia, con 320 imputati (111 detenuti), potendo contare solo su 5 giudici".

http://www.repubblica.it/cronaca/2010/08/28/news/bombe_a_reggio_calabria_dieci_indagati_i_magistrati_pessime_condizioni_di_lavoro-6565696/

(28 agosto 2010)

Leggi anche

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 28/08/2010 @ 09:30:56, in Magistratura, linkato 1197 volte)
28/8/2010 (8:35)  - GLI INVESTIGATORI: LA STESSA MANO HA COLPITO L’ALTRO GIORNO A CASA DEL PROCURATORE DI LANDRO

Bomba alla procura,
10 indagati in Calabria

Svolta nelle indagini sull'attentato di gennaio: coinvolto anche un uomo delle istituzioni

GAETANO MAZZUCA

REGGIO CALABRIA  Un'unica regia, addirittura la stessa mano. Prima la bomba fatta esplodere davanti alla Procura, ora l'ordigno davanti casa del pg Salvatore Di Landro. Entrambi gli episodi sono opera delle cosche della 'ndrangheta reggina. Gli inquirenti ne sono convinti. E' la vendetta per le indagini, gli arresti, i sequestri e le condanne.

I primi risultati dell'indagine che la Procura di Catanzaro sta conducendo sull'esplosione del tre gennaio chiariscono molte cose. Dieci persone sono state iscritte nel registro degli indagati, associazione a delinquere di stampo mafioso e attentato a corpo giudiziario le accuse più pesanti. Tra i dieci sospettati anche i due esecutori materiali, le persone riprese dalla telecamera del tribunale mentre a bordo di uno scooter piazzavano la bombola di gas innescata da un panetto di tritolo. E non solo: un avviso di garanzia sarebbe stato notificato anche a un insospettabile, un uomo delle istituzioni, accusato di essere fiancheggiatore dei clan. Il clan sarebbe quello dei Serraino, alleato da sempre con la potente famiglia Condello. Il nome della 'ndrina era emerso già pochi giorni dopo l'attentato. Il tipo di ordigno utilizzato sarebbe, infatti, stato usato solo in un’altra occasione, 18 dicembre 2009 contro un locale di un ex collaboratore di giustizia, che ricade nel territorio controllato dalla cosca dei Serraino.

Per la Dda catanzarese è stato il «nuovo corso» intrapreso dalla Procura a far scatenare la reazione delle cosche. Le bombe quindi come risposta ai provvedimenti del pg Di Landro specie in tema di confische. Emerge la potenzialità distruttiva dell'ordigno confezionato artigianalmente con mezzo chilo di tritolo e una miccia a combustione lenta. Ora bisogna capire se l'esplosivo utilizzato è lo stesso dell'attentato del 3 gennaio contro la procura.

Un altro elemento di comparazione tra i due episodi è rappresentato dalle modalità di esecuzione. In questo senso potrebbero rivelarsi utili le riprese dalla telecamera di un negozio poco distante dal luogo dell’esplosione. Nelle immagini si intravedono due persone con il casco che transitano a bordo di un motorino. Ovvero la stessa scena ripresa nel l’attentato di gennaio. Nel caso dell'intimidazione ai danni di Di Landro, però, non c'è al momento alcuna certezza che i due individui che nelle immagini si vedono transitare in moto abbiano a che fare con l'episodio.
A far crescere la tensione attorno alla magistratura calabrese anche uno strano ritrovamento avvenuto ieri nel palazzo di giustizia di Catanzaro: un finto pacco bomba è stato rinvenuto ieri pomeriggio in un bagno al piano terra del tribunale. All'interno del plico si trovavano alcuni fili, un tubo e della segatura; il tutto era preparato come se fosse un ordigno ma non aveva alcuna possibilità di esplodere.

http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/cronache/201008articoli/58011girata.asp
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 28/08/2010 @ 09:15:57, in Magistratura, linkato 1575 volte)
Ieri il Procuratore Lombardo era già sul posto

L'indagine sulla bomba a Reggio passa a Catanzaro


Reggio Calabria, 27-08-2010 - Gli atti relativi all'attentato contro l'abitazione del procuratore generale di Reggio Calabria, Salvatore Di Landro, saranno da questa mattina a disposizione della Procura di Catanzaro, competente ad indagare su fatti che riguardano i magistrati reggini.

La Procura di Reggio Calabria ha disposto in via d'urgenza i primi atti eseguiti dal magistrato di turno presso la Dda reggina competente per territorio ed è in attesa dell'informativa da parte della Squadra mobile che conduce le indagini. Una volta che l'informativa sarà giunta ai pm di Reggio Calabria, nella mattinata di oggi sarà trasmessa ai colleghi di Catanzaro.

Tra magistrati ed investigatori delle due Procure, comunque, i contatti sono in corso già dalla notte scorsa subito dopo l'esplosione dell'ordigno. Lo stesso Procuratore capo della dda catanzarese Antonio Vincenzo Lombardo nella giornata di ieri aveva raggiunto la città dello stretto per rendersi conto di persona della gravità della situazione. Ufficialmente il Procuratore Lombardo era sceso a Reggio per testimoniare la sua vicinanza e solidarietà al collega Salvatore Di Landro, ma quasi certamente il titolare della procura del capoluogo calabrese, si è fatto un'idea su quanto accaduto incontrando anche gli inquirenti e gli investigatori che si stanno occupando della bomba sotto il portone del pg reggino.

"Un atto gravissimo anche perchè‚ viene rivolto a un magistrato che già in passato ha subito un'intimidazione simile", ha commentato ha caldo Lombardo che poi ha anche aggiunto: "Il questore di Reggio Calabria, Carmelo Casabona, era impossibilitato a lasciare la città dello stretto e sono sceso io stesso a Reggio, sono stato sul luogo dell'esplosione, ho incontrato il procuratore generale e mi sono recato anche in questura. Naturalmente - ha continuato Lombardo - il tutto è avvenuto informalmente, perchè‚ ancora come Procura non siamo stati investiti formalmente della questione, ma abbiamo solo ricevuto la notizia".

La Procura di Catanzaro sta gia' indagando sulle due precedenti intimidazioni ai danni di Di Landro: la bomba fatta esplodere il 3 gennaio scorso davanti al portone della Procura generale e la manomissione del pneumatico dell'auto di servizio del magistrato.
Al momento per i due episodi non ci sono stati provvedimenti. I magistrati catanzaresi stanno anche indagando su altre intimidazioni compiute ai danni di magistrati reggini. Tutte le pratiche che riguardano i magistrati reggini sono affidati al coordinamento dell'aggiunto catanzarese Salvatore Murone.

 http://www.rainews24.rai.it/it/news.php?newsid=144468


Bomba Pg, ANM Roma: "Tutelare chi lotta contro cosche"


Roma, 27-08-2010 - "Non è più tollerabile che mentre i colleghi rischiano la vita, si continui a perdere tempo con disegni di legge sul processo breve o sulla limitazione delle intercettazioni, che nulla hanno a che vedere con l'esigenza di contrastare più efficacemente la criminalità organizzata". E' quanto afferma, in una nota, il presidente dell'Associazione nazionale magistrati sezione capitolina, Marco Mancinetti.

 "A nome della Giunta dell'Anm di Roma e di tutti i colleghi del distretto esprimo solidarietà e vicinanza al Procuratore Generale Salvatore Di Landro e ai magistrati reggini impegnati sul fronte della lotta alla criminalità". Per l'associazione dei magistrati, inoltre, "di fronte all'ennesimo, gravissimo atto di intimidazione - prosegue - appare chiaro a tutti che è in corso un complessivo disegno adottato dalle cosche per condizionare e intimidire i magistrati che vivono e lavorano in quella realtà, ciò in concomitanza con la incisiva ed efficace azione di contrasto sviluppata in questi ultimi anni. Per Mancinetti "é gravissimo e stupefacente che in questo clima, i criminali possano con tanta facilità giungere a collocare una bomba sul portone di casa di un magistrato fortemente esposto come il Procuratore Generale, dopo gli avvertimenti degli ultimi mesi". Nella nota il presidente della Anm di Roma aggiunge poi che "il Governo, impegnato in questi giorni a ridisegnare gli obiettivi e le priorità in materia di giustizia, deve essere chiamato dalla magistratura associata ad assumersi la responsabilità di fronte al Paese di quanto sta accadendo in Calabria".

http://www.telereggiocalabria.it/news/2-politica/28353-bomba-pg-anm-qtutelare-chi-lotta-contro-coscheq.html


Bomba PG a Reggio. Procura Catanzaro:
"Per attentato gennaio ci sono indagati"

Una decina di persone sono indagate dalla Procura della Repubblica di Catanzaro nell'ambito dell'inchiesta sull'attentato fatto il 3 gennaio scorso contro la Procura generale di Reggio Calabria. L'episodio s'inserirebbe nell'ambito di una strategia della 'ndrangheta contro i magistrati reggini cui si collega anche l'attentato fatto nella notte tra mercoledì e giovedì scorsi a Reggio Calabria contro l'abitazione del Procuratore generale, Salvatore Di Landro. Gli indagati per l'attentato del 3 gennaio sarebbero esponenti e persone vicine ad ambienti della criminalità organizzata. Gli inquirenti, sugli elementi che stanno emergendo dall'attività investigativa, mantengono il massimo riserbo, anche perché l'inchiesta non e giunta ancora alle conclusioni.

http://www.telereggiocalabria.it/news/1-cronaca/28354-bomba-pg-a-reggio-procura-catanzaro-qper-attentato-gennaio-ci-sono-indagatiq.html

- Indagini attentato Pg. Gli sviluppi

Elementi utili alle indagini sull'attentato fatto nella notte tra giovedì e venerdì contro la casa del procuratore generale di Reggio Calabria, Salvatore Di Landro, potrebbero venire dal'esame delle tracce di esplosivo trovate sul luogo in cui è stata collocata la bomba. La polizia, che sta svolgendo le indagini, ha confermato che per confezionare l'ordigno collocato davanti il portone dell'edificio in cui abita il magistrato, nel Parco Caserta, è stato utilizzato circa mezzo chilogrammo di tritolo. Il primo elemento che si sta tentando di accertare è se l'esplosivo utilizzato è lo stesso dell'attentato fatto il 3 gennaio scorso contro il palazzo in cui ha sede la Procura generale. Gli artificieri della Polizia di Stato concluderanno a breve i loro accertamenti e riferiranno i risultati alla Squadra mobile. Un altro elemento di comparazione tra i due episodi è rappresentato dalle modalità di esecuzione degli attentati. In questo senso potrebbero rivelarsi utili le riprese effettuate dalla telecamera di un negozio ubicato poco distante, anche se in una strada diversa, dal luogo in cui è stato compiuto l'attentato. Nelle immagini, che sono comunque confuse e di difficile decifrazione, si vedono, tra l'altro, due persone con casco che transitano a bordo di una moto. Un elemento che potrebbe essere rilevante ai fini investigativi per il fatto che anche l'attentato del 3 gennaio fu compiuto da due persone che giunsero sul posto su una moto. Nel caso dell'intimidazione ai danni di Di Landro, però, non c'é alcuna certezza che i due individui che nelle immagini si vedono transitare in moto abbiano a che fare con l'episodio.

http://www.telereggiocalabria.it/news/1-cronaca/28351-indagini-attentato-pg-gli-sviluppi.html

La Rassegna

Bomba al procuratore, si cercano elementi Le tracce di esplosivo ...

Corriere Canadese - ‎2 ore fa‎
REGGIO CALABRIA - I filmati delle telecamere, il tipo di esplosivo usato e le modalità di confezionamento della bomba sono gli elementi sui quali si sta concentrando l'attenzione degli investigatori per individuare gli autori dell'attentato contro ...

'Ndrangheta/ Ci sono indagati per attentati Procura del 3 gennaio

Virgilio - ‎7 ore fa‎
Ci sono degli indagati per gli attentati intimidatori avvenuti il 3 gennaio scorso e nel giugno di quest'anno contro la procura generale di Reggio Calabria e contro il suo massimo responsabile, Salvatore Di Landro. A confermarlo ad Apcom è stato il ...

Bomba a Di Landro, assemblea generale ANM

Reggio TV - ‎11 ore fa‎
eggio Calabria - Una tempestiva risposta di solidarietà e vicinanza, un modo anche per esprimere la propria indignazione, l'ANM (Associazione Nazionale Magistrati) l'ha data convocando un'assemblea straordinaria al Ce.Dir. per riflettere sul gravissimo ...

Bomba a casa del Pg Di Lando. Non si esclude nessuna pista

Antimafia Duemila - ‎12 ore fa‎
La prima svolta nelle indagini sull'attentato sferrato contro l'abitazione del procuratore generale di Reggio Calabria Salvatore Di Landro è arrivata a poche ore dallo scoppio della bomba che nel cuore della notte ha terrorizzato i residenti della zona ...

Attentato Di Landro, solidarietà di Zavettieri

Strill.it - ‎12 ore fa‎
portata avanti con folle lucidità verso la Procura di Reggio Calabria ed i suoi magistrati impegnati, come dimostrano le ultime e scottanti inchieste, in una decisa opera di contrasto alle attività criminali che valicano i confini della stessa Regione ...

B omba Pg Reggio, sindaco Raffa: "Città vive forte disagio sociale"

Tele Reggio Calabria - ‎13 ore fa‎
"Più che abbruttita, Reggio Calabria vive un fortissimo disagio sociale". Lo ha detto il sindaco di Reggio Calabria, Giuseppe Raffa, nel corso dell'incontro promosso dall'Anm dopo l'attentato al procuratore generale Salvatore Di Landro. ...

Bomba PG Reggio, Creazzo: "Atto terroristico"

Tele Reggio Calabria - ‎13 ore fa‎
"L'attentato dinamitardo contro il procuratore generale è un atto tipico di terrorismo mafioso". E' quanto ha detto il Procuratore della Repubblica di Palmi, Giuseppe Creazzo, partecipando a Reggio Calabria all'iniziativa promossa dall'Anm. "Mai come ...

Bomba a PG Reggio. Di Landro incontra ANM

Tele Reggio Calabria - ‎13 ore fa‎
"Dopo sette mesi la situazione è peggiorata. Siamo davanti ad un innalzamento dello scontro". Lo ha detto il Procuratore generale di Reggio Calabria, Salvatore Di Landro, nel suo intervento alla manifestazione organizzata dalla sezione distrettuale di ...

Bomba Pg Reggio, Laganà: "Importante scoprire mandanti"

Tele Reggio Calabria - ‎13 ore fa‎
"E' forte la preoccupazione con riferimento all'ordine pubblico nella città e nella provincia di Reggio Calabria dopo l'attentato al procuratore generale Salvatore Di Landro". Lo afferma, in una dichiarazione, la deputata del Pd Maria Grazia Laganà ...

Attentato PG di Landro. ANM organizza incontro a Reggio Calabria

Tele Reggio Calabria - ‎13 ore fa‎
L'Associazione nazionale magistrati ha convocato per l'8 settembre, a Reggio Calabria, un'assemblea pubblica aperta alla partecipazione di magistrati, avvocati, personale amministrativo, operatori del diritto, autorità politiche, cittadinanza, ...

Bomba PG Reggio. Reazioni

Tele Reggio Calabria - ‎13 ore fa‎
" E' agghiacciante la tensione che si avverte in Città, proprio poche ore fa una bomba ha sventrato il portone dell'abitazione del Procuratore Generale Salvatore Di Landro. Un fatto gravissimo che si inserisce nella scia di atti intimidatori alla ...

La gente vicina al procuratore

Città Nuova - ‎13 ore fa‎
Dopo l'attentato sotto l'abitazione dell'alto magistrato Di Ladro, manifestazioni di solidarietà e di riconoscenza. Una specie di scorta “civile” permanente cui dare vita sotto l'abitazione di Salvatore Di Landro, procuratore generale presso la Corte ...

Reggio Calabria: ci sono indagati per bomba 3 gennaio a Procura ...

Metro - ‎13 ore fa‎
Catanzaro, 27 ago. - (Adnkronos) - Ci sono degli indagati per la bomba fatta esplodere il 3 gennaio davanti alla Procura generale di Reggio Calabria. Dagli uffici della Procura di Catanzaro, che indaga sull'episodio per competenza sui fatti che ...

'Ndrangheta. Assemblea dell'Anm per l'attentato a Di Landro

Newz.it - ‎13 ore fa‎
Reggio Calabria. Si è da poco conclusa presso l'auditorium Versace del Cedir l'assemblea straordinaria della giunta sezionale reggina dell'Associazione Nazionale Magistrati, indetta in seguito al recente attentato subito dal Procuratore Generale di ...

Creazzo: ''Ora basta minimizzare, facciamo quadrato prima che ...

Strill.it - ‎14 ore fa‎
di Giuseppe Creazzo* - Di seguito l'intervento all'assemblea dell'Anm - Ringrazio il presidente dell'Anm Rodolfo Palermo e la giunta distrettuale tutta per la tempestiva convocazione di questa assemblea straordinaria dedicata al gravissimo fatto di ...

Reggio Calabria: Anm convoca assemblea pubblica dopo caso Di Landro

Libero-News.it - ‎15 ore fa‎
Roma, 27 ago. (Adnkronos) - L'Anm ha convocato per l'8 settembre alle 15,30 a Reggio Calabria un'assemblea pubblica aperta alla partecipazione di magistrati, avvocati, personale amministrativo, operatori del diritto, autorita' politiche, cittadinanza, ...

Attentato Di Landro: la solidarietà di Giovane Italia Calabria

Strill.it - ‎15 ore fa‎
“Il gravissimo attentato perpetrato ai danni del Procuratore, Salvatore Di Landro, rappresenta uno degli episodi più gravi e diretti che la 'ndrangheta, ha sferrato allo Stato Italiano e ai rappresentati della Giustizia. ...

Reggio, situazione grave ma non seria

Strill.it - ‎16 ore fa‎
la perizia che lo sancisce) dell'auto di servizio del PG Di Landro è dovuto al fatto che, forse, l'autista del magistrato ha parcheggiato, colpevolmente, in doppia fila e, magari, l'ordigno fatto esplodere contro lo stesso portone del palazzo in cui ...

Da Reggio al Pakistan, dagli stadi ai licei: tolleranza zero per ...

Blitz quotidiano - ‎17 ore fa‎
A Reggio Calabria alle due di una notte d'estate mettono una bomba davanti alla casa del Procuratore Generale Salvatore Di Landro. Ora cercano chi ha messo la bomba guardando le immagini incerte e lontane di una telecamera di un negozio sulla strada. ...

Bomba a Pg Reggio: Per attentato di gennaio ci sono indagati

ANSA.it - ‎17 ore fa‎
(ANSA) - CATANZARO, 27 AGO - Una decina di persone sono indagate dalla Procura di Catanzaro per l'attentato contro la Procura generale di Reggio Calabria fatto a gennaio scorso. L'episodio s'inserirebbe nell'ambito di una strategia della 'ndrangheta ...

Indagini attentato Pg. Gli sviluppi

Tele Reggio Calabria - ‎17 ore fa‎
Elementi utili alle indagini sull'attentato fatto nella notte tra giovedì e venerdì contro la casa del procuratore generale di Reggio Calabria, Salvatore Di Landro, potrebbero venire dal'esame delle tracce di esplosivo trovate sul luogo in cui è stata ...

Reggio Calabria, bomba contro casa del pg. Telecamere mostrano due ...

Adnkronos/IGN - ‎17 ore fa‎
Catanzaro - (Adnkronos) - Le immagini riprese dal sistema di videosorveglianza di un negozio a una cinquantina di metri dal portone dell'abitazione del procuratore Di Landro, dove nella notte di ieri è esploso un ordigno ad alto potenziale. ...

Reggio Calabria: bomba a Pg, da immagini videosorveglianza 2 ...

Libero-News.it - ‎18 ore fa‎
Reggio Calabria, 27 ago. (Adnkronos) - Un motorino con due persone a bordo. E' quanto si nota nelle immagini riprese dal sistema di videosorveglianza di un negozio a una cinquantina di metri dall'abitazione del procuratore generale Salvatore Di Landro, ...

Attentato Di Landro: a solidarità del dipartiment giovani di Idv

Strill.it - ‎19 ore fa‎
Il Dipartimento Giovani dell'Italia dei Valori Calabria unitamente al Coordinatore Nazionale Rudi Russo esprime massima solidarietà al Dott.Salvatore Di Landro vittima di un grave atto intimidatorio questa notte nei pressi della sua abitazione a Reggio ...

Una bomba a casa del Pg

Il Manifesto (Abbonamento) - ‎19 ore fa‎
A Reggio Calabria 'ndrangheta scatenata. Nella notte un ordigno esplode sotto l'abitazione di Salvatore Di Landro L'esplosione a notte fonda. Una bomba innescata con una miccia a lenta combustione. Perché chi l'ha messa doveva avere il tempo di ...

'NDRANGHETA: PECORA A CITTADINI REGGIO, FATE LA VOSTRA PARTE ...

Agenzia di Stampa Asca - ‎19 ore fa‎
(ASCA) - Catanzaro, 27 ago - Fate la vostra parte, ''attraverso un semplice atto di coraggio e civilta' qual e' la denuncia'' perche' ''e' impossibile che in pieno centro, a fine estate, nessuno abbia visto ne' sentito nulla''. ...

Reggio Calabria: Nania (Pdl), intimidazioni a Di Landro confermano ...

Libero-News.it - ‎19 ore fa‎
Roma, 27 ago. (Adnkronos) - "Esprimo tutta la mia piena solidarieta' al procuratore generale di Reggio Calabria, Salvatore Di Landro, per il nuovo e grave atto intimidatorio subito. Le ripetute intimidazioni ai danni della procura reggina confermano il ...

Reggio Calabria: informativa su bomba a pg questa mattina a Catanzaro

Libero-News.it - ‎20 ore fa‎
Catanzaro, 27 ago. (Adnkronos) - E' attesa questa mattina negli uffici della Procura di Catanzaro l'informativa preliminare relativa all'ordigno fatto esplodere nella notte di ieri sotto l'abitazione del procuratore generale di Reggio Calabria, ...

Attentato Di Landro: indagine passa a procura Catanzaro

Corrispondenti.net - ‎20 ore fa‎
Sono stati trasferiti alla procura di Catanzaro gli atti relativi all'attentato subito ieri mattina dal procuratore di Reggio Calabria Salvatore Di Landro. Si è trattato, ha commentato il procuratore capo di Catanzaro Antonio Vincenzo Lombardo, ...

BOMBA REGGIO: FASCICOLO INCHIESTA OGGI IN PROCURA A CATANZARO

AGI - Agenzia Giornalistica Italia - ‎20 ore fa‎
(AGI) - Catanzaro, 27 ago. - E' atteso per le prossime ore, in Procura a Catanzaro, il fascicolo dell'inchiesta sulla bomba che nella notte tra mercoledi' e giovedi' e' esplosa davanti alla casa del procuratore generale di Reggio Calabria, Salvatore Di ...

Reggio Calabria: Nania (Pdl), intimidazioni a Di Landro confermano ...

Libero-News.it - ‎21 ore fa‎
Roma, 27 ago. (Adnkronos) - "Esprimo tutta la mia piena solidarieta' al procuratore generale di Reggio Calabria, Salvatore Di Landro, per il nuovo e grave atto intimidatorio subito. Le ripetute intimidazioni ai danni della procura reggina confermano il ...

Reggio Calabria: informativa su bomba a pg questa mattina a Catanzaro

Libero-News.it - ‎22 ore fa‎
Catanzaro, 27 ago. (Adnkronos) - E' attesa questa mattina negli uffici della Procura di Catanzaro l'informativa preliminare relativa all'ordigno fatto esplodere nella notte di ieri sotto l'abitazione del procuratore generale di Reggio Calabria, ...

Attentato Di Landro: indagine passa a procura Catanzaro

Corrispondenti.net - ‎22 ore fa‎
Sono stati trasferiti alla procura di Catanzaro gli atti relativi all'attentato subito ieri mattina dal procuratore di Reggio Calabria Salvatore Di Landro. Si è trattato, ha commentato il procuratore capo di Catanzaro Antonio Vincenzo Lombardo, ...

BOMBA REGGIO: FASCICOLO INCHIESTA OGGI IN PROCURA A CATANZARO

AGI - Agenzia Giornalistica Italia - ‎22 ore fa‎
(AGI) - Catanzaro, 27 ago. - E' atteso per le prossime ore, in Procura a Catanzaro, il fascicolo dell'inchiesta sulla bomba che nella notte tra mercoledi' e giovedi' e' esplosa davanti alla casa del procuratore generale di Reggio Calabria, Salvatore Di ...

Reggio Calabria,polizia esamina filmati su attentato procuratore

Reuters Italia - ‎22 ore fa‎
LOCRI (Reuters) - La polizia di Reggio Calabria sta cercando di risalire tramite filmati agli autori dell'attentato di ieri contro il procuratore generale Salvatore Di Landro, mentre in città si susseguono manifestazioni di solidarietà con il ...

Reggio Calabria, dopo la bomba al procuratore esplode la rabbia

Barimia - ‎27/ago/2010‎
Dopo che una bomba mercoledì notte a Reggio Calabria ha devastato il portone dello stabile dove vive, con la propria moglie, il procuratore generale Salvatore Di Landro massima solidarietà è stata espressa al magistrato sia dagli esponenti delle ...

Attacco allo Stato

Terra - ‎27/ago/2010‎
MAFIE. Una bomba esplode davanti casa del procuratore di Reggio Calabria Di Landro mentre a Palermo ignoti si introducono nella villa di un giudice a caccia di documenti. «Obiettivi precisi», denunciano le toghe. Gli episodi di intimidazione a ...

Bomba al pg, la rabbia di Reggio Calabria e l'ombra delle cosche

Quotidiano Nazionale - ‎27/ago/2010‎
Sit in spontaneo sotto casa di Salvatore Di Landro, il procuratore generale vittima di un attentato alla sua abitazione. Lui: "Bisogna fare di più ma non mi sento Sandokan" Facendo doppio click su una qualsiasi parola presente nell'articolo, ...

della legge e dell'onestà

Avvenire.it - ‎27/ago/2010‎
Non arretrare di un passo. E fare al più presto chiarezza sul gravissimo attentato che ieri notte ha colpito la casa del procuratore generale di Reggio Calabria, Salvatore Di Landro. Sulle modalità e motivazioni del gesto, sul perché il bravo ...

L'indagine sulla bomba a Reggio passa a Catanzaro

Rainews24 - ‎27/ago/2010‎
Gli atti relativi all'attentato contro l'abitazione del procuratore generale di Reggio Calabria, Salvatore Di Landro, saranno da questa mattina a disposizione della Procura di Catanzaro, competente ad indagare su fatti che riguardano i magistrati ...

Ultimo avviso dei clan: bomba a casa del Pm capo

il Giornale - ‎26/ago/2010‎
Reggio CalabriaUn attacco violentissimo. Al procuratore generale Salvatore Di Landro, al tribunale di Reggio Calabria, all'intero sistema della giustizia. Un segnale forte per far sentire che la 'ndrangheta c'è ed è viva più che mai. ...

Bomba contro il giudice

Il Manifesto (Abbonamento) - ‎26/ago/2010‎
È un episodio grave l'attentato al procuratore di Reggio Calabria Salvatore Di Landro, dopo gli altri recenti fatti di intimidazione, in Calabria e non solo. Un episodio di fronte al quale la solidarietà deve farsi corresponsabilità - un piccolo ma [. ...

Bomba a casa del procuratore

Il Sole 24 Ore - ‎26/ago/2010‎
Era dai tempi degli attentati a Falcone e Borsellino che un magistrato "blindato" non subiva un attentato sotto casa. È successo a Reggio Calabria alle due di ieri notte ai danni del Procuratore generale Salvatore Di Landro, che ha avuto la solidarietà ...

Non solo mafia

La Stampa - ‎26/ago/2010‎
Il processo di «sicilianizzazione» della mafia calabrese ha fatto registrare un altro picco con la bomba contro la casa del pg di Reggio Calabria Salvatore Di Landro. E' la seconda volta - la prima risale a gennaio e fu preso di mira l'edificio dove ha ...

La rabbia di Reggio Calabria dopo bomba al procuratore Di Landro

APCOM - ‎26/ago/2010‎
Reggio Calabria, 27 ago. (Apcom) - "Reggio Calabria non tace con i magistrati che si impegnino a liberare la nostra città dalla 'ndrangheta" e "la bomba al dottor Di Landro ha colpito anche me". Sono alcuni degli striscioni che sono stati esposti nel ...

Una bomba contro la casa del magistrato Di Landro

Corriere Canadese - ‎26/ago/2010‎
Un boato improvviso che si è andato a sovrapporre ai rumori della movida estiva e Reggio Calabria è piombata di nuovo nel clima cupo delle intimidazioni. Ad essere preso di mira, ancora una volta, è stato il procuratore generale, Salvatore Di Landro. ...

Il Pg: «Tensione contro di me»

Corriere Canadese - ‎26/ago/2010‎
REGGIO CALABRIA - Quella che leggi sul suo viso non è la paura perché quella non l'ha mai avuta. Ciò che cogli nella sua espressione è la sorpresa amara, lo sconcerto per la «personalizzazione» degli attacchi che gli vengono rivolti e della tensione ...

'ndrangheta/ Solidarieta' a Di Landro dal popolo del Meeting Cl

Virgilio - ‎26/ago/2010‎
Rimini, 26 ago. (Apcom) - Anche il popolo di Comunione e liberazione esprime solidarietà al procuratore generale di Reggio Calabria, Salvatore Di Landro, per l'attentato bomba nella notte contro la sua abitazione. Durante il dibattito "Giustizia sarà ...

'Ndrangheta/ Prefetto: Di Landro puo' avere dato fastidio

Virgilio - ‎26/ago/2010‎
"Quando c'è un avvicendamento, in qualsiasi ufficio il nuovo responsabile imposta l'attività come ritiene più opportuno. Probabilmente, visto che la strategia intimidatrice ha un carattere personalistico, bisogna andare a vedere gli atti compiuti da Di ...

'Ndrangheta/ Di Landro: Strategia e' di attacco contro mia persona

Virgilio - ‎26/ago/2010‎
"Pensavamo che dopo l'attentato del 3 gennaio scorso, l'attenzione contro di noi si fosse abbassata. Dobbiamo constatare invece che è aumentata, anzi si è innalzata a una personalizzazione nei miei confronti ea un attacco frontale e fisico alla mia ...

Il sit-in di Reggionontace. Cori e striscioni di solidarietà a Di ...

Newz.it - ‎26/ago/2010‎
Reggio Calabria. “Basta isolamento e indifferenza sì a una Reggio vicina e solidale Reggio non tace” recitava così uno dei tanti striscioni di solidarietà a Salvatore Di Landro. I cittadini, il mondo dell'associazionismo, tra cui, Libera, Legambiente, ...

'NDRANGHETA, BOMBA A CASA PG DI REGGIO CALABRIA -FOTO

Informazione libera net1news - ‎26/ago/2010‎
«È un gravissimo atto intimidatorio, di fronte al quale non bisogna abbassare la guardia». A poche ore di distanza dall'esplosione che alle prime luci dell'alba ha scosso Reggio Calabria, Giorgio Napolitano ha espresso tutta la sua solidarietà al ...

Il pg di Reggio Calabria: Paese incivile, è scontro tribale

SKY.it - ‎26/ago/2010‎
La bomba ha infranto i vetri dell'abitazione di Salvatore Di Landro, procuratore generale della città calabrese: nessun ferito. "Vogliono farmela pagare perché ho sempre fatto il mio dovere" il commento del magistrato. Napolitano: non abbassare la ...

'Ndrangheta/ Orlando (Pd): Atto gravissimo, rafforzare protezione

Virgilio - ‎26/ago/2010‎
"L'attentato della scorso notte all'abitazione del Procuratore Generale di Reggio Calabria Salvatore Di Landro, è un episodio inquietante e gravissimo, messo in atto da criminali che vorrebbero fermare l'eccezionale lavoro che la Procura di Reggio sta ...

Reggio Calabria: Pg Di Landro, non abbiamo fatto abbastanza dopo 3 ...

University.it (Comunicati Stampa) - ‎26/ago/2010‎
Reggio Calabria, 26 ago. - (Adnkronos) - ''Se dopo la bomba del 3 gennaio c'e' stato un nuovo attacco contro la mia persona, forse non abbiamo fatto abbastanza per impedire che accadesse''. Lo ha detto il procuratore generale di Reggio Calabria, ...

Attentato Di Landro: Reggio Calabria reagisce con un sit-in sul ...

Strill.it - ‎26/ago/2010‎
di Francesco Creazzo (Foto M.Costantino) - Il movimento antimafia a Reggio cresce. Questa è l'unica notizia positiva in una giornata per il resto tragica per una città ancora stordita dal botto di ieri notte. Libera e Reggionontace, però, ...

Reggio Calabria: consiglieri Csm, aprire pratica su attentato a Di ...

Libero-News.it - ‎26/ago/2010‎
Roma, 26 ago. (Adnkronos) - Aprire una pratica sulla bomba contro l'abitazione del pg della Corte di Appello di Reggio Calabria Salvatore Di Landro. E' la richiesta fatta oggi al comitato di presidenza del Csm dai consiglieri di Magistratura ...

Bomba a Reggio: Centinaia di persone sotto casa procuratore

Virgilio - ‎26/ago/2010‎
Alcune centinaia di persone hanno manifestato la loro solidarietà sotto l'abitazione del procurato generale Salvatore Di Landro. C'erano esposti anche alcuni cartelli con le scritte: "Reggio Calabria non tace con i magistrati che si impegnino a ...

Bomba a Reggio/ Di Landro: Bisogna fare di più

APCOM - ‎26/ago/2010‎
Reggio Calabria, 26 ago. (Apcom) - "Se dopo la bomba del 3 gennaio scorso contro il palazzo della procura, la 'ndrangheta ha alzato il tiro contro la mia persona si vede che non abbiamo fatto abbastanza per impedire che tutto ciò accadesse". ...

Il procuratore generale Salvatore Di Landro al sit in ...

Newz.it - ‎26/ago/2010‎
Reggio Calabria. È un Salvatore Di Landro sereno ma che non sottovaluta l'escalation di intimidazioni che lo ha visto bersaglio della 'ndrangheta fin dallo scorso gennaio. Il procuratore generale, questa sera è sceso sotto casa e ha parlato ai ...

Reggio Calabria: bomba per Di Landro "presenza ingombrante"

Mainfatti.it (Blog) - ‎26/ago/2010‎
Questa notte una bomba è esplosa davanti al portone del palazzo del procuratore generale di Reggio Calabria, Salvatore Di Landro. Scopelliti: "I poteri criminali di questa città e non solo non hanno gradito e non gradiscono il lavoro che porta avanti ...

Attentato Di Landro: la solidarietà di Michele Tripodi

Strill.it - ‎26/ago/2010‎
Esprimiamo la più fraterna vicinanza e solidarietà al Procuratore Di Landro ed a tutti i magistrati della Procura di Reggio Calabria, sotto attacco della ndrangheta. La strategia delle cosche calabresi, colpite dalle brillanti operazioni condotte anche ...

Bomba contro il procuratore di Reggio Calabria, c'è la mano della ...

Quotidiano.net - ‎26/ago/2010‎
In Studio Giuseppe Tassi. Da Reggio Calabria Filippo Cutrupi intervista il procuratore generale di Reggio Calabria Salvatore Di Landro e il prefetto Luigi Varratta.

BOMBA REGGIO: INQUIRENTI AL LAVORO, ACQUISITI FILMATI TELECAMERE

AGI - Agenzia Giornalistica Italia - ‎26/ago/2010‎
(AGI) - Reggio Calabria, 26 ago. - Inquirenti al lavoro, senza sostem dalla scorsa notte, per cercare di fare luce sull'attentato contro la casa del procuratore generale di Reggio Calabria, Salvatore Di Landro. In citta' sono arrivati anche alcuni ...

REGGIO CALABRIA: BOMBA A CASA DI SALVATORE DI LANDRO

Esperto Seo (Comunicati Stampa) - ‎26/ago/2010‎
Deflagrazione di una bomba molto potente nel cuore della notte, che ha distrutto i vetri del condominio dove abita il Pg Salvatore Di Landro e di altre case vicine. Anche se Salvatore Di Landro era in casa con la consorte, fortunatamente non ci sono ...

Bomba a Reggio Calabria. Napolitano: non abbassare la guardia

Iamm e-press - ‎26/ago/2010‎
(IAMM) Messaggi di solidarietà arrivano da molti esponenti politici al Procuratore generale presso la Corte di appello di Reggio Calabria, Salvatore Di Landro, vittima di un atto intimidatorio probabilmente di origine mafiosa. ...

Bomba contro la casa del procuratore di Reggio Calabria

Julie News - ‎26/ago/2010‎
REGGIO CALABRIA - Ennesimo e violento atto intimidatorio lanciato contro Salvatore Di Landro, procuratore generale di Reggio Calabria. Dopo la bomba che lo scorso gennaio aveva colpito la Procura di Reggio, nella notte di ieri, un ordigno è esploso ...

BOMBA REGGIO: MORABITO (SEL), SCONCERTO E PROFONDA INDIGNAZIONE

Stato-oggi - ‎26/ago/2010‎
(AGI) - Reggio Calabria, 26 ago. - Il coordinatore provinciale reggino di Sel, Giuseppe Morabito, in una nota, esprime solidarieta' al Procuratore generale della Corte d'appello di Reggio Calabria per l'attentato subito la scorsa notte. ...

Attentato Di Landro, si studiano i filmati

Giornale Radio Rai - ‎26/ago/2010‎
In seguito all'attentato della notte scorsa davanti all'abitazione del procuratore generale di Reggio Calabria Salvatore Di Landro, gli investigatori stanno verificando le registrazioni di una telecamera posta davanti a due negozi che si trovano in una ...

Attentato Di Landro: solidarietà di Naccari (PD)

Strill.it - ‎26/ago/2010‎
Il gravissimo attentato contro il procuratore generale dott. Salvatore Di Landro denota l'importanza dei risultati conseguiti nella lotta alla criminalità organizzata dalla magistratura e dalle forze dell'ordine. L'attacco alla persona di Di Landro, ...

Attentato Di Lardo, Berna esprime solidarietà al PG

ntacalabria (Blog) - ‎26/ago/2010‎
Demetrio Berna, Coordinatore Vicario del Pdl Grandi Città – Reggio Calabria, esprime solidarietà, al Procuratore Generale Salvatore Di Landro. Demetrio Berna, Consigliere Comunale, Presidente della “Commissione Bilancio e Coordinatore Vicario del Pdl ...

CN24 | La 'ndrangheta ha alzato il tiro: bomba sotto casa del ...

CalabriaNews24 - ‎26/ago/2010‎
http://www.cn24.tv Giovedì 26 Agosto 2010 | In questa edizione di Report24: La 'ndrangheta ha alzato il tiro: bomba sotto casa del procuratore Di Landro Convocata un'apposita riunione del Comitato provinciale per la sicurezza Un'esplosione e' avvenuta ...

Le mani delle consorterie su Reggio

Il Fatto Quotidiano (Blog) - ‎26/ago/2010‎
Il nuovo attentato rivolto al Procuratore Generale di Reggio Calabria, Salvatore Di Landro, riaccende i riflettori sul “sistema Reggio” ed ancora una volta determinerà una pioggia di solidarietà, anche da coloro che hanno colluso e continuano a ...

Perché la 'Ndrangheta ha colpito la casa del giudice Di Landro

Panorama - ‎26/ago/2010‎
I danni al portone sono ingenti, le finestre dell'appartamento sono andate tutte in frantumi, e se nessuno si è fatto male, è solo perché l'esplosione è avvenuta intorno alle 2 di notte. “Credono di intimidirci con queste aggressioni e questi attentati ...

'NDRANGHETA: MAGARO', SERVONO FORZE STRAORDINARIE DI CONTRASTO

Agenzia di Stampa Asca - ‎26/ago/2010‎
(ASCA) - Catanzaro, 26 ago - Il Presidente della Commissione consiliare Antimafia calabrese, Salvatore Magaro', ha richiamato l'attenzione sulla necessita' ''di impegnare forze straordinarie a supporto dell'attivita' che i magistrati e gli organi ...

POL - Bomba Reggio, Siulp: Appello al governo, più risorse per ...

Il Velino - ‎26/ago/2010‎
“Il Siulp esprime la totale solidarietà al procuratore generale di Reggio Calabria Di Landro per il vile atto intimidatorio di cui è stato fatto oggetto, rappresentando la propria vicinanza al procuratore generale, a tutti i magistrati e appartenenti ...

Attentato Di Landro: la solidarietà di Tripodi (Pdci)

Strill.it - ‎26/ago/2010‎
L'ordigno fatto esplodere nella notte dalla 'ndrangheta di Reggio Calabria nell'atrio del palazzo dove risiede il Procuratore Generale di Reggio Calabria dott. Salvatore di Landro rappresenta un atto di guerra terroristico e violento allo Stato, ...

Attentato a Reggio Calabria. Mons. Mondello: più formazione per ...

Radio Vaticana - ‎26/ago/2010‎
Una nuova sfida delle cosche allo Stato: va in questa direzione, secondo il procuratore nazionale Antimafia, Pietro Grasso, l'attentato della notte scorsa contro il procuratore generale di Reggio Calabria, Salvatore Di Landro. ...

Nella Reggio Calabria della bomba al procuratore auto e negozi ...

Il Sole 24 Ore - ‎26/ago/2010‎
REGGIO CALABRIA. Sotto casa la bomba della Santa – massì, la 'ndrangheta come la chiama davvero chi ne fa parte, sgarrista o trequartino che sia – Salvatore Di Landro l'ha fatta esplodere a metà dicembre 2009: quando è stato nominato procuratore ...

Reggio Calabria: Rotondi, vicini a Di Landro, 'ndrangheta in affanno

Libero-News.it - ‎26/ago/2010‎
Roma, 26 ago. (Adnkronos) - ''Solidarieta' e vicinanza al Procuratore Generale di Reggio Calabria, Salvatore Di Landro, per l' attentato di questa notte. Un gesto che da' la misura dello stato di difficolta' in cui si trova una criminalita' organizzata ...

Reggio Calabria: Santelli (Pdl), ennesimo episodio per intimidire ...

Il Riformista - ‎26/ago/2010‎
Roma, 26 ago. (Adnkronos) - ''Esprimiamo solidarieta' al procuratore generale di Reggio Calabria, Salvatore Di Landro, vittima di un orribile atto intimidatorio''. Cosi' la deputata Pdl, Jole Santelli, che aggiunge: ''E' l'ennesimo episodio criminale ...

Attentato Di Landro: l'Ance esprime solidarietà

Strill.it - ‎26/ago/2010‎
Il vile e gravissimo attentato di matrice mafiosa subito la scorsa notte dal Procuratore Generale di Reggio Calabria, dott. Salvatore Di Landro, con l'ordigno fatto esplodere presso la sua abitazione, costituisce l'ennesimo atto criminale e ...

Attentato Di Landro: la solidarietà di Azione Giovani

Strill.it - ‎26/ago/2010‎
Un'altra bomba, stavolta in piena estate, prova a soffocare la voglia di riscatto di questa città. Come se non bastassero le futili problematiche politiche, anche la 'ndrangheta ci mette del suo per ammorbare ancora di più l'aria. ...

Attentato Di Landro: la solidarietà di Giordano e Messina (Idv)

Strill.it - ‎26/ago/2010‎
Solidarietà ed incoraggiamento al procuratore generale di Reggio Calabria Salvatore Di Landro, dopo il grave attentato intimidatorio della scorsa notte, viene espressa dall'on. Giuseppe Giordano, c apogruppo dell'Italia dei valori in Consiglio ...

Reggio e dintorni

Tempo Stretto - ‎26/ago/2010‎
Reggio, bomba a Di Landro, le reazioni. Il Governo esalta il lavoro contro la criminalità. Maroni: «a settembre nuovo vertice a Reggio, non ci faremo intimidire». Interviene anche Napolitano La bomba che stanotte ha fatto esplodere il portone ...

Solidarietà del Presidente Scopelliti al Procuratore Di Landro

Regione Calabria - ‎26/ago/2010‎
''Ho voluto testimoniare la solidarietà personale e della Regione al Procuratore Di Landro, si tratta dell'ennesima azione che deve trovare obbligatoriamente una risposta. Credo che il lavoro pregevole di Di Landro dia fastidio” Ad affermarlo è stato ...

'NDRANGHETA: D'ALIA (UDC), URGENTE VISITA COMMISSIONE ANTIMAFIA

Agenzia di Stampa Asca - ‎26/ago/2010‎
(ASCA) - Roma, 26 ago - ''L'attentato subito dal procuratore di Reggio Calabria Di Landro e' un episodio di gravita' inaudita che conferma l'estrema pericolosita' della criminalita' organizzata in Calabria e il preoccupante livello di degrado raggiunto ...

Reggio Calabria: Casellati, solidarieta' a Di Landro continuare ...

Libero-News.it - ‎26/ago/2010‎
Roma, 26 ago. (Adnkronos) - "Le bombe non ci spaventano, noi andiamo avanti. Il nuovo inquietante messaggio dinamitardo che arriva da Reggio Calabria non lascia spazio a dubbi: le cosche, duramente colpite dall'azione del governo Berlusconi, ...

Attentato Di Landro: la solidarietà dell' Asp di Vibo

Strill.it - ‎26/ago/2010‎
Il grave attentato perpetrato ai danni del Procuratore Generale di Reggio Calabria, dott. Salvatore Di Landro, impone una forte mobilitazione delle Istituzioni e di tutti i calabresi nella consapevolezza che soltanto attraverso una forte spinta di ...

'NDRANGHETA: BONELLI (VERDI), E' NUOVA OFFENSIVA DELLE COSCHE

Agenzia di Stampa Asca - ‎26/ago/2010‎
(ASCA) - Roma, 27 ago - ''L'ordigno contro l'abitazione del Procuratore generale di Reggio Calabria Di Landro dimostra che e' cominciata una nuova offensiva della criminalita' rispetto alla quale serve una risposta ferma e decisa dello Stato''. ...

'NDRANGHETA: LA SOLIDARIETA' DI CHITI A PROCURATORE DI LANDRO

Agenzia di Stampa Asca - ‎26/ago/2010‎
(ASCA) - Roma, 27 ago - ''Voglio esprimere la mia solidarieta' e la mia vicinanza al procuratore generale di Reggio Calabria Salvatore Di Landro per il terribile attacco di cui e' stato vittima. Gesti come questo devono essere condannati con il massimo ...

Reggio Calabria, la sfida delle cosche Bomba contro la casa del ...

La Stampa - ‎26/ago/2010‎
Reggio Calabria stamattina si è svegliata sgomenta ed attonita per l'ennesimo episodio di intimidazione nei confronti delle istituzioni. Erano da poco trascorse le due di notte quando un forte boato ha interrotto il sonno di molti reggini: una bomba ad ...

'NDRANGHETA: BIANCHI (UDC), A REGGIO E' SFIDA APERTA CONTRO LO STATO

Agenzia di Stampa Asca - ‎26/ago/2010‎
(ASCA) - Roma, 26 ago - ''Da mesi a Reggio Calabria e' in atto una sfida aperta, da parte della criminalita', contro lo Stato''. La senatrice dell'Udc Dorina Bianchi esprime in una nota ''massimo sostegno al Procuratore generale Di Landro per il vile ...

NDRANGHETA: BERSANI, GRAVISSIMO ATTO DI TERRORISMO MAFIOSO

Agenzia di Stampa Asca - ‎26/ago/2010‎
(ASCA) - Roma, 27 ago - ''Esprimo ferma condanna per il gravissimo atto di terrorismo mafioso avvenuto questa notte a Reggio Calabria. La mia solidarieta' va al Procuratore Generale, Salvatore Di Landro, alla sua famiglia, e ai cittadini di Reggio ...

Reggio Calabria. Nuovo attacco dalla malavita al procuratore Di ...

Cultumedia.it - ‎26/ago/2010‎
Nuovo agguato della criminalià organizzata in Calabria, obiettivo chiaro il il Procuratore Generale di Reggio Calabria, Salvatore Di Landro. Duranete la notte una bomba è stata posizionata davanti al portone di casa del magistrato. ...

Reggio Calabria, bomba contro casa del pg. Napolitano: ''Non ...

Adnkronos/IGN - ‎26/ago/2010‎
Reggio Calabria - (Adnkronos/Ign) - L'ordigno ad alto potenziale, esploso nella notte davanti al portone dell'abitazione del procuratore Di Landro, nel cuore della città, non ha provocato feriti. Saranno vagliate le immagini di una telecamera di un ...

Acli Calabria solidale con Di Landro

Strill.it - ‎26/ago/2010‎
Le Acli Calabresi si stringono attorno al Procuratore Salvatore Di Landro ed alla sua famiglia, per testimoniare la loro vicinanza per l'assurdo, inqualificabile ed ignobile attentato subito. Lo ringraziano per il coraggio el'esempio che qualifica la ...

Rafforzato il dispositivo di protezione a tutela del procuratore ...

Newz.it - ‎26/ago/2010‎
La Prefettura di Reggio Calabria rende noto che si è da poco conclusa la riunione di coordinamento delle Forze di Polizia a cui hanno preso parte il dr. Nicola Gratteri Procuratore Aggiunto presso la DDA ed il dr. Salvatore Di Landro Procuratore ...

Attentato Di Landro: nota di Arlacchi

Strill.it - ‎26/ago/2010‎
«L'attentato di questa notte contro l'abitazione del Procuratore generale di Reggio Calabria Salvatore Di Landro è prova di quanto sia statae sia oggiAggiungi un appuntamento per oggi incisiva l'azione antimafia della magistratura e delle forze ...

Attentato Di Landro: la nota di Magarò, presidente commissione ...

Strill.it - ‎26/ago/2010‎
Il Presidente della Commissione consiliare Antimafia, Salvatore Magarò nell'esprime “solidarietà al Procuratore Generale Salvatore Di Landro, per il grave attentato subito nella notte” ha richiamato l'attenzione sulla necessità “di impegnare forze ...

Bomba della 'Ndrangheta contro il Pg di Reggio Calabria Di Landro

Virgilio - ‎26/ago/2010‎
Ha ricevuto la solidarietà del Capo dello Stato e del Guardasigilli, Salvatore Di Landro, Procuratore Generale di Reggio Calabria fatto oggetto di una attentato dinamitardo nel corso della notte. Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, ...

Bomba pg Reggio: dura condanna Schifani

euronews - ‎26/ago/2010‎
(ANSA) – ROMA, 26 AGO – ''E' un attacco al cuore dello Stato''.Cosi' il presidente del Senato Schifani sulla bomba contro il pgdi Reggio Calabria Di Landro. Solidarieta' al magistrato ancheda Pd e Idv. Intanto, il Comitato per l'ordine e la ...

Reggio Calabria: prefettura su bomba a Pg, escalation criminale ...

Adnkronos/IGN - ‎26/ago/2010‎
Reggio Calabria, 26 ago. - (Adnkronos) - ''Una escalation dell'azione criminale condotta nei confronti del dottor Di Landro''. Cosi' la Prefettura di Reggio Calabria definisce, in una nota ufficiale, la bomba esplosa sotto l'abitazione del procuratore ...

Reggio Calabria: Napoli (Fli), intervenire con uomini e norme speciali

Libero-News.it - ‎26/ago/2010‎
Roma, 26 ago. (Adnkronos) - ''Nell'esprimere sincera solidarieta' al procuratore generale di Reggio Calabria, Salvatore Di Landro, per il nuovo e grave atto intimidatorio subito, sento il dovere di richiamare, ancora una volta, l'attenzione dei ...

Bomba pg Reggio: dura condanna Schifani

ANSA.it - ‎26/ago/2010‎
Cosi' il presidente del Senato Schifani sulla bomba contro il pg di Reggio Calabria Di Landro. Solidarieta' al magistrato anche da Pd e Idv. Intanto, il Comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica, che si e' riunito a Reggio con lo stesso Di Landro, ...

Reggio Calabria: bomba a Pg, oggi pomeriggio sit in sotto la sua ...

Libero-News.it - ‎26/ago/2010‎
Reggio Calabria, 26 ago. - (Adnkronos) - Un sit in si terra' questo pomeriggio davanti all'abitazione del procuratore generale Salvatore Di Landro, dove la notte scorsa e' esplosa una bomba. Lo ha promosso l'associazione Libera, che definisce ...

Attentato Di Landro: la solidarietà del Sel

Strill.it - ‎26/ago/2010‎
L'ennesimo, grave, vile atto intimidatorio perpretato nei confronti del procuratore generale presso la Corte di Appello di Reggio Calabria, dott. Salvatore Di Landro, produce forte sconcerto , profonda indignazione e grande preoccupazione. ...

'Ndrangheta/ Di Landro: Abbiamo bisogno di mezzi e uomini

Virgilio - ‎26/ago/2010‎
Reggio Calabria, 26 ago. (Apcom) - "Ci vogliono riforme sul piano normativo che fronteggino meglio la criminalità organizzata, ma ci vogliono anche i mezzi". Così il procuratore generale di Reggio Calabria Salvatore Di Landro, che in una conferenza ...

Reggio Calabria: pg Di Landro, ci vogliono riforme e mezzi per ...

Adnkronos/IGN - ‎26/ago/2010‎
Reggio Calabria, 26 ago. (Adnkronos) - ''Ci vogliono riforme sul piano normativo che fronteggino meglio la criminalita' organizzata, ma ci vogliono anche i mezzi''. Lo ha detto il procuratore generale di Reggio Calabria, Salvatore Di Landro, ...

Bomba nella notte (dello stato)

L'Impronta L'Aquila - ‎26/ago/2010‎
Nella notte, intorno alle 2, una bomba ad alto potenziale è stata fatta esplodere sotto l'abitazione del procuratore generale Salvatore Di Landro, nel cuore di Reggio Calabria. L'ordigno, con un innesto a miccia, ha fatto saltare il portone ed i vetri ...

BOMBA PG REGGIO: DON CIOTTI, SIT IN 'LIBERA' A CASA DI LANDRO

ANSA.it - ‎26/ago/2010‎
'Libera', l'associazione contro le mafie, questa sera, alle 18.30 organizza un sit in davanti alla casa del procuratore Di Landro, luogo dell'attentato "invitando le forze sane della città a essere presenti, per esprimere un segno di sentita vicinanza ...

Attentato Di Landro: sit-in di ReggioNonTace alle 18,30 davanti ...

Strill.it - ‎26/ago/2010‎
Manifesta solidarietà e vicinanza al dott. Salvatore Di Landro Procuratore Generale di Reggio Calabria ed esprime ferma condanna per l'esecrabile e vile attentato dinamitardo cui è stato fatto segno questa notte. Per dimostrare che non si deve e non si ...

'NDRANGHETA: SCOPELLITI, DI LANDRO LAVORA BENE E DA' FASTIDIO A MOLTI

Agenzia di Stampa Asca - ‎26/ago/2010‎
(ASCA) - Roma, 26 ago - ''Un'altra azione inquietante, che dimostra come questa stagione nuova, che si e' aperta anche alla Procura di Reggio Calabria, dia fastidio a molti. Non solo alle cosche della 'ndrangheta, perche' in questa terra c'e' anche ...

'NDRANGHETA: NUCERA (PDL), REGGIO CALABRIA RECUPERI SERENITA' E ...

Agenzia di Stampa Asca - ‎26/ago/2010‎
(ASCA) - Catanzaro, 26 ago - ''Torni la citta' di Reggio Calabria a essere serena ea respirare un clima di fiducia in se' stessa''. E' quanto afferma in una nota il consigliere regionale della Calabria del Pdl, Giovanni Nucera, ...

Bomba: Lagana', garantire sicurezza a magistrati

Tele Reggio Calabria - ‎26/ago/2010‎
"Di fronte al gravissimo attentato contro Salvatore Di Landro non servono parole e attestati. E' urgente un'azione da parte dello Stato tesa a garantire prima di ogni altra cosa, la massima sicurezza a quanti, trovandosi ad operare su fronti assai ...

Attentato Di Landro: la solidarietà di Fedele (Pdl)

Strill.it - ‎26/ago/2010‎
'' Rimaniamo allibiti di fronte l'ennesima intimidazione subita dal Procuratore generale di Reggio Calabria, Salvatore Di Landro dopo l'attentato alla Procura Generale di inizio anno e la manomissione della autovettura della scorta”. ...

Consuelo Nava: «La mafia mette le bombe alla Procura, la nostra ...

Newz.it - ‎26/ago/2010‎
Reggio Calabria. In questi giorni la città, la nostra provincia e perché no la regione Calabria avrebbe dovuto mettere il lutto al braccio, per i volgari fatti che si consumavano a danno della democrazia, dello stato sociale e della legalità in ...

'NDRANGHETA: DON CIOTTI, BOMBA SEGNO INQUIETANTE MA ANCHE DI DEBOLEZZA

Agenzia di Stampa Asca - ‎26/ago/2010‎
(ASCA) - Roma, 26 ago - ''Un episodio gravissimo che colpisce Reggio Calabria nelle sue piu' alte istituzioni. E' un segno inquietante, che va colto e approfondito in tutte le sue dinamiche. Da parte nostra, come Libera, sentiamo che non basta ...

Reggio Calabria, bomba sotto la casa del procuratore generale

Italia chiama Italia - ‎26/ago/2010‎
Paura nella notte a Reggio Calabria. Una bomba è esplosa davanti al portone dell'abitazione del procuratore generale di Reggio Calabria, Salvatore Di Landro, in quel momento in casa con la moglie. Vetri delle finestre in frantumi e portone danneggiato ...

Tanta la solidarietà a Di Landro, ma sotto casa non c'erano telecamere

Newz.it - ‎26/ago/2010‎
Reggio Calabria. I messaggi di solidarietà al procuratore generale Salvatore Di Landro sono tantissimi. Provengono dalla società civile e soprattutto dalla politica. A tanta manifestata solidarietà ex post, però, evidentemente da parte di qualcuno che ...

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 27/08/2010 @ 10:06:02, in Politica, linkato 1238 volte)
Probabilmente l'intervento riminese di Alfano è stato scritto prima dell'attentato al PG di Reggio Calabria, però, leggendo oggi gli stralci della propaganda alcune frasi fanno un brutto effetto. I fatti insegnano che il "Giudice Scomodo", di questi tempi come nel passato, potrebbe anche essere ed apparire "morto"! L.M.

GIUSTIZIA: ALFANO, GIUDICE

SIA E APPAIA EQUO E IMPARZIALE


Rimini, 26 ago. (Adnkronos) - Il giudice non solo deve essere equo e imparziale ma anche apparire tale. A sostenerlo nel corso del suo intervento oggi al Meeting di Rimini, il ministro della Giustizia, Angelino Alfano, riprendendo, in particolare, una battuta di Luciano Violante, anche lui al tavolo del convegno, che aveva citato Ehud Olmert quando, indagato, aveva elogiato la democrazia israeliana. "Non mi risulta -ha fatto presente Alfano- che in Israele ci siano giudici politicizzati, che indagano sempre sullo stesso soggetto; che firmano appelli contro le leggi approvate dal Parlamento; che scrivono libri su progetti di legge pendenti in Parlamento; che si candidano contro la parte politica che fino a ieri avevano indagato". "Tutto questo non attiene alle leggi, ma ai comportamenti: uno viene giudicato -ha concluso- nella quotidianita' per come indossa l'abito che ha scelto di indossare".


GIUSTIZIA: ALFANO, RIFORMA
NON SI FA SOTTO DETTATURA ANM


(AGI) - Rimini, 26 ago. - "La riforma della giustizia non si fa sotto dettatura dell'Anm ma secondo il principio della sovranita' del popolo". E' quanto ha tenuto a sottolineare il ministro della Giustizia, Angelino Alfano, durante un incontro al Meeting di Rimini. Il Guardasigilli ha ricordato che esistono "le condizioni per produrre una grande riforma della giustizia. Crediamo - ha detto - si possa intervenire sulla seconda parte della Costituzione" non con una "finalita' ritorsiva" ma per garantire "un processo piu' giusto", una "giustizia piu' efficiente" e una "magistratura piu' credibile". Il ministro della Giustizia ha parlato della necessita' di cambiare il sistema giustizia pensando al cittadino altrimenti si mettono "soldi senza produrre efficienza". Un sistema giustizia ancora "molto prigioniero delle lobby" e che deve essere modificato mettendo "al centro l'uomo". Inoltre, secondo Alfano, e' opportuno che il giudice "sia ma anche appaia equo ed imparziale". Citando poi l'ex primo ministro israeliano Ehud Olmert che, da indagato, si dichiaro' fiero di appartenere al suo Paese Alfano ha ricordato: "Non mi risulta che in Israele ci sia una parte politicizzata della magistratura che indaga sempre lo stesso personaggio politico; che i giudici firmino appelli contro leggi votate dal Parlamento; che scrivano libri su progetti di legge ancora pendenti in Parlamento".


GIUSTIZIA: ALFANO, RIFORMA
NON SI FA SOTTO DETTATURA ANM


(ANSA) - RIMINI, 26 AGO - ''La riforma della giustizia non si puo' fare sotto dettatura dell'Anm, come non si fa sotto la dettatura di altre componenti come l'Avvocatura, ma seguendo la sovranita' del Parlamento''. E' quanto sostiene il ministro della giustizia Angelino Alfano, che ne ha parlato al Meeting di Cl a Rimini, in un confronto sulla giustizia con l'ex presidente della Camera Luciano Violante. ''E' possibile - si e' retoricamente chiesto Alfano - che i magistrati che sbagliano non possano essere ritenuti responsabili? E' possibile che non vadano avanti i giudici che lavorano meglio, ma quelli che vanno di piu' in tv? E' possibile che il Csm non possa fare i trasferimenti d'ufficio? Noi vogliamo fare si' che il processo sia piu' giusto, la giustizia piu' efficiente e la magistratura piu' credibile''


GIUSTIZIA: ALFANO, NOI EVERSIVI
SE CRITICHIAMO UN GIUDICE, OBAMA NO

VIOLANTE, UN CONTO E' CRITICARE UN CONTO E' OFFENDERE


Rimini, 26 ago. - (Adnkronos) - Se in Italia la maggioranza critica le decisioni di un giudice, si fa eversione, se in America lo fa, invece, il presidente Obama, questo non avviene. A farlo presente il ministro della Giustizia, Angelino Alfano, intervenendo al Meeting di Rimini. "Bisogna mettere in moto -osserva- una dialettica rispettosa dei poteri e degli ordini dello Stato" osserva il ministro, facendo presente che "sulle cellule staminali Obama ha contestato la decisione della Corte" senza conseguenze, "se lo facciamo noi e' eversione". "Un doppio pesismo -sottolinea- che non funziona". A stretto giro di posta gli risponde Luciano Violante, presente al tavolo della discussione: "Obama non ha detto che il giudice e' comunista ed e' conto di lui. Un conto e' criticare e un conto e' offendere".

 
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 26/08/2010 @ 13:50:36, in Magistratura, linkato 1126 volte)
Palamara dice basta alla delegittimazione dell’attività di magistrati e forze di polizia




Sostegno al procuratore Di Landro

Il presidente dell’Anm chiede ad Alfano e Maroni adeguate forme di tutela
 

«Esprimo i più alti sentimenti di vicinanza, sostegno e affetto a Salvatore Di Landro » . Lo dichiara il presidente dell’Anm, Luca Palamara, anche a nome della Giunta esecutiva centrale, in relazione alla bomba fatta esplodere davanti al portone dell’abitazione del procuratore generale di Reggio Calabria.

« E'una vicenda che desta preoccupazione e sconcerto - prosegue Palamara -. Purtroppo non si tratta di un fatto isolato: dall'inizio dell'anno si sono verificati troppi, gravi, episodi di intimidazione, come quelli di Lametia Terme, Palmi, Reggio Calabria, che hanno riguardato magistrati che quotidianamente operano con impegno e abnegazione in una realtà complessa come la Calabria.

Sono sicuro che questi magistrati non si lasceranno intimidire.

Occorre, pero', una volta per tutte passare dalle parole ai fatti: lo Stato non può lasciare solo chi si sforza di garantire il controllo di legalità in zone del Paese dove opera una delle più cruente forme di criminalità organizzata come la ‘ndrangheta .

Non può essere un problema della Calabria o dei magistrati calabresi, ma dell'Italia intera e di tutta la magistratura italiana.

Al ministro della Giustizia e al ministro dell’Interno rinnoviamo la richiesta di adeguate forme di protezione e di tutela.

Al governo e alla politica - conclude il presidente dell’Anm - chiediamo interventi seri e coerenti che non ignorino le reali emergenze del settore giustizia: tra queste appunto la criminalità organizzata che vede fortemente impegnati magistrati e forze di polizia la cui attività non deve essere delegittimata agli occhi dei cittadini, come purtroppo e' sistematicamente avvenuto negli ultimi tempi » .

 
Roma, 26 agosto 2010
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Magistratura Democratica





Ci giunge notizia di una nuova grave intimidazione di cui sarebbe stato oggetto il collega Di Landro, Procuratore generale presso la Corte di appello di Reggio Calabria.

La solidarietà e la condivisione sono necessarie, ma non bastano.

Siamo in un Paese in cui la notizia di un  avvertimento ad un alto magistrato  viene vissuta quasi come "normale" e quale portato del luogo in cui  opera.

Siamo in un Paese in cui la presenza della criminalità organizzata continua ad essere strutturale.

Non può esservi spazio  per l'inerzia e per la rassegnazione, mentre si impone una riflessione da parte di tutti noi (magistrati e non) su quali ulteriori iniziative possiamo prendere per toglierci da questa "normalità".

Ricordando sempre che il problema non è dei magistrati e cittadini calabresi, ma di tutti coloro che vivono ed operano in questo paese.


Claudio Castelli
Presidente di Magistratura Democratica
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 26/08/2010 @ 13:41:19, in Magistratura, linkato 1119 volte)
La Giunta   dice basta alla delegittimazione dell’attività di magistrati e forze di polizia



Sostegno al procuratore Di Landro

L’Anm chiede ad Alfano e Maroni adeguate forme di protezione e tutela

 

La Giunta esecutiva centrale dell’Anm esprime i più alti sentimenti di vicinanza, sostegno e affetto a Salvatore Di Landro in relazione alla bomba fatta esplodere davanti al portone dell’abitazione del procuratore generale di Reggio Calabria.

E' una vicenda che desta preoccupazione e sconcerto. Purtroppo non si tratta di un fatto isolato: dall'inizio dell'anno si sono verificati troppi, gravi, episodi di intimidazione, come quelli di Lametia Terme, Palmi, Reggio Calabria, che hanno riguardato magistrati che quotidianamente operano con impegno e abnegazione in una realtà complessa come la Calabria.

Siamo sicuri che questi magistrati non si lasceranno intimidire.

Occorre, però, una volta per tutte passare dalle parole ai fatti: lo Stato non può lasciare solo chi si sforza di garantire il controllo di legalità in zone del Paese dove opera una delle più cruente forme di criminalità organizzata come la ‘ndrangheta .

Non può essere un problema della Calabria o dei magistrati calabresi, ma dell'Italia intera e di tutta la magistratura italiana.

Al ministro della Giustizia e al ministro dell’Interno rinnoviamo la richiesta di adeguate forme di protezione e di tutela.

Al governo e alla politica chiediamo interventi seri e coerenti che non ignorino le reali emergenze del settore giustizia: tra queste appunto la criminalità organizzata che vede fortemente impegnati magistrati e forze di polizia la cui attività non deve essere delegittimata agli occhi dei cittadini, come purtroppo e' sistematicamente avvenuto negli ultimi tempi.
 

Roma, 26 agosto 2010

La Giunta esecutiva centrale
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 26/08/2010 @ 13:26:48, in Magistratura, linkato 1346 volte)
Solidarietà piena e sincera al PG Di Landro da Giustizia Quotidiana di Loredana Morandi.

Da tempo il procuratore è nel mirino della 'Ndrangheta

Reggio Calabria, bomba contro casa del pg.
Napolitano: ''Non abbassare la guardia''


Reggio Calabria - (Adnkronos/Ign) - L'ordigno ad alto potenziale, esploso nella notte davanti al portone dell'abitazione del procuratore Di Landro, nel cuore della città, non ha provocato feriti. Il 3 gennaio scorso una bomba era stata piazzata davanti alla Procura di Reggio. Il magistrato: avrò fatto qualcosa di intollerabile per la criminalità. Grasso: piano di intimidazione generale contro azioni concrete della magistratura. Alfano: lo Stato gli è vicino

Reggio Calabria, 26 ago (Adnkronos/Ign) - Nuovo attacco delle cosche contro un magistrato a Reggio Calabria. Nella notte, intorno alle 2, una bomba ad alto potenziale è stata fatta esplodere sotto casa del procuratore generale Salvatore Di Landro, nel cuore della città, in via Carlo Rossella .

L'ordigno aveva un innesco a miccia, che ha dato il tempo a chi l'ha posizionato di potersi allontanare dal posto, ed era confezionato con tritolo. L'esplosione ha frantumato i vetri del portone e delle finestre dell'abitazione del procuratore senza fortunatamente ferire nessuno. Al momento della deflagrazione, udita in tutta la zona, Di Landro era in casa con la famiglia.

Gli artificieri hanno bonificato la zona per essere certi che non ci fossero altre trappole esplosive. Sul posto sono giunti gli uomini della Polizia di Stato con il questore Carmelo Casabona e i carabinieri del reparto operativo del Comando provinciale di Reggio Calabria con il tenente colonnello Carlo Pieroni. Sembra che nelle immediate vicinanze dell'abitazione non ci siano sistemi di videosorveglianza che possano restituire immagini utili alle indagini.

Da tempo il procuratore è nel mirino della 'Ndrangheta. Il 3 gennaio scorso un ordigno era stato piazzato davanti alla Procura di Reggio Calabria e circa due mesi fa i bulloni delle ruote della sua auto erano stati svitati mentre il veicolo si trovava nel parcheggio del palazzo di Giustizia.

''C'è un clima di tensione che risale alla bomba del 3 gennaio che non è scesa, anzi si è sempre di più accentuato. E si è focalizzato nei miei confronti perché evidentemente avrò fatto qualcosa di personale in questo contesto alla criminalità che si è fatto sentire, ed è divenuto intollerabile''. E' questa la spiegazione che Di Landro dà dell'esplosione. ''Questa personalizzazione -continua il pg - deve avere pure un suo significato''. E secondo il magistrato è da inquadrarsi nel nuovo corso della Procura generale. Salvatore Di Landro da quando si è insediato, nel novembre dello scorso anno ha dato segnali di rigore nel distretto. ''Mi sono proposto soltanto di fare il mio dovere, che riguarda la lealtà a questa terra. Questo comporta un impegno doveroso particolare'', ha aggiunto. Un'azione che non è accondiscendente con nessuno, tanto meno con esponenti della 'Ndrangheta. ''Siamo severi nei confronti della criminalità organizzata, i patteggiamenti sono saltati e così via'', conclude.

Solidarietà è stata espressa al pg Di Landro dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano che ribadendo "il convinto apprezzamento già espresso per l'impegno e la professionalità della magistratura reggina'' che ha prodotto ''risultati senza precedenti nell'azione di contrasto alla criminalità organizzata facente capo all'Ndrangheta''. Il capo dello Stato stigmatizza "il gravissimo atto intimidatorio di oggi'' e invita tutti a ''non abbassare la guardia. Insostituibile resta il ruolo della magistratura per il rispetto delle regole e l'affermazione dei principi di legalità, con il pieno sostegno di tutte le istituzioni''.

"Lo Stato è vicino al procuratore generale Di Landro e a tutta la magistratura reggina. Questo ultimo ennesimo vile atto intimidatorio conferma la bonta' dell'impegno finora profuso nel contrasto all'Ndrangheta, ma ci impone di mantenere alto il livello di guardia". Afferma il ministro della Giustizia Angelino Alfano. "Quanto è accaduto - continua il Guardasigilli - rafforza la determinazione del governo nel portare avanti la lotta alla criminalità mafiosa, cosa che abbiamo fatto finora adottando provvedimenti sempre più incisivi che ci hanno consentito di raggiungere traguardi prestigiosi. La criminalità, come una bestia ferita è in difficoltà, ma proprio per questo siamo consapevoli di quanto possa essere pericolosa".

Secondo il procuratore nazionale antimafia, Pietro Grasso l'attentato contro Di Landro "si inserisce in un clima generalizzato di intimidazione ai magistrati calabresi che negli ultimi mesi hanno ottenuto grandi successi contro la 'Ndrangheta".

"Intanto - spiega Grasso - c'è un attacco personalizzato a un magistrato che si ricollega a quello del 3 gennaio scorso. Ma i proiettili lasciati sulle macchine di servizio, posteggiate nel palazzo di giustizia, le lettere anonime minatorie ad altri magistrati dimostrano che è in atto un tentativo della criminalità di bloccare un'azione concreta e repressiva dello Stato e della magistratura, un'azione che ha fatto saltare certi equilibri. E' in corso un piano di intimidazione generale ed allargata".

''Bisogna capire il livello di impegno da parte della criminalità organizzata a questo attentato - spiega dal canto suo il procuratore aggiunto della Direzione distrettuale antimafia di Reggio Calabria, Nicola Gratteri - a quali settori la criminalità è stata interessata''. Il magistrato, a sua volta oggetto di numerose minacce da parte della 'Ndrangheta, questa notte si è recato personalmente in via Carlo Rosselli e stamattina ha partecipato al Comitato per l'ordine pubblico e la sicurezza convocato dal prefetto di Reggio Calabria, Luigi Varratta. ''E' evidente - aggiunge - che continua la strategia di gennaio''. La prima azione da fare, secondo il procuratore antimafia, è dunque capire a quale livello di interessi la 'Ndrangheta si è sentita colpita per destare una reazione così aperta e violenta. Per il momento Gratteri non si sbilancia sulle indagini, anche se una delle ipotesi sul movente dell'intimidazione è l'impegno costante e inflessibile della Procura generale nei processi in Appello.



La Rassegna

Attentato Di Landro: sit-in di ReggioNonTace alle 18,30 davanti ...

Strill.it - ‎19 minuti fa‎
Manifesta solidarietà e vicinanza al dott. Salvatore Di Landro Procuratore Generale di Reggio Calabria ed esprime ferma condanna per l'esecrabile e vile attentato dinamitardo cui è stato fatto segno questa notte. Per dimostrare che non si deve e non si ...

'NDRANGHETA: SCOPELLITI, DI LANDRO LAVORA BENE E DA' FASTIDIO A MOLTI

Agenzia di Stampa Asca - ‎22 minuti fa‎
(ASCA) - Roma, 26 ago - ''Un'altra azione inquietante, che dimostra come questa stagione nuova, che si e' aperta anche alla Procura di Reggio Calabria, dia fastidio a molti. Non solo alle cosche della 'ndrangheta, perche' in questa terra c'e' anche ...

'NDRANGHETA: NUCERA (PDL), REGGIO CALABRIA RECUPERI SERENITA' E ...

Agenzia di Stampa Asca - ‎22 minuti fa‎
(ASCA) - Catanzaro, 26 ago - ''Torni la citta' di Reggio Calabria a essere serena ea respirare un clima di fiducia in se' stessa''. E' quanto afferma in una nota il consigliere regionale della Calabria del Pdl, Giovanni Nucera, ...

Bomba: Lagana', garantire sicurezza a magistrati

Tele Reggio Calabria - ‎37 minuti fa‎
"Di fronte al gravissimo attentato contro Salvatore Di Landro non servono parole e attestati. E' urgente un'azione da parte dello Stato tesa a garantire prima di ogni altra cosa, la massima sicurezza a quanti, trovandosi ad operare su fronti assai ...

Attentato Di Landro: la solidarietà di Fedele (Pdl)

Strill.it - ‎42 minuti fa‎
'' Rimaniamo allibiti di fronte l'ennesima intimidazione subita dal Procuratore generale di Reggio Calabria, Salvatore Di Landro dopo l'attentato alla Procura Generale di inizio anno e la manomissione della autovettura della scorta”. ...

Consuelo Nava: «La mafia mette le bombe alla Procura, la nostra ...

Newz.it - ‎42 minuti fa‎
Reggio Calabria. In questi giorni la città, la nostra provincia e perché no la regione Calabria avrebbe dovuto mettere il lutto al braccio, per i volgari fatti che si consumavano a danno della democrazia, dello stato sociale e della legalità in ...

Reggio Calabria, bomba sotto la casa del procuratore generale

Italia chiama Italia - ‎45 minuti fa‎
Paura nella notte a Reggio Calabria. Una bomba è esplosa davanti al portone dell'abitazione del procuratore generale di Reggio Calabria, Salvatore Di Landro, in quel momento in casa con la moglie. Vetri delle finestre in frantumi e portone danneggiato ...

Tanta la solidarietà a Di Landro, ma sotto casa non c'erano telecamere

Newz.it - ‎46 minuti fa‎
Reggio Calabria. I messaggi di solidarietà al procuratore generale Salvatore Di Landro sono tantissimi. Provengono dalla società civile e soprattutto dalla politica. A tanta manifestata solidarietà ex post, però, evidentemente da parte di qualcuno che ...

Italia - La 'Ndrangheta colpisce Di Landro

Romagna Noi - ‎47 minuti fa‎
Ennesimo atto intimidatorio a Reggio Calabria della malavita organizzata. Questa volta il bersaglio era il procuratore Salvatore Di Landro. Danni materiali, tanta paura ma nessun ferito REGGIO CALABRIA - Vetri rotti, portone danneggiato, grande paura ...

Udc, riflessioni sul comune di Reggio Calabria

ntacalabria (Blog) - ‎48 minuti fa‎
“Il perdurare della crisi al Comune di Reggio Calabria instaura di fatto una instabilità che indebolisce la città che sta pagando un prezzo altissimo a causa del vuoto politico ed amministrativo delle ultime settimane. Alla luce degli avvenimenti delle ...

BOMBA REGGIO: POTENZIATA SCORTA AL PG DI LANDRO

AGI - Agenzia Giornalistica Italia - ‎49 minuti fa‎
(AGI) - Reggio Calabria, 26 ago. - Il Comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica della provincia di Reggio Calabria, riunitosi questa mattina in prefettura, ha deciso di potenziare la scorta al procuratore generale Salvatore Di Landro. ...

Il nemico delle cosche calabresi

Tg1 - www.tg1.rai.it - ‎52 minuti fa‎
La carriera di Di Landro, lunga ormai 38 anni, è sempre stata caratterizzata da inchieste sui boss della 'ndrangheta. Da quando è Procuratore generale, la tensione a Reggio Calabria è aumentata di molto. REGGIO CALABRIA - Trentotto anni in magistratura ...

'NDRANGHETA: FRANCO (UGL), BOMBA SEGNALA TENSIONI ALL'INTERNO CIRCUITO

Agenzia di Stampa Asca - ‎57 minuti fa‎
(ASCA) - Catanzaro, 26 ago - ''Atto grave e allarmante che denota una crescente tensione delle organizzazioni criminose, segno inequivocabile che il lavoro della Procura di Reggio Calabria, e in primis la perseveranza e l'alto senso del dovere del ...

Reggio,Maroni: non ci intimidiscono.Bomba Pg, Manganelli invia ...

TGCOM - ‎1 ora fa‎
"Una simile reazione dimostra quanto la 'ndragheta si senta sotto pressione. Non ci lasceremo intimidire e continueremo a fare il nostro lavoro con più determinazione di prima". Lo ha affermato il ministro dell'Interno, Roberto Maroni, ...

'NDRANGHETA: NICOLO', ATTENTATO E' SEGNALE OSCURO E PREOCCUPANTE

Agenzia di Stampa Asca - ‎1 ora fa‎
(ASCA) - Catanzaro, 26 ago - ''Il gravissimo attentato dinamitardo contro l'abitazione del Procuratore Generale della Repubblica di Reggio Calabria, Salvatore Di Landro, e' un segnale tanto preoccupante, quanto inquietante e oscuro''. ...

Reggio Calabria: Confindustria, solidarieta' a Di Landro

Libero-News.it - ‎1 ora fa‎
Roma, 26 ago. (Adnkronos) - "Esprimo a nome di Confindustria la piu' viva solidarieta' al procuratore generale di Reggio Calabria Salvatore Di Landro, oggetto di un vile e violento atto intimidatorio". Cosi' Antonello Montante, delegato della ...

Bomba Pg Reggio: Manganelli invia uomini Sco, potenziata vigilanza

Tele Reggio Calabria - ‎1 ora fa‎
Uomini del servizio prevenzione crimine del Dipartimento di Pubblica sicurezza stanno raggiungendo Reggio Calabria dopo l'attentato al procuratore Di Landro. La squadra che va a rafforzare il controllo del territorio, secondo quanto deciso dal capo ...

BOMBA REGGIO: MARONI, A SETTEMBRE VERTICE IN CALABRIA

AGI - Agenzia Giornalistica Italia - ‎1 ora fa‎
(AGI) - Roma, 26 ago. - "Esprimo piena solidarieta' al Procuratore generale di Reggio Calabria, Salvatore Di Landro, per il gravissimo e vile atto di intimidazione di questa notte. Una simile reazione dimostra quanto la 'ndrangheta si senta sotto ...

Bomba contro la casa di Di Landro, Alfano: "Lo Stato è vicino alle ...

Tiscali - ‎1 ora fa‎
"Lo Stato è vicino al procuratore generale Di Landro ea tutta la magistratura reggina". Lo assicura il ministro della Giustizia, Angelino Alfano, dopo l'attentato contro la casa del procuratore. "Questo ultimo ennesimo vile atto intimidatorio conferma ...

PROCURATORE GENERALE SALVATORE DI LANDRO

Strill.it - ‎1 ora fa‎
Procura Generale di Reggio Calabria di esprimere la mia personale solidarietà all'uomo e al magistrato vittima dell'ennesimo vile attentato. Il dr. Di Landro neo Procuratore Generale della città, che io conosco personalmente, per aver collaborato ...

BOMBA REGGIO: GRASSO, OBIETTIVO E' INTIMIDAZIONE GENERALIZZATA

AGI - Agenzia Giornalistica Italia - ‎1 ora fa‎
(AGI) - Roma, 26 ago. - Sicuramente un "attacco individuale a Di Landro". Ma anche il "tentativo di creare un clima generalizzato di intimidazione nei confronti di chi come i magistrati e le forze dell'ordine combattono quotidianamente la 'ndrangheta". ...

Reggio Calabria, bomba contro la casa del pg Di Landro. Alfano: lo ...

Adnkronos/IGN - ‎1 ora fa‎
Reggio Calabria, bomba contro la casa del pg Di Landro. Alfano: lo Stato gli è vicino Reggio Calabria - (Adnkronos/Ign) - L'ordigno ad alto potenziale, esploso nella notte davanti al portone dell'abitazione, nel cuore della città, non ha provocato ...

Bomba Pg Reggio: Presidente Provincia, 'ndrangheta arrogante

Tele Reggio Calabria - ‎1 ora fa‎
''Non c'é più limite alla violenza mafiosa ed all'arroganza della 'ndrangheta''. Lo afferma in una nota il Presidente della Provincia di Reggio Calabria, Giuseppe Morabito, circa la bomba davanti all'abitazione del Procuratore Generale, Salvatore Di ...

Bomba Pg Reggio: Anm, piu' tutela per magistrati a rischio

Tele Reggio Calabria - ‎1 ora fa‎
I "più alti sentimenti di vicinanza, sostegno e affetto" nei confronti del pg di Reggio Calabria Salvatore Di Landro vengono espressi dal presidente dell'Associazione nazionale magistrati Luca Palamara che - con una nota - torna a rinnovare ai ministri ...

Reggio, bomba contro la casa del procuratore

La Sicilia - ‎1 ora fa‎
REGGIO CALABRIA - Un ordigno è stato fatto scoppiare davanti al portone dell'abitazione del procuratore generale di Reggio Calabria, Salvatore Di Landro. L'esplosione ha mandato in frantumi i vetri delle finestre della casa del magistrato e di altre ...

Bomba Pg Reggio: Vietti, solidarieta' Csm a Di landro

Tele Reggio Calabria - ‎1 ora fa‎
Il vicepresidente del Consiglio superiore della magistratura, Michele Vietti, esprime "a nome di tutto il Csm la solidarietà più sentita al procuratore generale di Reggio Calabria, Salvatore Di Landro, per il gravissimo atto di intimidazione mafiosa di ...

'NDRANGHETA: MUSI (PD), URGE POTENZIAMENTO APPARATO INVESTIGATIVO

Agenzia di Stampa Asca - ‎1 ora fa‎
(ASCA) - Catanzaro, 26 ago - ''Un gesto riprovevole che richiede una reazione corale da parte delle forze politiche, che devono impegnarsi per il potenziamento dell'apparato investigativo attraverso investimenti consistenti''. A dirlo e' Antonio Musi, ...

Reggio Calabria: Schifani, attacco al cuore dello Stato ...

Libero-News.it - ‎1 ora fa‎
Roma, 26 ago. - (Adnkronos) - Appresa la notizia del gravissimo attentato firmato dalla criminalita' organizzata al procuratore generale di Reggio Calabria Salvatore Di Landro, il presidente del Senato, Renato Schifani, ha dichiarato: "Esprimo a nome ...

'Ndrangheta/ Reggio Calabria, iniziato vertice Prefettura

Virgilio - ‎1 ora fa‎
È cominciato intorno alle 10.15 il comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica alla prefettura di Reggio Calabria convocato in seduta straordinaria dal prefetto della città Luigi Varratta, dopo l'attentato contro l'abitazione del procuratore generale ...

Attentato a Reggio Calabria: bomba esplode sotto la casa del ...

CronacaLive (Blog) - ‎1 ora fa‎
REGGIO CALABRIA / Torna la paura a Reggio Calabria con un attentato che non ha fatto vittime, ma poteva avere conseguenze molto serie. In ogni caso suona come una minaccia e un tremendo campanello d'allarme. L'obiettivo è stata l'abitazione del ..

L'annus horribilis di Reggio Calabria: una lunga scia di intimidazioni

Strill.it - ‎1 ora fa‎
Si inizia nella notte tra il 2 e il 3 gennaio 2010: le festività natalizie sono agli sgoccioli e un fragore molto forte squarcia l'alba di Reggio Calabria, intorno alle cinque del mattino. Una bombola, confezionata artigianalmente, ...

BOMBA REGGIO: TALARICO, IN CALABRIA CLIMA DAVVERO PESANTE

AGI - Agenzia Giornalistica Italia - ‎1 ora fa‎
(AGI) - Reggio Calabria, 26 ago. - "La bomba esplosa sotto la casa del Procuratore generale di Reggio Calabria dottor Salvatore Di Landro, e' di una gravita' inaudita". Lo sostiene il presidente del Consiglio regionale della Calabria, ...

'Ndrangheta/ Fini: Sdegno per vile attacco terroristico

Virgilio - ‎1 ora fa‎
Roma, 26 ago. (Apcom) - Il presidente della Camera, Gianfranco Fini, ha inviato un messaggio al procuratore generale di Reggio Calabria, Salvatore Di Landro, contro la cui abitazione questa notte è stato fatto esplodere un ordigno. ...

'Ndrangheta/Scopelliti: Intimidazioni perché Procura eccellente

APCOM - ‎1 ora fa‎
Reggio Calabria, 26 ago. (Apcom) - Per pochi minuti, anche il governatore della Calabria Giuseppe Scopelliti ha presenziato al vertice del comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica alla prefettura di Reggio Calabria convocato in seduta ...

'NDRANGHETA, BOMBA A CASA PG DI REGGIO CALABRIA -FOTO ALFANO ...

Leggo Online - ‎2 ore fa‎
Un ordigno è stato fatto esplodere davanti al portone dell'abitazione del procuratore generale di Reggio Calabria, Salvatore Di Landro. L'esplosione ha mandato in frantumi i vetri delle finestre della casa del magistrato, che abita in un condominio, ...

'Ndrangheta: bomba davanti la casa del procuratore di Reggio Calabria

Blog Notizie - ‎2 ore fa‎
E' stata fatta esplodere una bomba davanti al portone dell'abitazione del procuratore di Reggio Calabria, Salvatore Di Landro. Danni a cose ea strutture, ma nessun ferito. Si attribuisce alle mani della 'ndragheta l'esplosione dell'ordigno davanti al ...

Bomba Pg Reggio,Fini:"Attacco vile"."Terrore e violenza contro ...

TGCOM - ‎2 ore fa‎
Gianfranco Fini ha inviato un messaggio al procuratore generale di Reggio Calabria, Salvatore Di Landro, dopo la bomba esplosa davanti alla sua casa. Si tratta di un "vile attacco terroristico e intimidatorio - scrive il presidente della Camera ...

'NDRANGHETA: BOMBA SOTTO CASA PROCURATORE REGGIO CALABRIA, NESSUN ...

Agenzia di Stampa Asca - ‎2 ore fa‎
Nuova pesante intimidazione per i magistrati impegnati in Calabria nella lotta contro la criminalita' organizzata. Un ordigno e' stato fatto esplodere questa notte davanti al portone dell'abitazione del procuratore generale di Reggio Calabria, ...

Bomba: Idv, solidarieta' e vicinanza a Di Landro

Tele Reggio Calabria - ‎2 ore fa‎
"L'Italia dei Valori esprime solidarietà e vicinanza al Procuratore Generale di Reggio Calabria, Salvatore Di Landro, vittima di un atto vile e di una gravità inaudita". Lo dice il portavoce dell'Italia dei Valori, Leoluca Orlando. ...

'NDRANGHETA: MISITI (MPA), SERVE AZIONE D'URTO PIU' INCISIVA

Agenzia di Stampa Asca - ‎2 ore fa‎
(ASCA) - Roma, 26 ago - ''Udc, Fli e Api, partiti dell'area di responsabilita' istituzionale, promuovano una iniziativa che impegni il governo a un'azione d'urto ancora piu' incisiva contro la malavita''. Lo chiede in una nota Aurelio Misiti, ...

Bomba Pg Reggio: iniziata riunione comitato, Di Landro è presente

Tele Reggio Calabria - ‎2 ore fa‎
Il procuratore generale di Reggio Calabria, Salvatore Di Landro, sta partecipando alla riunione del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica convocata dal prefetto Luigi Varratta dopo l'attentato compiuto nella notte contro ...

Bomba Pg Reggio: Fiano (Pd), solidarieta' a Di Landro

Tele Reggio Calabria - ‎2 ore fa‎
"Esprimiamo grande solidarietà al Procuratore generale di Reggio Calabria Salvatore Di Landro e grande preoccupazione per la forza che la criminalità organizzata in Calabria dimostra ancora con questo attentato intimidatorio contro chi rappresenta la ...

Bomba Pg Reggio: Pignatone, continua clima di tensione

Tele Reggio Calabria - ‎2 ore fa‎
"Il gravissimo episodio della scorsa notte conferma la tensione che c'é a Reggio Calabria anche a seguito dei risultati delle indagini più recenti contro la 'ndrangheta''. Lo ha detto, parlando con l'ANSA, il Procuratore della Repubblica di Reggio ...

Reggio Calabria: Di Landro, avro' fatto qualcosa di 'intollerabile ...

Adnkronos/IGN - ‎2 ore fa‎
Reggio Calabria, 26 ago. - (Adnkronos) - ''C'e' un clima di tensione che risale alla bomba del 3 gennaio che non e' scesa, anzi si e' sempre di piu' accentuato. E si e' focalizzato nei miei confronti perche' evidentemente avro' fatto qualcosa di ...

'Ndrangheta: una bomba esplode sotto casa del procuratore Di Landro

Sabato Sera Online - ‎2 ore fa‎
Fortunatamente non c'è stato nessun ferito. Si tratta solo dell'ultimo di una serie di intimidazioni e attentati contro il magistrato. Reggio Calabria. Non c'è dubbio, era proprio il procuratore generale di Reggio Calabria, Salvatore di Landro, ...

'NDRANGHETA: VELTRONI, GESTO GRAVISSIMO, SOLIDARIETA' A DI LANDRO

Agenzia di Stampa Asca - ‎2 ore fa‎
(ASCA) - Roma, 26 ago - ''Voglio esprimere vicinanza e solidarieta' al Procuratore Generale di Reggio Calabria, Salvatore di Landro, fatto oggetto di un gravissimo atto di intimidazione, con l'ordigno esplosivo fatto esplodere questa notte sotto la sua ...

BOMBA REGGIO: SINDACO, FORZE OSCURE VOGLIONO PIEGARE ISTITUZIONI

AGI - Agenzia Giornalistica Italia - ‎2 ore fa‎
(AGI) - Reggio Calabria, 26 ago. - "La nuova ed inquietante intimidazione ai danni del Procuratore generale della Corte d'appello conferma il grave momento che sta attraversando la nostra terra, costretta a fare i conti con le forze oscure che tentano ...

'NDRANGHETA: FINI, SOLIDARIETA' A DI LANDRO PER ATTACCO VILE

Agenzia di Stampa Asca - ‎2 ore fa‎
(ASCA) - Roma, 26 ago - ''Ho appreso con grande preoccupazione e sdegno la notizia del vile attacco terroristico ed intimidatorio della notte scorsa, finalizzato ad alimentare una strategia di terrore e di violenza che la criminalita' organizzata ...

'NDRANGHETA: LUMIA (PD), CHIAMATI A FORTE ESERCIZIO DI RESPONSABILITA'

Agenzia di Stampa Asca - ‎2 ore fa‎
(ASCA) - Roma, 26 ago - ''Siamo chiamati a un forte esercizio di responsabilita', per un impegno antimafia capace di vincere la sfida contro la mafia calabrese''. Sono le parole di Giuseppe Lumia, senatore del Pd, componente della Commissione Antimafia ...

11:02 I FATTI DEL GIORNO ORE 11.00

ANSA Valle d'Aosta - ‎2 ore fa‎
BOMBA CONTRO CASA PROCURATORE GENERALE REGGIO CALABRIA Un ordigno è stato fatto scoppiare davanti al portone dell'abitazione del procuratore generale di Reggio Calabria, Salvatore Di Landro. L'esplosione ha mandato in frantumi i vetri delle finestre ...

Reggio Calabria: Csm, solidarieta' a procuratore generale Di Landro

Il Secolo XIX - ‎2 ore fa‎
Roma, 26 ago. - (Adnkronos) - Il Vice Presidente del Consiglio Superiore della Magistratura Onorevole Michele Vietti, esprime a nome di tutto il Csm la solidarieta' piu' sentita al Procuratore Generale di Reggio Calabria Salvatore Di Landro, ...

Alfano, Stato vicino a toghe Calabria

ANSA.it - ‎2 ore fa‎
(ANSA) - ROMA, 26 AGO - 'Lo Stato e' vicino al pg Di Landro e alla magistratura reggina'. Cosi' il ministro Alfano sull'attentato contro la casa del procuratore. 'Questo ultimo ennesimo vile atto intimidatorio - continua il Guardasigilli - conferma la ...

'NDRANGHETA: PALAMARA, SOLIDARIETA' DI LANDRO.GOVERNO NON CI ...

Agenzia di Stampa Asca - ‎2 ore fa‎
(ASCA) - Roma, 26 ago - ''Esprimo i piu' alti sentimenti di vicinanza, sostegno e affetto a Salvatore Di Landro''. Lo dichiara il presidente dell'Anm, Luca Palamara, anche a nome della Giunta esecutiva centrale, in relazione alla bomba fatta esplodere ...

'NDRANGHETA: ALFANO, MANTENERE ALTO IL LIVELLO DI GUARDIA

Agenzia di Stampa Asca - ‎2 ore fa‎
(ASCA) - Roma, 26 ago - ''Mantenere alto il livello di guardia''. Lo raccomanda in un comunicato il ministro della Giustizia, Angelino Alfano, che definisce l'esplosione dell'ordigno avvenuta questa notte di fronte all'abitazione del procuratore ...

Attentato al procuratore generale di Reggio Calabria

Nuova Società - ‎2 ore fa‎
Il 3 gennaio scorso due persone, giunte a bordo di una moto, fecero esplodere davanti al portone dell'ufficio della Procura Generale di Reggio Calabria, un ordigno di medio potenziale, una specie di avvertimento. L'obbiettivo era il procuratore ...

Omar Minniti (Prc-Fds), l'attentato contro l'abitazione del Pg Di ...

ntacalabria (Blog) - ‎2 ore fa‎
Omar Minniti (Prc-Fds): “L'attentato contro l'abitazione del Pg Di Landro dimostra l'escalation stragista della 'ndrangheta. Tutte in piazza le forze sane della società reggina e calabrese”. “Dopo la bomba davanti la Procura Generale di Reggio e le ...

Reggio Calabria: bomba contro Procuratore Di Landro

La Cronaca italiana - ‎2 ore fa‎
Nuova grave attacco contro il Procuratore generale di Reggio Calabria, Salvatore Di Landro. Un'ordigno al tritolo è stato fatto esplodere davanti al portone dove vive il magistrato. La deflagrazione ha devastato l'atrio e mandato in frantumi i vetri ...

Ndrangheta, bomba sotto casa Di Landro

Italiaglobale.it - ‎2 ore fa‎
"Non molliamo", questa la risposta del Procuratore Generale di Reggio Calabria Di Landro, dopo l'esplosione, stanotte, di un ordigno sotto casa sua in zona Parco Caserta. "Credono di intimidirci - dice Di Landro all'Apcom - ma noi continueremo a fare ...

Reggio Calabria: presidente Provincia su pg, non c'e' piu' limite ...

Libero-News.it - ‎2 ore fa‎
Reggio Calabria, 26 ago. - (Adnkronos) - ''Non c'e' piu' limite alla violenza mafiosa ed all'arroganza della 'ndrangheta. L'attentato di questa notte contro il Procuratore generale Salvatore Di Landro dimostra il livello sempre piu' preoccupante della ...

Reggio Calabria: Lupacchini, attentato a Di Landro e' attacco alle ...

Libero-News.it - ‎2 ore fa‎
Reggio Calabria, 26 ago. - (Adnkronos) - "Quello di oggi e' stato un attacco alle istituzioni. Il procuratore generale e' la piu' alta carica rappresentati della funzione d'accusa, per cui ritengo che in questo attentato ci sia un forte elemento ...

REGGIO CALABRIA: BOMBA ESPLODE DAVANTI CASA PROCURATORE GENERALE

Italpress - ‎2 ore fa‎
REGGIO CALABRIA (ITALPRESS) – Una bomba e' stata fatta esplodere, la notte scorsa, davanti al portone dell'abitazione del procuratore generale di Reggio Calabria Salvatore Di Landro. La deflagrazione, oltre a danneggiare il portone, ha mandato in ...

Procura Reggio, a gennaio un attentato, poi intimidazioni a raffica

Il Messaggero - ‎2 ore fa‎
ROMA (26 agosto) - L'attentato fatto la scorsa notte contro l'abitazione del procuratore generale di Reggio Calabria, Salvatore Di Landro, segue quello del 3 gennaio scorso contro la sede della Procura generale reggina. In quell'occasione due persone, ...

BOMBA REGGIO: DI LANDRO, FACCIO MIO DOVERE, VOGLIONO FARMELA PAGARE

AGI - Agenzia Giornalistica Italia - ‎3 ore fa‎
(AGI) - Reggio Calabria, 26 ago. - "Contro di me, a partire dall'attentato a gennaio contro la Procura generale, c'e' stata una tensione malevola e delittuosa crescente, da parte della criminalita' organizzata, che si e' personalizzata". ...

'NDRANGHETA: CLAN SCATENATI, LUNGA SCIA DI ATTENTATI E MINACCE

AGI - Agenzia Giornalistica Italia - ‎3 ore fa‎
(AGI) - Reggio Calabria, 26 ago. - Quello della scorsa notte, con l'ordigno fatto esplodere davanti l'abitazione del procuratore generale Salvatore Di Landro, e' solo l'ultimo degli avvertimenti alla magistratura di Reggio Calabria. ...

BOMBA CONTRO CASA PG: DI LANDRO, DA 38 ANNI SEMPRE IN PRIMA LINEA

AGI - Agenzia Giornalistica Italia - ‎3 ore fa‎
(AGI) - Reggio Calabria, 26 ago. - Trentotto anni in magistratura. Un giudice di lungo corso, noto per la sua inflessibilita' ma anche per l'attenzione che rivolge ad ogni singolo atto processuale. Salvatore Di Landro e' procuratore generale a Reggio ...

“Sereno ma indignato”

Reggio TV - ‎3 ore fa‎
ldquo;Sereno ma indignato”, così si sente Salvatore Di Landro, Procuratore Generale della Repubblica di Reggio Calabria mentre uscito di casa si appresta ad andare a lavorare come fosse un giorno come tanti. Invece nella notte scorsa, erano quasi le ...

'Ndrangheta: Bomba sotto casa del Pg Di Landro

Antimafia Duemila - ‎3 ore fa‎
Un segnale inequivocabile. L'ennesimo, inserito nell'ambito di una strategia, secondo gli investigatori messa in atto dalla criminalità organizzata calabrese per delegittimare l'operato dei magistrati di Reggio Calabria. Nel mirino questa volta il ...

Bomba contro la casa del procuratore generale di Reggio Calabria

4minuti.it - ‎3 ore fa‎
REGGIO CALABRIA (26 agosto 2010) - Una bomba è stata fatta esplodere davanti al portone della casa del procuratore generale della Repubblica di Reggio Calabria, Salvatore Di Landro. La deflagrazione ha mandato in frantumi le finestre della casa del ...

BOMBA REGGIO: ALFANO,'NDRANGHETA BESTIA PERICOLOSA PERCHE' FERITA

AGI - Agenzia Giornalistica Italia - ‎3 ore fa‎
(AGI) - Roma, 26 ago. - "Lo Stato e' vicino al procuratore generale Di Landro ea tutta la magistratura reggina. Questo ultimo ennesimo vile atto intimidatorio conferma la bonta' dell'impegno finora profuso nel contrasto all'ndrangheta, ma ci impone di ...

Bomba contro casa del procuratore di Reggio Calabria

GD notizie - ‎3 ore fa‎
Pubblicato da redazione on ago 26th, 2010 Archiviato in Attualita. È possibile seguire tutte i commenti a questo articolo tramite il feed RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o trackback a questo articolo. Bomba contro casa del procuratore di Reggio ...

Bomba davanti alla casa del procuratore Di Landro

Tuscia Web - ‎3 ore fa‎
C'è la mano della 'ndrangheta, dietro all'attentato compiuto la scorsa notte, ai danni del procuratore generale di Reggio Calabria Salvatore Di Landro. L'atrio dell'appartamento del magistrato è stato fatto saltare in aria intorno alle 2 del mattino. ...

Bomba contro la casa del procuaratore di Reggio Calabria

Julie News - ‎3 ore fa‎
REGGIO CALABRIA - Ennesimo e violento atto intimidatorio lanciato contro Salvatore Di Landro, procuratore generale di Reggio Calabria. Dopo la bomba che lo scorso gennaio aveva colpito la Procura di Reggio, nella notte di ieri, un ordigno è esploso ...

REGGIO CALABRIA: BOMBA ESPLODE NEI PRESSI DEL PORTONE DOVE VIVE ...

IRIS Press - Agenzia stampa nazionale - ‎3 ore fa‎
(IRIS) - REGGIO CALABRIA, 26 AGO - Una bomba è stata fatto esplodere, alle 2 della notte scorsa, davanti al portone del palazzo in cui vive il Procuratore Generale di Reggio Calabria, Salvatore Di Landro. L'esplosione ha provocato danni ad alcune ...

Reggio Calabria, bomba esplode sotto casa del Pg Di Landro

ntacalabria (Blog) - ‎3 ore fa‎
Attentato allo Stato. Mancavano pochi minuti alle 2 di questa notte quando una bomba é esplosa esplodere davanti il portone di ingresso del palazzo dove ha l'abitazione il Procuratore Generale Salvatore Di Landro, sita al civico 48 di via Carlo ...

REGGIO CALABRIA/ Bomba contro l'abitazione del procuratore ...

Il Sussidiario.net - ‎3 ore fa‎
REGGIO CALABRIA BOMBA – Una bomba è stata fatta esplodere questa notte contro il portone dell'abitazione del procuratore generale di Reggio Calabria, Salvatore Di Landro. L'esplosione ha distrutto il portone, danneggiato l'atrio e procurato danni anche ...

Bomba contro casa PG a Reggio Calabria

euronews - ‎3 ore fa‎
(ANSA) – REGGIO CALABRIA, 26 AGO – Una bomba e' esplosa davantial portone dell'abitazione del procuratore generale di ReggioCalabria, Salvatore Di Landro. L'esplosione ha mandato infrantumi i vetri delle finestre della casa del magistrato, ...

'Ndrangheta/ Prefetto Reggio convoca comitato per ordine pubblico

Il Cittadino di Monza e Brianza - ‎3 ore fa‎
Reggio Calabria, 26 ago. (Apcom) - Il prefetto di Reggio Calabria, Luigi Varratta, ha convocato d'urgenza il Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica in merito all'attentato compiuto la scorsa notte contro la casa del procuratore ...

'Ndrangheta: bomba sotto casa del procuratore di Reggio Calabria

Barimia - ‎3 ore fa‎
La 'ndrangheta torna a farsi sentire in Calabria e lo fa come sempre in maniera violenta e plateale. Questa notte intorno alle 2 un ordigno esplosivo è stato fatto esplodere a Reggio Calabria dinanzi al portone del palazzo dove abita il Procuratore ...

Reggio Calabria: bomba contro il Procuratore Di Landro

Corrispondenti.net - ‎4 ore fa‎
Nuovo attentato intimidatorio della 'ndrangheta a Reggio Calabria. Una bomba è stata fatta esplodere davanti al portone di casa del Procuratore generale Salvatore Di Landro. L'ordigno ha mandato in frantumi i vetri dell'abitazione e quelli del vicinato ...

BOMBA ESPLODE DAVANTI A CASA PROCURATORE GENERALE REGGIO CALABRIA (2)

AGI - Agenzia Giornalistica Italia - ‎4 ore fa‎
(AGI) - Reggio Calabria, 26 ag.- L'attentato dinamitardo allo stabile dove abita il procuratore generale della Corte d'appello di Reggio Calabria e' avvenuto all'una e cinquanta di questa mattina. Secondo i primi rilievi della polizia scientifica ...

Reggio: ordigno distrugge portone abitazione Pg Di Landro

Strill.it - ‎4 ore fa‎
Intorno alle 2 della notte un ordigno ha distrutto quasi totalmente il portone dell'abitazione del PG di Reggio Calabria S. Di Landro in via Carlo Rosselli. Sul posto sono intervenuti il questore Carmelo Casabona e il vicequestore aggiunto Diego Trotta ...

'Ndrangheta: bomba contro la casa del procuratore di Reggio Calabria

NanoPress (Blog) - ‎4 ore fa‎
La 'ndrangheta calabrese contro Salvatore Di Landro, Procuratore Generale di Reggio Calabria: nella notte, infatti, quando mancavano pochi minuti alle 2, una bomba e' stata fatta esplodere davanti al portone del palazzo dove il magistrato vive. ...

'Ndrangheta/Di Landro: Non ci faremo intimidire, continueremo

APCOM - ‎4 ore fa‎
Reggio Calabria, 26 ago. (Apcom) - "Questa volta non ci sono dubbi che l'attacco era rivolto alla mia persona" Cosi Salvatore Di Landro ad Apcom, mentre stava raggiungendo la sede della Procura Generale. Il magistrato che sta lasciando in questi ...

La 'ndrangheta attacca: bomba sotto casa del procuratore di Reggio ...

Il Sole 24 Ore - ‎4 ore fa‎
Un ordigno ad alto potenziale è stato fatto esplodere nella notte intorno alle 2 contro l'abitazione del procuratore generale di Reggio Calabria, Salvatore Di Landro (guarda il video dell'attentato). Al momento della deflagrazione Di Landro si trovava ...

Ordigno contro la casa del Procuratore Generale Di Landro.

Informazione Web (Blog) - ‎4 ore fa‎
Questa notte una bomba di notevole pericolosità è stata fatta esplodere davanti alla casa del Procuratore Generale presso la Corte d'appello di Reggio Calabria, dott. Salvatore Di Landro.L'ordigno è stato collocato davanti al portone dell'abitazione e ...

Reggio Calabria: ordigno sotto casa procuratore generale era ad ...

Libero-News.it - ‎4 ore fa‎
Reggio Calabria, 26 ago. (Adnkronos) - Era una bomba ad alto potenziale quella esplosa nella notte davanti all'abitazione del procuratore generale di Reggio Calabria, Salvatore Di Landro. L'ordigno aveva un innesco a miccia, che ha dato il tempo a chi ...

BOMBA ESPLODE DAVANTI A CASA DEL PG DI REGGIO CALABRIA

AGI - Agenzia Giornalistica Italia - ‎4 ore fa‎
(AGI) - Reggio Calabria, 26 ago. - Un ordigno e' stato collocato e fatto esplodere la scorsa notte a Reggio Calabria davanti al portone di uno stabile dove e' ubicata anche la casa del procuratore generale della Corte d'Appello, Salvatore di Landro. ...

'Ndrangheta/Contro Di Landro ultima di una serie di intimidazioni

L'Eco di Bergamo - ‎4 ore fa‎
Reggio Calabria, 26 ago. (Apcom) - Quello della scorsa notte è solo l'ultimo di una serie di intimidazioni e attentati della 'ndrangheta ai danni del procuratore generale di Reggio Calabria, Salvatore Di Landro. Il 3 gennaio scorso un episodio simile ...

Bomba contro casa procuratore Reggio Calabria, nessun ferito

Reuters Italia - ‎4 ore fa‎
LOCRI Reggio Calabria (Reuters) - Una bomba è esplosa questa notte davanti al portone del palazzo dove abita il procuratore generale di Reggio Calabria, senza provocare vittime, riferiscono i carabinieri, dopo che già nel gennaio scorso un altro ...

Reggio Calabria: ordigno esplode sotto casa del procuratore generale

Adnkronos/IGN - ‎4 ore fa‎
Reggio Calabria, 26 ago. - (Adnkronos) - Un ordigno e' esploso nel cuore della notte sotto l'abitazione del procuratore generale di Reggio Calabria Salvatore Di Landro. La deflagrazione e' avvenuta intorno alle 2 in via Carlo Rossella e ha provocato un ...

Reggio, nuova attacco delle cosche bomba contro la casa del ...

La Repubblica - ‎5 ore fa‎
L'ordigno nella notte, in una zona centrale e particolarmente controllata: nessun ferito. Il magistrato era in casa con la moglie. Il procuratore Antimafia Grasso: "Prosegue la sfida alle istituzioni" di GIUSEPPE BALDESSARRO REGGIO CALABRIA - Questa ...

Bomba contro casa del Procuratore Generale di Reggio Calabria

PrimaPress - ‎5 ore fa‎
(PRIMAPRESS) REGGIO CALABRIA - Un ordigno è esploso davanti al portone dell'abitazione del procuratore generale di Reggio Calabria, Salvatore Di Landro. I vetri delle finestre della casa del magistrato, quelli del palazzo e di altre abitazioni vicine ...

Reggio Calabria: un ordigno distrugge il portone della casa del ...

In dies (Blog) - ‎6 ore fa‎
Un ordigno è esploso a Reggio Calabria questa notte, intorno alle due, davanti all'abitazione del Procuratore Salvatore Di Landro, in via Rosselli. Non ci sono state vittime, ma l'esplosione è stata avvertita anche dalle altre persone che abitano nel ...

Bomba sotto casa del procuratore generale. Gratteri arriva in auto ...

Newz.it - ‎7 ore fa‎
Bomba sotto casa del procuratore generale. Gratteri arriva in auto da solo | read this item Reggio Calabria. Nicola Gratteri, il procuratore aggiunto della DDA, non ha perso un attimo di tempo appena ha saputo della bomba fatta esplodere sotto casa del ...

ANCHE CASABONA E GRATTERI DA DI LANDRO

Reggio TV - ‎7 ore fa‎
eggio Calabria - Proseguono gli interventi sul posto dell'esplosione dell'ordigno volto ad intimidire l'attività del Procuratore Di Landro. In via Rosselli, infatti, le forze dell'ordine sono state impegnate a mantenere sotto controllo l'area dove ...

Attacco allo Stato: ordigno distrugge portone abitazione PG Reggio ...

Strill.it - ‎7 ore fa‎
di Claudio Cordova - Un boato pochi minuti prima delle due della notte, un portone che salta, un'istituzione colpita. L'esplosione di un ordigno ha quasi completamente devastato il portone del palazzo in cui risiede il Procuratore Generale di Reggio ...

Bomba sotto casa del procuratore generale. Il questore da Di Landro

Newz.it - ‎8 ore fa‎
Reggio Calabria. Sono le 4 del mattino quando il Questore Carmelo Casabona lascia il luogo dell'esplosione, senza rilasciare alcun commento. Il questore, non appena appresa la notizia della bomba fatta esplodere poco prima delle 2 di notte sotto ...

Bomba esplode sotto casa del procuratore generale Di Landro

Newz.it - ‎11 ore fa‎
Reggio Calabria. Un ordigno è stato fatto esplodere pochi minuti prima delle ore 2.00 davanti al portone del condominio dove abita il procuratore generale Salvatore Di Landro, al civico 48 di via Carlo Rosselli, accanto a Parco Caserta. ...
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9
Ci sono  persone collegate

< dicembre 2017 >
L
M
M
G
V
S
D
    
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
             






Cerca per parola chiave
 

Titolo
Ambiente (38)
Associazioni Giustizia (52)
Economia (86)
Estero (187)
Giuristi (134)
Gruppo Cellule Staminali (1)
Indagini (210)
Lavoratori Giustizia (1)
Magistratura (2170)
Osservatorio (1)
Osservatorio Famiglia (512)
Politica (926)
Redazionale (68)
Sindacati Giustizia (326)
Sindacato (221)
Telestreet (7)
Varie (82)

Catalogati per mese:
Novembre 2005
Dicembre 2005
Gennaio 2006
Febbraio 2006
Marzo 2006
Aprile 2006
Maggio 2006
Giugno 2006
Luglio 2006
Agosto 2006
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017

Gli interventi piů cliccati

Titolo
Bianco e nero (236)
I gatti di G.Q. (25)

Le fotografie piů cliccate

Titolo
G.Q. Non ha mai pubblicato pubblicità in otto anni e se iniziasse ora?

 Si, a me non disturba
 No, non mi piace



Titolo






A.N.M.
A.N.M. new
A.D.M.I.
Argon News
A.I.M.M.F.
Argon News Redazione
Artists Against War
Articolo 3
BloggersPerLaPace
Comitato Sfruttatori ATU
Commissariato PS Online
dBlog.it Open Source
Erga Omnes
Eugius
Filo Diritto
Intesaconsumatori
Geopolitica
Giuristi Democratici
Giuristi Democratici Roma
Magistratura Democratica
M.D. Toscana
Medel
Medicina Democratica
Magistratura Indipendente
Movimento per la Giustizia
Nazionale Magistrati
Non Solo Giustizia
Osservatorio Bresciano
Osservatorio Romano
Sorgente D'Amore
Studio Cataldi
Studio Celentano
Studio Tidona
Toghe Lucane
Uguale per Tutti
Unitŕ per la Costituzione
Unicost Milano
Unione Internazionale Magistrati
Morandi Senato
About me







http://www.wikio.it
Wikio
Iscriviti a GQ su FriendFeed
Blogstreet - dove il blog č di casa
Iscriviti a GQ su Twitter
Powered by FeedBurner


Blog Link










14/12/2017 @ 20.03.35
script eseguito in 375 ms