Immagine
 ,, riflessi in un arcobaleno ..... di Lunadicarta
 
"
La giustizia è necessaria, ma non sufficiente, e può e deve essere superata dalla legge della carità che è la legge dell'amore, amore verso il prossimo e verso Dio, ma verso il prossimo in quanto immagine di Dio, quindi in modo non riducibile alla mera solidarietà umana.

Rosario Livatino
"
 
\\ Home Page : Storico per mese (inverti l'ordine)
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 
Anno nuovo, problemi vecchi per l'informatica giudiziaria. Lo penso tutte le volte che passo davanti al CED di Cassazione (si trova a poche centinaia di metri da casa mia), knockout nella scorsa estate per malfunzionamenti dovuti al gran caldo e a problemi di surriscaldamento dei computer server.
In merito alle ultime notizie temo che il governo, per il Ministero, tenti in questo modo di delegare l'onere della spesa agli enti Regione, probabilmente anche perché questo è stato l'indirizzo suggerito dal territorio. Però le regioni sono 20 ed è inaccetabile l'abbandono del servizio da parte delle Istituzioni nei confronti di Procure e Tribunali le cui regioni di residenza non hanno provveduto a stanziare fondi. Ciò anche considerando lo spreco fatto dai governi degli ultimi 5 anni in tema "tecnologie" e le centinaia di computer finiti alla "spazzatura" da ministeri, scuole (visti di persona) e altre istituzioni. L.M.

Giustizia: sospesi i fondi per i servizi informatici


di Giovanni Pulente per "Il Levante"
Altra tegola per la Giustizia italiana: Stefano Aprile, direttore generale per i sistemi informativi automatizzati di via Arenula (sede centrale del Ministero della Giustizia a Roma),  ha comunicato la temporanea sospensione dei servizi informatici per mancanza di risorse finanziarie. A causa di ciò, magistrati e procure dovranno cercare archivi e fonti cartacee per sostituire il materiale creato e conservato sui computer.

Inevitabilmente ci sarà un ulteriore rallentamento dei procedimenti penali, e ciò rappresenta un netto passo indietro rispetto alla modernità di altri Paesi;  basti immaginare quanto sarà difficile e complicato rimettere in sesto fotocopiatrici e riprendere in mano penne per avviare e completare processi.

Gli “aiuti” via computer sono davvero tanti, dal registro penale a software per coordinare organi differenti; questi non potranno più essere forniti per mancanza di fondi, e l’ unico mezzo disponibile sarà un numero verde che “provvederà a  pianificare gli interventi”, come dichiarato da via Arenula.  Naturalmente ogni possibile fonte informatica non sarà ottenibile in tempo reale, ma necessiterà di molto tempo, rallentando ogni procedimento.

Molto preoccupato il Procuratore Capo di Roma, Giovanni Ferrara: “ Con questo blocco di fondi non possiamo più garantire lo stesso servizio ai cittadini.” Delusione anche nelle parole del Procuratore di Napoli Giandomenico Lepore: “ Il Governo sta complicando il lavoro della Giustizia. Essa ha bisogno di soldi per svolgere bene il suo dovere, al di la di proclami idealistici che si possono fare.”

Ciò che traspare da quanto comunicato da via Arenula è una forte penalizzazione del cittadino, perché il rallentamento di milioni di processi comporterà la mancanza di giustizia e l’attesa di anni e anni per la chiusura di ogni procedimento penale. Ciò si va ad aggiungere ad un sistema burocratico già molto lento e complicato come quello italiano, per cui le proteste di Anm (Associazione Nazionale Magistrati) e di varie Procure che già si sono opposte al provvedimento, appaiono legittime e significative.

***

A rischio il 'processo telematico'


di Sabrina Ronchetti per Qui Modena


I tagli del Governo si sono abbattuti su molti settori, giustizia compresa. Con l'inizio dell'anno, non è stato rinnovato il servizio di assistenza ai software del Tribunale di Modena, proprio nel momento in cui si erano fatti più investimenti per rendere i processi digitali e quindi più veloci.

Pochi giorni prima del Natale si era svolta, in Tribunale a Modena, la prima udienza penale 'digitale', di fatto la naturale conseguenza del progetto di informatizzazione degli archivi del palazzo di giustizia modenese. Una prima volta assoluta non solo a Modena, ma in tutto il paese, con lo scopo di accelerare i tempi dei processi, garantendo alle parti di accedere agli atti con un semplice clic. Nelle intenzioni, la sperimentazione di dicembre sarebbe dovuta divenire la regola a marzo, ma la scure dei tagli del Governo rischia di vanificare tutto. Dall'inizio dell'anno, infatti, non è stato rinnovato il contratto ai due operatori informatici che avevano il compito di garantire il funzionamento e la manutenzione dei software del Tribunale di Modena, con il rischio di gravi disservizi. La denuncia viene dall'associazione Nazionale Magistrati di Modena: se nel penale siamo ancora alle sperimentazioni, nel settore civile le notifiche e le comunicazioni possono essere effettuate solo per via telematica (e questo in base al decreto ministeriale dello scorso agosto). Il chè significa che, senza un'adeguata assistenza, si corre il rischio di allungare i tempi dei processi anziché tagliarli. Ma c'è di più: il 35% dei decreti ingiuntivi viaggia in rete e e se va in tilt il sistema informatico del Tribunale non sarà nemmeno possibile garantire le esecuzioni civili telematiche, come era in programma a partire dal prossimo marzo. Nel settore penale – continuano i magistrati modenesi dell'Anm – i tagli decisi dal Ministero potrebbero impedire, per fare un esempio, l'iscrizione dei procedimenti nel registro generale rendendo i processi di fatto invisibili, con difficoltà nel collegamento e nelle relazioni tra polizia giudiziaria, pubblici ministeri, giudici e avvocati. L'Anm chiede che venga ripristinata al più presto l'assistenza informatica. Il Procuratore capo Vito Zincani ha scritto una lettera al ministro Alfano per informarlo della situazione: in questa fase di innovazione, il taglio dei fondi rischia davvero di vanificare il processo di digitalizzazione sul quale sono state investite importanti risorse economiche, anche da parte di enti pubblici.

http://www.viaemilianet.it/rssmo.php?id=7245

***

GIUSTIZIA: PROCURA FIRENZE, CON TAGLI STOP AI PC E COLLASSO
I MAGISTRATI: TRAGEDIA, CARENZA FONDI CI FA TORNARE ALLA CARTA


   (ANSA) - FIRENZE, 3 GEN - «Saremo costretti ad abbandonare i computer per tornare alla carta. Una situazione tragica: il collasso della giustizia». Così il procuratore di Firenze, Giuseppe Quattrocchi, definisce gli effetti della circolare giunta agli uffici giudiziari italiani con cui il ministero «in ragione dell'assenza di adeguate risorse finanziarie» comunica l'interruzione del servizio di assistenza informatica.

   Quattrocchi spiega che da gennaio se si presentano problemi legati ai programmi informatici che gestiscono la giustizia - che permettono, ad esempio, le trasmissioni degli atti fra i vari uffici, la registrazione delle notizie di reato, l'acquisizione di documenti - l'assistenza dei tecnici non sarà più garantita o subirà pesanti ritardi.

    «Quindi - aggiunge Quattrocchi - se si verificheranno disfunzioni, e si verificano spesso, la conseguenza sarà un ritorno ai sistemi cartacei, con pesanti ricadute e disservizi nella resa della giustizia, un settore già compromesso. Si tratta dell'ennesima dimostrazione del fatto che per la giustizia c'è poco interesse».(ANSA).
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 01/01/2011 @ 09:34:29, in Estero, linkato 1631 volte)
http://www.bloggersperlapace.net/bloggersperlapace/upload/dl/screenshots/8.jpg
 
 
Buon 2011 da
 
Artists Against War Italia
 
POESIE
 
PER UN MONDO
SENZA GUERRE
 
- il calendario -
 
 
 
Le poesie per un mondo di pace, il calendario 2011 degli Artisti contro le guerre, é una autoproduzione della Associazione Penombre a cura del poeta triestino ed ambasciatore della Rete AAW Italia  Edvino Ugolini.

Le Poesie sono di: Franco Castelli, Arturo Cannarozzo, Franco Santamaria, Loredana Morandi, Franco Piri Focardi, Alberto Ciani, Pino de March, Edvino Ugolini, Tusio De Iuliis, Stella Cappellini, Tito Truglia e Anonimo.

 

Clicca sull'immagine in alto o qui per scaricarlo.

 

 

art_200
 

 

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Pagine: 1 2 3 4 5 6
Ci sono  persone collegate

< agosto 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
   
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
 
             






Cerca per parola chiave
 

Titolo
Ambiente (38)
Associazioni Giustizia (52)
Economia (86)
Estero (187)
Giuristi (134)
Gruppo Cellule Staminali (1)
Indagini (210)
Lavoratori Giustizia (1)
Magistratura (2170)
Osservatorio (1)
Osservatorio Famiglia (512)
Politica (926)
Redazionale (68)
Sindacati Giustizia (326)
Sindacato (221)
Telestreet (7)
Varie (82)

Catalogati per mese:
Novembre 2005
Dicembre 2005
Gennaio 2006
Febbraio 2006
Marzo 2006
Aprile 2006
Maggio 2006
Giugno 2006
Luglio 2006
Agosto 2006
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019

Gli interventi piů cliccati

Titolo
Bianco e nero (236)
I gatti di G.Q. (25)

Le fotografie piů cliccate

Titolo
G.Q. Non ha mai pubblicato pubblicità in otto anni e se iniziasse ora?

 Si, a me non disturba
 No, non mi piace



Titolo






A.N.M.
A.N.M. new
A.D.M.I.
Argon News
A.I.M.M.F.
Argon News Redazione
Artists Against War
Articolo 3
BloggersPerLaPace
Comitato Sfruttatori ATU
Commissariato PS Online
dBlog.it Open Source
Erga Omnes
Eugius
Filo Diritto
Intesaconsumatori
Geopolitica
Giuristi Democratici
Giuristi Democratici Roma
Magistratura Democratica
M.D. Toscana
Medel
Medicina Democratica
Magistratura Indipendente
Movimento per la Giustizia
Nazionale Magistrati
Non Solo Giustizia
Osservatorio Bresciano
Osservatorio Romano
Sorgente D'Amore
Studio Cataldi
Studio Celentano
Studio Tidona
Toghe Lucane
Uguale per Tutti
Unitŕ per la Costituzione
Unicost Milano
Unione Internazionale Magistrati
Morandi Senato
About me







http://www.wikio.it
Wikio
Iscriviti a GQ su FriendFeed
Blogstreet - dove il blog č di casa
Iscriviti a GQ su Twitter
Powered by FeedBurner


Blog Link










22/08/2019 @ 15.12.04
script eseguito in 375 ms