Immagine
 body art ...... di Admin
 
"
Io non sono mai stato un giornalista professionista, che vende la sua penna a chi gliela paga meglio e deve continuamente mentire, perchè la menzogna entra nella qualifica professionale. Sono stato giornalista liberissimo, sempre di una sola opinione, e non ho mai dovuto nascondere le mie profonde convinzioni per far piacere a dei padroni o dei manutengoli.

Antonio Gramsci
"
 
\\ Home Page : Storico per mese (inverti l'ordine)
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 

Tangenti, bufera sul Pirellone
arrestato il pdl Nicoli Cristiani

Maxi operazione fra Cremona, Milano e Bergamo. Sequestrati due cantieri della Brebemi, una cava destinata a una discarica d'amianto e un impianto per il trattamento dei rifiuti. Fra gli imprenditori e i politici in carcere c'è il vicepresidente del consiglio regionale lombardo


Il vicepresidente del consiglio della Regione Lombardia, il 68enne bresciano Franco Nicoli Cristiani (Pdl), è stato arrestato all'alba dai carabinieri di Brescia. L'ordinanza di custodia cautelare in carcere è stata emessa nell'ambito di un'inchiesta per una presunta tangente da 100mila euro. L'operazione dei carabinieri di Brescia, supportati da personale del Ris e da un elicottero, ha condotto all'arresto di imprenditori, politici e funzionari pubblici.

Il 'ras di Brescia' Quando disse ai cronisti: "Vi prendo a sberle"

I reati contestati sono traffico organizzato di rifiuti illeciti e corruzione. Sequestrati la cava di Cappella Cantone (Cremona) destinata a una discarica di amianto, un impianto per il trattamento di rifiuti a Calcinate (Bergamo) e due cantieri della Brebemi a Cassano d'Adda (Milano) e Fara Olivana Con Sola (Bergamo). L'operazione ha impegnato 150 uomini dell'Arma. In carcere anche il coordinatore degli staff dell'Arpa (Agenzia regionale per la protezione dell'ambiente) della Lombardia. I militari si sono presentati in tarda mattinata al Pirellone, dove Nicoli Cristiani ha i suoi uffici istituzionali al 24esimo piano.

"Colpito dalla notizia", ma anche "fiducioso nell'operato della
magistratura": il presidente del consiglio regionale della Lombardia, il leghista Davide Boni, ha commentato in questi termini l'arresto del suo vice. Più duro l'europarlamentare leghista Matteo Salvini, secondo il quale cominciano a essere "un po' troppi" i "problemi" nel Pdl lombardo . "Tutti sono innocenti fino a prova contraria - afferma Salvini ricordando i casi di Desio, Cassano d'Adda, Buccinasco, Arese e Garbagnate - ma i problemi in casa Pdl iniziano a essere un po' troppi. La Lega fa molta attenzione a chi candida, speriamo in futuro lo facciano anche gli altri". E dall'opposizione Sel e Idv hchiedono di valutare il "dato politico" del nuovo caso giudiziario che coinvolge la Regione Lombardia.

Nicoli Cristiani è il secondo vice dell'assemblea del Pirellone a finire sotto inchiesta con accuse di corruzione in questa legislatura. L'estate scorsa fu il caso delle presunte tangenti a Sesto San Giovanni a travolgere l'altro vicepresidente Filippo Penati, che poi si dimise dal suo incarico nell'ufficio di presidenza e passò dal Pd al gruppo misto, dove tuttora siede. Attualmente i due vicepresidenti di Boni sono appunto Nicoli Cristiani (Pdl) e Sara Valmaggi (Pd), eletta a settembre al posto di Penati.

Legambiente Lombardia sostiene che "con gli arresti di oggi e i sequestri dei cantieri Brebemi viene alla luce l'ennesimo sistema di malaffare e corruzione made in Lombardia. E, tanto per cambiare, la vicenda assume tutti i connotati di una gigantesca cupola ecomafiosa". "Restiamo in attesa di conoscere i dettagli - fa sapere Damiano Di Simine, presidente di Legambiente Lombardia - ma intanto chiediamo spiegazioni dei troppi misteri che avvolgono il finanziamento autostradale Da anni sfidiamo gli avvocati di Brebemi denunciando che i cantieri lavorano senza le garanzie degli istituti di credito. Ora vogliamo vederci chiaro, perché il pericolo che avevamo paventato nei giorni scorsi diventa terribilmente concreto: che la Brebemi resti un ecomostro incompiuto e che alla fine i soldi li debba mettere lo Stato più indebitato d'Europa".(30 novembre 2011)

http://milano.repubblica.it/cronaca/2011/11/30/news/traffico_illegale_di_rifiuti_coivolti_politici_e_imprenditori-25825370/

La Rassegna

Choc al Pirellone, arrestato Nicoli Cristiani vicepresidente della ...

il Giornale - ‎40 minuti fa‎
Franco Nicoli Cristiani, sessantottenne vice-presidente del Consiglio della Regione Lombardia, è stato arrestato questa mattina, insieme ad altre nove persone. Su di lui gravano le accuse di corruzione e traffico illecito di rifiuti, emerse nell'ambito ...

Tangenti, bufera sul Pirellone

La Repubblica - ‎33 minuti fa‎
Maxi operazione fra Cremona, Milano e Bergamo. Sequestrati due cantieri della Brebemi, una cava destinata a una discarica d'amianto e un impianto per il trattamento dei rifiuti. Fra gli imprenditori ei politici in carcere c'è il vicepresidente del ...

Tangenti, arrestato vice di Formigoni

La Stampa - ‎10 minuti fa‎
Franco Nicoli Cristiani, vicepresidente del consiglio regionale della Lombardia, è stato arrestato all'alba di mercoledì 30 novembre nella sua villetta di Mompiano, nel Bresciano. Nicoli Cristiani, imprenditore e politico tra le fila del Pdl, ...

Cristiani ai giornalisti, vi do due sberle

La Stampa - ‎44 minuti fa‎
Aveva perso letteralmente le staffe nel foyer del Pirellone, sede della Regione Lombardia a Milano, Franco Nicoli Cristiani, vicepresidente Pdl del Consiglio regionale che ha inveito contro i giornalisti che presidiavano il corridoio in attesa della ...

Lombardia, arresto di Nicoli Cristiani dopo caso Penati

ANSA.it - ‎1 ora fa‎
MILANO - Franco Nicoli Cristiani, uno dei due vicepresidenti del Consiglio regionale della Lombardia che é in custodia cautelare per una presunta tangente, è il secondo vice dell'assemblea del Pirellone a finire sotto inchiesta con accuse di corruzione ...

arrestato per corruzione e traffico di rifiuti

Corriere della Sera - ‎2 ore fa‎
Arrestato mercoledì mattina alle 6.40 nella sua casa di Mompiano (Brescia) il numero due del PdL Lombardo nonchè vicepresidente del consiglio regionale Franco Nicoli Cristiani. Pesanti le accuse: corruzione e traffico illecito di rifiuti. ...

tangenti: terremoto in lombardia

TGCOM - ‎2 ore fa‎
In manette anche il coordinatore degli staff della direzione generale di Arpa Lombardia, Giuseppe Rotondaro, e altre otto persone. Sequestrati due cantieri dell'autostrada Bre.Be.Mi 09:51 - Il vicepresidente del Consiglio della Regione Lombardia, ...

Tangenti al Pirellone, arrestato numero due del consiglio lombardo

TM News - ‎1 ora fa‎
Milano, 30 nov. (TMNews) - Il vicepresidente del Consiglio della Regione Lombardia, Franco Nicoli Cristiani (Pdl), il coordinatore degli staff della direzione generale di Arpa lombardia Giuseppe Rotondaro, e altre otto persone sono state arrestate ...

Brebemi, sequestrati cantieri Coinvolta la Locatelli di Grumello

L'Eco di Bergamo - ‎7 minuti fa‎
Sotto il cantiere della Brebemi sarebbero stati messi rifiuti illeciti che venivano usati per fare il sottofondo della strada. Grosse novità nell'ambito dell'inchiesta sui cantieri della Brebemi. Il vicepresidente del Consiglio della Regione Lombardia, ...

RIFIUTI: PD LOMBARDIA, FORMIGONI RIFERISCA IN AULA SU ARRESTO NICOLI

Agenzia di Stampa Asca - ‎1 ora fa‎
(ASCA) - Milano, 30 nov - Roberto Formigoni riferisca all'aula del consiglio regionale della Lombardia sui fatti che hanno portato all'arresto di Franco Nicoli Cristiani, assessore per tre legislature consecutive e ora vicepresidente del parlamentino ...

TANGENTI: VALENTINI(PDL),SGOMENTI MA LASCIAMO LAVORARE MAGISTRATI

AGI - Agenzia Giornalistica Italia - ‎1 ora fa‎
(AGI) - Milano, 30 nov. - E' cauta la posizione del PdL in Consiglio regionale sull'arresto del vice presidente dell'aula, Franco Nicoli Cristiani, con l'accusa di corruzione e traffico di rifiuti. Il capogruppo Paolo Valentini riferisce di consiglieri ...

TANGENTI: NICOLI CRISTIANI, IMPRENDITORE IN REGIONE DAL 1995

AGI - Agenzia Giornalistica Italia - ‎1 ora fa‎
(AGI) - Milano, 30 nov. - Imprenditore da un lato, politico dall'altro. Franco Nicoli Cristiani ha sempre affinacato le due attivita', la prima come amministratore unico della 'Spas' - societa' che opera nella commercializzazione di prodotti per la ...

Tangenti, perquisizioni nell'ufficio di Nicoli Cristiani

Radio Lombardia - ‎25 minuti fa‎
Perquisizioni da parte dei carabinieri sono in corso, a quanto si è appreso, anche nell'ufficio del vicepresidente del Consiglio regionale della Lombardia, Franco Nicoli Cristiani, arrestato stamani a Brescia per una presunta tangente. ...

Tangenti in Lombardia, arrestato il vicepresidente

TG3web - ‎38 minuti fa‎
Il vicepresidente del Consiglio della Regione Lombardia, Franco Nicoli Cristiani (Pdl), 68enne bresciano e numero due del Pdl in Lombardia, è stato arrestato all'alba dai carabinieri di Brescia. L'ordinanza di custodia cautelare in carcere è stata ...

RIFIUTI: VALENTINI (PDL LOMBARDIA), SGOMENTI PER ARRESTO NICOLI

Agenzia di Stampa Asca - ‎1 ora fa‎
(ASCA) - Milano, 30 nov - ''La notizia dell'arresto di Franco Nicoli Cristiani ci lascia profondamente sgomenti''. Cosi' il capogruppo del Pdl in Consiglio regionale del Pirellone, Paolo Valentini, commenta il caso del vicepresidente del Consiglio ...

Chi è Franco Nicoli Cristiani

il Journal - ‎59 minuti fa‎
Questa mattina il vicepresidente del consiglio della Regione Lombardia e numero due del Pdl lombardo, Franco Nicoli Cristiani, è stato arrestato dai carabinieri di Brescia. L'accusa è di corruzione e traffico illecito di rifiuti. ...

Tangenti, arrestato vice-presidente Consiglio Regione Lombardia

Reuters Italia - ‎4 ore fa‎
MILANO (Reuters) - I carabinieri di Brescia hanno arrestato oggi Franco Nicoli Cristiani, vice-presidente del Consiglio della Regione Lombardia nell'ambito di un'indagine per presunte tangenti, in cui sono finite in manette altre nove persone. ...

Traffico illecito di rifiuti Arrestato il pdl Cristiani

Corriere della Sera - ‎3 ore fa‎
Fra gli imprenditori ei politici in carcere c'è il vicepresidente del consiglio regionale lombardo Franco Nicoli Cristiani. Fra gli imprenditori ei politici in carcere c'è il vicepresidente del consiglio regionale lombardo Franco Nicoli Cristiani. ...

La biografia di Nicoli, dall'estrema destra a braccio destro di ...

Corriere della Sera - ‎4 ore fa‎
Franco Nicoli Cristiani, attuale vicepresidente del Pdl del Consiglio Regionale della Lombardia, già assessore all'Ambiente e al Commercio al Pirellone, ha 68 anni. E' nato a Breno in provincia di Brescia l'11 settembre del 1943. ...

RIFIUTI: BONI, CONFIDO CHE NICOLI DIMOSTRI SUA ESTRANEITA' AD ACCUSE

Agenzia di Stampa Asca - ‎1 ora fa‎
(ASCA) - Milano, 30 nov - ''Ho piena fiducia nell'operato della magistratura e confido nel fatto che il vicepresidente Franco Nicoli possa dimostrare l'estraneita' ai fatti contestatigli''. Questo il commento di Davide Boni, presidente del consiglio ...

Arrestato vicepresidente regione Lombardia

Corriere2000 - ‎1 ora fa‎
Franco Nicoli Cristiani (Pdl) è stato arrestato all'alba dai carabinieri di Brescia. L'ordinanza di custodia cautelare in carcere è stata emessa nell'ambito di un'inchiesta per una presunta tangente da 100mila euro. L'operazione dei carabinieri ...

Arrestato Franco Nicoli Cristiani, vicepresidente Pdl di Regione ...

Rovato.org - ‎2 ore fa‎
Se non è un terremoto politico, davvero poco ci manca: all'alba di oggi arrestato a Mompiano (Brescia) il numero due del PdL Lombardia nonchè vicepresidente del consiglio regionale di Lombardia, Franco Nicoli Cristiani. ...

Arrestato il vice presidente del Consiglio della Regione Lombardia

Il Sole 24 Ore - ‎4 ore fa‎
Il vicepresidente del Consiglio della Regione Lombardia, il 68enne bresciano Franco Nicoli Cristiani (Pdl), è stato arrestato all'alba dai carabinieri di Brescia. L'ordinanza di custodia cautelare in carcere è stata emessa dal gip Bonamartini ...

Tangenti, arrestato vicepresidente Consiglio lombardo Nicoli

ANSA.it - ‎3 ore fa‎
(ANSA) - MILANO, 30 NOV - Il vicepresidente del Consiglio della Regione Lombardia, il 68enne bresciano Franco Nicoli Cristiani (Pdl), e' stato arrestato all'alba. Il provvedimento e' stato emesso dal gip Bonamartini nell'ambito di un'inchiesta per una ...

Tangenti: arrestato Nicoli Cristiani vicepresidente del Consiglio ...

AgoraVox Italia - ‎1 ora fa‎
Stamani all'alba sono state inoltrate dieci ordinanze di custodia cautelare, emesse dalla Procura di Brescia, nella persona del gip Bonamartini. Tra gli indagati spicca il nome di Franco Nicola Cristiani, vice presidente del consiglio regionale ...

TANGENTI: ARRESTATO VICEPRESIDENTE CONSIGLIO LOMBARDIA

AGI - Agenzia Giornalistica Italia - ‎2 ore fa‎
(AGI) Roma - Arrestato Nicoli Cristiani, vice presidente del Consiglio regionale della Lombardia. L'ordinanza di custodia e' stata emessa nell'ambito di una una vasta operazione che vede impegnati gli uomini dell'Arma del Comando Provinciale di Brescia ...

Tangenti, vicepresidente Lombardia in manette

Excite Italia - ‎3 ore fa‎
Franco Nicoli Cristiani, vicepresidente della Regione Lombardia, è stato arrestato questa mattina, all'alba, dai Carabinieri per traffico di rifiuti illeciti e corruzione. Pesantissime le accuse per l'esponente del Pdl in manette grazie all'ordinanza ...
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 30/11/2011 @ 23:44:20, in Magistratura, linkato 2247 volte)

Domani, ma dovrei dire oggi, per le ore 10 è stata indetta una conferenza stampa per spiegare  alla stampa l'operazione anti 'ndrangheta. Parteciperà il Procuratore capo di Reggio Calabria Giuseppe Pignatone e la Procuratore Aggiunto d.ssa Ilda Boccassini con i pm Paolo Storari e Alessandra Dolci.

 

Il magistrato confessa al boss
"Nella vita dovevo fare il mafioso..."

La telefonata tra il gip di Palmi Giancarlo Giusti e il capocosca Giulio Lambada. I due parlano dell'idea di coinviolgere anche il giudice Vincenzo Giglio nei viaggetti a Milano con escort a disposizione. E Giusti si lascia andare... Altre telefonate tra Lampada e il giudice Giglio dimostrano che i rapporti tra i due erano piuttosto stretti


ROMA
- L'inchiesta che scoperchia qualche figura della "zona grigia" che protegge, favorisce, aiuta o in qualche modo amica della 'ndrangheta tra Milano e Reggio Calabria allinea numerosi episodi, e ovviamente si avvale di alcune intercettazioni telefoniche e ambientali.

Eccone una che riguarda il magistrato Giancarlo Giusti, gip a Palmi, che per nove volte viene invitato a Milano, all'hotel Brun. Ma non paga mai. Per lui il conto è saldato da un boss del calibro di Giulio Lampada, per una spesa totale di 27mila euro. In queste sue visite milanesi, il magistrato riceve in camera le visite di alcune ragazze identificate dala magistratura, come la ceca Jana, quarantenne, le russe Zhanna 36 anni, ballerina al Rayto de Oro, a La Tour, al Venus, e altri night di Milano e del nord, ed Elena, 41 anni, la kazaca Olga, 34 anni, e la slovena Denisa, 27 anni. Giusti, per telefono, si lascia andare: "... Dovevo fare il mafioso, non il giudice..."

Giusti e Lambada sono ovviamente in ottimi rapporti, il magistrato gli dice che arriva a Milano "la settimana che entra o la prossima... Dipende dal cugino del tuo caro amico medico!... di Giglio!! no?!", e Giglio sta per Vincenzo, il collega magistrato, presidente del tribunale per le misure di prevenzione del tribunale di Reggio Calabria, come conferma lo stesso Lampada. Parlando del "medico", che si chiama Vincenzo Giglio, i due intendono il magistrato che porta lo stesso nome e cognome.

Ecco uno stralcio delle intercettazioni:
LAMPADA (riferendosi al magistrato Vincenzo Giglio): "...Del nostro Presidente, dobbiamo dire!!... Il Presidente delle misure di prevenzione di tutta Reggio Calabria! Sai che dobbiamo fare?....."
GIUSTI: "... che facciamo, che facciamo??
LAMPADA: "lo convochiamo qualche giorno su a Milano e lo invitiamo... come la vedi tu?"
GIUSTI: "... minchia!! guarda!! dobbiamo parlarne col medico!!!."..(ride)...
LAMPADA: non dirgli nulla che ti ho detto che è un mese che non ci sentiamo!
GIUSTI: "... tu ancora non hai capito chi sono io... sono una tomba, peggio di.. ma io dovevo fare il mafioso, non il Giudice... però l'idea di portarci il Presidente a Milano non è male, sai?!... Lo vorrei vedere di fronte ad una stoccona!!"

********

E altre intercettazioni riguardano proprio il magistrato Vincenzo Giuseppe Giglio che, in passato se l'era presa con il "fango della stampa". E aveva difeso la sua onestà scrivendo anche una lettera a un quotidiano calabrese. Ma i suoi colleghi dell'antimafia lo smentiscono pesantamente. Esaminiamo due punti cruciali,

"E' falso - dice Giglio - che io abbia mai invitato il signor Lampada a partecipare ad occasioni conviviali a casa mia". Ma il 13 agosto 2009 Giulio Lampada (che si trova in vacanza a Tropea con la famiglia) conversa con il medico Vincenzo Giglio, il quale si trova a casa del cugino magistrato a Pellaro, con il politico Franco Morelli.

Giglio Vincenzo (il medico) parla con il presunto boss, gli dice che il magistrato ha insistito per invitare a pranzo Lampada. Poi la conversazione continua direttamente tra Giulio Lampada e il magistrato.
Giudice Giglio: Pronto!
Lampada: Eccellenza bello!
Giudice Giglio: Carissmo, che si dice, come stai?
Lampada: Me ne son venuto per starmene un pochettino tranquillo da quel casino di bambini che abbiamo a casa mia! Tu come stai?
Giudice Giglio: Benissimo, mi dispice se non si sono determinate le condizioni per vederci oggi!
Lampada: Ma pigliatelo il telefono per qualsiasi cosa...

Lampada, poco dopo, riparlando con il medico lo invitava a dare il suo numero personale al giudice:
"Enzuccio, daglielo il mio numero per quanto privato è! Voglio dire, non è che lo do a tutti, ma daglielo al Giudice! Non ti preoccupare"

Il numero in effetti arriva, perché declinando un successivo invito a cena, il giudice dice a Lampada
Giglio: No no no... ci tenevo a farlo io così tra l'altro mi sono fatto dare il tuo numero di cellulare... A te resta il mio... così possiamo sentirci anche direttamente...
Lampada: Ti ringrazio ancora della disponibilità..
Giglio: Sono io che ringrazio te..
E si metton o d'accordo per un'altra possibile occasione

Giglio: Va bene... facciamo così allora... intanto vedo come stanno le cose .. penso che sicuramente domani starà bene mia moglie, quindi ti chiamo io in mattinata domani, va bene?


Un'altra frase che viene contestata al giudice. Eccola: "Le mie funzioni professionali non lo hanno mai riguardato né direttamente né direttamente. Non sono mai stato sollecitato, né avrei accettato alcuna sollecitazione, ad occuparmi di una qualsiasi sua questione".
 
Il magistrato, dicono i suoi colleghi, pare essersi dimenticato che, qualche mese prima, aveva ricevuto, nella propria abitazione in Reggio Calabria, Giulio Lampada, visite proprio finalizzate ad occuparsi dei problemi giudiziari dei Lampada.

Lampada Giulio e il giudice Giglio si sono incontrati nelle seguenti date presso l'abitazione del magistrato:
circa 1 ora, dalle 18.52 alle 19.55, il 20.2.10;
circa 2 ore, dalle 20.30 alle 22.35, il 25.2.10;
circa 45 minuti il 3.3.10;
circa 3 ore, dalle 17.30 alle 20.30, il 9.3.10;
circa 2 ore, dalle 15.00 alle 17.10, il 16.4.10.

Anche alcuni messaggini sono chiari, come "Sono dal giud" (sms da Francesco Lampada a Maria Valle Maria in data 20.2.10), oppure "Gioia mercoledì partiamo che domani sera ci dà l'ambasciata il giud (sms Lampada Francesco Valle Maria 3.3.2010 h. 00.56).

E sull'affidabilità del magistrato i clan concordano, visto che lo stesso Francesco Lampada dic: "Io tengo fede della situazione del cugino del medico, hai capito?... Perché l'ho visto che è più... se dice una cosa è "chidda"... l? ho tastato con le mani... Perciò ... siamo andati stasera e ci ha detto di avere pazienza qualche giorno in più..tutto qua..

http://inchieste.repubblica.it/it/repubblica/rep-it/2011/11/30/news/il_magistrato_confessa_al_boss_nella_vita_dovevo_fare_il_mafioso_-25848275/?ref=HREA-1
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13
Ci sono  persone collegate

< settembre 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
      
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
           






Cerca per parola chiave
 

Titolo
Ambiente (38)
Associazioni Giustizia (52)
Economia (86)
Estero (187)
Giuristi (134)
Gruppo Cellule Staminali (1)
Indagini (210)
Lavoratori Giustizia (1)
Magistratura (2170)
Osservatorio (1)
Osservatorio Famiglia (512)
Politica (926)
Redazionale (68)
Sindacati Giustizia (326)
Sindacato (221)
Telestreet (7)
Varie (82)

Catalogati per mese:
Novembre 2005
Dicembre 2005
Gennaio 2006
Febbraio 2006
Marzo 2006
Aprile 2006
Maggio 2006
Giugno 2006
Luglio 2006
Agosto 2006
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019

Gli interventi piů cliccati

Titolo
Bianco e nero (236)
I gatti di G.Q. (25)

Le fotografie piů cliccate

Titolo
G.Q. Non ha mai pubblicato pubblicità in otto anni e se iniziasse ora?

 Si, a me non disturba
 No, non mi piace



Titolo






A.N.M.
A.N.M. new
A.D.M.I.
Argon News
A.I.M.M.F.
Argon News Redazione
Artists Against War
Articolo 3
BloggersPerLaPace
Comitato Sfruttatori ATU
Commissariato PS Online
dBlog.it Open Source
Erga Omnes
Eugius
Filo Diritto
Intesaconsumatori
Geopolitica
Giuristi Democratici
Giuristi Democratici Roma
Magistratura Democratica
M.D. Toscana
Medel
Medicina Democratica
Magistratura Indipendente
Movimento per la Giustizia
Nazionale Magistrati
Non Solo Giustizia
Osservatorio Bresciano
Osservatorio Romano
Sorgente D'Amore
Studio Cataldi
Studio Celentano
Studio Tidona
Toghe Lucane
Uguale per Tutti
Unitŕ per la Costituzione
Unicost Milano
Unione Internazionale Magistrati
Morandi Senato
About me







http://www.wikio.it
Wikio
Iscriviti a GQ su FriendFeed
Blogstreet - dove il blog č di casa
Iscriviti a GQ su Twitter
Powered by FeedBurner


Blog Link










15/09/2019 @ 15.53.48
script eseguito in 234 ms