Immagine
 Loredana Morandi ai microfoni Ansa e Adnkronos. Avvertenza, quando trovate questa foto su siti diver... di Loredana Morandi
 
"
Quando per la porta della magistratura entra la politica, la giustizia esce dalla finestra.

Piero Calamandrei
"
 
Di seguito gli interventi pubblicati in questa sezione, in ordine cronologico.
 
 
Di Loredana Morandi (del 21/09/2004 @ 19:12:05, in Indagini, linkato 1385 volte)

Non riesco a capacitarmi di come, certa gente o se preferite i soliti noti, desiderino macchiarsi per sempre del reato civile, penale, ma soprattutto morale di concorso nel sequestro delle due operatrici umanitarie di Un Ponte Per .. Eppure tutto torna: i siti gqpolitico e giustiziaquotidiana (old) crackati circa due giorni prima del sequestro. Una napoletana fuggita in Egitto a soli 70 euro al mese, che lascia alle spalle lo stipendio italiota da professore. Un ex internet providers fallito, come providers e ancor più come giornalista, ex cuore, alla disperata ricerca di una popolarità. Giornalari da strapazzo, scribacchini di testate che non depositano quello che scrivono dal giorno della prima edizione ... Un bel minestrone, non c'è che dire. La cosa più drammatica, per loro, è che sono tutti noti e oramai hanno anche gli avvocati denunciati per concorso e minacce.

Loredana Morandi

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 21/09/2004 @ 18:57:07, in Indagini, linkato 1377 volte)

Casarini condannato, insieme a don Vitaliano della Sala. E' il risultato della sentenza resa pubblica stamane, nella quale si condanna il leader dei Disobbedienti Luca Casarini a quattro mesi di arresto e 300 euro di ammenda (pena sospesa) nel processo per gli scontri con le forze dell'ordine avvenuti il 13 maggio 2000 nel capoluogo emiliano. Condannato, a tre mesi di arresto e 250 euro di ammenda (pena sospesa),  anche don Vitaliano Della Sala. Nella sentenza ci sono state in totale 14 condanne, la massima sette mesi di arresto e 120 euro di ammenda, e 40 assoluzioni. Fra gli assolti, "per non aver commesso il fatto" c'è anche il consigliere comunale di Rifondazione e portavoce del Bologna Social Forum Valerio Monteventi. 21 Set 2004

BOLOGNA: DON VITALIANO, QUESTA CONDANNA PER ME E' UN ONORE

Napoli, 21 set. -(Adnkronos)- ''Questa condanna e' un onore e un vanto per me''. Cosi' Don Vitaliano della Sala, ex parroco di Sant'Angelo a Scala (Avellino), sospeso dall'attivita' su decisione dell'Abate di Montevergine Tarciso Nazaro, proprio per la sua adesione ai movimenti pacifisti, ha commentato all'ADNKRONOS, la sentenza a suo carico del giudice unico di Bologna, che ha condannato Luca Casarini, leader del movimento dei Disobbedienti e il prete No global, rispettivamente a quattro mesi e 300 euro di ammenda e a tre mesi e 250 euro di ammenda per gli scontri con le forze dell'ordine avvenuti nel 2000 a Bologna durante un corteo di Forza Nuova. (Ana/Pn/Adnkronos) 21-SET-04

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 21/09/2004 @ 18:03:27, in Indagini, linkato 1493 volte)
ROMA - Tutti assolti, perche' il fatto non sussiste, gli otto militanti di Iniziativa Comunista accusati dalla Procura di Roma di associazione sovversiva in quanto ritenuti fiancheggiatori delle Brigate Rosse. La sentenza e' del Gup Maria Grazia Giammarinaro. Gli otto esponenti di Ic erano stati arrestati il 3 maggio 2001. La sentenza, emessa con il giudizio abbreviato, e' stata emessa nei confronti di Norberto Natali, il leader del gruppo, la sorella Sabrina, Luca Ricaldone, Barbara Battista, Gennaro Franco, Rita Casillo, Raffaele Palermo e Stefano De Francesco. Gli imputati erano accusati di aver costituito all'interno di Iniziativa Comunista una cellula parallela e clandestina tendente alla lotta armata per sovvertire violentemente gli ordinamenti economici e sociali dello Stato. Nella sua requisitoria il pubblico ministero Giuseppe De Falco aveva chiesto sette condanne a pene varianti tra i 2 e i 2 anni e 6 mesi di reclusione, ed una assoluzione. 21/09/2004 ANSA
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 14/09/2004 @ 20:01:10, in Indagini, linkato 1362 volte)
Spettabile Codacons,
 
scrivo per portare a vostra conoscenza un "evento" commerciale a dir poco inquietante.
 
Attraverso una semplice ricerca con il whosis della rete internet ho scoperto, che una società commerciale di Pasadena, la  Navigation Catalyst Systems Inc, ha registrato il 10 settembre ultimo scorso il sito a dominio "www.islamicarmyiniraq.com".
 
La società di Pasadena, stato della California - U.S.A. ha utilizzato per la propria registrazione il colosso fra gli internet providers americani GoDaddy.com
 
Lo scopo chiaramente leggibile di tale acquisto a "pochi dollari" è puramente commerciale e per lucrare sul numero di ingressi.
 
Ho pensato di sottoporre alla vostra attenzione questa, che è una sorta di "assunzione di responsabilità" sull'omicidio del giornalista Enzo Baldoni, ucciso dall'Esercito Islamico in Iraq ovvero Islamic Army in Iraq, in inglese "la stessa sigla del dominio".
 
Si tratta inequivocabilmente di veri e propri avvoltoi, o se preferite iene ridens, capaci di speculare sulla morte di un uomo per bene, o come lo ricordiamo in molti "un uomo di pace", pur di lucrare un numero maggiore di accessi ed ottenere maggiore credibilità commerciale con le agenzie di pubblicità.
 
Da persona di pace devo aggiungere, che provo letteralmente orrore per questa speculazione.
 
Voglio augurarmi che la vostra Associazione e/o Intesa Consumatori di cui siete membri possa e voglia attivarsi per ottenere una black list e/o per chiedere il risarcimento danni a questi commercianti disposti a negoziare se stessi con l'orrore per vile denaro.
 
 
Trascrivo sotto i dati del whosis (facilissimi da ottenersi anche in italiano su www.domini.it) per vostra comodità.
 
Registrant:
Navigation Catalyst Systems, Inc
PO Box 2143
Pasadena, California 91103
United States
 
Registered through: GoDaddy.com
Domain Name: ISLAMICARMYINIRAQ.COM
Created on: 10-Sep-04
Expires on: 10-Sep-05
Last Updated on: 10-Sep-04
 
Administrative Contact:
Admin-FOUR, Dom 
domainadmin@navigationcatalyst.com
Navigation Catalyst Systems, Inc
PO Box 2143
Pasadena, California 91103
United States
(626) 405-2000      Fax --
Technical Contact:
Admin-FOUR, Dom 
domainadmin@navigationcatalyst.com
Navigation Catalyst Systems, Inc
PO Box 2143
Pasadena, California 91103
United States
(626) 405-2000      Fax --
 
Domain servers in listed order:
NS1.QSRCH.NET
NS2.QSRCH.NET
NS3.QSRCH.NET
NS4.QSRCH.NET
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 12/09/2004 @ 12:23:27, in Indagini, linkato 1322 volte)

Ho appena fatto una scoperta singolare: GoDaddy.com, l'internet providers presso il quale si serve Gianluca Neri del sito Macchianera ha registrato il dominio www.islamicarmyiniraq.com . L'orrendo sfruttamento commerciale al nome del gruppo terroristico, che ha ucciso il nostro Enzo Baldoni e che detiene prigionieri i due giornalisti francesi  è una realtà. Che io sia stata offesa, insultata, derubata e crackata per aver denunciato lo scandalo delle torture ad Abu Ghraib è una realtà. Che sia solo un caso, oppure Dio li fa e poi li accoppia? L.M.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 03/09/2004 @ 20:16:48, in Indagini, linkato 1221 volte)

SOLIDARIETA' E NOTIZIE PER LA FAMIGLIA
DELLA PICCOLA

DENISE


www.cerchiamodenise.org

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 01/09/2004 @ 13:50:14, in Indagini, linkato 4642 volte)
Spettabile il Punto Informatico,
 
sono a richiedere alla vostra redazione l'immediata cancellazione del post e dell'immagine ivi raffigurata sul sito di Mantellini, vostro collaboratore.
 
L'immagine, che mi raffigura, viola e vilipende i miei diritti/doveri costituzionali di cittadino italiano, inoltre l'immagine stessa è stata rubata a fotografo iscritto all'Albo e alla Siae.
 
 
 
Ai sensi della legge sulla stampa, l'articolo 8 e seguenti, sarebbe utile una vostra smentita formale in merito al comportamento del vostro collaboratore, che attualmente copre l'altrettanto noto Gianluca Neri, che ha procurato di mettere in rete un filmato che mi riprende con la mia famiglia ed in particolar modo con i miei figli minorenni, di cui mai è stata divulgata l'immagine prima d'ora.
 
L'autore del filmato è noto: si chiama Luca Di Ciaccio ex collaboratore della telestreet Tele Monte Orlando di Gaeta e intimo amico dell'ancor più famoso personaggio di Gaeta, da voi pubblicato, che pur di nuocere ad un imprenditore pubblicò l'indirizzo e il telefono del suo medico curante.
 
Qui vi si chiede deontologia professionale e senso di responsabilità, anche per il blogghino bello del pupo.
 
Suppongo voi siate una testata giornalistica seria, ed io sono al corrente che sui vostri forum sia già stata data la notizia del banner e, probabilmente, da voi in seguito cancellata.
 
Ritengo sia professionalmente rilevante un vostro intervento nei confronti del collaboratore, perchè la Rete è di tutti e non solo dei vecchi vip, ormai divenuti obsoleti ed evidentemente corrotti.
 
Credo sia inutile pronunciare l'ovvietà della formula di rito e netiquette, generalmente prevista e gradita da tutte le persone serie in Rete, cui intendo attenermi in vostra mancanza, per il vecchio adagio... "chi rompe, paga".
 
D'altronde, sono certa che provvederete immediatamente a quanto richiesto, visto e considerato che il pupo si diverte ormai da un tre mesi buoni.
 
Cordialmente
 
Roma, 1 settembre 2004.
 
Loredana Morandi
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 19/08/2004 @ 07:41:23, in Indagini, linkato 1656 volte)

Roma 19 agosto - Nuove minacce si aggiungono al caso Gianluca Neri, Alessandro Marinacci, Alberto Puliafito e Luca Di Ciaccio. Ci giungono dalla mailing list della Rete Telestreet dove sto richiedendo a seguito del lavoro svolto la esatta attribuzione della provenienza dei comunicati stampa, delle dichiarazioni e degli articoli prodotti da colleghi giornalisti a seguito dei miei comunicati stampa per il sostegno e l'avviso di garanzia al buon e onesto Enea Discepoli di Disco Volante, unica vera vittima, tal quale alla sottoscritta. Latore della nuova minaccia di crackeraggio siti, violazione pw e altro è un tale, a me ignoto, che si firma con il nick "Hyde" e ha email con estensione *tiscali.it*. Ne approfitto per un controllino sulla veridicità degli scritti diffamatori e calunniosi di Alessandro Marinacci e del suo collega Enrico Dolfini, K Legal - estensione legale della KPMG, la nota multinazionale ai danni delle libertà costituzionali del cittadino italiano Loredana Morandi. Chiamo l'appello:

Gianluca Neri: Presente. Questo blog è già stato denunciato da Loredana Morandi

Massimo Mantellini: Presente.

Lia alias Fulvia Maria De Feo: Presente button-morandidenuncia.gif

Agenzia Alfa Srl di Pisa: Presente

Luca Di Ciaccio e Alberto Puliafito: Presenti.

Image Hosted by ImageShack.us Image Hosted by ImageShack.us

Image Hosted by ImageShack.us Image Hosted by ImageShack.us
Image Hosted by ImageShack.us

 
Luca Di Ciaccio alias Ludik: Presente  anche per l'operato di Neri, naturalmente, oltre ad essere reo confesso di aver girato il filmato con il quale sono e sono stata minacciata.
 
Ne approfitto per ricordare al pregiato studio legale K Legal nella persona del sig. Alessandro Marinacci, che il loro tentativo di occultare elementi probatori delle minacce ai danni della sottoscritta potrebbe rivelarsi reato di inquinamento probatorio, genere di cui gli avvocati sono generalmente tacciati per giusta causa. Nei casi più gravi è prevista l'espulsione dall'Ordine degli Avvocati. Concludo mestamente con la riflessione sulle presenze del Marinacci a convegni inerenti la privacy. Invitarlo quale relatore nel campo della Privacy, allo stato dell'arte e considerato che io chiedo dal maggio scorso di non essere neppure citata sui siti commerciali di suo interesse, può voler dire solo esporre il proprio pubblico ad una "visibile" frode intellettuale.
 
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 12/08/2004 @ 12:17:17, in Indagini, linkato 3564 volte)

Quella fra Alessandro Mulinacci e Gianluca Neri è una lunga e proficua relazione di affari. Non potrebbe che essere così, dato che il Mulinacci si muove in pieno ferragosto per ottenere un bavaglio ai danni della medesima persona, che il Neri sta minacciando con il possesso di un filmato abusivo, che la riprende con i propri figli.

Alessandro Mulinacci è infatti colui, che ha seguito la vendita della piattaforma Clarence, salvando Neri dal fallimento certo e procurando lui anche un ottimo rientro economico. Leggere qui.

Mulinacci professionalmente, non fa l'avvocato in Tribunale, bensì si occupa di affari e di appalti. E' infatti presente nell'elenco dei vincitori di un appalto del Comune di Novara, pubblicato sul Bollettino Ufficiale n. 22 del 3 / 06 / 2004 .

Mulinacci è di certo oratore, lo si trova impegnato, infatti, ironia della sorte guarda un po' e non ci sorprende più di tanto, a parlare di Privacy e responsabilità degli amministratori e dei dirigenti delle Società con più testate e in più occasioni congressuali. Link UNO in pdf, link DUE , link TRE . Si proprio lui, che assume in toto le responsabilità penali di Gianluca Neri.

In pratica è uno che predica bene e razzola male, visto e considerato che riceverà alla porta del suo studio la mia denuncia concernente reati diversi, compiuti in differenti date relativi a: minacce, minacce aggravate, minacce con danni reali, minacce a minori, minacce telefoniche e molestie a mezzo telefono, registrazione abusiva di telefonate, riproduzione via radio delle registrazioni abusive, sbobinatura delle telefonate abusive e loro pubblicazione via web; produzione a scopo di minaccia di un filmato abusivo con intento diffamatorio; distribuzione del filmato abusivo che riprende la sottoscritta in un circuito di cui è accertata l'aderenza ventennale a circuiti di porno - vendita.

Reati tutti che si conclamano con il reato di istigazione a delinquere per la creazione di un banner, contenente nel testo il reato di vilipendio ai diritti/doveri costituzionali del cittadino e sua divulgazione e distribuzione.

L'abitudine e l'attitudine all'illecito di commercio, invece, si vede ampiamente dal furto delle pw, dalla duplice crackatura dei siti su Splinder, dal comportamento persecutorio della webmaster della piattaforma Iobloggo, dalla tentata cancellazione di altri elementi probatori presenti nel web. Che catalogheremo insieme ai danni morali, alla voce danni materiali con il principio di incendio in casa mia a causa di una telefonata di Gianluca Neri.

Certo, dopo le minacce a minori, il Mulinacci faticherà a spiegare come mai risulta essere un esperto del fumetto Disney, a meno che non si tratti di banale omonimia. Ma che lo sappia io è già di importanza rilevante. Di una cosa può essere certo. Avrò cura di spedire il suo fascicolo per conoscenza anche alla Procura di Novara, con specifica richiesta di valutare i modi posti in essere per conquistare l'appalto.

Dopo il primo settembre, poi, avrò modo di informarmi di una sua eventuale aderenza a lobby para massonica e di ottenere nomi, indirizzi e tessere di appartenenza. Tutto sarà reso di pubblico dominio e dato come richiesta specifica di richiamo, anche all'Ordine degli avvocati di Milano.

Chissà cosa ne penseranno alla KPMG (www.kpmg.it) della quale Mulinacci è fondatore per l'area Tax & Legal. Sono proprio questi i modi dell'illecito commerciale posti in essere per fare la fortuna dei propri clienti? La forma societaria è quella di una multinazionale Società per Azioni, divisa in tre comparti e cinque aree italiane (dalla revisione contabile, ai servizi per le aziende, agli studi sul rilevamento dei gas serra), che ha già lavorato per Shell petroli, Solvay chimico, Agip petroli ed altre multinazionali nel mondo, ma in particolare ha partnership in Europa, Stati Uniti e America Latina. 

Sulla vicenda dei gas serra è lecito immaginare cosa sarebbe del sito web di una piccola associazione ambientalista, eguadoregna o colombiana, qualora osasse contrastare il potere di tale multinazionale. La partnership in web, dopo la duplice crackatura subita, la conosciamo...

Loredana Morandi

ps: l'errore di Neri è stato quello di molestare un giornalista di indagine giudiziaria, uno fra i migliori.

pps: di ogni ulteriore danno alla mia persona effettuato contro siti web, all'abitazione o alla mia persona si riterrà sempre mandante Gianluca Neri e il suo staff malavitoso, ivi compreso il Mulinacci, che come vedete acquista forma nonchè tutti i nomi e i cognomi.

VEDERE LE FOTO ATTUALMENTE ON LINE, AD ULTERIORE RIPROVA DELLE REALI MINACCE CAGIONATE ALLA MIA FAMIGLIA DA NERI E DELLA DISTRIBUZIONE DEL FILMATO ABUSIVO MAI CONCESSI DIRITTI DI IMMAGINE. VEDERE ANCHE L'INDICATORE PRESENTE AL LATO DESTRO DEL SITO.


Image Hosted by ImageShack.us
Image Hosted by ImageShack.us

Image Hosted by ImageShack.us Image Hosted by ImageShack.us
Image Hosted by ImageShack.us

Questo articolo è pubblicato in base al diritto di cronaca e di informazione al pubblico, sancito quale libertà e diritto costituzionale di ogni singolo cittadino italiano dall'articolo 21 della Costituzione della Repubblica Italiana.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 12/08/2004 @ 12:13:51, in Indagini, linkato 4463 volte)
CHI VUOLE IMBAVAGLIARE
Loredana Morandi
l'autrice di 
GIUSTIZIA QUOTIDIANA?
 
 
O meglio: chi vuole imbavagliare Loredana Morandi, fondatrice della weblog community Bloggersperlapace?
 
 
 
sotto visibile l'indirizzo originale della foto contraffatta 
 
 
 
 
L'aver ricevuto la vignetta nella quale sono imbavagliata con tanto di museruola mi induce a ricapitolare dettagliatamente lo svolgersi degli eventi.
 
La notizia del sito con questa vignetta mi è pervenuta tramite un commento al post:  http://smsdiminaccia.splinder.com/1090481962#2606527 con rimando alla pagina http://xoomer.virgilio.it/loredanamorandi/ della quale ho già richiesto l'immediata cancellazione.
 
Andiamo quindi per ordine, io farò tutti i nomi, che sintetizzerò per siti web. Unica premessa: tutti i dati contenuti in questo articolo sono seduta stante documentabili ed inoltre già trasmessi all'autorità giudiziaria.
 
LIA, alias la sysop del sito www.ilcircolo.net il cui sito nei giorni a cavallo della pubblicazione dello scandalo delle torture ad Abu Ghraib dava corso al più volgare insulto, che si può proferire ai danni di una donna per bene, cioé io Loredana Morandi, accusandomi di aver pubblicato delle fotografie pornografiche.
 
Allegata conversazione:
 
alle 18:56 del 02 maggio, 2004

Uhm. Quelle del link che corrisponde a "donne" mi risulta siano false. Se ne parlò già diverso tempo fa, è un film porno.
 
Io rispondevo:
alle 21:37 del 02 maggio, 2004
Quelle o altre mi sorge una domanda: se tanto possono fare agli uomini di violenza anche sessuale, cosa faranno alle donne? Domanda numero due: qualcosa può indurci a credere che i soldati americani e inglesi, che abusano fisicamente di uomini adulti, siano tanto galantuomini da non abusare delle donne? Domanda numero tre: non vi sorge invece il sospetto che le donne siano state le prime ad essere violentate? L.

TUTTO QUI? SI TUTTA QUI LA CULTURA DELLA RIPROVEVOLE NAPOLETANA...

LABLOGSPIA, lunga mano della editrice Microspia Srl di Terni, interessata a farsi un po' di pubblicita gratis a discapito della sottoscritta e gettando fumo negli occhi agli utenti altrui. Questi, nonostante non abbiano mai ringraziato di essere stati pubblicati insieme a Bloggersperlapace nei comunicati per le iniziative nazionali pacifiste, diedero corso a tutta una serie di articoli volgarissimi ed hanno il "pregio" di aver attivato con Lia quello, che é stata una vera campagna denigratoria ai miei danni.
 
Allegati, vedere ai link gli insulti:
 
 
 
INDIGNATO di Davide Ruda, dipendente della Dada Spa (Supereva e Registrer) dove il registucolo di second'ordine Alberto Puliafito diede corso a nuovi insulti e denigrazioni associando il mio unico nick name "Lunadicarta" e il titolo della community alle parole "due puttane". I due, tre con il Daniele Di Stanio sarebbero nel corso d'opera gli autori della divulgazione dei miei dati personali (telefono e indirizzo abitativo) con la creazione di un blog dal titolo vittime-di-lunadicarta oscurato prontamente dalla piattaforma Splinder. Ritroveremo Puliafito impegnato nella registrazione di un filmato, che mi riprende insieme ad altre persone ed ai miei figli da questi inserito in un contesto di pedo-porno-vendita alla voce "Ludik" in elenco.
 
Allegati identici agli originali salvati in tempo reale:
 
Associazione dei termini "Siamo puttane" con Bloggersperlapace e la sottoscritta:
 
 
MACCHIANERA: di Gianluca Neri, ideatore della campagna con il banner inneggiante invettive a me rivolte e contro il diritto/dovere costituzionale del cittadino italiano alla denuncia in presenza di reati. Il profilo criminogeno della vicenda vuole il Neri autore di reati in proprio, come le telefonate e le minacce contro i miei figli minori. Egli é di fatto promotore dell'atto di vandalismo della crackatura del sito bloggersperlapace.splinder.it e del furto delle mie password e account identificativi personali sulla piattaforma Splinder, inoltre lo si può definire addirittura reo confesso per aver scritto via sms a me recapitato su numero riservato e personale <<di essere capace di "fregare l'hacker">>, cosa che lo identifica immediatamente come mandante. Più rapporti contestuali chiarificano la vicenda: in primo luogo i passati trascorsi del Neri stesso, già denunciato per atti dannosi e vandalici dalla società Omnitel e per diffamazione dal figlio del notissimo Dorelli. Gli stessi modi spregiudicati del Neri avrebbero indotto la serissima associazione telematica per la pace Peacelink a liberarsi, se pure con modi cortesi, dello stesso nel lontano 1995 nonostante questi millanti ancora crediti mai riconosciuti a lui dalla associazione. Puntualmente giunge per Gianluca Neri il vero e proprio fallimento della sua creatura neonata: la piattaforma Clarence, che viene da lui venduta al gruppo Dada Spa.
 
Allegati: vedere
messaggi 138 e 139, e da 142 a 152 e molto altro in copia cache sui motori di ricerca.
 
IOBLOGGO - Spossessato del dominio della piattaforma il Neri intraprende una trattativa commerciale con Marco Cortesi e Silvia Angelica Rosa, titolari della nuova piattaforma per blog Iobloggo.com, che appena nata disvela la sua oggettiva pericolosità piratesca commerciale con il divulgare l'invenzione di un programma adatto a crackare i weblog delle altre piattaforme (non a caso infatti Silvia Rosa postava giorno 8 luglio l'informativa agli utenti che segue come allegato). L'evolversi di tale rapporto commerciale avrebbe indotto il Neri e Cortesi ad orchestrare con altri personaggi il danno vandalico del furto delle password e la crackatura del sito bloggersperlapace.splinder.it. Anche i trascorsi burrascosi della Silvia Angelica Rosa, con la gestione della piattaforma Splinder e la sua altrettanto rocambolesca espulsione con l'iscrizione nella black list dell'account Angy devono aver indotto il Neri e Iobloggo.com a scegliere gli utenti Splinder per una prima terroristica esibizione di poteri. Quale soggetto migliore di una community con circa 50 iscritti e personaggi noti del mondo dello spettacolo e del giornalismo pubblicati su tutte le testate giornalistiche nazionali quotidiane solo 10 giorni esatti prima? Andiamo oltre perchè il Neri, autore di telefonate di minaccia e della registrazione e sbobinatura di altre telefonate con testi stravolti, delle minacce telefoniche e degli interrogatori ai miei figli minori, della diffusione dei miei dati personali via web nonchè mandante del furto degli account e del danno alla community nel corso dell'organizzazione nazionale e internazionale della manifestazione degli artisti a breve si sarebbe reso reo di ben altro reato.
 
Allegato:
 
[ 08/07/2004 15:58 ] [ permalink ]

ad oggi le piattaforme da cui è possibile importare i propri post sono

Piattaforma Commenti Titoli Categorie
Splinder
  • Clarence
  • no
    Excite
  • no
    Bloggers / Blog*Spot
  • no

    sono esclusi dall'importazione Tiscali e Bloggers.it, perchè in entrambi è impossibile impostare un proprio template personale.
    è stata inoltre richiesta la gestione dell'importazione da blog-city.
    è im pogramma l'importazione categorie da Clarence e l'importazione dei post di iobloggo.com.

    [ da anija ] IN PRIMA PAGINA SU www.iobloggo.com

     
    ANIJA alias Silvia Angelica Rosa, web master della piattaforma Iobloggo.com, avrebbe dato corso ad una vera persecuzione ai miei danni. La cui costante presenza é certificata e documentata dal sito creato per gestire tutti gli insulti di cui sono grata all'apporto di Gianluca Neri. Silvia Angelica Rosa, dopo aver preso accordi con Gianluca Giardino di Napoli, alias Darkripper del sito Sestaluna.com, avrebbe dato corso alla cancellazione del sito e dell'account Lunadicarta.iobloggo.com nella medesima giornata del furto delle password e dei miei identificativi personali cioé il mio unico nick name nel web "Lunadicarta", onde avere in pieno potere la situazione e gestirla per la pubblicità della piattaforma Iobloggo. E' di ieri la notizia della clonazione del titolo della community bloggersperlapace come sottodominio di Iobloggo.com, di cui é già richiesta l'immediata cancellazione, che nel caso per loro malaugurato non avvenisse "certificherebbe" interamente l'intera tesi disvelando contestualmente l'evidentissimo interesse commerciale ai danni della community.
     
    Allegato:
     

    http://s2.shinystat.it/cgi-bin/shinystatv.cgi?TIPO=2&VIEW=0&USER=loredanamorandi&L=0

    Richiesta diretta 97 62,99%  
    forum.iobloggo.com/viewtopic.php 22 14,29%  
    alidifarfalla.iobloggo.com 11 7,14%  
    www.google.com Chiave=loredana morandi 7 4,55%  
    alidifarfalla.iobloggo.com/archive.php 4 2,60%  
    www.google.com Chiave="loredana morandi" 4 2,60%  
    Nessun referer 2 1,30%  
    bloggersperlapace.iobloggo.com 1 0,65%  
    fm.xoom.virgilio.it/fm/fm.php 1 0,65%  
    wpop10.libero.it/cgi-bin/webmail.cgi 1 0,65%  
    www.google.com 1 0,65%  
    www.google.com Chiave="xoomer.virgilio.it/loredanamorandi/" 1 0,65%  
    www.sestaluna.com/wordpress/index.php 1 0,65%  
    www.shinystat.it/cgi-bin/shinystatv.cgi 1 0,65%

    Direttamente dal Forum di Tele Monte Orlando una prima presentazione di Luca Di Ciaccio... che conversa con gli ex hacker e i già perseguiti dalla legge.

     
    ludiktmoPerson was signed in when posted  2358
    15-07-2004 10:50 ET (US)
    Edited by author 15-07-2004 10:51
    non vi preoccupate, mica ci si scandalizza.

    Basta dire cosa
    la Morandi pensa di me: "Di Ludik, alias Luca Di Ciaccio, aggiungo solo che é vicino a persona esercente nel settore strisciante della "porno-prostituzione", da quando lo conosco. Ovvero dalla nascita dei primi 144 e dell'antesignano della rete: il Videotel. E dice pure che "i dati sensibili di TMO" ora andranno dal magistrato.

    p.s. che nessuno si preoccupi, questa è grave ma non seria.

    Luca Andrea  2363
    15-07-2004 18:00 ET (US)
    Edited by author 15-07-2004 18:01
         Scusate l'OT, visto che si parlava di donne (e che donne! Vedi Morandi).

    extrabyte  2348
    14-07-2004 15:45 ET (US)
    x meljakanz:

    c'è anche una sentenza di cassazione in cui l'imputato (accusato di ingiuria: aveva fanculizzato una tipa) è stato assolto in quanto secondo il giudice, nella circostanza il vaffanculo non era da intendersi come ingiuria bensì come «rafforzativo del pensiero».

    Sarà un caso che i reati minori sono adesso competenza del giudice di pace anziché del giudice penale ordinario?? La risposta è semplice: hanno riempito i tribunali di processi inutili oltre che dispendiosi (tranne x gli avvocati, naturally), quindi cercano di recuperare. Immagina un giudice impegnato in un processo di mafia che nello stesso giorno deve procedere per un reato di ingiuria:-/.

    Cmq la diffida può essere fatta anche senza recarsi dalle FdO, cioè tramite raccomandata A/R diretta all'interessatA.

       << 2366-2373  2358-2365 of 2485  2350-2357 >>

    http://www.quicktopic.com/23/H/ebfJmnxjyNgJw/p2365.2358 

     

    extrabyte  2326
    12-07-2004 15:47 ET (US)
    x exes, nemmeno io leggo molto bene i blog su splinder, anzi mi sono trasferito proprio per questo^_^

    Vedere per credere: http://extrabyte.splinder.com

    LUDIK alias Luca Di Ciaccio, già noto per la spregiudicatezza dei modi tutt'altro che giornalistici forte della sola collaborazione con la telestreet TMO, Tele Monte Orlando di Gaeta, di proprietà dello scrittore filo borbonico Antonio Ciano. Ludik si sarebbe personalmente reso disponibile a girare il filmato distribuito in rete da Gianluca Neri, insieme ad Alberto Puliafito. Come ci arrivo io? E' presto detto: sono stati traditi due volte da un blogger pressochè sconosciuto, che ha cura di fare tutti i nomi in un post dei primi di luglio, implacabilmente segnalato dal motore di ricerca google. Fra le amicizie del Di Ciaccio vi sono personaggi già denunciati e sequestrati dall'autorità giudiziaria, come il bloggers di Gaeta la cui vicenda é citata anche da Punto Informatico per la virulenza del personaggio capace pur di danneggiare un terzo della pubblicazione dei dati privati del medico curante dello stesso. I circuiti della pedo-porno-vendita cui aderisce il Di Ciaccio vengono invece dall'Antonio Ciano, editato per la prima volta in vita sua dal gestore di uno dei primi e più grandi 144 erotici italiani, la cui sede in Roma era nota all'intero settore come luogo di incontro per scambisti, pedofili e guardoni.
     
    Allegati:
     
    ALLEGATO 1 FOTO
     
    Image Hosted by ImageShack.us Image Hosted by ImageShack.us

    Image Hosted by ImageShack.us Image Hosted by ImageShack.us
    Image Hosted by ImageShack.us
    I cui indirizzi sono:




     
    La copia cache su google del sito che scopre Ludik Di Ciaccio e Puliafito:
     
     
    E la mia...
     
     
    L'originale del sito che incrimina Ludik Di Ciaccio e Puliafito:
     
     
    E le minacce nei commenti al mio post:
     
     
     
    Scritto dal signor: utente anonimo (http://Paracelso)
     
    IP: 62.132.1.33
    Inoltre gli utenti che hanno visto il filmato:
     
    alle 20:23 del 03 luglio, 2004
    Creative Commons e' stato adottato da Punto Informatico pochi giorni fa.

    Quanto al filmato io non distinguo bambini e nemmrno tanti adulti. Sono 4 gatti in croce piu' gli addetti che puliscono la piazza gia' durante l'esibizione della Agnese Ginocchio.

    Ah ma gli articoli di giornale? Censurati dall'impero del male di Neri o nessuno ha ritenuto utile parlare di una manifestazione a cui han partecipato pure "tanti bambini romani"? L'Unita'? La Repubblica?
    utente anonimo (http://)

    IP: 151.38.201.96
     
     
     
    Dai motori di ricerca su Luca di Ciaccio
     
    Ricerca nominativa:
     
    Storie telefoniche di pacifista follia
    ... 2004/06/storie_di_pacif.html Qualcuno sta seguendo la vicenda giudiziaria (ma anche telefonica) che vede implicati tali Gianluca Neri e Loredana Morandi? ...
    it.tlc.gestori - 27 giu 2004, McLuhan - Mostra Sequenza (1 articolo)
     
     
    L'altra ricerca è con il titolo del blog, ovvero smsdiminaccia, nel quale il traditore dei suoi amici nientepopodimenoché mi consegna nelle mani: extrabyte alias Marcello Colozzo di Gaeta e, rullo di tamburi, arinientepopodimenoché "se stesso" e un terzo tizio senza alcun seguito dal nome Fabrizio T. da casa.
     
     
    Re: http://smsdiminaccia.splinder.it/
    ops, il link: http://smsdiminaccia.splinder.it/ -- extrabyte
    it.diritto.internet - 30 giu 2004, extrabyte - Mostra Sequenza (2 articoli)

    Re: Richiesta da parte di IDL e IDF
    ... il NG e trollare per qualche giorno ? Io preferirei avere questa qui:
    http://smsdiminaccia.splinder.com/ Divertimento assicurato.
    it.media.tv - 15 lug 2004, Giuseppe - Mostra Sequenza (9 articoli)

    Re: Una telefonata online
    ... qui: http://www.macchianera.net/archives/2004/06/storie_di_pacif.html La mitomane
    adesso scrive le sue farneticazioni qui: http://smsdiminaccia.splinder.com/
    it.cultura.cybersocieta.lamer - 14 lug 2004, Fabrizio T. da casa - Mostra Sequenza (2 articoli)

    Qui sotto un altro membro del circuito, ritrovato in rete:

    http://diendpersonaltrez.splinder.com/ ma con tutta probabilità si tratta dei soliti Ruda, Puliafito e Di Stanio. Con maggiore probabilità é proprio il Puliafito, un regista fallito ha tanto tempo da perdere nel corso della sua giornata...

    http://www.3wstyle.net/public/files_upload/utenti/dark/tema.gif

    E ALTRA PRODUZIONE DI GIANLUCA NERI ATTUALMENTE ON LINE, PRODOTTA QUANDO NESSUNO ERA STATO DENUNCIATO E DIVULGATO IN RETE COME VISIBILE DAI SITI IN ORIGINALE
     
    Avvertenza: post serio. Troppo serio per i miei gusti.

    Questo blog è già stato denunciato da Loredana Morandi       Blog non ancora denunciato da Loredana Morandi      

     

     

    Preleva il bottone che fa al tuo caso cliccando col tasto destro e scegliendo “Salva come..”
     
     
     
     
     
    sito di cui si richiede la cancellazione immediata.
     
     
     
     
    Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
     
    Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21
    Ci sono  persone collegate

    < agosto 2019 >
    L
    M
    M
    G
    V
    S
    D
       
    1
    2
    3
    4
    5
    6
    7
    8
    9
    10
    11
    12
    13
    14
    15
    16
    17
    18
    19
    20
    21
    22
    23
    24
    25
    26
    27
    28
    29
    30
    31
     
                 






    Cerca per parola chiave
     

    Titolo
    Ambiente (38)
    Associazioni Giustizia (52)
    Economia (86)
    Estero (187)
    Giuristi (134)
    Gruppo Cellule Staminali (1)
    Indagini (210)
    Lavoratori Giustizia (1)
    Magistratura (2170)
    Osservatorio (1)
    Osservatorio Famiglia (512)
    Politica (926)
    Redazionale (68)
    Sindacati Giustizia (326)
    Sindacato (221)
    Telestreet (7)
    Varie (82)

    Catalogati per mese:
    Novembre 2005
    Dicembre 2005
    Gennaio 2006
    Febbraio 2006
    Marzo 2006
    Aprile 2006
    Maggio 2006
    Giugno 2006
    Luglio 2006
    Agosto 2006
    Settembre 2006
    Ottobre 2006
    Novembre 2006
    Dicembre 2006
    Gennaio 2007
    Febbraio 2007
    Marzo 2007
    Aprile 2007
    Maggio 2007
    Giugno 2007
    Luglio 2007
    Agosto 2007
    Settembre 2007
    Ottobre 2007
    Novembre 2007
    Dicembre 2007
    Gennaio 2008
    Febbraio 2008
    Marzo 2008
    Aprile 2008
    Maggio 2008
    Giugno 2008
    Luglio 2008
    Agosto 2008
    Settembre 2008
    Ottobre 2008
    Novembre 2008
    Dicembre 2008
    Gennaio 2009
    Febbraio 2009
    Marzo 2009
    Aprile 2009
    Maggio 2009
    Giugno 2009
    Luglio 2009
    Agosto 2009
    Settembre 2009
    Ottobre 2009
    Novembre 2009
    Dicembre 2009
    Gennaio 2010
    Febbraio 2010
    Marzo 2010
    Aprile 2010
    Maggio 2010
    Giugno 2010
    Luglio 2010
    Agosto 2010
    Settembre 2010
    Ottobre 2010
    Novembre 2010
    Dicembre 2010
    Gennaio 2011
    Febbraio 2011
    Marzo 2011
    Aprile 2011
    Maggio 2011
    Giugno 2011
    Luglio 2011
    Agosto 2011
    Settembre 2011
    Ottobre 2011
    Novembre 2011
    Dicembre 2011
    Gennaio 2012
    Febbraio 2012
    Marzo 2012
    Aprile 2012
    Maggio 2012
    Giugno 2012
    Luglio 2012
    Agosto 2012
    Settembre 2012
    Ottobre 2012
    Novembre 2012
    Dicembre 2012
    Gennaio 2013
    Febbraio 2013
    Marzo 2013
    Aprile 2013
    Maggio 2013
    Giugno 2013
    Luglio 2013
    Agosto 2013
    Settembre 2013
    Ottobre 2013
    Novembre 2013
    Dicembre 2013
    Gennaio 2014
    Febbraio 2014
    Marzo 2014
    Aprile 2014
    Maggio 2014
    Giugno 2014
    Luglio 2014
    Agosto 2014
    Settembre 2014
    Ottobre 2014
    Novembre 2014
    Dicembre 2014
    Gennaio 2015
    Febbraio 2015
    Marzo 2015
    Aprile 2015
    Maggio 2015
    Giugno 2015
    Luglio 2015
    Agosto 2015
    Settembre 2015
    Ottobre 2015
    Novembre 2015
    Dicembre 2015
    Gennaio 2016
    Febbraio 2016
    Marzo 2016
    Aprile 2016
    Maggio 2016
    Giugno 2016
    Luglio 2016
    Agosto 2016
    Settembre 2016
    Ottobre 2016
    Novembre 2016
    Dicembre 2016
    Gennaio 2017
    Febbraio 2017
    Marzo 2017
    Aprile 2017
    Maggio 2017
    Giugno 2017
    Luglio 2017
    Agosto 2017
    Settembre 2017
    Ottobre 2017
    Novembre 2017
    Dicembre 2017
    Gennaio 2018
    Febbraio 2018
    Marzo 2018
    Aprile 2018
    Maggio 2018
    Giugno 2018
    Luglio 2018
    Agosto 2018
    Settembre 2018
    Ottobre 2018
    Novembre 2018
    Dicembre 2018
    Gennaio 2019
    Febbraio 2019
    Marzo 2019
    Aprile 2019
    Maggio 2019
    Giugno 2019
    Luglio 2019
    Agosto 2019

    Gli interventi piů cliccati

    Titolo
    Bianco e nero (236)
    I gatti di G.Q. (25)

    Le fotografie piů cliccate

    Titolo
    G.Q. Non ha mai pubblicato pubblicità in otto anni e se iniziasse ora?

     Si, a me non disturba
     No, non mi piace



    Titolo






    A.N.M.
    A.N.M. new
    A.D.M.I.
    Argon News
    A.I.M.M.F.
    Argon News Redazione
    Artists Against War
    Articolo 3
    BloggersPerLaPace
    Comitato Sfruttatori ATU
    Commissariato PS Online
    dBlog.it Open Source
    Erga Omnes
    Eugius
    Filo Diritto
    Intesaconsumatori
    Geopolitica
    Giuristi Democratici
    Giuristi Democratici Roma
    Magistratura Democratica
    M.D. Toscana
    Medel
    Medicina Democratica
    Magistratura Indipendente
    Movimento per la Giustizia
    Nazionale Magistrati
    Non Solo Giustizia
    Osservatorio Bresciano
    Osservatorio Romano
    Sorgente D'Amore
    Studio Cataldi
    Studio Celentano
    Studio Tidona
    Toghe Lucane
    Uguale per Tutti
    Unitŕ per la Costituzione
    Unicost Milano
    Unione Internazionale Magistrati
    Morandi Senato
    About me







    http://www.wikio.it
    Wikio
    Iscriviti a GQ su FriendFeed
    Blogstreet - dove il blog č di casa
    Iscriviti a GQ su Twitter
    Powered by FeedBurner


    Blog Link










    23/08/2019 @ 10.42.36
    script eseguito in 281 ms