Immagine
 urania ... di karen thole... di Admin
 
"
Un'idea che non sia pericolosa non merita affatto di essere chiamata idea

Oscar Wilde
"
 
Di seguito gli interventi pubblicati in questa sezione, in ordine cronologico.
 
 
Di Loredana Morandi (del 04/08/2010 @ 18:36:50, in Politica, linkato 1349 volte)

Caliendo, respinta la sfiducia


Roma - (Adnkronos/Ign) - Fini si astiene con Udc e Rutelli. Bossi ironizza sul terzo polo: ''Qualcuno si farà male''. Il Guardasigilli: P3 costruzione di pm e certa sinistra. Tensione in aula tra Pdl e finiani. Bocchino capogruppo Fli Camera, Della Vedova e Conte vice. Finiani in cerca del 'posto' in aula. 'Tecnico', 'balneare', 'di transizione': le molte facce del governo. Maroni: "Se cade il governo si vota in autunno"

Roma, 4 ago. (Adnkronos/Ign) - Il caso Caliendo oggi alla Camera. Si è svolta in Aula la discussione generale sulla mozione con la quale Pd e Idv chiedono le dimissioni del sottosegretario alla Giustizia. Alle 17, in diretta tv, il voto.
Si profila l'astensione di finiani, Udc, Mpa e Api che ieri si sono incontrati per definire una posizione comune.

Nel suo intervento in Aula, il ministro della Giustizia Angelino Alfano ha rimarcato che "sui principi non ci si può astenere". Per il Guardasigilli, infatti, "questo Parlamento oggi non vota solo sul sottosegretario Caliendo, vota su un principio: il principio di non colpevolezza, la possibilità di individuare un punto di equilibrio tra il principio di non colpevolezza e il grande principio di legalità''. La mozione, sulla quale Alfano ha espresso parere contrario, ''c'è perché c'è l'inchiesta''. "Non posso occuparmi del merito di questa indagine - ha poi aggiunto -. Ho ascoltato però con attenzione quanto ha detto l'onorevole Contento poc'anzi e credo che con efficacia abbia voluto affermare che non c'è niente, non c'è niente, non c'è niente e che financonon riteniamo che il garantismo equivalga a impunità''.

Annunciando il voto a favore della sfiducia, il leader Idv Antonio Di Pietro - omissis.

Per Dario Franceschini (Pd), "la politica non può attendere l'accertamento delle responsabilità penali" e quando si determina una situazione come quella che coinvolge il sottosegretario alla Giustizia "in un qualsiasi Paese normale ci si dimette subito".

Come annunciato si astengono centristi e finiani. ''Non decapitiamo gli uomini per qualche manciata di voti in più'', ha detto Pier Ferdinando Casini, in aula alla Camera. ''Chi rappresenta il governo del paese - ha però aggiunto - dovrebbe astenersi dal frequentare piccoli intrallazzatori o pluricondannati faccendieri''.

Anche Fli contesta a Caliendo ''una grave imprudenza e un'eccessiva confidenza con personaggi che non meritavano né ascolto né credito''. Per Benedetto Della Vedova, "tocca al presidente del Consiglio, al ministro della Giustizia, ma innanzi tutto al sottosegretario Caliendo valutare serenamente se una sospensione delle sue deleghe fino al chiarimento definitivo della sua posizione non sarebbe la cosa migliore da fare".

Voto contrario di Pdl e Lega. La mozione, per il Carroccio, è solo ''un pretesto per un attacco al governo. E' una mozione strumentale per far mostrare ad alcuni deputati il proprio malumore. Vogliono impedire il prosieguo dell'azione di governo. Noi andiamo avanti'', ha detto Marco Reguzzoni, capogruppo della Lega Nord alla Camera.

Sull'ipotesi di un terzo polo ironizza il leader leghista Umberto Bossi. "Mi sembra che qualcuno si farà male e senza avere risultati. Non avrà nessun vantaggio". ''Mi sembra che qualcuno - ha proseguito parlando con i cronisti il leader della Lega - voglia farsi male da solo''. E non sarà l'esecutivo. "Il governo non cade", ha detto il Senatur.
 
La Rassegna

Caliendo, respinta la mozione di sfiducia

Libero-News.it - ‎14 minuti fa‎
"La P3? Un'invenzione di giudici e sinistra - dice Alfano in aula - vorrebbero condannare il sottosegretario per una fumisteria". Per Landolfi (Pdl) "se il governo non ha almeno 316 voti, inevitabile la crisi" ' arrivato il giorno del voto della ...

Respinta la sfiducia a Caliendo

Il Secolo XIX - ‎11 minuti fa‎
La Camera ha respinto la mozione di sfiducia al sottosegretario alla giustizia Caliendo. La mozione era stata presentata da Pd e Idv. Leggi le dichiarazione di voto Il Pd, con la deputata Sesa Amici, ha illustrato in aula alla Camera la mozione di ...

CALIENDO: IL DIBATTITO ALLA CAMERA

AGI - Agenzia Giornalistica Italia - ‎36 minuti fa‎
(AGI) - Roma, 4 ago. - E' in corso in Aula alla Camera la discussione sulla mozione di sfiducia per il sottosegretario alla Giustizia, Giacomo Caliendo. Si tratta di un primo test per la maggioranza all'indomani della fuoriuscita dei finiani dal Pdl. ...

Voto di sfiducia a Caliendo: prime dichiarazioni

La Voce d'Italia - ‎1 ora fa‎
Roma – Manca pochissimo alla votazione che riguarda la mozione di sfiducia presentata per Giacomo Caliendo, prevista per le 17. Attualmente in Aula si sta discutendo sulla mozione odierna: hanno parlato quasi tutti i principali protagonisti delle ...

Mozione sfiducia di Caliendo alla Camera: le dichiarazioni di voto ...

Iamm e-press - ‎20 minuti fa‎
(IAMM) Di seguito le dichiarazioni di voto dei gruppi parlamentari della Camera sulla mozione di sfiducia del sottosegretario Giacomo Caliendo. Italia dei Valori (24 deputati) vota a favore: Antonio Di Pietro spiega le ragioni della mozione ...

Governo/ Al via lavori Camera su mozione sfiducia Caliendo -2-

Virgilio - ‎3 ore fa‎
Roma, 4 ago. (Apcom) - Il voto finale, che saraà espresso in modo palese, è atteso dopo le 19. A faVore della s sono i gruppi di opposizione Idv e Pd, contro Pdl e Lega. Hanno annnuciato astensione i neonati gruppi finiano Fli, l'Udc i deputati ...

Caliendo: dibattito a Camera, poi voto

ANSA.it - ‎4 ore fa‎
(ANSA) - ROMA, 4 AGO - Dibattito alla Camera sulla mozione di sfiducia a Caliendo. Assente il sottosegretario, in aula il ministro Alfano. Voto in serata. Il sottosegretario alla giustizia seguira' il dibattito e il voto sulla mozione presentata da Pd ...

Il Sussidiario.net - ‎31 minuti fa‎
DIRETTA VOTO DI SFIDUCIA A CALIENDO (INTERVENTO DI ALFANO) – Il ministro della Giustizia Angelino Alfano si appella al senso di onore e agli ideali riformatori degli onorevoli che, alla Camera, stanno valutando la mozione di sfiducia al sottosegretario ...

Il Parlamento vota sul caso Caliendo: segui il Liveblogging

Giornalettismo - ‎1 ora fa‎
La Camera alla prova della mozione di sfiducia contro sottosegretario alla Giustizia. Mozione respinta salvo sorprese, ma il fronte dell'astensione, composto dai centristi e dai finiani, esce allo scoperto per la prima volta. ...

Segui la diretta live del dibattito alla Camera sulla mozione di ...

Blitz quotidiano - ‎3 ore fa‎
Giornata cruciale, alla Camera, e primo banco di prova per la tenuta della maggioranza. Oggi si discute e si vota la mozione di sfiducia presentata da Pd e Idv contro il sottosegretario alla Giustizia, Giacomo Calinedo, coinvolto nell'inchiesta sulla ...
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 04/08/2010 @ 08:55:18, in Politica, linkato 1346 volte)
Il giallo della leggina per i magistrati,
nervo scoperto di Giacomino


Il quadro indiziario nei confronti del sottosegretario Caliendo è più avanti rispetto a quanto emerso finora. Potremmo dire quasi completo». A denti stretti, senza voler aggiungere mezza virgola di più, chi a piazzale Clodio indaga sull’associazione occulta ribattezzata P3 risponde così alle continue e rassicuranti affermazioni del numero 2 del ministero della Giustizia.

Il sottosegretario, indagato per violazione della legge Anselmi, è al centro di almeno quattro episodi addebitati alla presunta loggia: le pressioni sulla Consulta, attraverso canali paralleli e istituzionali, per il Lodo Alfano; le pressioni per la nomina di Alfonso Marra alla presidenza della Corte d’Appello di Milano; le pressioni, su Marra per l’appunto, perchè la Corte d’Appello di Milano riammettesse la lista Formigoni alla Regionali di aprile; le pressioni per mandare gli ispettori del ministero della Giustizia in quella sezione di giudici dell’Appello di Milano “rei” di aver bocciato la lista Formigoni; le pressioni, infine, per allungare l’età delle pensione, da 75 a 78 anni, ai vertici delle magistratura e dell’avvocatura.

Su tutti questi punti Caliendo è convinto di aver spiegato e chiarito. Di più: «Ho indicato testimoni, tre senatori del pd, che possono confermare le mie posizioni» ha spiegato. Ma in questa ricostruzione c’è un nervo scoperto che più degli altri, almeno a questo punto delle indagini, sembra esporre il sottosegretario all’ipotesi di aver preso fattivamente ai progetti, ai piani e alle condotte della presunta P3. Si tratta della “leggina” che per ben due volte, a cavallo tra ottobre e novembre 2009 mentre il Parlamento discute la finanziaria e poi di nuovo tra dicembre e gennanio 2010 mentre è all’ordine del gionro il Mille proroghe, compare a grandi titoli sui quotidiani annunciando l’aumento dell’età pensionabile dei vertici di magistratura e avvocatura da 75 a 78 anni. Una norma che passa come parte della soluzione per «risolvere la lentezza della giustizia», che il governo non smentisce, che tutti attaccano - dall’Anm alle avvocature fino alla stessa Cassazione - e che poi alla fine scompare nel nulla.

Dalle intercettazioni emerge che mentre Lombardi e Martino (con Flavio Carboni in carcere dall’8 luglio per associazione a delinquere, corruzione e violazione della legge Anselmi) tramano con il presidente della Corte di Cassazione Antonio Carbone per “salvare” Cosentino dalla richiesta di arresto per mafiosità che dovrà essere valutata proprio dalla Suprema Corte, il Primo Presidente cerca di assecondare queste richieste. Si preoccupa, ad esempio, di fissare il prima possibile l’udienza per Cosentino. Informa solerte Lombardi («Il 28 gennaio») e quando quest’ultimo replica: «E n’a putimmo fa’ nu poco prima e ve?», il Primo presidente taglia corto: «Statte buono...». In questo contesto anche Carbone chiede: «E io cosa faccio dopo?» perchè sa che a luglio 2010 dovrà andare in pensione, Lombardi lo rassicura: «Stai tranquillo, Giacomino ha già pensato a tutto, gli ho fatto prevedere i tre anni...».

Giacomino è Caliendo. E veniamo al nervo scoperto. Per quanto il sottosegretario ribadisca che lui di questa “leggina” nulla sa e nulla ha fatto e che mai la cosa ha preso la forma di un emendamento, le cronache politico-giudiziarie di quei mesi raccontano invece che qualcuno nel governo, secondo le risultanze investigative proprio il sottosegretario, si sia dato molto da fare per lanciare l’idea e l’ipotesi. Anche solo, magari, per vedere che effetto avrebbe fatto nelle opposizioni e nella categoria. Questo tentativo, o assaggio di pareri che dir si voglia, è stato fatto per ben due volte. In entrambe le occasioni poi non se n’è fatto più nulla. E però l’intenzione politica, in questo caso, «corrisponderebbe in tutto e per tutto ad una delle condotte illecite dell’associazione clandestina» ribattezzata P3.

L'Unità - 03 agosto 2010
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 03/08/2010 @ 07:09:45, in Politica, linkato 1657 volte)
Cicchitto attacca: «Inaccettabile mentre è in corso un procedimento giudiziario»

Caliendo, si vota la mozione
Il Pdl protesta: «È inaccettabile»


I capigruppo hanno deciso: mercoledì la sfiducia in aula. I finiani: consulteremo l'Udc

MILANO - La conferenza dei capigruppo alla Camera ha deciso: mercoledì a Montecitorio approderà in Aula la mozione presentata dall'opposizione sulla sfiducia a Giacomo Caliendo, il sottosegretario alla Giustizia, indagato nell'inchiesta sulla cosiddetta P3. Il giorno prima si svolgerà, invece, l'esame dei decreti sul trasporto marittimo e sull'energia. La mozione di sfiducia (il voto sarà palese) non preoccupa il diretto interessato. «Come vedete, io continuo a lavorare» ha detto il sottosegretario ai giornalisti che lo hanno incontrato a Palazzo Madama, prima che venisse messo all'ordine del giorno il voto . Fabrizio Cicchitto, invece, giudica «inaccettabile» che «si proceda al voto sulla mozione di sfiducia quando è in corso ancora il procedimento giudiziario nei confronti di Caliendo». «Se ne assume la responsabilità l’opposizione», ha detto il presidente dei deputati del Pdl. «Esamineremo con grande attenzione il risultato del voto sulle mozioni» ha aggiunto Cicchitto.

INCONTRO FIANIANI-UDC - A questo punto, non resta che attendere mercoledì per capire come si comporteranno i finiani rispetto al voto su Caliendo. La cosa certa è che martedì pomeriggio il gruppo dei finiani alla Camera incontrerà l'Udc per verificare la possibilità di convergenze in vista del voto sulla mozione di sfiducia al sottosegretario. L'annuncio arriva dal capogruppo dei finiani. «Ci vedremo nel primo pomeriggio per cercare di arrivare a una convergenza con l'Udc, se ce ne sono le condizioni», ha spiegato Giorgio Conte. Per il Pd Dario Franceschini il voto sul sottosegretario «sarà un punto di chiarezza». Mentre il leader dell'Idv Antonio Di Pietro avverte: «Chi si astiene su Caliendo è irresponsabile».

«IL GOVERNO NON RISCHIA» - Il Pdl, dal canto suo, lascia intendere di non aspettarsi sorprese dai finiani. «Prendiamo per buono il loro impegno a dare sostegno alla maggioranza» ha detto Cicchitto. «La tenuta del governo non è a rischio» ha assicurato il ministro della Difesa Ignazio La Russa, perché i parlamentari vicini al presidente della Camera, è la sua convinzione, hanno dichiarato che «continueranno a sostenerlo». «Anche alla Camera - ha aggiunto il ministro - i numeri sono chiari e non c'è alcun dubbio che la legislatura possa continuare con un forte sostegno al governo». La Russa ha poi ribadito la sua contrarietà all'ipotesi di un governo tecnico. «Gli italiani hanno eletto un governo politico - ha spiegato - noi siamo per il bipolarismo e perché siano i cittadini a scegliere i governi».

GRUPPO FLI AL SENATO - Nel frattempo, il gruppo dei finiani si è costituito ufficialmente anche a Palazzo Madama. Confermate le indiscrezioni che vedevano dieci senatori fuoriuscire dal gruppo del Pdl per costituire il nuovo gruppo parlamentare «Futuro e Libertà per l'Italia». Presso l'ufficio del senatore Mario Baldassarri si è riunita una piccola pattuglia di senatori per espletare le formalità: i senatori dovranno firmare le dimissioni dal gruppo del Pdl e consegnarle al presidente del gruppo Maurizio Gasparri, successivamente dovranno presentare la richiesta di nascita del gruppo al presidente del Senato, Renato Schifani. Capogruppo provvisorio in attesa delle votazioni per determinarlo dovrebbe essere lo stesso Baldassarri. Del gruppo fanno parte la senatrice Contini, i senatori De Angelis, Valditara, Saia, Germontani, Di Gilio, Pontone, Viespoli e Menardi. In un articolo pubblicato sul sito di Generazione Italia, Italo Bocchino scrive: «I cannoni devono smettere di tuonare, da una parte e dall'altra», auspicando «un patto di legislatura per salvare l'attuale assetto bipolare, il governo e la maggioranza».

Corriere Sera - 02 agosto 2010


La Rassegna

Pdl/Fini alla prova del voto su Caliendo, oggi incontro con l'Udc

APCOM - ‎1 ora fa‎
Roma, 3 ago. (Apcom) - L'opposizione mercoledì voterà ovviamente per la sfiducia a Giacomo Caliendo. Ma i gruppi parlamentari dell'Udc e dei "dissidenti" finiani si incontreranno oggi e tenteranno una convergenza sulla scelta da esprimere sulla mozione ...

Caliendo, mercoledì voto su sfiducia Berlusconi: se via stretta si ...

Il Messaggero - ‎3 ore fa‎
Il premier smentisce una frase su Napolitano. Nato al Senato gruppo finiani. Udc e Fli, prove d'intesa su mozione sfiducia ROMA (2 agosto) - Primo test alla Camera per la maggioranza, dopo la rottura nel Pdl e l'uscita dei finiani con la nascita del ...

Governo: mercoledi' voto camera su mozione sfiducia caliendo

Ultime Notizie - ‎4 ore fa‎
Roma, 2 ago. – (Adnkronos) – Caso Caliendo mercoledi' in aula alla Camera. Lo ha stabilito la conferenza dei capigruppo a Montecitorio che ha deciso di calendarizzare l'esame e il voto sulla mozione di sfiducia al sottosegretario alla Giustizia. ...

Fini-centristi, sulla legalità c'è già aria di terzo polo

Europaquotidiano.it - ‎6 ore fa‎
Domani alla camera sarà votata la mozione di sfiducia nei confronti del sottosegretario alla giustizia Giacomo Caliendo. Un primo test per la tenuta dell'esecutivo dopo la nascita dei gruppi parlamentari che fanno capo al presidente della camera, ...

Il voto sulla mozione contro Caliendo: i finiani cercano una ...

PolisBlog.it (Blog) - ‎7 ore fa‎
Il voto sulla mozione contro Caliendo avrà luogo domani alla Camera. Il merito della questione riveste ormai un peso molto relativo. L'esito della votazione, infatti, è atteso per altri motivi: o risultati della verifica serviranno a capire la reale ...

Berlusconi: "La via è stretta, alle urne al primo incidente ...

Quotidiano Nazionale - ‎7 ore fa‎
Il premier: "Gianfranco all'1,5%". Mercoledì alla Camera la mozione sul sottosegretario. Ipotesi convergenza tra finiani e Udc. Cicchitto (Pdl): "Mozione ora? Inaccettabile". Di Pietro (Idv): "No ad astensioni" Facendo doppio click su una qualsiasi ...

Caliendo, mozione in Aula

L'Unione Sarda - ‎7 ore fa‎
La conferenza dei capigruppo ha deciso la calendarizzazione dei decreti sulla Tirrenia e sull'energia per domani in Aula. La mozione sulla sfiducia a Giacomo Caliendo andrà in aula mercoledì. Il calendario deciso dalla capigruppo della Camera prevede ...

Caliendo, domani il voto Prima sfida tra Pdl e Fli

la voce d'italia - ‎7 ore fa‎
L'Aula di Montecitorio voterà domani la mozione di sfiducia al sottosegretario alla giustizia Giacomo Caliendo. L'Aula di Montecitorio voterà domani la mozione di sfiducia al sottosegretario alla giustizia Giacomo Caliendo. Lo ha deciso la conferenza ...

Sfiducia a Caliendo, si vota mercoledì

RassegnaOnline - ‎8 ore fa‎
La conferenza dei capigruppo della Camera mette in calendario la mozione, il governo trema. Il sottosegretario alla Giustizia è indagato per associazione segreta, ma non si dimette. Fini: “Ho le idee chiarissime”. Spunta ipotesi di convergenza ...

La sfiducia a Caliendo e la crisi del governo: il voto anticipato ...

Blitz quotidiano - ‎9 ore fa‎
La mozione di sfiducia messa in calendario per mercoledì alla Camera contro il sottosegretario Giacomo Caliendo si annuncia come una specie di stress test per la nuova situazione parlamentare. Nonostante l'auspicio del disarmo bilaterale rilanciato ...

Caliendo, domani incontro finiani Udc

GD notizie - ‎9 ore fa‎
Si incontreranno domani pomeriggio il gruppo dei finiani alla Camera, Fli, e l'Udc per verificare la possibilità di convergenze in vista del voto di mercoledì sulla mozione di sfiducia al sottosegretario Caliendo. Lo ha comunicato il capogruppo ...

Governo/ Mercoledì voto su Caliendo, finiani cercano asse con Udc

APCOM - ‎9 ore fa‎
Roma, 2 ago. (Apcom) - Si voteranno mercoledì 4 agosto, con scrutinio palese alle 17 in diretta televisiva, le mozioni presentate dal Pd e dall'Italia dei Valori per sfiduciare il sottosegretario alla Giustizia Giacomo Caliendo, indagato nell'ambito ...

Il 4 agosto alla Camera si vota la fiducia a Caliendo

L'agone - ‎10 ore fa‎
La mozione di sfiducia al sottosegretario Caliendo verrà votata mercoledì alla Camera. Il nuovo gruppo finiano (33 deputati) cerca una convergenza con l'UDC di Casini. Caliendo, indagato nell'inchiesta P3, si è detto tranquillo perchè con la coscienza ...

Pdl alla deriva, governo in tilt. Finiani verso l'astensione su ...

Dazebao l'informazione on line - ‎10 ore fa‎
ROMA - Ore 14,44 di lunedì. Dalla segreteria del gruppo parte un messaggio ai senatori del Pdl per ricordare loro che sono tutti invitati da Berlusconi al buffet dinner Ore14,57 parte un altro messaggio in cui si precisa che il buffet dinner è ...

GOVERNO SOTTO TIRO. MERCOLEDI' LA CAMERA VOTA SU SFIDUCIA CALIENDO

Agenzia di Stampa Asca - ‎10 ore fa‎
La conferenza dei capigruppo della Camera ha deciso a maggioranza di calendarizzare la mozione di sfiducia nei confronti del sottosegretario alla giustizia, Giacomo Caliendo, per mercoledi'. Alle 17 e' prevista la diretta tv del voto. ...

Caliendo: mercoledì voto di sfiducia, possibile unione tra finiani ...

InfoOggi (Blog) - ‎11 ore fa‎
ROMA – Mercoledì ci sarà la prova del fuoco sulla tenuta del governo, infatti si svolgerà il voto alla mozione di sfiducia nei confronti del sottosegretario Caliendo, presentato dalle opposizioni. Il deputato del Pdl è indagato per lo scandalo della P3 ...

La maggioranza nelle mani di Fini

Rinascita - ‎11 ore fa‎
Un test sulla tanto dichiarata “fedeltà” al governo ea Berlusconi, così è stato vissuto dal parlamento la calendarizzazione stabilita dalla conferenza dei capigruppo di Montecitorio sulla data della mozione di sfiducia al sottosegretario alla Giustizia ...

Camera, mercoledì in aula mozione sfiducia a Caliendo

Reuters Italia - ‎12 ore fa‎
ROMA (Reuters) - Sarà votata mercoledì alla Camera la mozione di sfiducia al sottosegretario alla Giustizia Giacomo Caliendo nel primo test per la tenuta della maggioranza di governo, dopo che 33 deputati finiani si sono staccati dal Pdl per formare un ...

Nuova P2, mercoledì il voto su Caliendo

City - ‎12 ore fa‎
La Camera si pronuncerà sulla mozione di sfiducia verso il sottosegretario indagato nell'inchiesta sulla loggia che avrebbe manovrato appalti e giudici. La tanto attesa prova della verità sul rapporto tra Pdl e finiani andrà in scena mercoledì alla ...

Caliendo, mercoledì voto su sfiducia Udc e Fli, prove d'intesa ...

Quotidiano di Puglia - ‎12 ore fa‎
ROMA (2 agosto) - Primo test alla Camera per la maggioranza, dopo la rottura nel Pdl e l'uscita dei finiani con la nascita del gruppo Futuro e libertà. La conferenza dei capigruppo a Montecitorio ha stabilito che il "caso Caliendo" approderà alla ...

Domani incontro Fli-Udc sulla mozione di sfiducia a Caliendo

Rainews24 - ‎12 ore fa‎
Un incontro tra il neonato gruppo dei finiani Futuro e Libertà e il gruppo dell'Udc si terrà domani per valutare l'atteggiamento da tenere in Aula alla Camera sulla mozione di sfiducia al sottosegretario alla Giustizia Giacomo Caliendo che si voterà ...

Mercoledi' voto su sfiducia a Caliendo

euronews - ‎12 ore fa‎
(ANSA) – ROMA, 2 AGO – La Camera votera' mercoledi' la mozionedi sfiducia nei confronti del sottosegretario Caliendo. Lo hadeciso la conferenza dei capigruppo. Il calendario prevede perdomani alle 11, con eventuale pomeridiana e notturna, ...

Caso Caliendo, mercoledì la mozione di sfiducia

RomagnaOggi.it - ‎12 ore fa‎
La Camera voterà mercoledì la mozione di sfiducia al sottosegretario Giacomo Caliendo. E' quanto è stato deciso dalla conferenza dei capigruppo di Montecitorio. Dopo lo strappo dei finiani e la nascita dei gruppi parlamentari di "Futuro e Libertà", ...

Governo: Fli verso astensione su Caliendo, domani cena con Fini e ...

Adnkronos/IGN - ‎12 ore fa‎
Roma, 2 ago. (Adnkronos) - I 'finiani' starebbero valutando l'astensione sul voto di sfiducia a Giacomo Caliendo. Ma nulla e' ancora deciso. Sul tavolo, oltre all'astensione, restano altre opzioni: un documento politico per spiegare la posizione di Fli ...

Sfiducia a Caliendo, mercoledì il voto alla Camera

Giornale Radio Rai - ‎12 ore fa‎
La conferenza dei capigruppo della Camera ha deciso: la mozione sulla sfiducia al sottosegretario alla Giustizia Giacomo Caliendo andrà in aula mercoledì. Il calendario prevede, per domani alle ore 11:00, con eventuale pomeridiana e notturna, ...

Mercoledì il voto sulla sfiducia a Caliendo

L'Unità - ‎12 ore fa‎
Prova difficile per il governo. Mercoledì l''aula di Montecitorio voterà la mozione dell'opposizione sul sottosegretario Giacomo Caliendo. Alle 11.30 ci sarà la discussione generale, alle 17 le dichiarazioni di voto in diretta tv e subito dopo, ...

Mercoledi' voto su sfiducia a Caliendo

ANSA.it - ‎12 ore fa‎
(ANSA) - ROMA, 2 AGO - La Camera votera' mercoledi' la mozione di sfiducia nei confronti del sottosegretario Caliendo. Lo ha deciso la conferenza dei capigruppo. Il calendario prevede per domani alle 11, con eventuale pomeridiana e notturna, ...

Mercoledì al voto sulla mozione Caliendo

Il Sole 24 Ore - ‎12 ore fa‎
Mercoledì prossimo alle 17 la Camera voterà la mozione di sfiducia dell'opposizione nei confronti del sottosegretario alla Giustizia, Giacomo Caliendo. Questa la decisione della conferenza dei capigruppo di Montecitorio che si è riunita nel pomeriggio. ...

Governo/ Franceschini: Voto su Caliendo farà chiarezza

Virgilio - ‎12 ore fa‎
Roma, 2 ago. (Apcom) - La conferenza dei capigruppo "non poteva dire di no alla nostra richiesta" di inserire nell'ordine del giorno dell'Aula della Camera la mozione di sfiducia al sottosegretario alla Giustizia Giacomo Caliendo, indagato nell'ambito ...

GOVERNO: MERCOLEDI' ALLA CAMERA VOTO SU MOZIONE SFIDUCIA CALIENDO

ItalPress - ‎12 ore fa‎
ROMA (ITALPRESS) – Mercoledi' prossimo alle 17 sara' votata in Aula alla Camera la mozione di sfiducia al sottosegretario alla Giustizia Giacomo Caliendo. Lo ha stabilito la conferenza dei capigruppo di Montecitorio, che ha inoltre calendarizzato per ...

Pdl. Mozione di sfiducia a Caliendo, mercoledì il voto alla Camera

L'Occidentale - ‎13 ore fa‎
Mercoledì prossimo la Camera voterà la mozione di sfiducia dell'opposizione nei confronti del sottosegretario alla Giustizia, Giacomo Caliendo. È quanto emerso dalla conferenza dei capigruppo di Montecitorio che ha deciso di calendarizzare l'esame e il ...

Caliendo, si vota la mozione Il Pdl protesta: «È inaccettabile»

Corriere della Sera - ‎13 ore fa‎
MILANO - La conferenza dei capigruppo alla Camera ha deciso: mercoledì a Montecitorio approderà in Aula la mozione presentata dall'opposizione sulla sfiducia a Giacomo Caliendo, il sottosegretario alla Giustizia, indagato nell'inchiesta sulla ...

Camera, mercoledì il voto sulla mozione per la “sfiducia” a Caliendo

Il Velino - ‎13 ore fa‎
Roma, 2 ago (Il Velino) - Mercoledì alle 17 l'aula della Camera, in diretta tv, voterà la mozione - presentata dal Pd e dall'Idv - per le dimissioni del sottosegretario alla Giustizia Giacomo Caliendo. Lo ha deciso la conferenza dei capigruppo di ...

Governo: domani incontro Fli-Udc su mozione sfiducia Caliendo

Libero-News.it - ‎13 ore fa‎
Roma, 2 ago. (Adnkronos) - Sembra delinearsi una possibile convergenza tra Fli e Udc sulla mozione di sfiducia presentata alla Camera contro il sottosegretario alla Giustizia, Giacomo Caliendo, che verra' discussa e votata mercoledi'. ...

Governo/ Mercoledì la Camera vota su sfiducia a Caliendo

APCOM - ‎13 ore fa‎
Roma, 2 ago. (Apcom) - L'aula della Camera voterà mercoledì sulla mozione di sfiducia al Sottosegretario alla Giustizia Giacomo Caliendo, sotto inchiesta nell'indagine sulla cosidetta P3,presentata dalle opposizioni. Lo ha stabilito la Conferenza dei ...

GOVERNO: CALIENDO, VOTO SU MOZIONE? NESSUN PROBLEMA.HO COSCIENZA A ...

Agenzia di Stampa Asca - ‎13 ore fa‎
(ASCA) - Roma, 2 ago - ''Non c'e' nessun problema. Io ho la coscienza a posto''. Commenta cosi' all'Asca il sottosegretario alla Giustizia, Giacomo Caliendo, la decisione presa dalla conferenza dei capigruppo della Camera di calendarizzare per ...

Si vota su Caliendo e sul governo: i finiani verso l'astensione

Blitz quotidiano - ‎13 ore fa‎
Mercoledi in Parlamento si vota su Caliendo, il sottosegretario alla Giustizia secondo le opposizioni “colpevole” di contatti e intese con gli indagati dalla magistratura per la ipotetica P3. Si vota sulla mozione di sfiducia individuale al ...

News > Politica > Caliendo, maggioranza alla conta. Mercoledì il ...

Adnkronos/IGN - ‎13 ore fa‎
Roma - (Adnkronos/Ign) - Montecitorio deciderà se respingere o accogliere la richiesta di sfiducia per il sottosegretario alla Giustizia. Possibile convergenza tra Fli e Udc. Fini: ''Ho le idee chiarissime''. Berlusconi: "Né crisi, né elezioni''. ...

GOVERNO: FRANCESCHINI, CALIENDO AVREBBE DOVUTO DIMETTERSI

Agenzia di Stampa Asca - ‎13 ore fa‎
(ASCA) - Roma, 2 ago - ''E' evidente che non era possibile dire di no alla nostra richiesta in base al regolamento. Quindi mercoledi' alle 17, in diretta televisiva, voteremo sulla mozione Caliendo dopo avere votato i due decreti legge e penso che ...

P3, sfiducia a Caliendo: mercoledì la votazione

PUPIA - ‎13 ore fa‎
ROMA. La Camera voterà mercoledì pomeriggio, dalle 17, la mozione di sfiducia al sottosegretario Giacomo Caliendo. E' quanto ha deciso la conferenza dei capigruppo di Montecitorio. Dopo lo strappo dei finiani e la nascita dei gruppi parlamentari di ...

Caliendo, mercoledì voto sfiducia Camera valuterà la mozione

TGCOM - ‎13 ore fa‎
La mozione sulla sfiducia a Giacomo Caliendo sarà votata dalla Camera mercoledì. Lo ha deciso la conferenza dei capigruppo. Il sottosegretario alla Giustizia è sotto inchiesta nell'indagine sulla cosiddetta P3. Domani, sempre in Aula, è previsto invece ...

Caliendo, la sfiducia in aula mercoledì

Libero-News.it - ‎13 ore fa‎
Così ha deciso la conferenza dei capigruppo a Montecitorio presieduta da Fini. Domani incontro tra Fli e Udc per decidere la linea da tenere. La seduta sarà trasmessa in diretta tv dalle 17. Per Cicchitto "è inaccettabile" i terrà mercoledì il primo ...

Caso Caliendo, Futuro e Libertà alla prova della mozione di sfiducia

(ami) Agenzia Multimediale Italiana - ‎14 ore fa‎
La prima battaglia tra finiani e berlusconiani potrebbe essere la mozione di sfiducia contro il sottosegretario alla Giustizia Giacomo Caliendo, che la conferenza dei capigruppo a Montecitorio ha stabilito per mercoledì. "Futuro e Libertà" si riserva, ...

Caliendo, La Russa: "Il Governo terrà" Fli, costituito gruppo al ...

La Repubblica (Comunicati Stampa) - ‎15 ore fa‎
Calendarizzato il voto sul sottosegretario indagato nell'inchiesta P3. Prove di dialogo tra Fli e centristi per una linea comune, gruppo di 10 finiani anche in Senato. Berlusconi: "Al primo incidente si va alle urne. Pdl a più 3%". ...

Al Senato "Futuro e libertà" ha dieci iscritti

Il Sole 24 Ore - ‎15 ore fa‎
Futuro e Libertà per l'Italia tocca quota dieci al Senato, ossia la cifra che consente la formazione di un gruppo. I finiani che hanno deciso di aderire sono: Baldassarri, Viespoli, Germontani, Digilio, Pontone, Valditara, Menardi, Saia e De Angelis. ...

GOVERNO: CALIENDO, IO CONTINUO A LAVORARE

Stato-oggi - ‎15 ore fa‎
(AGI) - Roma, 2 ago - “Come vedete, io continuo a lavorare”. Lo afferma il sottosegretario alla Giustizia, Giacomo Caliendo, conversando con i giornalisti di fronte alla commissione Giustizia del Senato.(AGI) Mal Questo articole è stato pubblicato il ...

Sfiducia a Caliendo, Futuro e Libertà per l'Italia è diviso

Ultime Notizie - ‎15 ore fa‎
Il braccio di ferro tra il nuovo gruppo dei finiani, «Futuro e libertà», e il Pdl è più vicino di quanto annunciato, non è rimandato all'autunno. E un primo esito di questo scontro potrebbe aversi in settimana sul caso della mozione di sfiducia al ...

Governo: Caliendo, preoccupato? Io continuo a lavorare

Il Secolo XIX - ‎15 ore fa‎
Roma, 2 ago. - (Adnkronos) - ''Come vedete, io continuo a lavorare''. Il sottosegretario Giacomo Caliendo risponde cosi' ai cronisti, entrando al Senato alla riunione delle Commissioni Affari costituzionali e Giustizia sul piano antimafia, ...

Governo/ Caliendo in Senato: Sfiducia? Io continuo a lavorare. Il ...

DailyBlog.it - ‎16 ore fa‎
Roma, 2 ago. (Apcom) – “Come vedete io continuo a lavorare”. Così il sottosegretario, Giacomo Caliendo, risponde ai giornalisti che incontrandolo a palazzo Madama gli chiedono cosa pensi della possibilità che la Camera calendarizzi la mozione di ...

PDL: DOMANI FINI A CENA A FAREFUTURO. SI VA VERSO ASTENSIONE SU ...

Agenzia di Stampa Asca - ‎17 ore fa‎
(ASCA) - Roma, 2 ago - ''E' molto probabile che alla fine, decideremo di astenerci sulla mozione di sfiducia al sottosegretario alla Giustizia, Giacomo Caliendo''. Lo dichiara all'Asca un autorevole esponente del neogruppo parlamentare Futuro e ...

P3: Caliendo, mai commesso illeciti

ANSA.it - ‎17 ore fa‎
(ANSA) - ROMA, 2 AGO - Mai commesso illeciti: cosi' il sottosegretario alla Giustizia Caliendo, coinvolto nell'inchiesta P3, respinge l'ipotesi delle sue dimissioni. Intanto, oggi alla Camera, primo test per la maggioranza dopo l'uscita dei finiani: la ...

Governo/ Idv: Non rinviabile voto Camera su sfiducia a Caliendo ...

DailyBlog.it - ‎18 ore fa‎
Roma, 2 ago. (Apcom) – Italia dei Valori si batterà per ottenere comunque il voto della Camera sulla mozione di sfiducia al Sottosegretario alla Giustizia Giacomo Caliendo, coinvolto nella inchiesta sulla P3. “Insisteremo -afferma il il presidente del ...

Il primo banco di prova della maggioranza dopo la rottura tra ...

PolisBlog.it (Blog) - ‎19 ore fa‎
Dopo la cacciata del Presidente della Camera dal Pdl, ecco arrivare il primo banco di prova della maggioranza: il voto sulla mozione contro il sottosegretario alla Giustizia Giacomo Caliendo, coinvolto nelle indagini sulla P3. ...

P3, Caliendo: non mi dimetto

L'Essenziale - ‎19 ore fa‎
"Dimettermi? E perché mai? Non ho fatto nulla di quanto mi si addebita, anzi. E l'ho spiegato a chi mi ha interrogato. Ho fatto nomi e cognomi di testimoni". Non ha ripensamenti il sottosegretario alla Giustizia, Giacomo Caliendo, ...

Caliendo, primo banco di prova per il Governo

La Chiacchiera - ‎19 ore fa‎
Caliendo, primo banco di prova per il Governo Questa settimana o forse oggi stesso dovrebbe essere in programma la mozione di sfiducia al Sottosegretario alla Giustizia Giacomo Caliendo indagato per l'inchiesta P3 sulla presunta societa' segreta che ...

La sfiducia per Caliendo, si avvicina un primo test per la maggioranza

4minuti.it - ‎20 ore fa‎
ROMA (2 agosto 2010) - Per il governo le prossime ore sono già un banco di prova. Nella giornata di oggi nella conferenza dei capigruppo della Camera si dovrà decidere se calendalizzare per questa settimana la mozione di sfiducia al sottosegretario ...

Caso Caliendo, oggi la sfiducia: è caccia ai voti

il Giornale - ‎20 ore fa‎
Fini sibillino sulla mozione di sfiducia a Caliendo, indagato nell'inchiesta sulla P3: "Idee chiarissime". Ma i suoi, divisi tra falchi e colombe, non riescono a trovare neanche i capigruppo. Berlusconi: "Né elezioni né governi tecnici" Roma - Il ...

Caliendo la prima grana di Fini I suoi sempre più divisi su tutto

Il Tempo - ‎21 ore fa‎
Il leader di Futuro e libertà era per il rinvio a settembre, cambia posizione e fa sapere: "Ho idee chiarissime". Ma nel gruppo in tanti frenano. E mo' so' dolori. Adesso viene il bello. Finita la festa, smaltita la bolgia, cominciano le difficoltà ...

TEST CALIENDO PER LA MAGGIORANZA POST SCISSIONE

CNR Media - ‎21 ore fa‎
Alla Camera maggioranza alla prova, dopo l'uscita dei finiani dal Pdl e la nascita del gruppo di Futuro e Liberta'. La conferenza dei capigruppo decidera' se discutere in settimana la mozione di sfiducia dell'opposizione contro il sottosegretario alla ...

P3, Caliendo: non mi dimetto,contro di me "nulla di nulla"

Reuters Italia - ‎21 ore fa‎
ROMA (Reuters) - Il sottosegretario alla Giustizia Giacomo Caliendo, indagato dalla Procura di Roma nell'ambito dell'inchiesta sulla cosiddetta "P3" -- una presunta associazione segreta che avrebbe cercato di influenzare illegalmente diverse ...

Conta sulla sfiducia a Caliendo

Corriere della Sera - ‎22 ore fa‎
ROMA - La partita è ancora aperta e potrebbe chiudersi solo oggi pomeriggio, a distanza molto ravvicinata rispetto alla riunione dei capigruppo della Camera convocata per le 18. Perché sul «caso Caliendo», la mozione di sfiducia nei confronti del ...

GOVERNO: CALIENDO, BERLUSCONI MI HA CONFERMATO FIDUCIA. NON MI DIMETTO

Agenzia di Stampa Asca - ‎22 ore fa‎
(ASCA) - Roma, 2 ago - ''Non mi dimetto. Berlusconi mi ha confermato la fiducia''. Cosi' in una intervista al Corriere della Sera, il sottosegretario alla Giustizia Giacomo Caliendo, accusato di associazione segreta, oggetto di una mozione di sfiducia ...

GOVERNO: IL 'CASO CALIENDO' PRIMA VERIFICA PER LA MAGGIORANZA

Agenzia di Stampa Asca - ‎22 ore fa‎
Tocca oggi alla riunione dei capigruppo della Camera, che si tiene alle 17, decidere se mettere all'ordine del giorno la mozione di sfiducia annunciata dall'Idv (e che Pd e Udc sosterrebbero) nei confronti di Giacomo Caliendo, sottosegretario alla ...

Caliendo: Fini valuta l'ipotesi astensione, governo in salvo

Giornalettismo - ‎22 ore fa‎
Sul possibile voto di sfiducia al sottosegretario alla Giustizia, indagato nell'inchiesta sulla P3, si misurerà la tenuta dell'esecutivo. E il Presidente della Camera fa sapere: “Su come votare ho idee chiarissime”. La mozione sulla sfiducia al ...

Caliendo, una questione di sfiducia

SKY.it - ‎22 ore fa‎
Maggioranza alle prese con il caso del sottosegretario coinvolto nell'inchiesta P3. Il primo test potrebbe esserci già in settimana, se verrà calendarizzata alla Camera la mozione di sfiducia. Fini: "Ho le idee chiarissime". LA RASSEGNA STAMPA Primo ...

La mozione a doppio taglio

Il Post - ‎22 ore fa‎
“Prova della verità”, titola Repubblica. “Prova di forza”, titola il Corriere della Sera. In generale, i quotidiani sono d'accordo nel considerare la mozione di sfiducia nei confronti del sottosegretario alla giustizia Giacomo Caliendo come il primo ...

Il Pdl e la mina Caliendo Fini: …

La Repubblica - ‎01/ago/2010‎
Attesa per la calendarizzazione della sfiducia al sottosegretario, indagato nell'inchiesta P3. La dichiarazione del portavoce del presidente della Camera agita la maggioranza. Castelli: "Può succedere di tutto". I finiani: "C'è la fila per unirsi a ...

Berlusconi cerca un pretesto per il blitz "Ma noi finiani non ...

La Repubblica (Comunicati Stampa) - ‎01/ago/2010‎
"Se votano contro si va alle elezioni". La contromossa: ipotesi astensione. Gli uomini vicini al presidente della Camera: "Guai ad offrire un pretesto per aprire la crisi" ROMA - Il blitz il Cavaliere lo tenta subito, sotto il solleone d'agosto. ...

Governo in bilico/ La maggioranza alle prese con la 'bomba ...

Affaritaliani.it - ‎01/ago/2010‎
Non sono soltanto gli scenari futuri ad agitare il Governo. I ragionamenti su elezioni anticipate e allargamento della coalizione, lasciano spazio in queste ore alla "grana" Caliendo. La mozione di sfiducia al sottosegretario alla Giustizia, ...

Caliendo: "Mai commesso illeciti Rimango al mio posto"

La Stampa - ‎01/ago/2010‎
Ironico, garbato, avvolgente come solo certi gran signori napoletani, il sottosegretario Giacomo Caliendo, un magistrato prestato al Pdl, non è abituato ai clamori della cronaca. E' uomo da passi felpati, da congressi della magistratura (dove è stato ...

Sfiducia a Caliendo, oggi la data

Giornale Radio Rai - ‎01/ago/2010‎
Oggi si deciderà se votare prima dell'estate sulla mozione di sfiducia contro il sottosegretario alla Giustizia presentata dalle opposizioni. Si tratta del primo test per la maggioranza, dopo l'uscita dei finiani dal Pdl e la nascita del gruppo di ...

Pdl al nodo Caliendo, un altro giorno di fuoco

Il Secolo XIX - ‎01/ago/2010‎
Lo scenario è da brividi: la sfiducia al sottosegretario Giacomo Caliendo, coinvolto nella “loggia” di Flavio Carboni, rischia di essere letale o per il governo e la maggioranza, o per il neonato gruppo “finiano” alla Camera. ...

Di Pietro a Fini "Vota la sfiducia a Caliendo". Fini: "Ho già idee ...

Localport - ‎01/ago/2010‎
Roma- «Su Caliendo il presidente Fini ha le idee chiarissime e le discuterà con il suo gruppo un attimo prima dell`eventuale voto sulla mozione di sfiducia». Così il portavoce del presidente della Camera Fabrizio Alfano replica al leader Idv Antonio Di ...

P3, Fini: su Caliendo "ho le idee chiarissime"

SKY.it - ‎01/ago/2010‎
Il governo alle prese con la mozione di sfiducia nei confronti del sottosegretario alla Giustizia coinvolto nell'indagine sulla P3. Il presidente della Camera: "Ne discuterò con il mio gruppo". Fitto a SkyTG24: "La maggioranza sosterrà Caliendo" "Il ...

Caliendo, mina vagante per il governo: Fini ha “idee chiarissime ...

NanoPress (Blog) - ‎01/ago/2010‎
Nemmeno nella prima domenica di agosto si raffredda il dibattito politico. Al centro della scena c'è il destino del governo guidato da Silvio Berlusconi, con il presidente della Camera, Gianfranco Fini, che fa sapere attraverso il suo portavoce di ...

Il Cav tranquillo senza Fini ma incombe la sfiducia a Caliendo

Giornale Radio Rai - ‎01/ago/2010‎
Situazione politica ancora in fermento. La conferenza dei capigruppo della Camera deciderà domani se continuare o meno con i lavori anche in agosto e si capirà dunque se ci sarà anche il voto sulla mozione di sfiducia al sottosegretario alla Giustizia ...

Fini alle prese con la questione Caliendo

Momento-sera - ‎01/ago/2010‎
Di Pietro lo sfida: «Voti con noi contro il sottosegretario». Il portavoce dell'ex leader di An: «Ne parlerà col gruppo». Casini: «Il governo a settembre rischia» segretario». Il portavoce dell'ex leader di An «Ci aspettiamo che i finiani votino con ...

Fini: su Caliendo ho le idee chiare. Opposizione divisa

Newnotizie - ‎01/ago/2010‎
“Su Caliendo il presidente Fini ha le idee chiarissime e le discuterà con il suo gruppo un attimo prima dell'eventuale voto sulla mozione di sfiducia”. Così parla Fabrizio Alfano, portavoce di Gianfranco Fini(foto in alto a sinistra), su una possibile ...

Governo/ Lo Presti: Non votero' mai la sfiducia a Caliendo

Virgilio - ‎01/ago/2010‎
Roma, 1 ago. (Apcom) - Il deputato finiano Nino Lo Presti non voterà mai a favore della mozione di sfiducia nei confronti del sottosegretario alla Giustizia Giacomo Caliendo, indagato nell'ambito dell'inchiesta sulla cosiddetta P3. ...

GOVERNO, ORA LO SCONTRO E' SU CALIENDO

AGI - Agenzia Giornalistica Italia - ‎01/ago/2010‎
(AGI) - Roma, 1 ago. - Resta altissima la tensione nella maggioranza, dopo lo strappo dei finiani. E il caso Caliendo e' un nuovo terreno di scontro che coinvolge anche i rapporti tra l'opposizione e quanti vengono considerati come nuovi potenziali ...

Fini: su Caliendo ho idee chiarissime

La Stampa - ‎01/ago/2010‎
Il primo delicato banco di prova per la maggioranza che sostiene il governo Berlusconi potrebbe essere più vicino del previsto. La conferenza dei capigruppo, convocata alla Camera per domani pomeriggio, dovrà decidere se calendarizzare per la settimana ...

Caliendo: Di Pietro, Fini voti sfiducia

ANSA.it - ‎01/ago/2010‎
(ANSA) - ROMA, 1 AGO - Fini voti la sfiducia a Caliendo. Di Pietro sfida l'ex leader di An: mostri che la sua e' una battaglia per la legalita', non una furbata. In un'intervista al 'Il Fatto Quotidiano', il leader dell'Italia dei Valori rivolge un ...

Di Pietro: "Caliendo, Fini voti la sfiducia"<br /> E lui fa sapere ...

il Giornale - ‎01/ago/2010‎
Tonino sfida il presidente della Camera dopo la rottura con il Pdl e Berlusconi. "Sfido Fini, ci faccia capire se davvero la sua è una battaglia in nome della legalità o se è solo una furbata. Ci aspettiamo che i finiani votino con noi e il Pd la ...

Fini, su Caliendo "idee chiarissime"

Rainews24 - ‎01/ago/2010‎
Il Presidente della Camera Gianfranco Fini ha già "idee chiarissime" sulla mozione di sfiducia delle opposizioni nei confronti del Sottosegretario Giacomo Caliendo sotto inchiesta nell'indagine sulla cosidetta P3 e "le discuterà con il suo gruppo un ...

Di Pietro sfida Fini: voti sfiducia Caliendo. Lui: idee ...

Adnkronos/IGN - ‎01/ago/2010‎
Roma - (Adnkronos/Ign) - Il portavoce del presidente della Camera replica al leader Idv che ha "sfidato" i finiani a votare contro il sottosegretario. L'ex pm ha anche chiesto a Pd e Fli ''un voto di sfiducia al governo Berlusconi''. ...

Governo alla prima prova dopo lo strappo con Fini

Giornale Radio Rai - ‎01/ago/2010‎
Per la 'nuova' maggioranza, quella che dovrebbe godere di un appoggio 'esterno' dei 33 deputati finiani di Fli, si potrebbe avere molto presto la prima prova con la votazione sulla mozione di sfiducia al sottosegretario alla Giustizia Caliendo, ...

Sfiducia a Caliendo. Di Pietro sfida Fini: "Voti con noi". Il ...

Blitz quotidiano - ‎01/ago/2010‎
Il leader Idv lancia la sfida e il presidente della Camera risponde. Il tema è la sfiducia a Giacommo Caliendo. “Gianfranco Fini voti con noi e il Pd”, ha chiesto Antonio Di Pietro e la terza carica dello Stato ha mandato la sua replica tramite il ...

Governo/ Su mozione sfiducia Caliendo Fini ha idee "chiarissime"

APCOM - ‎01/ago/2010‎
Roma, 1 ago. (Apcom) - Il Presidentem della Camera Gianfranco Fini ha già "idee chiarissime" sulla mozione di sfiducia delle opposizioni nei confronti del Sottosegretario Giacomo Caliendo sotto inchiesta nell'indagine sulla cosidetta P3 e "le discuterà ...

Caliendo e il rebus «sfiducia» Fini: «Ho le idee chiarissime»

Corriere della Sera - ‎01/ago/2010‎
Di Pietro: l'ex An voti contro il sottosegretario. Il portavoce del leader di Montecitorio: parlerà col gruppo Di Pietro: l'ex An voti contro il sottosegretario. Il portavoce del leader di Montecitorio: parlerà col gruppo MILANO - Antonio Di Pietro ...

Governo: portavoce Fini, su Caliendo presidente discutera' con Fli

Adnkronos/IGN - ‎01/ago/2010‎
Roma, 1 ago. - (Adnkronos) - "Su Caliendo il presidente Fini ha le idee chiarissime e le discutera' con il suo gruppo un attimo prima dell'eventuale voto sulla mozione di sfiducia". Lo sottolinea portavoce del presidente della Camera Fabrizio Alfano, ...
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Sulla lista collegata a Formigoni a mio avviso non c'è assolutamente nulla.  L.M.

Inchiesta P3, Formigoni in Procura a Roma:

''Ascoltato in qualità di testimone''


ultimo aggiornamento: 02 agosto, ore 18:58
Roma - (Adnkronos/Ign) - Il presidente della Regione Lombardia è stato sentito dal pm riguardo a un presunto intervento della 'lobby' per favorire il ricorso della lista collegata a Formigoni nel corso delle ultime elezioni regionali

Roma, 2 ago. (Adnkronos/Ign) - Roberto Formigoni è arrivato intorno alle 15 alla Procura di Roma. Il presidente della Regione Lombardia è stato ascoltato dal procuratore aggiunto Giancarlo Capaldo come testimone nell'ambito dell'inchiesta sulla cosiddetta P3.

Nell'ambito dell'indagine, per la quale sono finiti agli arresti Flavio Carboni, Arcangelo Martino e Pasquale Lombardi, il governatore viene ascoltato riguardo ad un presunto intervento del gruppo per favorire il ricorso della lista collegata a Formigoni nel corso delle ultime elezioni regionali.

"Sono stato audito in qualità di testimone, ciò che ho detto è coperto da segreto istruttorio". Queste le parole pronunciate da Formigoni uscendo dalla Procura. Alla domanda se fosse stato ascoltato in qualità di testimone, Formigoni ha risposto: "Assolutamente sì". "Mi sono state rivolte domande su fatti di cui fossi eventualmente a conoscenza - ha precisato Formigoni - ma sono stato ascoltato come testimone e non è mia intenzione rompere il segreto istruttorio".
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 01/08/2010 @ 22:20:10, in Politica, linkato 2523 volte)

http://www.giustiziaquotidiana.it/public/bologna_strage_anniversario_2010.jpg

30 anni dalla strage di Bologna


Sono trascorsi 30 lunghi anni da quel fatidico 2 agosto 1980. Ma non si può dimenticare, nonostante il fatto che l'Italia dell'oggi, che eredita gli annosi problemi e l'incoscienza criminale di una certa scuola politica della prima repubblica, sia infinitamente peggiore della precedente.

Quest'anno non ci sono ministri, non ci vanno per non essere fischiati. Speriamo che siano fischiati tutti i politici che in ogni caso si recheranno alla manifestazione per farsi vedere dalla stampa e fotografare dai reporter delle agenzie.

Qui il racconto dei fatti di allora.

L.M.

Le foto da Facebook

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 01/08/2010 @ 09:14:50, in Politica, linkato 2405 volte)
Come potete leggere di seguito dalla breve del Messaggero così la "Stampa all'estero" e un lapidario Financial Times che intitola proprio "Et tu, Gianfranco" parafrasando la storia del primo impero romano a quella del "Giulio" Silvio contemporaneo.
Giornalettismo, la mia fonte preferita di informazione alternativa, esprime la massima: "Fini fonda il gruppo "futuro e libertà". Ha già più voti del PD".
La storia della relazione politica tra Fini e Berlusconi è recente, ma il "mai delfino" ha imboccato una china irrevocabile. Prima con la fusione di AN con Forza Italia, ora con la scissione in piena legislatura. E la base di destra, costituita dagli ex circoli di AN, lo giudica alla stregua del gradimento espresso dalla stampa di sinistra: "il compagno Fini". L'unica nota positiva per l'ex mai delfino è aver conquistato il cuore di Urso, con il quale radunare la vecchia corrente detta "destra protagonista", da sempre minoritaria rispetto al correntone degli "specialisti" in amministrazioni pubbliche (Gasparri, Alemanno, Polverini, ecc..), che staccò "la Destra" di Storace. Come io conosco tutto questo? E' la storia del mio quartiere e come in "Trecento":  Questa è "Balduina!". L.M.


Financial Times: Fini come Bruto per Cesare Berlusconi.
Le Figaro: governo italiano a rischio
        

ROMA (31 luglio) - Gianfranco Fini come Bruto per "Cesare" Silvio Berlusconi. Il Financial Times, in un commento dal titolo «Et tu, Gianfranco?» che cita le parole di Cesare colpito a morte al figlio adottivo, ripercorre le tappe che hanno portato alla rottura tra il presidente della Camera e il premier. Ma, sottolinea il giornale britannico, giovedì notte è stato "Cesare" «a capovolgere la situazione» nei confronti di "Bruto" e a dichiarare guerra aperta a Fini». Ricordando le accuse reciproche che si sono lanciate gli ex alleati, il Financial Times cerca di disegnare gli scenari futuri. «E anche se nulla è certo nella politica italiana - dice Ft - questa vicenda apre come un'insanabile divaricazione che può porre la coalizione a rischio».

Se ciò accadesse, si sottolinea, «non ci sono procedure stabilite e non è chiaro se ne seguirebbero elezioni, o se fosse possibile la costituzione di una coalizione anti-Berlusconi». In ogni caso «Berlusconi non se ne andrà senza lottare. Ma anche se riuscisse a mantenere il potere, sarebbe improbabile un cammino senza scosse» e, conclude, «molti sperano che se Bruto non riuscirà a segnare il destino di Cesare, lo faranno l'aritmetica parlamentare o gli elettori».

«Berlusconi-Fini: divorzio all'italiana»: titola il quotidiano francese Le Figaro, che nell'edizione di oggi dedica ampio spazio alla rottura tra il premier e il presidente della Camera. Per l'editorialista Pierre Rousselin, la crisi tra Berlusconi e Fini «complica la politica italiana e potrebbe impedire al governo di arrivare fino alla fine della legislatura, nel 2013». Anche perché Fini «sembra in grado di privare il capo del governo della sua maggioranza parlamentare» scrive il giornale.

«Fini restituisce la sua alleanza a Berlusconi» titola invece Liberation, sottolineando che, attraverso la sua fondazione Fare Futuro, il presidente della Camera «ha moltiplicato le posizioni critiche, soprattutto nei confronti del "cesarismo" del Cavaliere».

Le Journal du Dimanche parla di un «Berlusconi indebolito».

Per Le Monde era una «rottura annunciata» quella tra il capo del governo e lo storico leader di Alleanza nazionale.

Il Messaggero

Leggi sulla stampa internazionale

- Financial Times

    July 30, 2010

    Et tu, Gianfranco?

    In recent months, Gianfranco Fini has seemed like Brutus to Silvio Berlusconi’s Caesar. The speaker of the Italian parliament and co-founder of the People...

- Le Monde


LE MONDE | 30 juillet 2010 | Salvatore Aloïse | 558 mots
Le président du conseil demande la démission du président de la Chambre des députés. La rupture est désormais consommée entre le président du conseil, Silvio Berlusconi, et le président de la Chambre des députés, Gianfranco Fini, premier et grand allié du Cavaliere depuis son entrée en politique en...

 2 - Gianfranco Fini refuse de démissionner de la présidence de l'Assemblée d'Italie
LEMONDE.FR | 30 juillet 2010 | 471 mots
Gianfranco Fini, pressé par le chef du gouvernement italien, Silvio Berlusconi, de quitter la présidence de l'Assemblée, a annoncé officiellement qu'il refusait de démissionner, vendredi 30 juillet au cours d'une brève conférence de presse à Rome.

 3 - Silvio Berlusconi consomme la rupture avec Gianfranco Fini
LEMONDE.FR | 30 juillet 2010 | avec AFP | 315 mots
Après des mois de dissensions, Silvio Berlusconi a consommé la rupture avec son principal allié, Gianfranco Fini, tout en assurant que cette crise au sein de la droite italienne ne mettrait pas en péril la stabilité de son gouvernement, en place depuis deux ans.


- Le Figarò


Divorce à l'italienne 

La rupture entre Silvio Berlusconi et Gianfranco Fini[...]Au lendemain de son éviction du parti de gouvernement, le Peuple de la liberté, créé avec Silvio Berlusconi en mars 2009, M. Fini[...]Sur la plupart des questions traitées, mais surtout sur les affaires de corruption, comme sur les relations avec le monde judiciaire ou bien ...

La rupture entre Berlusconi et Fini est consommée

La rupture entre Berlusconi et Fini[...]séparé de Gianfranco Fini[...]«l'incompatibilité politique absolue» entre Fini et les principes inspirant le PDL[...]Gianfranco Fini[...]Gianfranco Fini (58 ans)[...]de ses prérogatives de président de la Chambre, Gianfranco Fini[...]avec les trois ministres ...


- Liberation
Article 31/07/2010

Fini rend son alliance à Berlusconi

Dans une ultime manoeuvre pour éviter le divorce, ou tout de moins pour en rejeter les responsabilités sur Silvio Berlusconi ,le président de la Chambre des députés, Gianfranco Fini ,avait lancé, il y a deux jours, dans un entretien... Pour l' heure Gianfranco Fini ,qui compte ses troupes, affirme de son côté que celles -ci continueront de" soutenir" le gouvernement quand il présentera des mesures en conformité avec le programme du PDL.

Article 30/07/2010

Rupture consommée entre Berlusconi et son ex-allié Fini

Après des mois de dissensions, Silvio Berlusconi a consommé la rupture avec son principal allié Gianfranco Fini ,en que cette crise à sein de la droite italienne ne mettrait pas en péril la stabilité de son gouvernement, en place depuis deux ans.Après une réunion avec l' exécutif de son parti, le Peuple de la Liberté( PDL,) Silvio Berlusconi a pressé Gianfranco Fini d' abandonner la présidence de la Chambre des députés, jugeant" absolument incompatibles" ses positions avec celles de son parti


- El pais

Un mal negocio

Edición impresa 01-08-2010

Con la expulsión de Gianfranco Fini del partido Pueblo de la Libertad (PDL) que formó junto a Silvio Berlusconi hace tan solo 16 meses, la política italiana vuelve al socorrido escenario de mayorías precarias e inestabilidad gubernamental, algo poco aconsejable en situaciones de convulsión económica ... Fini le ofrecía una mano tendida. Cierto que Il Cavaliere tenía motivos de disgusto por las continuas críticas de su socio, formuladas desde una visión liberal tan alejada de sus orígenes posfascistas, y que le acreditan como "la parte honesta" de la derecha, como se ha autodefinido Fini al asegurar ...

Fini desafía a Berlusconi y forma un grupo parlamentario propio

Edición impresa LUCIA MAGI
Palermo - 31-07-2010

Gianfranco Fini pasa al contraataque. Un día después de su expulsión del Pueblo de la Libertad, el partido que él mismo contribuyó a fundar, convocó a la prensa para levantar la voz contra el primer ministro Silvio Berlusconi, principal responsable de su excomunión.

El ocaso del berlusconismo

Edición impresa ANDREA RIZZI 30-07-2010

El ocaso del berlusconismo

ANDREA RIZZI 30-07-2010

... padece un desafío existencial. Gianfranco Fini, el aliado cofundador del Pueblo de la Libertad, ha llevado hasta el extremo el pulso con el líder. La rebeldía, en sí, es un golpe duro para Berlusconi. Su fundamento lo convierte en potencialmente letal. Fini pone una "cuestión moral" en la base de su ... agotar la legislatura, que expira en 2013. Sin la coraza del poder, tendría que pasar por terribles horcas caudinas judiciales. Sus opositores ?Fini, democristianos centristas, el centroizquierda? tendrán la tentación de recurrir a la vieja fórmula italiana del gobierno técnico. Berlusconi puede ...

Berlusconi rompe con Fini y deja al Gobierno de Italia en el aire

Edición impresa LUCIA MAGI >Roma - 30-07-2010

Silvio Berlusconi rompió ayer la alianza con Gianfranco Fini -su socio político desde 1994 y cofundador junto con el primer ministro del Pueblo de la Libertad (PDL)- en una maniobra que pone en grave riesgo la estabilidad del Ejecutivo. Berlusconi reunió en Roma a la cúpula del partido para concretar la que, de facto, es una expulsión de la corriente de Fini.

Gianfranco Fini

El presidente de la Cámara baja italiana, Gianfranco Fini, en la conferencia de prensa celebrada en Roma.El presidente de la Cámara baja italiana, Gianfranco Fini, en la conferencia de prensa celebrada en Roma ...


Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 31/07/2010 @ 10:07:33, in Politica, linkato 2176 volte)
Il "femminismo" sta sorprendentemente rinascendo a "destra"! L.M.

CSM: SBAI (PDL),

INTOLLERABILE ASSENZA DONNE
IN ROSA CANDIDATI
 

(ASCA) - Roma, 30 lug - ''Trovo estremamente offensivo per tutte le donne italiane che nella rosa dei nomi candidati a entrare nel Consiglio Superiore della Magistratura non ci fosse nemmeno l'ombra di un nome femminile.

L'Italia mostra purtroppo la sua arretratezza su questioni inerenti la rappresentativita' femminile che devono essere risolte con urgenza e senza piu' alcun indugio'', commenta cosi' Souad Sbai, deputata del Pdl, l'elezione degli 8 membri laici dell'organo supremo della magistratura.

''Le donne devono consociarsi e denunciare con forza questa discriminazione de facto che di fatto nega loro l'accesso a ruoli di rilievo nella vita pubblica'', conclude Sbai.

com-vlm/mcc/bra
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 30/07/2010 @ 09:24:28, in Politica, linkato 1533 volte)

Disapprovo cordialmente il modus operandi de L'Espresso di dare un colpetto alla magistratura impegnata anche in pieno luglio per far luce sugli scandali italiani, ma passo parola .. L.M.

http://www.giustiziaquotidiana.it/public/2010-07-30_092053_detenzione_Balducci.jpg

"Ecco il detenuto Balducci"

Il capo della cricca è agli arresti domiciliari. Sapete dove? Nella sua megavilla con piscina di Montepulciano. Quella che secondo i pm è la prova della corruzione. Ristrutturata gratis dall'imprenditore Anemone

Ci sono privilegi che sembrano resistere a tutto, come se fossero indistruttibili. E finora non si era mai visto un detenuto che si gode il corpo del reato. Non un recluso qualsiasi, ma Angelo Balducci: l'uomo accusato di avere creato e diretto la cricca che per un decennio ha pilotato tutti i grandi appalti d'Italia, dal Giubileo al G8. Quelle che vedete qui sono le foto degli arresti domiciliari di Balducci. Il tribunale di Roma lo ha scarcerato il 12 luglio, concedendogli di restare in custodia cautelare nella sua dimora di Montepulciano.

Lì l'ingegnere sessantaduenne trascorre le giornate tra tuffi in piscina, relax all'ombra, ginnastica nei viali e bagni di sole. Ma soprattutto, caso unico nella storia giudiziaria italiana, se la spassa grazie a quello che i magistrati ritengono sia frutto della corruzione. Nel mandato di cattura a Balducci vengono contestati proprio i lavori di quella villa: ottenuti senza pagarli dal costruttore che lui aveva reso ricco con i contratti delle grandi opere e della Protezione civile. Per i giudici quella terrazza in cui si abbronza e altre sale della tenuta toscana sono in realtà tangenti, strumenti di corruzione elargiti da Diego Anemone per foraggiare il potente protettore che lo colmava di appalti.

Clicca sul titoletto per leggere l'articolo su L'Espresso


Foto
Tutte le immagini di una 'prigionia' molto particolare

Appalti
Così funzionava il suo sistema d'affari e potere


Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 29/07/2010 @ 14:43:27, in Politica, linkato 1164 volte)

Csm: Giostra e Calvi candidati Pd

La Lega punta su Brigandi', nel Pdl salta il finiano Lo Presti

29 luglio, 11:53

(ANSA) - ROMA, 29 LUG - Guido Calvi e Glauco Giostra sono i candidati del Pd al Csm. Per la Lega c'e' Matteo Brigandi', per il Pdl Marini, Palumbo, Zanon e Romano.

Per via del forte contrasto in atto con i finiani, il Pdl ha fatto sapere che non votera' piu' per il candidato proposto dal presidente della Camera Gianfranco Fini Nino Lo Presti.

I due nomi del Pd sono stati annunciati da Franceschini dopo che i candidati sono stati approvati dai gruppi parlamentari del partito.
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 29/07/2010 @ 14:07:18, in Politica, linkato 1251 volte)
Ecco le motivazioni della condanna
per diffamazione al senatore Andreotti


di Patrizia Maciocchi 28 luglio 2010

Il senatore a vita Andreotti diffamò il giudice Mario Alberighi accusandolo di avere testimoniato il falso nel processo di Palermo. Sono state depositate oggi le motivazioni (il testo su www.guidaaldiritto.ilsole24ore.com) della sentenza con cui la Corte di cassazione ha confermato la condanna per diffamazione inflitta dalla Corte d'Appello di Perugia all'ex presidente del consiglio Giulio Andreotti.

Il 21 gennaio 2009 i giudici di secondo grado avevano condannato Andreotti a 20 mila euro di multa per aver definito "falso testimone, autore di infamie e pazzo" e per aver paragonato la deposizione di Alberighi alle false dichiarazioni dei collaboratori di giustizia. La pena per il senatore a vita è invece coperta dal condono, come stabilito dalla stessa corte d'Appello nel 2007.

La dura reazione di Andreotti, riportata da diversi organi di stampa, derivava dall'accusa di Alberighi di aver fatto pressioni sull'allora ministro della giustizia Virginio Rognoni in favore del giudice Corrado Carnevale. Un'affermazione, fatta sotto giuramento, risultato di una confidenza che Mario Almerighi avrebbe avuto dal collega Piero Casadei Monti allora capo di gabinetto dell'ex guardasigilli. Casadei Monti, che morì prima di essere ascoltato in dibattimento, fu sentito in proposito dal pubblico ministero di Palermo al quale negò di aver riferito di pressioni subite dal ministro da parte di Andreotti in favore di Carnevale, pur confermando i contatti con Mario Almerighi.

La Cassazione, in linea con quanto deciso a Perugia, nega all'ex senatore la scriminante del diritto di critica per la mancata prova che i fatti attribuiti alla "vittima" siano veri e per aver superato il limite di continenza che impone di astenersi da "frasi ed epiteti umilianti, pretestuosamente denigratorie e sovrabbondanti rispetto al fine della cronaca del fatto e della sua critica". Secondo i giudici di piazza Cavour dalle risultanze processuali non risulta, infatti, che Almerighi abbia detto il falso, sono inoltre da giudicarsi infamanti e inutilmente umilianti gli aggettivi con cui Andreotti definì il giudice Almerighi. Espressioni che la corte considera ancora più gravi perché pronunciate nei confronti di un magistrato che quotidianamente giudica i suoi concittadini.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Ci sono  persone collegate

< agosto 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
   
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
 
             






Cerca per parola chiave
 

Titolo
Ambiente (38)
Associazioni Giustizia (52)
Economia (86)
Estero (187)
Giuristi (134)
Gruppo Cellule Staminali (1)
Indagini (210)
Lavoratori Giustizia (1)
Magistratura (2170)
Osservatorio (1)
Osservatorio Famiglia (512)
Politica (926)
Redazionale (68)
Sindacati Giustizia (326)
Sindacato (221)
Telestreet (7)
Varie (82)

Catalogati per mese:
Novembre 2005
Dicembre 2005
Gennaio 2006
Febbraio 2006
Marzo 2006
Aprile 2006
Maggio 2006
Giugno 2006
Luglio 2006
Agosto 2006
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019

Gli interventi piů cliccati

Titolo
Bianco e nero (236)
I gatti di G.Q. (25)

Le fotografie piů cliccate

Titolo
G.Q. Non ha mai pubblicato pubblicità in otto anni e se iniziasse ora?

 Si, a me non disturba
 No, non mi piace



Titolo






A.N.M.
A.N.M. new
A.D.M.I.
Argon News
A.I.M.M.F.
Argon News Redazione
Artists Against War
Articolo 3
BloggersPerLaPace
Comitato Sfruttatori ATU
Commissariato PS Online
dBlog.it Open Source
Erga Omnes
Eugius
Filo Diritto
Intesaconsumatori
Geopolitica
Giuristi Democratici
Giuristi Democratici Roma
Magistratura Democratica
M.D. Toscana
Medel
Medicina Democratica
Magistratura Indipendente
Movimento per la Giustizia
Nazionale Magistrati
Non Solo Giustizia
Osservatorio Bresciano
Osservatorio Romano
Sorgente D'Amore
Studio Cataldi
Studio Celentano
Studio Tidona
Toghe Lucane
Uguale per Tutti
Unitŕ per la Costituzione
Unicost Milano
Unione Internazionale Magistrati
Morandi Senato
About me







http://www.wikio.it
Wikio
Iscriviti a GQ su FriendFeed
Blogstreet - dove il blog č di casa
Iscriviti a GQ su Twitter
Powered by FeedBurner


Blog Link










19/08/2019 @ 7.28.45
script eseguito in 422 ms