Che tipo di antidepressivi selezionare?

Prima di iniziare a prendere antidepressivi, devi andare dal medico per determinare le tue condizioni di salute e scegliere il tipo di trattamento più adatto per la tua depressione. Di norma, i medici prescrivono per primi antidepressivi come Prozac, Zoloft e Celexa. Questi farmaci sono inibitori selettivi del reuptake della serotonina o SSRI. Questo farmaco aumenta il livello di serotonina nel cervello. Questi antidepressivi sono piuttosto vecchio stile e possono causare effetti collaterali come nausea, sonnolenza, insonnia, aumento di peso e incapacità dell’orgasmo. Ma questo tipo di antidepressivi ha un buon effetto sulle persone che soffrono di disturbo ossessivo-compulsivo e ansia.

I farmaci come Effexor e Cymbalta, che sono inibitori selettivi del reuptake della noradrenalina o SNRI, aiutano ad aumentare sia il livello di serotonina che la noradrenalina, che aiuta ad affrontare il dolore cronico. Questi farmaci sono molto utili per coloro che si sentono letargici dando più energia. Ma bisogna stare attenti a questi farmaci poiché aumentano la pressione sanguigna, causano sudorazione e malattia profuse.

Inibitori della ricaptazione della noradrenalina o NRI come Wellbutrin e Strattera non influenzano il livello di serotonina, ma aiutano a gestire l’ADHD, la stanchezza cronica e danno più energia. Inoltre, il Bupropione può essere assunto da persone che vogliono smettere di fumare e superare la depressione. Gli NRI possono causare i seguenti effetti collaterali: malattia, disturbi di stomaco, secchezza delle fauci, ma di norma non provocano aumento di peso.

Elavil (Amitriptilina) è uno degli antidepressivi triciclici che viene solitamente somministrato a pazienti che soffrono di insonnia. In questi giorni è raramente usato per trattare la depressione in quanto provoca una serie di effetti collaterali, tra cui l’aumento di peso.

Gli inibitori della monoamino-ossidasi o gli IMAO come la Nardil (fenelzina) aiutano a fermare la distruzione della serotonina, della noradrenalina e della dopamina e sono considerati altamente efficaci, ma si ritiene che dovrebbero essere assunti negli ospedali solo a causa del possibili interazioni con altri medicinali e un determinato alimento che possono essere molto pericolosi.

In conclusione, va detto che, i medici cercano sempre di scegliere il farmaco che sarà meglio per le tue condizioni di salute. Se sei sovrappeso, è improbabile che ti venga raccomandato un farmaco che peggiorerà la situazione e, se sei anoressico, il medico può fornirti il ​​farmaco che ti aiuterà a normalizzare il tuo peso. O se vuoi smettere di fumare ti potrebbe essere prescritto il bupropione.